Domanda:
Qual è il posto migliore per avviare Warhammer 40k?
jedihawk
2011-01-14 09:04:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho tre libri omnibus contenenti un totale di 9 storie di Warhammer 40.000. Prima di menzionare quali ho, quale libro consiglieresti come buon posto per iniziare la serie?

Difficile rispondere senza qualche chiarimento; "migliore" è nel migliore dei casi un termine soggettivo.
Era da un po 'che pensavo di chiederlo. Grazie :)
Non sono sicuro che tu possa ancora trovarlo in questi giorni, ma il manuale originale di Rogue Trader è un eccellente primer sul mondo di Warhammer 40k.
@neilfein _ "migliore" è nel migliore dei casi un termine soggettivo. Sembra che per capire la ricorsione, devi prima capire la ricorsione.(Ho capito il tuo punto).
Quattordici risposte:
#1
+20
Upgrayedd
2011-01-19 05:51:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per un universo ricco come Warhammer 40k, consiglierei di iniziare con una fazione che ti piace di più. Suppongo che da quando hai preso 3 libri Omnibus ti sei appassionato di 40k almeno in una certa misura. Personalmente mi sono piaciute di più le storie di fantasmi di Gaunt e l'eresia di Horus (nessun omnibus per Horus anche se credo). Ma se ti piacciono gli Eldar o gli Orchi o qualsiasi altra cosa, inizierei con i libri che trattano quella fazione. Ci sono così tante storie parallele che possono essere lette in qualsiasi ordine che non mi preoccuperei di raggiungere il punto debole dell'ordine della storia. Buon divertimento!

Buona idea. Ho deciso di iniziare con le storie sulla Guardia Imperiale.
Vale anche la pena ricordare che anche se ci sono * tonnellate * di libri WH40k, non necessariamente si collegano tutti in modo coerente. Le storie di Gaunt's Ghosts ovviamente vanno tutte insieme, ma sono completamente estranee alla serie Space Wolf o agli Last Chancers, a parte il fatto che sono tutte ambientate nell'universo WH40k.
#2
+13
AncientSwordRage
2012-01-25 15:35:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Entrambi i libri Eisenhorn e The Horus Heresy hanno lo scopo di introdurti a WH40K in qualche modo.

Eisenhorn

Questo è un omnibus di tre libri che dettaglia diversi aspetti dell'Inquisizione Imperiale, che sono come la "Polizia Spaziale" dell'ambientazione, e danno davvero un sapore all'ambientazione di Grim Dark nel suo insieme. Copre tutti e tre gli ordini dell'Inquisizione (Xenos, Malleus ed Hereticus) così come alcuni alieni (inclusi Eldar), poteri psichici, corruzione e Space Marine.

L'Eresia di Horus

Questa serie inizia con Horus Rising e mira a stabilire alcuni dei retroscena presunti dietro l'attuale universo di Warhammer 40K. In sostanza, questi dovrebbero essere i primi libri che leggi, dato che si svolgono nel 31 ° millennio, 10 mila anni prima dell'attuale trama. Finora ho letto solo il primo libro, ma spiega le cose molto bene.

L'unico motivo per cui sarei cauto nel cercare di leggere tutta l'Eresia di Horus è che è attualmente in 18 / 24 / 49 libri, incompiuti e scritti da diversi autori, quindi gli stili di scrittura varieranno. Si occupa anche del quadro generale del background WH40K incentrato sugli Space Marines e non dà la stessa sensazione personale di Eisenhorn . Copre tuttavia alcuni alieni e corruzione. Si adatta molto bene alla grande scala dell'impostazione WH40K.

Vorrei anche menzionare che tutti i codici hanno la descrizione "introduttiva" per gli eserciti, il che fa molto per completare la loro parte l'universo.

