Domanda:
Peter Jackson ha mai spiegato perché ha tralasciato lo Scouring of the Shire?
Major Stackings
2012-02-23 06:33:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel libro, mentre Frodo e la Compagnia erano alla ricerca, la Contea è stata sfruttata e quasi rovinata da Saruman e dai suoi amici. Jackson ha lasciato questo e il trionfante ritorno di Frodo, Sam, e gli ormai corpulenti Merry e Pipino e la loro battaglia per reclamare la Contea fuori dal film. Speravo di vederlo aggiunto alla versione estesa del DVD, ma non è stato così.

Peter Jackson ha spiegato perché ha omesso questa parte del libro dal film? In caso affermativo, qual era il motivo?

Non mettendo questo come una risposta perché non sono sicuro al 100% dove l'ho letto / visto, ma credo che ci sia stata un'intervista in cui ha deciso di non radere al suolo la contea perché era troppo anti-climatica per il grande pubblico. Non ho idea del motivo per cui è stato lasciato fuori dai tagli estesi.
Domanda interessante! Tuttavia, sento il bisogno di sottolineare, affinché una potenziale discussione generale su questo aspetto rimanga sano di mente, che: ** Un film non è un libro. ** Diversi mezzi di espressione, regole diverse per la narrazione - che si tratti di un lungometraggio, dvd speciali estesi o serie episodiche. Questa, ovviamente, rimane ancora una domanda interessante sulle regole dello storytelling.
@IlariKajaste: le regole universali della narrazione non esistono né per i film né per i libri. La fine di LotR è molto atipica per un libro, non c'è una vera ragione per cui i film avrebbero dovuto adattare ciò che è tipico dei film.
@leftaroundabout Vero, ma il libro tollera molto meglio tali digressioni e dettagli. La forma del libro non ha la stessa tensione drammatica di un film (specialmente un film costruito sulle convenzioni tradizionali di narrazione drammatica).
"Non c'è una vera ragione per cui i film avrebbero dovuto dover adattare ciò che è tipico dei film": quando spendi 281 milioni di dollari per realizzare un film, probabilmente non vuoi deviare troppo da ciò che hanno fatto altri film di successo.
@PaulD.Waite, immagino che P.J. sia andato a malapena in pareggio ...;)
@MajorStackings: Penso che alla fine abbiano recuperato i loro soldi. Nei mercati internazionali o qualcosa del genere.
Chi può dire che Peter Jackson potrebbe non fare una trilogia sulla Perorazione della Contea prima che tutto sia stato detto e fatto ??
Francamente perché sembra un po 'un anti-climax. Il modo in cui lo hanno fatto nei film è molto meglio.
Aveva bisogno di tempo extra per filmare altri nove finali.
Probabilmente ha avuto la stessa reazione quando ho letto il libro.Sono arrivato alla distruzione dell'Anello e di Sauron e ho pensato: "Perché c'è ancora metà del libro da leggere?"
L'uscita nelle sale originale era già di 3 ore e 20 minuti.Penso che il motivo sia abbastanza ovvio.In nessun modo avrebbero potuto rilasciare una mossa con altri 30-40 minuti di storia secondaria.Le cose aggiunte nella versione estesa erano cose che hanno arricchito la storia esistente, ma qualcosa del genere non sarebbe esistito se avessero fatto quella scelta durante l'impostazione in primo luogo (cosa che hanno fatto chiaramente da quando hanno ucciso Saruman nel secondofilm..
Sette risposte:
#1
+70
Janoma
2012-02-23 07:16:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono alcuni articoli molto interessanti su questo (e argomenti simili) qui, qui e qui. Inoltre, un'interessante discussione del 2006 in questo forum.

In generale, sembra che a Peter Jackson non piaccia molto quella parte del libro, e sembra anche che Lo stesso Tolkien intendeva che il capitolo rappresentasse una situazione locale in Inghilterra, che contrasta fortemente con il simbolismo universale dell'Occhio, il Grande Nemico, il confronto eterno tra il bene e il male, ecc.

