Domanda:
Perché ci sono così pochi robot in Star Trek?
Chris B. Behrens
2011-12-16 01:22:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ok, ovviamente oltre a Data e agli androidi di tipo Soong. Ma seriamente, ora abbiamo più robot nella nostra vita quotidiana di quanti ne siano apparentemente su Trek. C'è una risposta canonica perché no? Sembra che Star Wars sia più sul naso a questo proposito: non è chiaro perché tutto il lavoro sporco / pericoloso / noioso non sarebbe stato svolto da robot (antropomorfi o meno).

Dopo il [disastro dell'IA in TOS] (http://en.memory-alpha.org/wiki/The_Ultimate_Computer_%28episode%29), la federazione si è stancata dell'IA in generale. In un mondo con tecnologia di replica, i robot non intelligenti sono inutili.
@DampeS8N - questo spiega perché i dati non si sono presentati fino a TNG - ma dove sono tutti i Trek Roomba;)?
A che serve Roombas quando si dispone di mezzi energetici per rimuovere la polvere?
Potrebbe anche essere: Tagliare i costi di produzione, concentrarsi maggiormente sulle storie umane e perché avere molti robot è un po 'ingannevole.
Non dimenticare che in un episodio di TNG (quello su Data e se è di proprietà della Federazione) Picard stabilisce un quadro legale / caso di precedenza che la produzione di massa di robot / macchine avanzati potrebbe essere considerata schiavitù. Curiosamente, in seguito lo fanno all'EMH Mk1 senza ripensamenti, come sembra.
Le navi non contano come robot? Hanno delle intelligenze artificiali intelligenti ...
L'EMH è software, non hardware.
L'EMH su Voyager è stato il primo in assoluto ad essere lasciato così tanto.È diventata una forma di vita emergente a causa di circostanze impreviste.
Per quanto riguarda Trek Roombas, a quanto pare ci sono ancora bidelli nel 23 ° secolo - ricorda la scena all'inizio di Wrath of Khan dove Kirk e Spock passano accanto a un ragazzo che passa l'aspirapolvere (vedi qui per la foto: http://markssuperblog.blogspot.com/2016/08/re-viewing-star-trek-ii-wrath-of-khan.html).
Tredici risposte:
#1
+77
Tango
2011-12-16 01:30:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa non è una risposta nell'universo alla domanda, ma quando stavo proponendo storie a Trek, ho esaminato alcune trame con il mio agente prima di lanciare e mi è stata data una rigida regola "No androidi". Lei (il mio agente) mi ha detto che era la posizione di Jeri Taylor che Data fosse unico e che non c'erano altri robot o androidi di quel livello di sofisticazione nella Federazione. Noto che questa regola è stata mantenuta, poiché gli unici altri androidi erano Lore, la madre di Data (Juliana Tainer) e la figlia di Data (Lal).

Non c'era alcuna razionalizzazione nell'universo e non ho mai scoperto quale fosse il ragionamento di Jeri per quello era. Quando proponi ai produttori, non è esattamente un buon momento per dire: "Perché hai stabilito questa regola?" - devi solo accettare la regola e non discutere!

Ovviamente è passato un po 'di tempo, ma ricordo anche che mi è stato detto di non lanciare nulla su Jack Crusher, evita le storie del "seme spaziale" (non Khan, ma sulla Big E che trova qualche spora o seme nello spazio che cresce in un alieno) e se Q ritorna, NON includere alcun riferimento a Vash o Q-pid perché preferirebbero semplicemente dimenticare quell'episodio mai accaduto. Sfortunatamente non riesco a ricordare le altre storie off-limits.

