Domanda:
Dove ha preso Hogwarts i soldi per gli stipendi, il cibo e altri acquisti?
DVK-on-Ahch-To
2012-10-24 23:25:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sappiamo che non puoi trasfigurare il cibo, quindi devi coltivarlo o comprarlo. Idem soldi.

Sono sicuro che a parte alcune piante medicinali il professore di erbologia non c'erano terreni agricoli a Hogwarts. Quindi devono aver comprato del cibo (così come gli ingredienti delle pozioni per Snape ecc ...). E dovevano pagare gli stipendi degli insegnanti.

Da dove venivano tutti quei soldi secondo il canone ?

Finanziamento del ministero ?

Lezioni?

Denaro per brevetti sulle invenzioni di Silente?

Donazioni filantropiche di Malfoys e compagni?

Altro?

Dubito delle invenzioni di Silente. Il preside sembra una posizione retribuita, non una posizione retribuita.
Tasse statali attraverso il Ministero della Magia. Non è così che di solito funzionano le scuole?
@Xantec - un sacco di invenzioni di professori universitari in brevetti AFAIK
Nelle università babbane, sì.
@b_jonas - non negli Stati Uniti. Molte università vengono finanziate principalmente o in gran parte da tasse non statali. A proposito, lo stesso valeva per l'Inghilterra medievale AFAIK.
DVK: Hogwarts non è un'università, è più simile a una scuola superiore, poiché insegna a studenti di età compresa tra gli 11 ei 19 anni.
@b_jonas: abbastanza giusto. Ma le scuole private esistono negli Stati Uniti (ed erano la maggioranza sia negli Stati Uniti che in Inghilterra fino agli ultimi 1-2 secoli)
Secondo la Washington University: ["le tasse scolastiche a Hogwarts costerebbero nell'ordine di £ 2,5 milioni, o $ 3,7 milioni all'anno per studente"] (https://source.wustl.edu/2016/11/wizardry-harry-potters-banca/)
Nove risposte:
#1
+32
Slytherincess
2012-10-25 02:39:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per cominciare, la maggior parte dei collegi, come le università pubbliche e private, dispone di un fondo di dotazione, che è essenzialmente il loro gruzzolo. Il denaro per il fondo di dotazione proviene da donazioni di ex alunni, donazioni da altri soggetti (come i genitori degli studenti, o semplicemente sostenitori generali della scuola), interessi sul fondo stesso da parte della banca e investimenti esterni effettuati da imprese e società.

L'aiuto finanziario ha spesso un proprio finanziamento, ma può essere collegato al fondo di dotazione. Hogwarts aveva un fondo di aiuto finanziario:

"Non ho soldi", [disse Tom Riddle]

"Si rimedia facilmente", disse Silente, disegnando un portamonete in pelle dalla tasca. 'C'è un fondo a Hogwarts per coloro che hanno bisogno di assistenza per acquistare libri e abiti. Potresti dover acquistare alcuni dei tuoi libri di incantesimi e così via di seconda mano, ma - "

Principe Mezzosangue - pagina 256 - Bloomsbury - capitolo 13, L'enigma segreto

Ora mi risulta che qualsiasi bambino magico che viene accettato ad Hogwarts possa andarci; Non credo che Hogwarts faccia pagare le tasse scolastiche, se ricordo bene. Il fondo per i bambini bisognosi è per libri, abiti, una bacchetta, ecc. Se Hogwarts facesse pagare le tasse scolastiche, come potrebbero cinque Weasley frequentare la scuola contemporaneamente (Ginny, Fred, George, Percy, Ron)?

Penso, in base al canone, che il Ministero non aiuti a finanziare le spese di Hogwarts, altrimenti avrebbe troppa forza a Hogwarts. Il Ministero, a parte l ' Ordine della Fenice , non interferisce realmente a Hogwarts.

