Domanda:
I satelliti di imaging in orbita attorno a Marte sono davvero così potenti come li ritrae "The Martian"?
cppalex
2015-01-09 18:02:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In "The Martian" di Andy Weir la NASA è in grado di monitorare le attività di Mark Watney utilizzando le immagini satellitari.

Sono curioso di sapere se l'apparecchiatura di imaging dei satelliti di Marte è abbastanza potente da fornire quel livello di dettaglio?

Ad esempio, sono stati in grado di vedere i rover, le tende a comparsa, le tracce del rover, persino lo stesso Mark Watney.

È reale o è quasi l'unica inesattezza tecnologica che Andy Weir ha consentito nel suo lavoro?

Non sono riuscito a trovare un'immagine per eseguire il backup, ma gli orbitatori attuali riescono a malapena a distinguere le tracce del rover, con il miglioramento dell'immagine. I rover hanno le dimensioni di minivan. Una persona è improbabile.
è vecchio ma sorpreso che questo non sia basato su opinioni / vtc del mondo reale.È come dire "la Morte Nera è davvero così potente?".Questa è la parte "fiction" della fantascienza
Sei risposte:
#1
+40
Moo
2015-01-09 18:14:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dal momento che il libro si riferisce a "12 satelliti in orbita attorno a Marte" (che attualmente non abbiamo), usano i satelliti per visualizzare ogni sito di atterraggio per garantire che i sistemi automatizzati funzionino ben prima che gli astronauti atterrino , Suggerirei che la tecnologia di imaging non si basa su ciò che è attualmente in orbita attorno a Marte, ma piuttosto un'estrapolazione di ciò che potrebbe essere utilizzato in futuro.

Mettere un satellite di imaging di tale capacità in orbita attorno a Marte sarebbe non è più difficile di qualsiasi altro satellite attorno a Marte: la tecnologia di imaging non è particolarmente onerosa, poiché Marte ha un'atmosfera meno densa della Terra, non avrebbe gli stessi requisiti dell'imaging con la stessa risoluzione qui, così come le orbite essendo inferiore a causa della differenza di dimensioni tra Marte e la Terra.

Modifica: al momento sto comunque rileggendo il libro e ho riscontrato alcune informazioni aggiuntive e una discrepanza come bene.

L'informazione aggiuntiva è quella in lea uno dei satelliti utilizzati si chiama "SuperSurveyor7", un satellite di cui attualmente non disponiamo, il che indica che i satelliti in posizione non sono della tecnologia corrente.

La discrepanza è che all'inizio del libro il fatto che potevano identificare abbastanza facilmente varie cose alla vista dell'atterraggio di Ares 3 dalle foto satellitari, incluso il fatto che l'MDV era stato smantellato, le tende di emergenza erano state montate e allineate, i pannelli solari erano puliti e non c'era il corpo in mostra.

Tuttavia, più avanti nel libro, fanno fatica a ottenere qualcosa di più di uno scatto sfocato anche dopo che l'NSA ha migliorato l'immagine.

Questo potrebbe indicare che non tutti i satelliti sono uguale, ma il lotto di scatti fa parte di 17 effettuati durante un periodo di 10 minuti, il che indica più di un satellite coinvolto. Questa è l'unica volta che sembrano avere problemi con le immagini satellitari.

Potrei sbagliarmi su questo, ma credo che le orbite dei satelliti attorno a Marte dovrebbero essere più alte, non inferiori, rispetto alla Terra. Marte ha un'atmosfera molto più sottile rispetto alla Terra a livello del suolo, ma a causa della gravità inferiore si assottiglia molto più lentamente con l'altezza.
Hai più o meno ragione. L'altezza della scala dell'atmosfera di Marte è maggiore, 11 km contro 6 km. Ciò è controbilanciato dal fatto che l'atmosfera di Marte è molto sottile nella parte inferiore, partendo effettivamente da quattro altezze di scala più alte della Terra. Alla fine non importa, dato che i satelliti spia sono la Terra hanno perige intorno ai 300 km e il Mars Reconnaissance Orbiter è a 300 km.
La discrepanza qui elencata è probabilmente spiegata da due diversi satelliti che scattano le diverse immagini. L'immagine ad alta risoluzione sarebbe stata scattata da un satellite di alta qualità (cioè più recente): non avevano fretta e volevano specificamente cogliere i dettagli più fini. Dopo aver scoperto Wattney, hanno iniziato a utilizzare tutti i satelliti che avevano, compresi quelli vecchi che ottenevano solo immagini di bassa qualità, anche con miglioramenti.
NSA?o NASA :)
@GeekDunkman in relazione al miglioramento dell'immagine?È l'NSA che si fa avanti per quello nel libro.
@Moo scusa, pensavo avessi scritto male :) Non ricordavo questo dettaglio specifico :)
@GeekDunkman Sono uguali comunque - come si vede da [questa citazione] (https://www.youtube.com/watch?v=ovb6u0cdVXU) del procuratore generale tedesco :)
#2
+24
Jeroen
2015-01-09 22:03:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dai un'occhiata qui: http://www.nasa.gov/jpl/mro/curiosity-tracks-20140109/. Si tratta di tracce realizzate dal rover Curiosity (e dalla stessa Curiosity) fotografate dal Mars Reconnaissance Orbiter che è attualmente in orbita attorno a Marte.

Dato che "il marziano" ha luogo in un momento realistico del futuro (diciamo tra il 2030 e il 2040), è assolutamente realistico aspettarsi che i satelliti di quell'epoca siano in grado di immaginare una persona.