Il grande argomento per giustificare l'omissione può essere riassunta come

Dopo che 9 ore hanno organizzato due enormi battaglie per concludere il film in modo epico, l'espulsione di alcuni ruffiani dalla Contea è solo ... beh .. . noioso . Noioso. E, soprattutto, non adatto a un film, non abbastanza cinematografico , proprio come l'intera parte di Tom Bombadil.

Tuttavia, sembra anche che non ci sia un ufficiale spiegazione di Peter Jackson su questo argomento, quindi questa è solo una speculazione dei fan.

Poiché questa parte della storia è inclusa nella versione estesa, considera che anche la versione non estesa del film ha un finale molto lungo e che l'edizione estesa è di 20 ~ 30 minuti in più anche senza aggiunte importanti. Una sottotrama completamente nuova e una battaglia sarebbero troppe.

Secondo me, The Scouring of the Shire sarebbe un bel cortometraggio da guardare, soprattutto se diretto da Peter Jackson con lo stesso spirito dell'altro film, e ancor di più se si usassero gli stessi attori. Potremmo vedere i quattro hobbit essere i leader sul campo di battaglia, Frodo riluttante all'idea della violenza, il capo , una brutta Contea (ad esempio meno alberi, niente locande), ecc. Un film più lungo probabilmente potrebbe coinvolgono eventi successivi, come il "giardino" di Sam (con i semi di Galadriel), Sam come sindaco, Merry come scrittore, Pipino chiamato a Gondor dal re, ecc.

+1 per la spiegazione, anche se devo dire che sono d'accordo con Peter Jackson su questo; Ho anche pensato che entrambe le sezioni - Bombadil e Flagello - fossero fuori posto nel libro. Eresia, lo so! : P
Credo che Peter Jackson abbia menzionato nelle caratteristiche dell'edizione estesa che avrebbe sminuito il vero climax della storia, cioè. l'Unico Anello è distrutto.
Bene, da quello che considera il culmine della storia. Tolkien potrebbe aver visto le cose in modo diverso. :)
Bella risposta. Mi piace anche l'idea di un cortometraggio; ma chi sarà "il capo" se rimaniamo coerenti con i film?
@Raphael Gandalf è stato "rimandato indietro" per una seconda possibilità, quindi perché non Saruman? Tuttavia, non deve essere coerente, solo un film separato :-)
D'accordo con il tuo penultimo paragrafo. E se non può essere fatto bene, è meglio che non venga fatto affatto. Per essere fatto bene richiederebbe in modo ragionevole almeno 20-25 minuti.
@dlanod concordato.Ho pensato che la perlustrazione della Contea fosse importante per la storia * perché * era così locale.Sconfiggere i cattivi è importante perché i cattivi danneggiano le persone, il che alla fine significa singoli luoghi e persone.Tutti combattono per la casa e la famiglia alla fine.Inoltre, mostrare il valore del duro lavoro di pulizia è un bel contrappunto alla gloria della battaglia.
#2
+22
The Dark Lord
2016-04-22 17:31:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta più logica è, come hanno detto altri utenti, che la Perlustrazione della Contea sarebbe stato un elemento troppo lungo e complicato da includere alla fine di un film che era già dannatamente lungo.

Tuttavia, Peter Jackson ha incluso la sequenza nei film di Il Signore degli Anelli utilizzando lo Specchio di Galadriel.

A Pretty Scoured Shire

A un certo punto i realizzatori hanno deciso di non interpretare Saruman e Vermilinguo come personaggi dopo la loro scomparsa a Isengard. L'uscita nelle sale di Il ritorno del re raffigura Gimli, Aragorn, Legolas, Gandalf ecc. In viaggio verso Isengard, incontrandosi con Merry e Pipino e trovando il Palantír. L'edizione estesa in DVD del film indica chiaramente che non avevano intenzione di includere Saruman o Vermilinguo più avanti nel film, o addirittura lo Scouring, mentre giravano questa scena di morte con Vermilinguo che accoltellava Saruman alle spalle a Orthanc.