Molto bello. Qualcuno dei tuoi script è stato prodotto?
@ChrisB.Behrens: No. Anche se ho ricevuto buone risposte, mentre stavo proponendo, sono venuti fuori con il 2 parter ("Unificazione") che poi doveva passare di corsa per collegarsi con ST: VI, quindi hanno escluso tutti i freelance . Quando hanno ripreso a fare proposte da freelance, ero nel bel mezzo di un divorzio e non avevo il tempo di lavorare sulla mia scrittura.
@TangoOversway La ragione per la regola su androidi e Data è piuttosto ovvia: minerebbe l'intera ragione per quasi tutte le trame che coinvolgono Data e il suo sviluppo.
@TangoOversway - Tra i lati positivi non puoi essere incolpato affatto per lo sviluppo di Wesley Crusher :)
@Chad: Hai ragione! Era lì molto prima che mi lasciassero entrare!
@TangoOversway - cosa c'è di sbagliato in Wesley?
@DVK Perché non chiedere a Chad? È lui che ha indicato che c'era un problema. Ma dipende anche dal punto di vista. Sebbene i produttori non abbiano avuto problemi con lui, un gran numero di fan odiava il personaggio.
Non posso biasimarli per aver voluto dimenticare Q-Pid, ma a quanto pare hanno rinnegato quello per DS9 (e per fortuna hanno messo a letto quel piccolo filo della trama).
@Zibbobz: Sì, l'ho notato, ma lo scrittore / produttore che mi ha detto che non era coinvolto con DS9 a quel punto. È sempre possibile che sentissero che, poiché Q-pid non era il loro peccato, non ha danneggiato la loro serie (DS9) riportarla indietro.
@Tango Mi è piaciuto l'episodio. Non sarebbe una lista dei primi 10, intendiamoci, ma ha funzionato e ha fatto miracoli per risolvere quel punto penzolante della trama.
Questa risposta sembra davvero solo affrontare il motivo per cui non ci sono robot androidi più umani (con intelligenza simile a quella umana), ma non risponde alla parte della domanda originale sul perché non hanno robot "stupidi" non umani per attività di routine, come facciamo anche oggi. I finali di * Wrath of Khan * e * Into Darkness * sarebbero stati molto diversi se avessero avuto una sorta di bot di manutenzione che potesse essere inviato per svolgere un semplice compito fisico in una camera con alte radiazioni, per esempio. E in TMP, vediamo umani adatti allo spazio che lavorano sull'Enterprise ... perché non lasciare questo lavoro fisico ai robot?
@Hypnosifl [Probabilmente perché gli ologrammi sono migliori dei robot per quel lavoro] (http://en.memory-alpha.org/wiki/File:EMH_Mark_Is_mining_dilithium.jpg)
@Izkata - Non so se ciò sarebbe stato possibile fino a quando la Federazione non avesse acquisito la tecnologia degli emettitori mobili del 29 ° secolo: http://en.memory-alpha.org/wiki/Mobile_emitter Prima di allora, gli ologrammi potevano ancora esercitare forza su Piattaforme ologrammi con raggi traenti posizionati in modo appropriato, ma non so se avessero piccoli raggi traenti in grado di eseguire manipolazioni fisiche a misura d'uomo al tempo di * Wrath of Khan *. E se lo facessero, allora la domanda diventa naturalmente "perché non hanno installato un simile raggio traente in una stanza piena di radiazioni, o non hanno inviato un robot con un trasmettitore di raggio traente mobile?"
@Hypnosifl Quello screenshot è dell'era Voyager senza emettitore mobile. Ma sì, nell'era TOS (e nell'era ENT) non c'erano ologrammi, quindi i robot avrebbero avuto senso. Non penso che i ponti ologrammi siano una misura perfetta della linea temporale, tuttavia, dal momento che fanno molto di più che simulare alcuni esseri (quindi i lavoratori dell'ologramma nell'era di TNG sono plausibili anche se i ponti ologrammi erano nuovi all'inizio di TNG)
Appena modificato;c'è stato un errore di ortografia per Lore e non hai menzionato B4
@OftenRight: Ho lasciato B4 intenzionalmente.La regola è stata stabilita dai produttori dello spettacolo durante la corsa televisiva.Molti di loro non erano coinvolti nei film, quindi B4 è un caso diverso: semplicemente non volevo aprire quella scatola di worm.
@Tango ah abbastanza giusto;Allora rimuoverò B4 - le mie scuse!
@OftenRight: Probabilmente avrei dovuto menzionare qualcosa al riguardo, ma non pensavo che qualcuno l'avrebbe capito.
#2
+26
gnovice
2011-12-16 02:21:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'erano androidi in TOS: gli androidi Mudd nell'episodio "I, Mudd", costruiti "allo scopo di eseguire le necessarie funzioni di servizio".