Condivido questa raccomandazione, ma darei meno enfasi alla lettura dei libri di Horus Heresy in ordine di pubblicazione. Non ho letto alcuni dei libri di HH e di quelli che ho letto, ho letto i primi cinque in ordine e gli altri in ordine arbitrario. I primi tre libri di Horus Heresy vanno decisamente insieme e in ordine, quindi consiglio di leggere prima tutti e tre i libri se vuoi immergerti nell'Horus Heresy. Ma per gli altri, ho solo guardato le loro descrizioni e recensioni su amazon, wikipedia e goodreads e ho scelto quelle che mi sembravano più interessanti.
Probabilmente dovrei modificare questa risposta. Cerco sempre di leggere i libri in ordine, ma finora ho letto solo il primo libro.
`3st` =` 30th`?
@Windle Intendo 31st
#3
+8
aramis
2011-05-14 22:44:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerirei di leggere una panoramica dell'ambientazione prima di immergersi nei romanzi; i romanzi non fanno un ottimo lavoro in questo, poiché sono rivolti principalmente ai fan esistenti dei giochi da tavolo. Quindi scegli un omnibus qualsiasi e parti da lì.

Spesso puoi trovare edizioni più vecchie delle regole 40K a buon mercato nei contenitori usati nei negozi di giochi e le informazioni sull'universo sono molto più facilmente digeribili e consentono di trovare la tua fazione preferita più facile.

#4
+4
Raven13
2011-07-26 21:20:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Volevo solo aggiungere che è stato suggerito di iniziare con la raccolta di racconti Let the Galaxy Burn come introduzione all'universo WH40k, quindi seguire i tuoi interessi da lì. Personalmente ho iniziato con LtGB, poi ho letto Blood Ravens: The Dawn of War Omnibus , poi da lì in poi i romanzi della Guardia Imperiale e degli Ultramarines. A volte ho ritenuto necessario cercare online le informazioni di base che mi mancavano (ad esempio la storia e la cultura degli Eldar).

Non ne ho mai sentito parlare. Grazie! Vedrò se riesco a trovarlo per il mio Kindle.
#5
+3
Horus
2011-07-25 05:55:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Eisenhorn / Ravenor

Ciaphas Cain: Hero of the Imperium / Ciaphas Cain: Defender of the Imperium di Sandy Mitchell

Space Wolf 1 & 2

Ultramarines

Cavalieri Grigi

Martello dell'Imperatore

Fantasmi di Gaunt

Angeli Sanguinari

Corvi Sanguinari

Ehm, cosa? Faccio parte del pubblico previsto di questa domanda (non ho mai letto Warhammer 40k) e non ho idea di cosa significhi la tua risposta. Suppongo che questi siano titoli, ma perché dovrei leggerli e in questo ordine?
#6
+1
divided
2011-01-14 19:49:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non posso dire di aver mai preparato un libro di Warhammer, ma dalla mia esperienza comincio sempre a leggere i libri all'inizio di una serie. Ad esempio: se il primo libro pubblicato in una serie finisce per essere il terzo libro perché due prequel vengono pubblicati anni dopo, inizio sempre con i prequel.

Concordato. Di solito è così che mi avvicino a un universo. Ma non vedo molte sequenze con questi libri.
La maggior parte di loro non ha una sequenza temporale della sequenza. Certo, la trilogia di Exterminatus è una trilogia sequenziale, ei libri di Eisenhorn hanno una sequenza, ma la linea generale no.
Sono d'accordo per quanto riguarda i prequel, con una condizione in più: devono essere scritti dall'autore originale, altrimenti leggo prima il materiale "originale", poi i prequel. (Non ho letto alcun Warhammer però.)
A tutti: non solo l'ordine di pubblicazione dei libri WH40K non è correlato al modo in cui si dispiega nell'universo, è in gran parte co-autore dello staff della Black Library; ** tl; dr **: Non c'è un "inizio" nella serie, né esiste un autore originale.
#7
+1
Noah Custer
2012-11-05 03:48:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In risposta a Gilles e Horus, la mia raccomandazione personale è iniziare con una serie di guardie imperiali come i fantasmi scarni o i chancers laici. Ti daranno una prospettiva dell'umano medio. Dopodiché, sarebbe saggio un marine spaziale o una serie basata sull'Inquisizione. La serie degli angeli del sangue è quella che raccomando a causa delle sue immagini forti e della sua bella storia. Dopodiché dipende da te. L'elenco che ho è una versione ampliata della risposta di horus meno le poche che non ho letto.

