Domanda:
Sappiamo dove Ridley Scott ha avuto l'idea per la bocca interna dello xenomorfo?
Daft
2016-05-04 16:02:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La bocca interna dello xenomorfo è piuttosto unica, non credo di averla mai vista o qualcosa di simile in nessuna creatura reale .

Sappiamo se Ridley Scott ha trovato l'ispirazione per questo in qualche parte della natura o se l'ha pensato completamente da zero?

enter image description here

Penso che potrebbe essere stato [H.R. Geiger] (https://en.wikipedia.org/wiki/H._R._Giger) un'idea (pensavo di non esserne sicuro).
lo Xenomorph è sicuramente uno di Geiger (http://moviepilot.com/posts/1567769) negli originali prima del concept art nel link precedente la bocca interna era fallica.Pubblicherò una risposta adeguata una volta che arrivo al mio computer e posso fare riferimento ai collegamenti e alle prove :)
@GMasucci Re phallic - IIRC da una documentazione su Geiger, i preservativi sono stati utilizzati nella costruzione
Ho sempre pensato che un pessimo primo appuntamento finisse con un bacio alla francese
@PaulD.Waite, GMasucci, Hagen von Eitzen: [È Giger, non Geiger] (https://www.youtube.com/watch?v=syoVmOdAT3I)
@Ubik: oh signore.Grazie;Ho fatto bene a collegarmi alla sua pagina Wikipedia e riesco ancora a scrivere male il suo nome.
Sebbene probabilmente non sia l'ispirazione originale, qualcosa di vagamente simile (più una mandibola estensibile che una mascella interna) esiste in natura - dai un'occhiata alle ninfe libellula: https://www.google.ca/search?q=dragonfly+nymph+ mascelle
Giger aveva una stanza per inciampare nella sua, che riforniva di oggetti che lo disturbavano o suscitavano forti emozioni.Una delle sue cose preferite mentre ... esplorava, era guardare documentari sulla natura.Uno dei suoi libri ha una foto di lui che spara a un revolver, e sono sicuro che ne parlano lì.
FWIW c'è un doco (un po 'prolisso) su Giger su Netflix.
[Goblin squalo] (https://en.wikipedia.org/wiki/Goblin_shark)
La sua bocca interna gli disse di farlo.
Dieci risposte:
#1
+67
evilscary
2016-05-04 19:01:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

H.R. In realtà Giger ha inventato la seconda bocca, non Ridley.

Ho letto interviste con Giger in cui descrive la seconda bocca come aggiunta per evocare lo stupro orale maschile. Alcuni dipinti di Giger mostrano che in un modo molto più ovvio (avvertimento, NSFW!).

Gran parte del progetto originale dello xenomorfo era basato sui sentimenti Giger voleva evocare con esso, come non avere occhi.

Ma da dove ha preso l'idea Giger?Attrezzatura da ufficio?https://media.giphy.com/media/xTiTnqt1AJswuOyoyk/giphy.gif
@joeytwiddle dal suo subconscio contorto credo.Tutte le sue opere d'arte, anche pre-aliene, hanno un focus molto orale ...
Forse ha avuto l'idea da un distributore di bevande.A volte le bevande escono nel modo sbagliato e devi mettere la mano sulla bocca della macchina per tirarla fuori.
@evilscary Freud probabilmente lo avrebbe diagnosticato come fissato oralmente.(Per favore, non ascoltare Freud, ha fumato troppa cocaina).
#2
+62
Finnin
2016-05-04 16:26:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono davvero degli abomini in natura con doppia mascella. Ad esempio Moray eel.

Non ho ora alcuna conferma nella lettera di questo come fonte di ispirazione, ma sarei disponibile per scommetterci su una piccola scommessa.