Memory Alpha ha un elenco di varie macchine consapevoli di sé, oltre a un elenco di programmi consapevoli di sé. Questi potrebbero essere considerati robot avanzati o semplici androidi per la loro capacità di pensare ed eseguire giudizi indipendenti.

Probabilmente, il computer di una nave (insieme a l'intera nave stessa) potrebbe essere considerato un gigantesco robot, in grado di interagire con i suoi operatori umani e svolgere i vari compiti ad esso richiesti.

Penso che stiamo andando da qualche parte con questo ... c'è un tema ricorrente, quando prendi "The Ultimate Computer", "Quality of Life" (gli exocomp) e Data in generale tutti insieme, quello che sembra è più o meno il secondo, rendi ogni cosa utilmente intelligente, diventa consapevole di sé e tutte le questioni etiche si fanno sentire. IIRC di "The Offspring", probabilmente sono anche instabili. Questa potrebbe essere la risposta nell'universo. Tutto ciò che non richiede così tanta intelligenza che probabilmente puoi gestire con soluzioni non robotiche ...
@ChrisB.Behrens Beh, instabile o [sarcastico] (http://en.memory-alpha.org/wiki/The_Doctor)
#3
+14
NorbyTheGeek
2011-12-16 01:48:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'erano gli Exocomps e i Nanites. Inoltre, il blocco spaziale automatico rilevato da NX-01. Immagino che dovessero esserci stati più robot di tipo manifatturiero, ma non vediamo mai veramente quel lato della vita nella Federazione.

Ovviamente, dopo che Exocomps e Nanites sono diventati consapevoli di sé, forse la Flotta Stellare ha iniziato a disapprovare le novità tecnologia autonoma, cauta nell'affrontare la creazione di nuove forme di vita.

#4
+9
Jack B Nimble
2011-12-16 02:42:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Dottore della Voyager è praticamente diventato un robot con il suo dispositivo di proiezione olografico personale.

I computer sono ovviamente abbastanza sofisticati da supportare intelligenze artificiali interattive (ologrammi), mi sembra che il computer potrebbe anche semplicemente pipe quel comportamento in un robot umanoide. Anche se il robot non è indipendente, sarebbe controllato in modalità wireless dal computer in base al comportamento del programma.

Forse Star Fleet ha deciso di seguire le convinzioni di Werner von Braun:

L'uomo è il miglior computer che possiamo mettere a bordo di una navicella spaziale e l'unico che può essere di massa prodotto con manodopera non qualificata.

"Non qualificato?" Parla per te! ;)
Non dimenticare il professor Moriarty!
#5
+5
tls
2015-01-18 11:14:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo dal punto di vista dell'esplorazione.

Star Trek dovrebbe essere un riflesso di ciò che vogliamo fare in futuro. Non vogliamo esplorare la galassia usando i robot perché l'esplorazione con i robot è un compromesso. Star Trek è una società alimentata dall'esplorazione.

Abbiamo festeggiato quando abbiamo inviato le prime sonde sulla luna, ma abbiamo festeggiato ancora di più quando abbiamo inviato uomini sulla luna.

Abbiamo festeggiato quando abbiamo inviato le prime sonde su Marte, ma la verità è che avremmo preferito mandare gli umani su Marte (l'atto di inviare una sonda è un compromesso, è un'esplorazione per procura - non possiamo ancora farlo da soli quindi scendiamo a un compromesso)

Non festeggiamo esattamente ogni volta che la sonda spaziale Voyager1 si addentra nello spazio. Non ci sentiamo esattamente come esploratori spaziali reali al 100%.

Se mai dovessimo sviluppare dei veri motori a curvatura, non invieremo una nave piena di dati o robot per comandare ed esplorare per nostro conto per fare esplorazioni proxy . Vorremo andare noi stessi con i robot solo in ruoli di supporto.

Per prendere in prestito citazioni dall'episodio di Enterprise Fight or Flight

ARCHER: Che ne dici delle classifiche stellari di Vulcano?

T'POL: Abbiamo dati limitati sul percorso che ti è stato assegnato dalla Flotta.