Esistono, tuttavia, prove canoniche che nel mondo dei maghi le invenzioni richiedono brevetti che devono essere acquistati:

"Livello sette, Dipartimento di giochi e sport magici, che incorpora il quartier generale britannico e irlandese della Quidditch League, il club ufficiale dei Gobstones e l'ufficio dei brevetti ridicolo. "- The Elevator, Ministry for Magic

Ordine della Fenice - pagina 119 - Bloomsbury - capitolo 7, Il Ministero della Magia

I Non sono del tutto sicuro di come funzionano i brevetti nel Regno Unito. Qui negli Stati Uniti, credo che l'inventore che desidera richiedere un brevetto paghi il privilegio di farlo, con i propri fondi privati. Non so se nessuna delle invenzioni di Silente sia stata brevettata. C'è il Deluminatore, ma avrebbe voluto rivelare tutte le capacità del Deluminatore all'ufficio brevetti? Silente davvero non mi sembra un uomo che si preoccuperebbe nemmeno di preoccuparsi dei brevetti. Se lo avesse fatto, però, non sono sicuro del motivo per cui qualcun altro oltre a lui avrebbe pagato per il brevetto. Inoltre, qualsiasi denaro proveniente dalla parte del brevetto della vendita di un'invenzione apparentemente sarebbe andato al Ministero come una sorta di tassazione, mentre il resto andava al titolare del brevetto. Non credo che i soldi andrebbero direttamente a Hogwarts.

Non riesco a trovare alcuna prova nel canone che suggerisca che ci sono tasse nel mondo magico. Potrei sbagliarmi completamente su questo, però. In un certo senso, torna alla domanda sulla Gringott sul fatto che i Goblin paghino o meno gli interessi sui loro depositi. Se ci sono le tasse nel Mondo Magico, allora senza dubbio alcune potrebbero andare a Hogwarts, proprio come le tasse qui (USA) vanno a finanziare l'istruzione. Se è diverso nel Regno Unito, lascia un commento e lo aggiusterò di conseguenza.

I Malfoy contribuiscono con un sacco di soldi a cause che ritengono si ingraziano con persone in posizioni di potere, il che è principalmente il Ministero della Magia. Non sono riuscito a trovare alcuna informazione sui Malfoy che contribuiscono in denaro a Hogwarts, sebbene Lucius Malfoy abbia fornito le scope di Nimbus 2001 per la squadra di Quidditch di Serpeverde nel 1992. Malfoy 1, 2 e 3

C'è la Fontana dei Fratelli all'interno dell'atrio del Ministero della Magia, in cui le persone gettano monete. Dovrei capire quanto guadagna in media una fontana all'anno e poi convertirla dalla valuta dei maghi in sterline / dollari ... Ma ancora una volta, non c'è alcuna garanzia che i soldi della fontana andrebbero a Hogwarts.

Hogwarts ospita molte antichità magiche, come la Spada e il Grifondoro e il Diadema di Corvonero (fino a quando non fu distrutto in Doni della Morte ), il Cappello Parlante e i gioielli nelle clessidre di casa. Immagino che questa sia solo la punta dell'iceberg e che Hogwarts abbia molti, molti altri oggetti inestimabili sequestrati. NOTA: Questa è solo una mia ipotesi, che Hogwarts abbia in serbo molti oggetti simili a tesori. Non è canonico.

Canon non specifica da dove vengono i soldi di Hogwarts, per quanto ne so. Quindi suggerirò che Hogwarts abbia un fondo di dotazione o l'equivalente dei maghi, ed è da lì che provengono le sue entrate, per pagare gli insegnanti, rifornire la scuola di provviste, prendersi cura degli studenti, mantenere l'Hogwarts Express e fornire cibo e bevi per gli studenti.

Ricorda, inoltre, che utilizzano il lavoro degli schiavi sotto forma di elfi domestici. Riuscite a immaginare quanti soldi devono farli risparmiare? Non una piccola somma, scommetto.