Il documento che lo descrive è uscito negli anni 2000, quindi non credo che questa possa essere l'ispirazione.Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Pharyngeal_jaw
Non sono sicuro che sia davvero l'ispirazione (nonostante quello che dice il video), ma nel caso del Moray, la mascella interna non spara fuori dalla bocca come in Alien, il che sembra una differenza importante.
@KennyPeanuts: I documenti citati nell'articolo di wikipedia sono usciti negli anni 2000, dubito * seriamente * che fosse la prima volta che fossero mai stati notati (come esistenti, non necessariamente i particolari della loro funzione).
@MattBurland Leggendo l'intro al documento Nature e guardando le prime due fonti, sembra che la presenza di mascelle faringee fosse nota ma questo articolo del 2007 è la prima dimostrazione che sono raptoriali, cioè lanciate come gli xenomorfi.
"Non parlo ora di nessuna lettera di conferma" _non_ è un buon inglese, e il resto del tuo post è altrettanto difficile da leggere.Potresti lavorarci di nuovo e assicurarti di scrivere correttamente le parole e metterle nell'ordine giusto?
@KennyPeanuts Sembra che lo sia [in effetti non] (http://mobile.nytimes.com/2007/09/11/science/11eel.html), anche se apparentemente era divertito dalla somiglianza (citazione in fondo)
Non riesco a togliermi dal cervello l'idea di una doppia anguilla eruttante ...
Se un'anguilla salta fuori e ti morde il muso / quella è una murena ♫
@Malvolio - Se sei in riva al mare e un pesce ti morde il ginocchio, quella è una murena.(Penso che sia come va)
Sarò dannato.Non c'è da stupirsi perché è una cattiva idea infilare la mano nei buchi durante le immersioni subacquee.
Perderai la scommessa."H. R. Giger, l'artista svizzero che ha creato l'alieno per il regista Ridley Scott, è rimasto divertito dalla scoperta dei ricercatori [delle somiglianze tra xenomorfi e murene]. "È divertente", ha detto.“I denti doppi sono arrivati quando ho fatto i miei primi disegni.Ridley Scott mi ha detto di farlo in modo che potesse muoversi.** Non avevo studiato nessun animale.Le mie istruzioni erano che doveva essere in qualche modo spaventoso e orribile, e ho fatto del mio meglio **. ""
#3
+30
Joshua A
2016-05-04 16:55:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che tutta l'ispirazione per l'aspetto generale dello xenomorfo, della nave, dello space jockey e della seconda mascella sia venuta dal lavoro di H R Giger.

C'è un libro su Giger e "L'artwork dietro Alien", il libro si chiama "Giger's Alien".

È stato pubblicato nel 1994, ma è tutto l'artwork che Giger inventato per il film originale.

Nei titoli di coda, H.R. Giger è accreditato con "Alien design", quindi ufficialmente, il merito va a Giger.Vedi: http://www.imdb.com/title/tt0078748/fullcredits?ref_=tt_ov_st_sm
Il libro "Giger's Alien" è stato pubblicato per la prima volta nel 1980.
Posso consigliare il libro se ti piacciono sia Giger che il film.L'unica cosa negativa è che ha una forma davvero scomoda.
#4
+24
Daft
2016-05-04 17:00:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sapevo che Giger forniva gran parte del concept grafico di Alien, ma per qualche motivo ho sempre pensato che la bocca interna fosse una creazione di Ridley ... quanto mi sbagliavo:

enter image description here

"Ripley" o "Ridley?"
Puoi aggiungere qualche estratto dal link in modo che non sia solo una risposta al link?
Immagini da questo libro: http://titanbooks.com/alien-the-archive-the-ultimate-guide-to-the-classic-movies-7475/
#5
+12
Graham Coia
2016-05-04 23:23:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tutti i concetti provengono dal libro di HR Giger Necronomicon, che precede il film. Non appena Ridley Scott ha visto il libro, ha capito cosa voleva e Giger è salito a bordo. Puoi ottenere il libro su Amazon (decisamente non sicuro per le zie).

Hey!Sono una zia fanciulla ... OK, quindi in realtà non mi piacciono i film horror, e le poche scene che ho inevitabilmente visto dal franchise di * Alien * sono state spiacevoli, per non dire altro, ma comunque.Harumph.
Martha?Perché hai detto quel nome !!!Oh no cosa ho fatto di sbagliato!Mi dispiace, per favore Clark, sarai mio amico adesso?
#6
+7
Wad Cheber stands with Monica
2016-05-17 02:37:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

TL; DR: Come è stato detto da altri utenti, Ridley Scott ha avuto l'idea da HR Giger. Giger ha detto che voleva che lo xenomorfo fosse simile a un insetto, ma nega anche di aver modellato lo xenomorfo su qualsiasi specie del mondo reale. Era basato sulla sua serie molto sessuale Necronom .