ARCHER: Ci sono migliaia di sistemi stellari lungo questo percorso. Deve esserci stato qualcosa che ha suscitato l'interesse della tua gente. Una specie senziente, un ammasso stellare trinario.

T'POL: Non selezioniamo le nostre destinazioni in base a ciò che suscita il nostro interesse.

ARCHER: I Vulcaniani hanno sempre bisogno di una ragione logica e pragmatica .

T'POL: La mia gente non condivide il tuo entusiasmo per l'esplorazione. (squittio) Lo spazio è vasto, capitano.

I Vulcaniani hanno fornito agli umani tonnellate di dati su pianeti e specie scoperti dai Vulcaniani. Ma ancora gli umani insistevano per fare l'esplorazione da soli. Non ci piace l'esplorazione proxy non da parte dei Vulcaniani e non da parte di robot o androidi.

Questo è un buon punto.Sottolineerò comunque che Voyager non è stato progettato per essere utile fino a questo punto, ea questo punto praticamente non può rilevare nulla.In effetti, la sua traiettoria è cambiata, che ipotizziamo potrebbe essere dovuta all'incontro con un grande oggetto della cintura di Kuiper come un pianeta, ma aveva così pochi sensori ancora alimentati che non c'è letteralmente modo di saperlo.Volevo solo farlo notare.Tuttavia sono d'accordo con il sentimento della tua risposta.
#6
+4
Peter Colcord
2012-02-25 12:20:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che i robot e l'intelligenza artificiale siano un'area che gli scrittori preferirebbero evitare. La vera intelligenza artificiale (come incarnata in una miriade di forme fisiche o udibili) sarebbe impossibile per gli esseri umani riconoscere come "diversa" perché era stata progettata per imitare perfettamente l'intelligenza umana. Questa ovvia ambiguità dell'identità sarebbe estremamente problematica per uno scrittore che cerca di creare una storia popolata dagli archetipi di Joseph Campbell. Sarebbero servi. schiavi, evocando così ricordi e associazioni sociali spiacevoli. E sorge l'ovvia domanda: cosa succede se diventano consapevoli di sé? Questo è probabilmente il motivo per cui è nato l'editto "no androids / no robots". Le ambiguità sarebbero problematiche per lo sviluppo della storia, specialmente quando si ha un piccolo gruppo di personaggi definiti Anche se credo che le infinite possibilità (e ne ho già scritte molte) presenterebbero un mondo enorme e dinamico di narrazioni infinite e affascinanti.

Questo è un punto interessante ... tutti i personaggi principali di Star Trek sono ubermenschen, essenzialmente, e c'è sempre stata una parte di me che mi ha chiesto "e le persone non sono trascendentalmente spettacolari nel loro lavoro?" L'hanno toccato brevemente con Barclay e, in misura minore, con il capo O'Brien ... ma Trek è sempre stato uno spettacolo su un'organizzazione intensamente gerarchica che si allontana costantemente dalla gerarchia ...
#7
+3
Captain Toad
2011-12-16 01:51:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I naniti sono un tipo di robot e hanno una o due storie in TNG. Mi sembra di ricordare che in una storia di TNG ci fosse anche un tipo di robot di riparazione. E, naturalmente, i Borg sono robot in qualche modo (più cyborg, in realtà).

Potrebbe semplicemente essere che non ce n'erano in TOS, quindi non ce ne sarebbero stati in tutti gli show successivi. I robot sono stati pensati e in molte storie dagli anni '60, quindi forse a Gene Roddenberry non piacevano i robot. Non è così raro: molti scrittori ed editori di fantascienza di quel tempo non amavano gli alieni, i robot o le mutazioni atomiche, ecc.

Ah, sì - Exocomp è ciò che intendevo per "tipo di cosa di riparazione bot" - grazie NorbyTheGreek
#8
+3
Alan Ray
2015-01-18 08:29:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dal punto di vista della pura "produzione televisiva", potrebbe essere che senza tutta la tecnologia CGI disponibile oggi, non fosse pratico (dato il tempo e i vincoli di budget) avere il dipartimento artistico per creare robot. A quei tempi non c'era modo di farli muovere senza essere goffi o dall'aspetto hokey, anche se penso che sia un'area che avrebbe potuto essere esplorata, specialmente un robot che era un residuo di una razza aliena, forse una razza aliena che dura da tempo è morto, eppure il robot continua a svolgere la sua funzione. In qualità di regista e fan di Star Trek, sto seriamente pensando di realizzare un fan film con un robot alieno.