"non sono riuscito a trovare alcuna informazione sui Malfoy che contribuiscono con denaro a Hogwarts" - Malfoy è nel consiglio dei governatori della scuola. Di regola, sarebbe un'alta probabilità che doni alla scuola, no?
Inoltre, vorrei de-enfatizzare i pezzi di "dotazione". Sono semplicemente un meccanismo che canalizza il denaro, ma non la fonte ultima di esso come hai menzionato tu stesso. Ottima risposta completa altrimenti, +1
School of Governors - Dubito che sia una posizione retribuita, tbh. Penso che probabilmente doni a Hogwarts perché lo farebbe sembrare buono, ma non è confermato da nessuna parte. E non sono d'accordo sui fondi di dotazione. Sono il cuscino su cui poggiano le scuole. Se non fosse lì, la scuola sarebbe in gravi difficoltà finanziarie. Grazie per il +1: D
è come dire che il tuo conto in banca paga le tue spese. No. Il conto bancario è semplicemente l'intermediario tra il tuo reddito e la tua spesa - il tuo reddito paga le tue spese (e un veicolo per ottenere un reddito minore in termini di percentuale pagata dalla banca - ma come abbiamo stabilito, non sappiamo se HPU ha un reddito da interessi). In altre parole, se non avessi un conto in banca e semplicemente cedessi le tue entrate al droghiere, alla cameriera, ecc ... (supponendo che ti venga pagato lo stipendio in contanti), avresti comunque le stesse esatte entrate e spese, solo nessun posto conveniente per tenere i tuoi soldi in un posto centrale.
Inoltre, riguardo a: Governatori, volevo dire che il fatto che qualcuno sia stato nominato membro del consiglio implica che quella persona abbia donato pesantemente alla scuola. Penso che sia così che funziona con la maggior parte dei college privati, no?
Diciamo solo che sto usando la parola "dotazione" per mancanza di un termine migliore. Le persone sono invitate a sedere nei consigli di amministrazione per una serie di motivi: contributi finanziari; devozione all'istituzione; celebrità; attività accademiche; un genitore di un bambino o dei bambini che frequentano la scuola ... non è esattamente un tipo di posizione a pagamento tutto il tempo (mai dire mai). :)
ci sono alcune statistiche su quale sia il motivo più frequente per i posti a bordo?
Può essere. Non ne sono sicuro. Non ho guardato. Considera aneddotico il mio contributo in quel reparto :)
"Non riesco a trovare alcuna prova nel canone, però, che suggerisce che ci sono tasse nel mondo magico." - Vorresti davvero leggere della professoressa Cooman che si lamenta del fatto che l'Ufficio delle imposte sui maghi gli richiede di presentare di nuovo un rapporto sui redditi invece di vedere direttamente il suo reddito?
@b_jonas - certo. La rende più riconoscibile
@b_jonas - Quanto vuoi scommettere che nel mondo magico l'alcool e il tabacco sono tassati, LOL ... Allora la Cooman potrebbe fare un tentativo perché la sua abitudine allo sherry sarebbe troppo costosa: P :)
Nel Regno Unito è del tutto normale che l'istruzione sia finanziata dal governo, così normale che mi aspetterei che JK lo assumesse. Probabilmente la cosa più certa che si può dire, dato che non sappiamo nulla di tasse, è "comunque il governo magico e la burocrazia siano finanziati, quel meccanismo finanzia anche Hogwarts". Se Hogwarts fosse interamente finanziato da una sorta di dotazione, il Ministero della Magia non sarebbe in grado di licenziare il preside.
@DJClayworth - Ottimi punti in tutto. Grazie per aver valutato. Dato che sono americano, non ero sicuro di come funzionassero i punti fini nel Regno Unito. Quindi questo è molto utile. :)
@DVK, non è così con le dotazioni: sono generalmente impostate in modo che ci sia un grumo di denaro in una sorta di accordo ad alto rendimento e le istituzioni possono vivere in gran parte degli interessi. "Nelle università, in genere il 4-6% del patrimonio della dotazione viene speso ogni anno ... Eventuali guadagni in eccesso vengono in genere reinvestiti per aumentare la dotazione. Questa cifra di spesa rappresenta la percentuale che storicamente potrebbe essere spesa senza diminuire l'importo principale della dotazione fondo." (da [wikipedia] (https://en.wikipedia.org/wiki/Financial_endowment))
@AbbyT.Miller - Sì, grazie per averlo spiegato meglio di me. Non sapevo bene come esprimerlo a parole. :)
@AbbyT.Miller - lol che lo status quo non funziona più negli ultimi due anni di rese quasi nulle :). Affidarsi al 4-6% di rendimento garantito a basso rischio è veramente anni '90. Soprattutto perché i Goblin non emettono SUGGERIMENTI o come diavolo gli inglesi lo chiamano (Gilts IIRC indicizzato?). Il punto principale è che ancora una volta, non sappiamo se il mondo magico HA interesse per gli investimenti, quindi non è possibile affermare che una dotazione possa servire come fonte di reddito da investimenti come potrebbe per Harward.
@AbbyT.Miller - se non hai la più pallida idea di cosa intendo a parole, ecco un grafico abbastanza chiaro di Harward Endowment: http://www.hmc.harvard.edu/investment-management/chart_value_endowment.html - nota come il la dotazione ** si è ridotta ** dal 2007?
@AbbyT.Miller - INOLTRE, "Nell'anno fiscale 2012, le distribuzioni della dotazione hanno contribuito a quasi un terzo del budget operativo dell'Università". - come puoi vedere, 2/3 del budget è stato finanziato da altre fonti.
@DVK ricorda che le storie di Harry Potter si svolgono alla fine degli anni '90. Ma su tutto il resto ammetto il punto :)
#2
+24
alexwlchan
2015-07-18 01:15:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Ministero paga tutto, a quanto pare.