Eisenhorn / Ravenor: Covers the Inquisition and the different Ordos. La mia preferita era la serie Ravenor.

Ciaphas Cain: Hero of the Imperium / Ciaphas Cain: Defender of the Imperium di Sandy Mitchell: la mia serie preferita. La trama ruota attorno a un eroe dell'Impero che crede di essere un codardo. Molto leggero rispetto ad altre serie.

Ultramarines: Una serie di marine spaziali standard con temi di onore e dovere. Un grande mondo ma i personaggi sono un po 'aridi. I nemici sono il caos e i tiranidi.

Grey Knights: mi è piaciuta anche questa serie. Coprendo i cavalieri grigi e le loro guerre contro i demoni. Copre l inquisizione, i suoi metodi e la sua relazione con i cavalieri grigi.

Gaunt's Ghosts: una serie di guardie imperiali, tra i miei amici è odiata o amata. Questa serie è considerata il pane quotidiano delle storie della guardia imperiale. L'atmosfera generale è quella di band of brothers o di un'altra serie della seconda guerra mondiale.

Blood Angels: una grande storia su una coppia di fratelli nella legione degli angeli del sangue. Ho letto l'omnibus e ti consiglio di farlo anche tu, c'è un racconto che rivela un'altra dimensione dell'antagonista.

Last Chancers: questo romanzo è un romanzo della guardia imperiale che parla di una legione penale e del personaggio principale Cage. Coprendo caos, tau e 'nidi. Veramente una bella serie.

#8
+1
Technomancer
2013-10-29 17:02:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come molte persone hanno già consigliato, penso che "Eisenhorn" sia un fantastico libro di Warhammer 40k ed è un ottimo punto di partenza.

Mi è piaciuta molto anche la serie Word Bearers, che inizia con "Dark Apostle ", se vuoi scavare nel mondo corrotto dei Chaos Space Marines.

Sul mio blog ho effettivamente fatto un elenco di suggerimenti per i nuovi lettori, che potresti voler controllare: Suggerimenti per nuovi lettori da 40.000

#9
+1
Baconator
2014-04-15 02:58:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ti consiglio di accedere al sito wikia di Warhammer 40k e di cercare un po 'in ogni fazione (i primi paragrafi in una voce sono di solito una panoramica dell'articolo coinvolto).

Puoi farlo semplicemente cercando alcune delle principali fazioni e leggendo parte o tutto l'articolo che compare. Ad esempio, se ti piacciono gli umani, cerca semplicemente "Imperium of man" e troverai un articolo che descrive l'Impero Umano e le sue fazioni interne, oltre a elencare molti dei principali nemici dell'umanità. All'interno di questo articolo c'è un elenco delle principali fazioni aliene.

"Diverse specie aliene e forze oscure (le Forze del Caos, i Tiranidi, gli Eldar, gli Eldar Oscuri, gli Orki, i Tau, i Necrons, ecc.) sfidano sempre più la supremazia di l'Imperium e il posto predominante dell'umanità nella galassia ".

Da lì leggi tutto ciò che trovi più interessante. Horus Heresy per Chaos e Space Marines, l'assortimento di Space Marine Omnibi per (ovviamente) Space Marines, ecc.

Le persone tendono a trovare gli Space Marines più interessanti, quindi consiglierei di cercare anche Space Marine, come la maggior parte i libri sono comunque incentrati sugli Space Marines.

#10
  0
demonkoryu
2011-12-13 16:14:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Eisenhorn, Gaunt's Ghosts, Space Wolf, Horus Heresy, in quest'ordine, più o meno.