#9
+2
Schroedingers Cat
2011-12-16 21:29:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Direi - in linea con le altre risposte qui - che ci sono dispositivi robotici in ST, ma sono diversi e più onnipresenti di quanto vediamo oggi. I Borg sono potenziati dal punto di vista robotico, il Dottore è un robot guidato in modo olografico, sono sicuro che ci sono caratteristiche robotiche che fanno funzionare la nave anno dopo anno di cui non abbiamo mai sentito parlare.

E i Borgs Nanobots - sono robot , di una sorta. Replicatori: sicuramente contano come robot di produzione. Quello di cui non c'è molto sono robot visibili o antropomorfi, perché non hanno bisogno di essere visibili o simili a umani. Gli esseri umani sono più bravi dei robot, quindi - a parte alcune eccezioni - lascia che gli umani vadano d'accordo con le loro parti.

E sono rimasti relativamente pochi lavori sporchi / noiosi / pericolosi, per una nave del genere taglia. Alcuni dei lavori di routine, direi, vengono mantenuti per un senso di disciplina e ordine. E il lavoro di manutenzione umana viene svolto perché gli umani sono più bravi nella risoluzione dei problemi di tipo bug-fix rispetto ai computer.

E sì, a volte le persone devono trovarsi in situazioni difficili per scopi di trama. Ma questo è un problema completamente diverso.

#10
  0
Sekhemty
2018-03-24 22:48:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il tenente comandante Airiam di Star Trek: Discovery è almeno in parte robotico, anche se la sua vera natura è un po 'poco chiara e non completamente rivelata.

enter image description here

È stata descritta in vari modi, da "ibrido umano sintetico", a "alieno augurato" a " umano aumentato ", ma sembra piuttosto chiaro che sia almeno in parte cibernetica.

Si conferma che Airiam è un cyborg;era originariamente umana (o almeno un alieno dall'aspetto completamente umano) che è stato quasi ucciso in un incidente, che ha richiesto la sua ricostruzione.
#11
  0
Anthony X
2018-03-24 23:26:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'era TOS, ci sono esempi sia di intelligenza artificiale creata dall'uomo che di intelligenza artificiale creata da alieni (a volte in forma antropomorfa ad esempio "I, Mudd", "Di cosa sono fatte le bambine?", a volte sotto forma di " mobili spaziali "es." The Ultimate Computer "," The Return of the Archons ").

In tutti i casi, finiscono per essere avversari dell'equipaggio dell'Enterprise. Sono descritti come eccessivamente vincolati da un processo decisionale rigidamente logico, che porta a:

  1. Azioni indesiderabili: far saltare in aria astronavi amichevoli, dirottare (o minacciare di dirottare l'Enterprise), uccidere, imprigionare o minacciare uccidere o "assorbire" i membri della squadra di sbarco dell'Enterprise, ecc.
  2. Il fatto che siano stati superati in astuzia da umani illogici

Nell'universo di Start Trek, androidi come capaci come esseri umani senza difetti che li rendono decisamente pericolosi sono cose molto difficili da creare . Ci sono voluti fino all'era di TNG prima che Data apparisse, e la sua creazione è stata così difficile che è rimasto un artefatto unico. Le sue copie ravvicinate Lore avevano un modo più simile a quello umano ma erano completamente antisociali, e B4 era quasi inutile fino a quando non ha effettivamente scaricato l'essenza di Data in lui, diventando ambiguamente Data sostitutivo.

Fuori dall'universo, Il ruolo di Data è quello di considerare l'umanità come un estraneo tra l'equipaggio (per lo più) umano; abbiamo solo bisogno di un punto di vista, quindi c'è bisogno di un solo "dato". E Star Trek parla delle avventure umane nello spazio. Se ci fossero molti robot "buoni", potrebbero facilmente far sembrare gli umani superflui, e così tanto per le avventure degli umani nello spazio.