Tuttavia, questo non è esattamente vero - infatti, è stato lo sceneggiatore Dan O'Bannon a portare Giger nell'ovile. Scott certamente ha sostenuto il desiderio di O'Bannon di far disegnare a Giger gli effetti visivi, ma non ha avuto l'idea da solo. Molto prima che Ridley Scott avesse a che fare con il progetto, O'Bannon aveva deciso di fare un film "su un mostro Giger"; O'Bannon ha effettivamente convinto Giger ad accettare di lavorare al film prima che Scott fosse coinvolto.

Le influenze di Giger includevano i suoi primi lavori biomeccanici con immagini oscure che suggerivano sessualità e stupro; insetti; il suo precedente lavoro nel design industriale, dove tutto (come la lunga testa dello xenomorfo) ha una funzione (come ospitare una bocca interna simile a un pistone); e il trittico Crocifissione di Francis Bacon.


Il ruolo effettivo di Ridley Scott:

Nonostante ciò che la maggior parte delle persone sembra credere, Alien è stato innanzitutto il frutto dell'ingegno dello sceneggiatore Dan O'Bannon. Stava lavorando alla sceneggiatura di un film che chiamava Memoria quando un collega sceneggiatore di nome Ron Shusett (che stava scrivendo una prima bozza di quello che sarebbe poi diventato Richiamo totale ) lo contattò dopo vedendo il primo film di O'Bannon, Dark Star . Ben presto, O'Bannon e Shusett lavorarono insieme su Memory , che iniziò ad evolversi in quello che ora conosciamo come Alien .

O'Bannon si è preso sei mesi di pausa dalla scrittura della sceneggiatura (che ora aveva il titolo provvisorio Star Beast ) in modo da poter trasferirsi a Parigi e lavorare al tentativo fallito di Alejandro Jodorowsky di un adattamento cinematografico di Dune ; quando quel progetto andò in pezzi, tornò a LA, dove visse con Shusett e si concentrò di nuovo su Star Beast . Nonostante il fallimento del progetto Dune , il suo soggiorno in Francia è stato molto produttivo, perché lo ha introdotto al lavoro di un artista di nome HR Giger.

I dipinti [di Giger] hanno avuto un profondo effetto su di me. Non avevo mai visto niente di così orribile e allo stesso tempo bello come il suo lavoro. E così ho finito per scrivere una sceneggiatura su un mostro Giger.
- Fonte

Shusett ha introdotto un'idea su cui stava rimuginando da tempo - una storia sui "gremlins" che invadevano un bombardiere B-52 durante la seconda guerra mondiale - ei due hanno trasformato questo concetto nella seconda metà della sceneggiatura, che era stata ribattezzata ancora una volta. Il progetto era finalmente (e ufficialmente) diventato Alien.

Fu in questo periodo che O'Bannon contattò per la prima volta HR Giger sulla possibilità che Giger lavorasse al progetto, e il L'artista si è subito interessato:

"[O'Bannon] parla molto lentamente, in modo che, nonostante il mio scarso inglese, io possa capire le cose importanti in serbo per me", recita il diario di Giger del luglio 1977 iscrizione. " Sono estremamente entusiasta di vedere cosa succede dopo ."
- Fonte

E:

" Ho realizzato i primi progetti per Alien, anche prima che Ridley Scott fosse il regista " [, ha detto Giger]. Ma l'entità del contributo di Giger e se doveva continuare il progetto non è stato deciso. " Quando il Necronomicon è stato stampato, avevo delle copie rilegate a mano in francese e ho inviato la prima a Dan O'Bannon . E quello è stato proprio il momento in cui Ridley Scott è arrivato a Los Angeles."
- Fonte

Con la storia completata all'85% circa, Shusett e O'Bannon hanno iniziato a presentare la loro sceneggiatura agli studi cinematografici. Una nuova società chiamata Brandywine Pictures (guidata da Walter Hill e David Giler) acconsentì ad accettare il progetto, ma insistette su sostanziali riscritture e revisioni 1 .