Da Twitter questa sera:

Io ei miei amici stiamo avendo un super intenso dibattito sul costo delle lezioni a #Hogwarts

- @ emmaonline1 su Twitter (17 luglio 2015 alle 19:53)

@ emmalineonline1 Non ci sono tasse di iscrizione! Il Ministero della Magia copre il costo di tutta l'educazione magica!

- @jk_rowling su Twitter (17 luglio 2015 alle 19:59)

Dato lo spazio consentito da Twitter, è comprensibile che non sia entrata più nei dettagli sulla struttura dei finanziamenti.

Presumo che questo non copra le forniture degli studenti: ci sono molti casi di studenti che acquistano i propri libri, abiti, animali domestici, ecc.


Non sono stato così sorpreso di apprendere che è stato finanziato dal Ministero.

Se c'erano più scuole, allora io penso che almeno alcune scuole sarebbero private (a pagamento), per famiglie ricche come i Malfoy. Ma (quasi) tutti vanno a Hogwarts, quindi è l'equivalente dell'istruzione pubblica che è finanziata dal governo. Ergo, finanziamento del ministero.

E il ministero ha un motivo valido per finanziare la scuola. Non ci sono altre opzioni per l'istruzione - salvo lezioni private o andare all'estero - quindi le famiglie povere non sarebbero semplicemente in grado di istruire i propri figli. Il rischio che quegli studenti non frequentassero, e quindi non sapessero come controllare o usare la loro magia, sarebbe un disastro in attesa di accadere. È molto più economico istruire gli studenti in giovane età, piuttosto che assorbire i loro incidenti da adulti.

Spero che ci siano leggi severe sulla non interferenza del Ministero a Hogwarts. Chiaramente queste leggi non vengono sempre applicate * cough * Umbridge * cough *, ma sembra il genere di cose che potrebbero avere in atto.

#3
+5
AndrewM
2012-10-25 21:31:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre alla discussione sull'investitura, sembra probabile che Hogwarts possieda anche notevoli proprietà terriere e generi una quantità significativa di entrate in affitto, dato che la scuola è dichiarata avere circa 1000 anni e ogni strega e mago degni di nota avrà studiato lì sono sicuro che avrà ricevuto negli anni delle donazioni e dei lasciti consistenti. È il caso di molti antichi collegi e università, ad esempio la leggenda narra che sia possibile andare a piedi da Cambridge a Londra esclusivamente su terreni di proprietà del Trinity College, Cambridge.