Anche se abbiamo molta robotica nel nostro mondo moderno, i robot simili a Star Wars potrebbero essere molto lontani nel nostro futuro, oltre le impostazioni di Star Trek. Infondere un dispositivo meccanico con il tipo di comportamenti adattivi che vediamo in R2-D2 o C-3P0 lo renderebbe imprevedibile. Se non puoi prevedere il comportamento della macchina, quanta fiducia puoi riporre nella scelta di fare la cosa "giusta" o desiderabile quando è in gioco una vita umana? E senza tale adattabilità, quanto sarebbe davvero utile? Per farlo bene potrebbero volerci molti, molti decenni di ulteriore sviluppo. Star Trek potrebbe aver capito bene, ma per le ragioni sbagliate. L'assenza di robot in Star Trek ha favorito la narrazione, ma potrebbe rivelarsi più o meno giusta.

Ieri sera stavo guardando "The Ultimate Computer" e sono rimasto colpito dal fatto che una delle navi che è esplosa - la Woden - è un vettore di minerale completamente autonomo, apparentemente capace di curvatura.La capacità parla di un sistema informatico altamente complesso, il cui sistema è in grado di fare molto di ciò che l'M5 doveva fare.
@PeterM Si potrebbe sostenere che il vettore di minerali non richiede nulla vicino alla sofisticata propaganda di M5: si limita a spostarsi tra punti terminali ben definiti, non esplora e proietta la potenza della Federazione, facendo analisi e scelte complesse lungo il percorso.Si potrebbe anche sostenere che M5 ha visto nel Wodin un rivale, anche se antiquato, e ha sentito il bisogno di mettersi in mostra alla sua "Madre" (Daystrom), e forse dimostrare cosa succederà a qualsiasi umano che si metta sulla sua strada (come accade poco dopo).
Nella prima metà di quell'episodio le persone erano stupite dal fatto che l'M5 potesse apportare cambiamenti di rotta e fare cose come entrare in un'orbita standard senza intervento umano.Questo è il tipo di raffinatezza di cui avrebbe bisogno un trasportatore di minerali anche se si stesse semplicemente spostando tra punti ben definiti.
@PeterM Devo uscire momentaneamente dall'universo per considerare che alcuni dialoghi mancano di raffinatezza a causa dei tempi in cui la serie è stata prodotta e dei vincoli del budget e dei programmi di produzione.Considerato più in generale, l'M-5 avrebbe dovuto emulare il pensiero umano (e presumibilmente la flessibilità mentale umana) ma farlo in modo più veloce ed efficiente, in altre parole, fare ciò che in precedenza si credeva che solo un essere umano potesse fare.La situazione del trasporto di minerali era fondamentalmente automatizzata come era già stata intesa.
#12
-1
Wari Rickshaw
2013-06-07 18:21:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La Federazione si è evoluta oltre i robot. Si occupano di tecnologia informatica avanzata con sistemi autocoscienti. Il super sistema noto come "Computer" è la principale fonte di intelligenza robotica delle Federazioni.

Perché i robot non vengono usati da altre razze aliene è un mistero, non c'è motivo per cui ciò manchi nella mitologia di Star Trek. Forse sono universalmente impraticabili.

I computer della federazione normalmente non sono consapevoli di sé. Creazioni come Moriarty erano incidenti che non potevano essere riprodotti.
#13
-2
Daff Hartsough
2020-03-12 12:11:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Lo Star Trek di Gene Roddenberry risale all'era pre-Aibo / iPhone. Le storie tendono ad appoggiarsi al lavoro scritto originale. Le serie di Star Trek non evitano i robot perché non erano previsti. Nessuno poteva sapere cosa avrebbero significato per noi cose come Arduino o SBC. Ci ha dato opzioni e interessi per pensare a cosa potremmo aspettarci di vedere in futuro.

La robotica è stata ampiamente concepita nello scifi dagli anni '40 in poi.
Ad esempio, * Lost in Space * aveva un robot come membro di spicco del cast e questo ha iniziato a trasmettere un anno * prima * di Star Trek.Quindi non può essere che non fossero previsti.
Non ho mai detto che non esistessero. Ovviamente non hai letto i libri.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...