La società madre di Brandywine era la 20th Century Fox, che non ha mostrato alcun interesse per il progetto Alien , e ha rifiutato la sceneggiatura. Poi, nel 1977, venne pubblicata un'epopea di fantascienza di grande successo chiamata Star Wars e Fox finalmente diede il via a Alien . Tuttavia, hanno messo il kibosh sull'intenzione di lunga data di O'Bannon di dirigere il film da solo, e hanno invece dato la sedia del regista a Walter Hill. Hill rifiutò l'offerta a favore di altri progetti, ei successivi suggerimenti di Fox - Peter Yates, Jack Clayton e Robert Aldrich - furono annullati da O'Bannon e Shusett. Alla fine, Giler e Hill sono intervenuti e hanno offerto il lavoro a Ridley Scott, il cui film d'esordio, The Duelists , li aveva colpiti e tutti sembravano approvare.

Gli storyboard iniziali di Scott convinsero la Fox a raddoppiare il budget del film e Scott portò la storia in una nuova direzione, enfatizzando l'horror piuttosto che la fantascienza e il fantasy:

Sono stato completamente influenzato in quel momento, principalmente dal 2001 , in realtà. Oh, e Star Wars . Ho pensato che il primo Star Wars fosse formidabile. Ma quella era la fiaba, Star Wars era la fiaba. Stavo per fare Il Texas Chainsaw Massacre della fantascienza, perché penso ancora che il Texas sia uno dei più formidabili ... se vuoi fare un film dell'orrore, eccolo.
- Fonte

Era allora - con la sceneggiatura già scritta e scritta "su un mostro Giger ", e con Giger che aveva già accettato di essere coinvolto nel progetto se mai fosse arrivato alla fase di produzione - che O'Bannon ha introdotto Scott al lavoro di HR Giger. Quando Scott ha visto Necronom IV , ha accettato con entusiasmo di lasciare che Giger fissasse il tono visivo del film e progettasse gli effetti. Fox non ne era così sicuro: pensavano che il lavoro di Giger fosse troppo macabro per funzionare, e il produttore Gordon Carroll ha dato un'occhiata al Necronomicon ed ha esclamato: "Quest'uomo è malato!" Fortunatamente, Carroll e Fox sono riusciti entrambi a superare la loro iniziale riluttanza e si sono fidati della visione condivisa di O'Bannon e (cosa più importante) Scott. Con il senno di poi, Carroll in seguito disse:

Il primo secondo in cui Ridley ha visto il lavoro di Giger, sapeva che il più grande problema di progettazione, forse il più grande problema del film, era stato risolto.
- Fonte

Ridley Scott è poi volato in Svizzera per reclutare formalmente Giger di persona e, per la seconda volta, Giger ha rapidamente accettato di assumere il lavoro. Scott ha quindi incaricato O'Bannon di elaborare i dettagli più fini con Giger. Dan O'Bannon ha inviato a Giger un "Elenco di elementi da progettare, che recita quanto segue:

ALIEN

ELENCO DI ELEMENTI DA PROGETTARE

ESTERNO, ANTICO TEMPIO. Alto circa 20 metri. Dovrebbe suggerire una cultura antica, primitiva e crudele.

INTERNI, TEMPIO. Qui è dove vengono conservati i baccelli delle spore. Si accede a questa stanza attraverso un tunnel verticale nel tetto (l'ingresso normale è crollato da tempo). I baccelli di spore possono essere visti posizionati intorno all'altare al centro della stanza.

POD DI SPORE. Questi sono oggetti coriacei a forma di uovo alti circa un metro, che contengono la larva dell'Alieno. Hanno un piccolo "coperchio" in cima che può saltare quando una vittima si avvicina.

L'ALIENO, PRIMA FASE. Questa è una piccola creatura, forse polpoide, che attende all'interno dello Spore Pod che una vittima si avvicini. Quando qualcuno tocca lo Spore Pod, il coperchio vola via e il piccolo Alien (Prima Fase) salta fuori e si attacca al viso della vittima.