E anche Opportunity, che è molto più piccola, è stata fotografata dalla stessa fotocamera: enter image description here

Inoltre, controlla questa immagine per avere un'idea della scala dei diversi rover:

enter image description here

Ah! Quella seconda immagine dimostra in modo definitivo che non siamo mai atterrati su Marte ed è tutto un palcoscenico! :-P
#3
+9
Deer Hunter
2015-07-24 13:17:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Da HiRISE all'Univ. of Arizona:

Abbiamo precedentemente pubblicato un'immagine vicino al sito di atterraggio di Ares 3 da "The Martian" di Andy Weir. Andy ci ha poi inviato le coordinate esatte, che abbiamo preso di mira, e questo è quanto.

Il primo piano mostra alcuni depositi portati dal vento all'interno di crateri erosi. Non possiamo vedere l'habitat di Ares 3 perché arriverà in futuro, quindi questa è l'immagine "prima". Le aree scure appaiono bluastre nel colore HiRISE ma apparirebbero grigie agli umani in superficie, o forse un po 'rossastre quando l'aria è polverosa. L'habitat di 6 metri di diametro di Ares 3 sarebbe di soli 20 pixel a questa scala , circa 1/10 del diametro del cratere più grande dell'ammasso centrale. Se il protagonista Mark Watney fosse disteso sulla superficie, sarebbe alto 6 pixel .

Scritto da: Alfred McEwen e Andy Weir (16 aprile 2015)

HiRISE picture at Ares 3 site

Immagine: NASA / JPL / University of Arizona

Quindi, per rispondere alla tua domanda: Sì, i satelliti attualmente attivi intorno a Marte sono in grado di fornire alcuni dettagli vicino al livello del libro (tende, rover, Mark stesso). Questo può essere migliorato di un ordine di grandezza se viene utilizzata la tecnologia all'avanguardia esistente, ma per vedere qualcosa sulla scala di AREC e massi di segnale no ha bisogno di più di due o tre volte di miglioramento.


Un'ulteriore nota sul terreno: Alfred McEwen è stato rapido a notare che Weir si sbagliava nella passabilità di Acidalia Planitia e Arabia Terra . Acidalia ha molti campi massi (descritti come piatti nel libro) mentre l'Arabia è molto più percorribile di quanto descritto nel libro se visto dall'orbita (bisogna arrivarci per esserne veramente sicuri).

#4
+3
insertcleverphrasehere
2015-04-10 04:41:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono tre principali inesattezze che ho notato nel libro:

  1. Il vento a 175 km / h non è affatto forte, a causa della pressione atmosferica su Marte che è solo di 0,6 % della Terra (quasi vuoto). Questo dà un'apparente resistenza al vento simile a un vento di 1 km / h sulla Terra, che non è nemmeno abbastanza per essere sentito, tanto meno colpire qualsiasi cosa. (nota che le particelle di polvere sospese lo farebbero sentire un po 'più di 1 km / h ma non molto di più)

  2. Quando fa i suoi "raddoppiamenti sporchi". La regolite marantina è MOLTO troppo salata e ricca di perossidi perché funzioni senza aver almeno prima lavato accuratamente il terreno per rimuovere sali e perossidi. Temo che usare il "suolo" marziano nel modo in cui ha fatto nel libro avrebbe ucciso istantaneamente tutti i microbi e le patate non sarebbero mai cresciute al suo interno.

  3. Egli menziona che l'efficienza dei pannelli solari si avvicina al 10%, mentre in realtà gli attuali pannelli solari di grado spaziale si avvicinano già al 40% di efficienza. l'efficienza è una misura dell'energia ricevuta per la potenza prodotta, quindi non importa che i pannelli siano su Marte anziché sulla Terra.

Cosa ha a che fare con la qualità delle apparecchiature di imaging satellitare della NASA?
@JasonBaker - Questa risposta sembra affrontare la parte finale della domanda di cppalex; "* È reale o è quasi l'unica imprecisione tecnologica che Andy Weir ha consentito nel suo lavoro?" *. Non dimenticare che anche le risposte parziali hanno bisogno di amore ...
http://www.iflscience.com/space/how-accurate-martian-9-things-movie-got-right-and-wrong
#5
  0
Umbrella Corporation
2015-02-09 20:54:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi vedere le immagini satellitari in Google Maps dopo essere passato alla visualizzazione Satellite. Puoi facilmente vedere case, automobili e persone nella vista satellitare. Quindi, non sorprende se i satelliti di Marte potrebbero catturare tali dettagli.

Il marziano ha avuto luogo nel prossimo futuro. Quindi, anche la tecnologia dovrebbe essere leggermente migliore.

Alcune delle foto mostrate dalla "vista satellitare" sono foto aeree scattate da aerei, e quelle sono quelle che di solito coprono aree più densamente popolate.Puoi distinguere le auto dalle immagini satellitari, ma di solito non gli esseri umani.
#6
  0
jgkojak
2015-10-14 00:29:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che sia chiaro che i nuovi Sats in orbita avrebbero sicuramente questa capacità, dato che la nostra attuale spia Sats può leggere le targhe di un'auto dallo spazio.

Il più grande bugaboo scientifico (cioè non lavare il terreno, Weir nella prossima edizione può aggiungere una frase che dice "dopo aver lavato il terreno per rimuovere ..." e prenditi cura di esso) è il vento che causa il tutto il problema in primo luogo. Immagino che ci siano molti altri modi per morire su Marte - diamine, un'esplosione / guasto di una camera di equilibrio simile a quello che è successo più avanti nel libro, lo avrebbe fatto anche lui.

Weir non può semplicemente dire "dopo aver lavato il terreno per rimuovere ...", perché poi deve spiegare perché Watney ha accesso alla grande quantità di acqua che sarebbe necessaria.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...