Anche il Trinity College addebita le tasse agli studenti.
@DJClayworth Trinity non ha davvero bisogno di addebitare le tasse, tranne per il fatto che (1) altri college di Cambridge più poveri si lamenterebbero della concorrenza sleale per i migliori studenti e (2) a causa di (1) ci sono limiti rigorosi su quali fondi di dotazione possono essere spesisopra.
#4
+4
DJClayworth
2012-10-25 22:25:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel Regno Unito è del tutto normale che l'istruzione sia finanziata dal governo, così normale che mi aspetterei che JK lo assumesse. Probabilmente la cosa più certa che si può dire, dato che non sappiamo nulla di tasse, è "comunque il governo magico e la burocrazia siano finanziati, quel meccanismo finanzia anche Hogwarts". Se Hogwarts fosse interamente finanziato da un qualche tipo di dotazione, il Ministero della Magia non sarebbe in grado di licenziare il preside.

Per contro, so che JK attinge pesantemente alla tradizione delle "storie di collegio" di letteratura per bambini - Jennings, Mallory Towers ecc. Le scuole in quelle storie erano invariabilmente a pagamento, anche se l'argomento non veniva mai menzionato. Quelle storie, e l'ipotesi che la maggior parte dei ragazzi della classe media frequentasse scuole a pagamento, erano già obsolete quando JK stava crescendo.

Nel complesso, penso che una sorta di finanziamento statale sia molto probabile .

Il finanziamento del governo è un po 'sospetto (anche se non può essere escluso) a causa dell'apparente autonomia di Hogwarts per la maggior parte del suo tempo. Chi paga la band ...
In realtà i governi raramente interferiscono con le scuole che finanziano a livello dettagliato. I dirigenti scolastici sono nominati dai consigli scolastici, non dai governi.
@DVK: Penso che l'apparente autonomia di Hogwarts sia proprio questo: * apparente *. Se il Ministero è guidato da teste sane, sanno che è meglio che ficcare il naso dove non sono necessari. Ma come dimostra Dolores Umbrage, il Ministero può effettivamente fare tutto ciò che vuole con Hogwarts.
#5
+2
twoerd
2012-10-27 08:24:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono prove che il cibo, almeno, non è un problema:

"È impossibile trarre buon cibo dal nulla! Puoi evocarlo se sai dove si trova, tu puoi trasformarlo, puoi aumentare la quantità se ne hai già un po '- "

Doni della Morte, Capitolo 15. L'enfasi è mia

Quindi è del tutto possibile che almeno alcuni maghi non debbano preoccuparsi del cibo, ed è estremamente probabile che Hogwarts ne abbia alcuni.

Quanto alla paga, di cosa ha veramente bisogno l'insegnante oltre a vitto e alloggio? Forse è così che vengono pagati. Per quanto riguarda i soldi per i rifornimenti e il miglioramento dell'edificio &, gli studenti pagano le proprie cose, con poche eccezioni (Tom Riddle è l'unico menzionato), che si occupa del primo. Per quanto riguarda quest'ultimo, probabilmente ci sono donazioni, dato che quasi tutti i maghi e le streghe in Inghilterra sono stati istruiti a Hogwarts.

#6
+1
Felix Lange
2012-10-27 00:39:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sappiamo che non puoi trasfigurare il cibo, quindi devi coltivarlo o comprarlo.

C'è almeno una frase nei libri per smentire questa affermazione :

Mrs. Weasley sbatté una grande casseruola di rame sul tavolo della cucina e iniziò a far oscillare la sua bacchetta all'interno. Una salsa cremosa versata dalla punta della bacchetta mentre mescolava.