L'ALIENO, SECONDA FASE. Una volta che l'alieno (prima fase) si è attaccato al viso di una vittima, depone le uova nello stomaco della vittima e l'uovo cresce nell'alieno (seconda fase). Questa è una piccola creatura che si fa strada con un morso dal corpo della vittima.

L'ALIENO, TERZA FASE (MATURA). Dopo aver lasciato la sua vittima, l'alieno cresce rapidamente fino a raggiungere le dimensioni di un uomo, dopodiché diventa terribilmente pericoloso. È molto mobile, forte e capace di fare a pezzi un uomo. Si nutre di carne umana. Questa creatura dovrebbe essere un abominio profano. I nostri produttori hanno suggerito che qualcosa di simile a un bambino deforme e sovradimensionato potrebbe essere sufficientemente disgustoso. In ogni caso, ti auguriamo di sentirti libero di creare il tuo design .
- Fonte


Ispirazioni di Giger:

Giger immaginava che la creatura fosse umana ma con un'armatura che le dava una protezione completa. E oltre a sembrare minaccioso, Giger l'ha anche intrecciata con la sessualità per disorientare ulteriormente il pubblico. Ciò è particolarmente evidente dal modo in cui lo Xenomorfo (è un nome ampiamente adottato) penetra nella sua vittima con la sua bocca interna, fallica, secondaria che ha anche una seconda serie di denti ed evoca la "vagina dentata" (una vagina con denti). >
- Fonte

E:

La filosofia di Giger era evidente nell'essere fisico dello Xenomorfo, ma ha fatto la sua anche nel ciclo di vita della creatura. È iniziato con l'entrata forzata, con il facehugger che spingeva il suo embrione nella gola di un ospite. La sua nascita - un'uscita forzata - sarebbe stata ancora più violenta, esplodendo dalla cavità toracica dell'ospite, collegando inestricabilmente la sua vita alla morte di un'altra creatura. Da adulto, uccide con un altro fallo, una serie di mascelle faringee. Questo è ciò che ha reso il freddo e irriflessivo Xenomorph così terrificante e ha reso Alien tanto un film horror quanto fantascientifico. Ha rivolto la nostra stessa arma contro di noi, per così dire, e ci ha mostrato il terrore di ciò che ci facciamo l'un l'altro e delle creature che torturiamo e sfruttiamo ogni giorno per semplice sopravvivenza. Era un pene che prendeva vita, correva come un pazzo in una nave piena di angoli bui.
- Fonte


Parola di Dio:

Tra le ispirazioni di Giger c'erano immagini inquietanti che suggerivano sessualità e stupro; insetti; il suo passato lavoro nel design industriale; e il trittico Crocifissione di Francis Bacon.

H. R. Giger, l'artista svizzero che ha creato l'alieno per il regista Ridley Scott, è rimasto divertito dalla scoperta dei ricercatori [delle somiglianze tra xenomorfi e murene].

"È divertente", ha detto. “I denti doppi sono arrivati ​​quando ho fatto i miei primi disegni. Ridley Scott mi ha detto di farlo in modo che potesse muoversi. Non avevo studiato nessun animale. Le mie istruzioni erano che avrebbe dovuto essere in qualche modo spaventoso e orribile, e ho fatto del mio meglio. "
- Fonte

E:

Abbiamo deciso di creare una creatura molto elegante: veloce e simile a un insetto .
- HR Giger, Cinefex, 1979.

E:

Arriviamo alla conclusione che dobbiamo rendere cieca la bestia e darle una serie di denti formidabili, qualcosa come il dettaglio nel trittico Crocifissione di Francis Bacon.
- Diario di HR Giger, citato in Alien di Giger

E:

" È stato il lavoro di Francis Bacon che mi ha dato l'ispirazione ", ha detto Giger, "Di come questa cosa sarebbe venuta strappando dalla carne dell'uomo con la sua bocca spalancata, afferrare e con un'esplosione di denti ... è puro Bacon. "

enter image description here
Francis Bacon, Crocifissione trittico

E:

"È stato il lavoro di Francis Bacon che mi ha dato l'ispirazione", [Giger] ha detto in un'intervista del 2009 pubblicata sul sito del National Post in Canada. "Di come questa cosa sarebbe uscita strappando dalla carne dell'uomo con la sua bocca spalancata, afferrando e con un'esplosione di denti."
- Fonte

E:

Nel primo progetto per l'alieno, aveva grandi occhi neri. Ma qualcuno ha detto che somigliava troppo a un ... come lo chiamate ... un angelo dell'inferno; tutto in nero con gli occhiali neri. E poi ho pensato: sarebbe ancora più spaventoso se non ci fossero gli occhi! Lo abbiamo reso cieco! Quindi quando la telecamera si avvicina, vedi solo i buchi del cranio. Questo è davvero spaventoso. Perché, vedi, anche senza occhi sa sempre esattamente dove sono le sue vittime, e attacca direttamente, all'improvviso, infallibilmente. Come un serpente che colpisce.

Poi ho iniziato a pensare. Quel lungo cranio dovrebbe avere una funzione. Ho pensato: posso far uscire una lingua lunga. La fine della lingua sembra persino la testa del pettorale. Vedi i muscoli e i tendini della mascella? Li abbiamo realizzati con contraccettivi in ​​lattice allungati e sminuzzati.
- Fonte

And:

Hmm. Durante l'ultima inquadratura puoi vedere la "lingua" dell'alieno uscire lentamente. E avere sempre queste grandi teste lunghe per il mostro, perché ho lavorato come designer industriale. Ogni oggetto deve avere una funzione. Quindi, se deve essere una testa lunga, c'è spazio per una lunga "lingua". Gli ho dato i denti alla lingua. Ho pensato che fosse molto buono come dispositivo cinematografico.
- Fonte


Evoluzione delle mascelle faringee dello Xenomorfo nell'arte di Giger :

Lo xenomorfo era in gran parte basato su un precedente lavoro di Giger chiamato Necronom IV ; anche qui si possono vedere doppie file di denti, che suggeriscono due bocche. Il primo accenno di una doppia bocca estendibile apparve in Necronom II , ma con una differenza cruciale: le mascelle faringee dello xenomorfo finito erano semplicemente "falliche"; in Necronom II , la bocca interna è letteralmente un fallo.

Necronom IV :

enter image description here

Necronom II (NSFW):

enter image description here

Alien II :

enter image description here

Alien V :

enter image description here

Mostro alieno V :

enter image description here

Puntello originale xenomorfo con mascella faringea:

enter image description here

Costume da xenomorfo e bocca interna come si vede nel film finito:

enter image description here

Tanto per il gusto di farlo, ecco il concept art originale per lo xenomorfo, disegnato da Ron Cobb secondo le specifiche di Dan O'Bannon prima che Giger fosse coinvolto:

enter image description here



1 Uno degli elementi introdotto da Hill e Giler è stata la sottotrama che ruota attorno al personaggio androide, Ash; O'Bannon pensava che questa aggiunta non fosse necessaria, ma Shusett ha detto che era una delle parti migliori del film.

Perché l'elica originale ha fori per gli occhi e il naso?
#7
+4
Phileas Fogg
2016-05-07 00:20:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'idea della bocca interna xenomorfica è indubbiamente nata dal lavoro di H. R. Giger sul primo tentativo fallito di Alexandro Jodowsky di filmare un film basato sul libro di Frank Herbert "Dune". Intorno al 1974, è stato prodotto uno storyboard per questo film di Dune mai girato, la produzione è fallita ma le copie del libro sono arrivate a Hollywood e quasi tutti i film di fantascienza da allora hanno "preso in prestito" da quel lavoro.

enter image description here

H. La visione di R. Giger di un verme della sabbia dal film "Dune" fallito

#8
+2
user14111
2016-05-08 06:13:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non ho modo di sapere come H. R. Giger ha avuto l'idea dello xenomorfo "bocca interna". Vorrei solo sottolineare che avrebbe potuto avere l'idea da una creatura in una storia di fantascienza esistente, vale a dire il romanzo "Arcturus Times Three" di Jack Sharkey, apparso per la prima volta su Galaxy Magazine , ottobre 1961, ed è disponibile presso Project Gutenberg. La bestia di Sharkey non ricorda in nessun altro modo lo xenomorfo di Giger, ma ha la bocca dentro la bocca dentro la bocca.