Tuttavia, come ha notato @Omar Devon Little, la Perlustrazione della Contea compare in una certa misura nella visione che Frodo vede nello Specchio di Galadriel durante Compagnia dell'Anello . Frodo vede gli orchi impadronirsi della contea, attaccare gli Hobbit con le spade, schiavizzare gli Hobbit in bande incatenate, bruciare cose e trasformare il paesaggio verde in una terra desolata annerita.

Nei libri è Sam che ha la visione del Shire:

Ma ora Sam notò che il Vecchio Mulino era svanito e un grande edificio di mattoni rossi era stato costruito dove prima si trovava. Molte persone erano impegnate al lavoro. C'era un alto camino rosso nelle vicinanze. Il fumo nero sembrava offuscare la superficie dello Specchio.

"C'è un po 'di diavoleria al lavoro nella Contea", ha detto. "Elrond sapeva di cosa si trattava quando voleva rimandare indietro il signor Merry."

La Compagnia dell'Anello, Capitolo 12, Lo specchio di Galadriel

Alla fine di Il ritorno del re è evidente che Sam sta effettivamente vedendo una rappresentazione accurata di ciò che sta accadendo / accadrà con la Contea. Se Jackson lo descrive accuratamente nel film è un'altra questione. Non si parla di orchi che saccheggiano la Contea nei libri; quelli che impongono il governo di Saruman sono Uomini che agiscono come teppisti (sebbene The Scouring of the Shire abbia Merry che uccide qualcuno descritto come "il leader, un grande bruto dagli occhi strabici come un enorme orco"). E gli hobbit sembrano essere tenuti sotto controllo con un misto di minacce pesanti e burocrazia (non bruciare più della tua assegnazione fissa di legna da ardere ogni giorno!) Piuttosto che una vera schiavitù. Tuttavia, nella Pergamena il paesaggio verde della Contea sembra essere distrutto dal fuoco e dagli strumenti dell'industria, come mostrato nello screenshot.

In conclusione, Jackson e i realizzatori del film presentano davvero lo Scouring. Lo fanno facendo un cenno agli eventi durante la Compagnia ma (giustamente a mio avviso) hanno deciso che avere una guerra Hobbit su vasta scala durante il Ritorno del re sarebbe finita -lunga e cattiva per il ritmo. Così com'è, la sequenza Mirror nel film ha due scopi. In primo luogo, prefigura a Frodo le cose terribili che potrebbero accadere se fallisce. In secondo luogo, accenna in modo molto conciso agli eventi accaduti nei libri ma che Jackson non ha avuto il tempo di includere.

C'è anche un'intervista in cui Jackson dice di aver escluso la scena di Bombadil perché il team di produzione ha ritenuto che avesse sminuito il ritmo generale del film.Non ha sviluppato la trama in alcun modo, quindi è stato rimosso.Ho il sospetto che questo sia più o meno lo stesso per la perlustrazione della Contea.
#3
+8
Grant Palin
2012-05-10 05:44:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Allo stato attuale, Return of the King ha due momenti culminanti: la battaglia di Minas Tirith e la distruzione dell'anello sul Monte Fato. A parte il tempo extra necessario, un terzo climax sarebbe probabilmente travolgente per lo spettatore; inoltre, non era essenziale per la trama principale.

Una cosa che ricordo, dal DVD bonus incluso con RoTK: Extended Edition, è Viggo Mortenson che ricorda una conversazione con Jack Nicholson. Era per l'effetto che Jack non aveva visto la fine del film, se ne andò prima per riscaldare l'auto per la sua famiglia. Jack ha commentato che il film aveva "troppi finali".