Calice di fuoco, capitolo 5

Buona scoperta! Ma personalmente lo interpreterei semplicemente come il sugo che viene "travasato" da un barattolo pre-confezionato (o dagli ingredienti).
Non puoi trasfigurare il cibo dal nulla o dal nulla: è una delle cinque eccezioni alla Legge di Trasfigurazione Elementale di Gamp. J.K. Rowling ha spiegato che si può far sparire il cibo in una parte, diciamo, di una casa e riapparire in un'altra. Quindi, come quando la McGonagall trasfigura un piatto di panini e succo di zucca nell'ufficio di Snape in * CoS *, ha davvero fatto sparire i panini e il succo dalle cucine e riapparire nell'ufficio di Snape. Stessa cosa per quando il cibo nella Sala Grande appare magicamente nei piatti degli studenti. :)
Anche se non è possibile * creare * cibo, può comunque essere duplicato. Ciò significa che potrebbero semplicemente coltivare una piccola quantità di tutto ciò di cui hanno bisogno e poi replicare finché non ce n'è abbastanza per tutti. Questa è solo speculazione, però.
@FelixLange Quali prove ci sono che possa essere duplicato?
#7
  0
falsedot
2014-04-25 17:34:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sappiamo che non puoi trasfigurare il cibo, quindi devi coltivarlo o comprarlo. Idem denaro.

come ha detto twoerd, puoi aumentare la quantità di cibo (magico Banach-Tarski?)

Sono sicuro che a parte qualche medicinale Il professore di Erbologia delle piante aveva detto che non c'erano terreni agricoli a Hogwarts.

Non ne sono così sicuro; dato che non farsi notare è una virtù per gli elfi domestici, potrebbero anche coltivare cibo / bestiame in aree non così visibili (luoghi sgombrati nella foresta proibita o campi di Hogwarts che non si trovano nei terreni principali). Lo stesso con gli ingredienti di Snape, anche se una parte di questi potrebbe essere effettivamente nella sua collezione privata. Dato che Hogwarts esiste sin dal medioevo, è giusto che un (fondamentalmente) castello si rifornisca da solo senza fare troppo affidamento sui mercati vicini; ad esempio, non hanno comprato le zucche per Halloween, Hadgrid le ha coltivate.

Inoltre, possiamo presumere che le piante nella serra di Erbologia potrebbero essere vendute come ingredienti per pozioni dopo aver coperto le esigenze di Hogwarts.

E dovevano pagare gli stipendi degli insegnanti.

Anche se questo è vero, non c'è motivo di credere che gli stipendi degli insegnanti siano enormi (penso che i vestiti di Lupin erano ancora laceri alla fine dell'anno). Dopotutto, tutte le spese quotidiane sono coperte e la posizione è piuttosto prestigiosa.

Anche se non sto dicendo che Hogwarts ha 0 spese, non sembra che richieda una grande quantità di denaro.

#8
  0
Soul
2016-03-11 10:47:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho solo pensato di aggiungere: è improbabile che vendano articoli per l'erbologia e simili. Altrimenti, Horace Lumacorno sarebbe nei guai seri. Sembrava piuttosto subdolo mentre stava .. "raccogliendo" oggetti diversi in giro per la scuola. Se la scuola si fosse finanziata usando capelli di unicorno o simili, Horace sarebbe stato accusato di furto piccolo nel migliore dei casi e di appropriazione indebita totale nel peggiore. E non ci sarà alcuna clemenza dall'essere l'amico di Silente, se il preside ci ha mostrato qualcosa è che ama i suoi studenti. Rubare i fondi della sua scuola NON andrebbe bene.

#9
  0
Vanya Uspensky
2017-03-28 20:21:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il fatto che sia finanziato dal ministero è in qualche modo supportato dagli eventi del Libro 5. Una persona viene posta a Hogwarts per valutare gli standard che potrebbero essere fatti solo se è finanziata dal ministero. Tuttavia, il ministero non può sostituire il preside, verso la fine del libro 5, si dice che l'ufficio del preside è stato bloccato alla Umbridge. Inoltre, la scuola ha un consiglio di amministrazione, il che significa che molto probabilmente è una scuola privata.

In conclusione, Hogwarts è una scuola privata, con finanziamenti governativi, con un consiglio di amministrazione.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...