L'eroe è il tenente Jerry Norcriss, lo zoologo spaziale in spedizione su Arcturus Beta. Il suo lavoro è studiare animali alieni dall'interno, indossando un elmetto che proietta la sua mente nel cervello di un animale bersaglio:

Un uomo in contatto non è più un uomo. Era era la creatura di cui abitava la mente, tranne che per un minuscolo residuo di identità personale. Il suo compito era imparare la creatura dall'interno. Mentre la sua mente, nel corpo alieno, Learned, le informazioni venivano trasmesse tramite l'elmetto Contact a un cervello elettronico sulla nave, per essere successivamente tradotte in code-card per i roborocket.

Eccolo all'interno della prima delle numerose creature che contatta:

Jerry ha stimolato quella che dovrebbe essere la sua lingua all'azione, controllando la presenza di zanne. Dentro la bocca della creatura, che si sentiva grande rispetto alla sua testa, percepì un movimento raspante, una specie di fruscio sordo e secco, ma non riuscì a sentire nulla con la lingua stessa. "Meglio dare un'occhiata", decise all'improvviso e, aprendo le mascelle, allungò la lingua.

Jerry fu decisamente scioccato dalla cosa che si inclinò e si contorse in avanti da sotto i suoi occhi. La sua sensazione non era diversa da quella di un uomo che apre la bocca e vi trova un serpente. E Jerry si rese conto inoltre che ora stava vedendo con un altro sestetto di occhi, alla fine della lingua.

Non era un alieno, era due!

I suoi sei occhi primari colsero l'orrore rosa e grigio che si estendeva davanti a lui. La lingua era quasi come un altro animale, di costruzione serpentina, e aveva due cornea - cosa? - braccia? - mascelle a tenaglia? - ai lati della "testa". Erano tubolari, come le corna di una mucca, e giacevano ai lati di un'ampia fessura nella lingua stessa.

D'impulso, Jerry fece ruotare la punta della lingua su se stessa e guardò attraverso i sei occhi intorno alla lingua-fessura-e-mascelle / braccia sul corpo principale del suo ospite. Poi, sentendosi improvvisamente male, si è riapplicato la lingua in bocca e ha serrato le mascelle.

Era stato uno spettacolo orribile. Dove si aspettava di vedere la regione addominale del suo ospite, appena dietro la sezione toracica, c'era una concavità rossa e bagnata, in mezzo alle mascelle spalancate. Lo stesso Jerry era ospitato nella "lingua" di una creatura ancora più grande all'interno di quella tana di terra morbida! E qualche frammento rimanente della consapevolezza del suo ospite gli disse che la creatura di cui era la lingua era essa stessa la lingua di un'altra creatura ancora. Era un segmento di una gigantesca creatura verme segmentata la cui origine si trovava chissà quanto lontano sotto la terra.

Con attenzione, placando un sentimento mentale simile a mal de mer , ha ripreso la lingua e l'ha guardata con più attenzione. Abbastanza sicuro, appena dietro la "testa" della cosa c'erano due escrescenze tozze, non ancora mature. Col tempo, si rese conto Jerry, quelle escrescenze si sarebbero sviluppate in un paio di "braccia" anteriori a doppio gomito con cuscinetti tassellati semi-tattili alla base, e le mascelle / braccia curve si sarebbero staccate o riassorbite, mentre quella "lingua" si sarebbe estesa una "lingua" tutta sua.

#9
+1
max pnj
2016-05-06 14:51:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe provenire da una larva di libellula che usa una bocca interna simile per catturare la preda

(scusa, non ho informazioni per eseguire il backup di questo ...)

#10
-1
Tyler Vanner
2017-02-11 04:42:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vedi anche lo squalo goblin che ha influenzato anche la struttura della bocca.

Come fai a sapere che è stata un'influenza?
Perché ricordo di averlo sentito da uno dei tanti documentari.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...