Ricordo di aver contato una volta 7 finali separati durante un rewatch ...
Per essere irriverenti: il motivo per cui ha così tanti finali è perché il finale vero e proprio è stato interrotto! Se prendi un lungo lavoro di finzione e lo interrompi a metà dell'azione che cade, ci saranno ancora molti fili in corso.
Non ho mai capito la cosa "troppi finali". Ero l'unico membro del pubblico che aveva intuito che RotK, dopo una trilogia di quella lunghezza e peso, sarebbe finita con "The End"? Non mi è nemmeno venuto in mente che il film sarebbe finito finché non ho visto quel titolo. (E per coloro che sono SUPER-nerd: è stato Elijah Wood che ha avuto quella conversazione con Jack Nicholson. Non che io abbia guardato troppo o altro.)
Si aggiunge anche al realismo: anche la fine di un'epoca non è la fine della vita e dei guai. Gli Hobbit devono crescere e combattere per i propri, e anche il lieto fine non è felice per tutti, come i Portatori dell'Anello che devono lasciare il mondo. Tolkein, che ha visto la fine di due guerre mondiali, lo ha capito bene.
Personalmente sono felice che il finale effettivo del film corrisponda alle parole finali del libro, a prescindere da eventuali commissioni cinematografiche come The Scouring of the Shire: "Bene, sono tornato".
#4
+4
Sarah Goodwich
2017-01-20 06:08:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La Perlustrazione della Contea era dovuta a Saruman che la occupava con i ruffiani, usando l'avido cugino di Frodo Lotho come suo burattino interno, costituendosi come "Il capo" della Contea e dandogli denaro e potere per realizzarlo, fino a quando Saruman non ebbe la sua occupazione.

Ma dal momento che il film-Saruman era morto o imprigionato a Isengard mentre Barbalbero era un idiota che non lo aveva mai lasciato scappare, allora Saruman non era mai stato in grado di fare niente di tutto questo, e non c'era bisogno di Setacciare la Contea.

La scena dallo Specchio di Galadriel mostrava cosa sarebbe successo se SAURON avesse preso il sopravvento, non Saruman, che voleva vendicarsi degli hobbit per aver distrutto Isengard e sventato il suo piano per ottenere l'Anello.

+1 per "Barbalbero era un idiota" - una delle cose che non mi è piaciuta di più dell'adattamento di Jackson è stato il modo in cui ha cambiato completamente l'etica di alcuni personaggi (Barbalbero, Faramir, Arwen, persino Frodo!)
#5
+1
G. C. Joseph Seiler
2016-10-27 08:29:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il formato strutturale del mezzo non lo permetteva. Per questo, intendo dire che il Flagello della Contea sarebbe dipeso dalla presenza di Sandyman nella Compagnia . Questo è stato uno sviluppo narrativo lungo e lento che ha opposto la corruzione esterna del mondo degli uomini e dell'industria (rappresentata dagli uomini del capo che erano agenti minori di Saruman) in sostituzione del mondo pastorale degli hobbit e dell'agricoltura. In questo parallelo, puoi vedere che Tolkien ha sostenuto un argomento ecologico sostenuto in tutto il suo corpo di opere in preferenza per il rispetto della natura, l'incoraggiamento del buon ordine e le comodità del paese, e l'avvertimento dei pericoli dell'industria e del potere senza restrizioni (gli orchi, l'inquinamento e la distruzione delle foreste, gli incendi della guerra, ecc.).

A causa delle ovvie limitazioni fisiche del tentativo di condensare queste opere in tre film, la sottotrama Sandyman / Chief's Men / Saruman che sarebbe stata essenziale all'inizio è stato sostituito dalla fine. Lo hobbit accigliato che sembra odiare Samwise, credo sia il cenno artistico di Jackson a Sandyman the Miller, ma non viene mai detto nulla e rimane un attore di sottofondo inespresso durante i lavori.