#11
  0
Jared Tritsch
2012-11-05 04:03:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Personalmente ho iniziato con Let the Galaxy Burn e con gli omnibus Caifhas Cain. Da lì sono passato agli Space Marines con la serie Ultramarines seguita dai Soul Drinkers.

Ma di gran lunga le mie due preferite sono state la serie di Eisenhorn e i romanzi di Caiaphas Cain.

#12
  0
Loken
2013-11-07 05:57:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho iniziato a leggere solo di recente Warhammer 40k. Ho letto i primi due libri nell'Eresia di Horus e sebbene all'inizio non capissi alcune cose, in seguito chiarisco. A metà di Horus Rising (il primo) avevo una solida conoscenza del mondo di Warhammer 40k e trovai i libri facili da capire e da leggere.

#13
  0
user3703438
2014-06-06 13:33:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Essendo una persona a cui piace giocare ai videogiochi, ma non ancora al tavolo, questi sono i miei consigli basati su come li ho seguiti.

Inizia con i libri di Horus Heresy; Horus Rising, False Gods ecc. Quindi avvia Galaxy In Flames e The Flight of Eisenstein. Dopo i primi 2 libri avresti quella che credo sia una comprensione ragionevole dell'universo 40k per quanto riguarda l'Imperium of Man vs Chaos e perché ci sono Traditor Legions all'interno. Potresti quindi passare alla scoperta degli altri xenos aka Orks, Eldar ecc.

I libri sono di una lettura abbastanza facile, ma non lasciare che questo scoraggia nessuno perché sono piuttosto politicamente focalizzati e intrecciati con qualcosa di buono narrativa.

Tuttavia lo svantaggio, nella più umile delle mie opinioni, è che sto iniziando a scoprire che l '"Imperium of Man" è una cattiva organizzazione. Soprattutto con Horus che è un Warmaster o li ho letti male anche prima che Heresy entrasse in scena. Ovviamente Loken ei suoi compagni sono ancora bravi ragazzi :). Forse uno spoiler ci dispiace :(

Quindi vai con i libri di Horus Heresy 1st 1-4 se sei come me e ti sei dilettato solo nella periferia di W40k.

#14
  0
JT Thomas
2018-12-27 12:50:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per anni ho giocherellato sui bordi di WH40K, poi un amico mi ha scaricato un mucchio di libri, principalmente nel mezzo di varie serie. Quello che posso fare a questo punto è consigliare qualsiasi cosa di Dan Abnett o Sandy Mitchell. Nessuno dei due corre il rischio di vincere un Hugo, figuriamoci una Nebulosa, ma entrambi hanno il potere di "strappare il filo buono". Una cosa che li distingue è che ognuno di loro ha modellato una serie su una finzione storica esistente, adattandola all'ambiente WH40K. Abnett ha la serie Gaunt's Ghosts, basata sulla serie "Sharpe's ..." (che ha fatto partire Sean Bean), e Mitchell che basa Ciaphas Cain, HERO OF THE IMPERIUM, sulla serie "Flashman" di McDonald's, che essenzialmente è l'Italia una decostruzione di Sharpe. Ora, ho letto un po 'di Abnett, ma nessuno di Gaunt, ancora. In alto nella mia lista sulla base di più raccomandazioni, però. Posso consigliare Cain senza riserve. 3/4 attraverso il primo omnibus, ed è sia ben scritto che azzeccato sull'ambientazione, e una risata di risate.

Quelli più esperti di me: c'è un pastiche Hornblower o Aubrey / Maturin là fuori?

Questo si legge come più basato su raccomandazioni che come risposta effettiva al posto migliore da cui iniziare, ad es.questi libri sono buoni, non sono un buon inizio per favore perché X. Anche l'ultimo paragrafo sembra essere una questione a sé stante, quindi sarebbe meglio se lo [modificassi] lo eliminassi.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...