Nonostante questa discussione sulle differenze di tema e medio, lo Scouring of the Shire avrebbe potuto aggiungere un energico contrappeso al prolungato (a mio parere estenuantemente noioso) epilogo del Ritorno del Re . Ricordo la gente che usciva dal cinema e si addormentava la prima volta che l'ho visto. Ciò che la Perlustrazione della Contea fa è che completa la narrativa più ampia di Tolkien: che la bontà può essere trovata nelle piccole persone, nelle piccole azioni, e la persona più piccola può resistere al male. Frodo, Pipino, Merry e Samwise tornano dalla loro avventura come figure potenti e trasformate e usano la loro esperienza e autorità appena acquisite per sollevare la loro comunità oppressa per scacciare il male e ripristinare la bontà.

Quando si esamina il Il Signore degli Anelli di Jackson, sarebbe bene guardare la sequenza di apertura che fornisce il retroscena di lunga durata della Guerra dell'Anello che costruisce il mondo; ma che individua anche specificamente questo evento come la forza narrativa centrale della storia. Lavorando come scrittore o creatore di qualsiasi forma di arte narrativa, specialmente quando si tratta di adattamento, è necessario essere consapevoli dei requisiti e delle esigenze del mezzo; e come mettono in relazione la storia che stai cercando di raccontare al tuo pubblico.

#6
  0
Omar Devon Little
2014-12-31 13:01:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sarebbe la ragione abbastanza logica dei limiti di tempo, ma ha comunque trovato il tempo per un attacco warg in TT. La perlustrazione della Contea è stata la conclusione della visione di Frodo dello Specchio di Galadriel in cui vede gli Hobbit in catene e il caos generale nella Contea. Questa è stata una decisione sbagliata per conto di PJ in quanto lascia uno scenario incompiuto. Se avesse intenzione di non includere il combattimento finale in The Shire, non avrebbe dovuto filmare quelle inquadrature in particolare nello Specchio.

Disaccordo. Nel film, le visioni degli hobbit oppressi nel MoG mi sembrano chiaramente visioni di ciò che accadrà se Frodo non avrà successo nella sua ricerca, e per ispirarlo nuovamente a fare ciò che deve fare. Se questa interpretazione è corretta, è perfettamente logico includerli.
#7
-1
The Witch King of Angmar
2017-07-17 11:21:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa risposta è abbastanza corretta. La Flagellazione della Contea è lunga e complicata da fare. Dato che il film è molto lungo, Peter Jackson non aveva intenzione di farlo. Il culmine della storia è la sconfitta di Sauron e la distruzione dell'Unico Anello.
Inoltre, l ' antagonista principale della storia è Sauron, non Saruman . Ho una risposta di supporto da questo sito Web di domande e risposte:

Domanda: la scena del film con tutto ciò che riguarda Saruman non è fedele al libro, e anche se ci saranno più scene nel versione estesa, tutto questo non è corretto. Il palantir e il bastone di Saruman vengono effettivamente presi da Gandalf e Saruman viene lasciato fuori da Barbalbero. Saruman in seguito muore nella Contea, dopo che la compagnia lo vede sulla via del ritorno a casa. Perché tutte queste informazioni sono state modificate, non avrebbero potuto mettere tutto questo nella versione estesa? Se tutto questo non è stato girato per il film, perché no?

Risposta: L'intera sequenza di Scouring of the Shire non è mai stata filmata. Questa è stata una scelta deliberata dei registi per evitare che la fine del film diventasse troppo lunga: il culmine del racconto è, in realtà, la distruzione dell'Anello e la caduta di Sauron . L'uscita nelle sale del film va avanti per almeno mezz'ora dopo di che - includere tutte le scene necessarie allungherebbe la fine del film probabilmente a circa un'ora e mezza - lo Scouring è una sequenza complessa - il che è insostenibile in termini cinematografici, anche per una versione estesa. Pertanto, nella loro versione, Saruman muore a Isengard (apparentemente ancora per mano di Vermilinguo) - questo sarà visto nel taglio esteso.

Da http: / /www.moviemistakes.com/entry55184.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...