Domanda:
In Deathly Hallows, perché Voldemort & co legano Hagrid? Perché non ucciderlo?
Luke Turner
2014-05-23 04:48:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Verso la fine dei Doni della Morte, quando Harry va a BigV nella foresta, vediamo Hagrid legato a un albero ai margini della radura. Usano persino Incantesimi Silenziosi su di lui per farlo tacere.

Voldemort ha ucciso la sua stessa gente per aver sentito parlare della tazza o semplicemente per essere stato fastidioso, eppure risparmia uno degli amici più cari di Harry?

Perché dovrebbero tenerlo in vita?

Quale possibile utilità potrebbe essere per loro? Un'esca per Harry? Forse tenere a bada le bestie delle foreste?

Dato quello che sappiamo di Riddle, mi aspetterei che ordinasse ai Mangiamorte di "uccidere gli amici di Potter, più sono e meglio" e di non prendere ostaggi!

Probabilmente un mix di tattiche intimidatorie ("abbiamo sottomesso il mezzo gigante; non siamo impressionanti"), rendendo questo ancora più doloroso per Harry (quando vede Hagrid, fuggire è impossibile), o forse legato alla storia più personale Hagrid e Voldemort hanno insieme.
Aspetti positivi, mi sono spesso chiesto se Voldemort si sarebbe ricordato di Hagrid. Diary-Riddle sembrava farlo.
Chi avrebbe portato il cadavere di Harry alla fine?
Sei risposte:
#1
+58
Möoz
2014-05-23 08:22:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sospetto che potrebbe non esserci alcuna risposta canonica a questo. Ma ecco la mia opinione ...


Nell'universo

Come testimone
È molto probabile che Voldemort stesse realizzando certo che ci fosse un testimone non Mangiamorte a disposizione per riferire la morte di Harry Potter e le circostanze che circondano la morte ai sostenitori di Harry.

Guerra psicologica
Un altro punto menzionato da DVK è aggiungere un elemento di danno psicologico ai suoi nemici.

Voldemort credeva veramente nella sconfitta del suo nemici, non solo con mezzi fisici, ma anche con mezzi psicologici:

[Voldemort]: nessun uomo vivo può minacciarmi ora! Orologio! Crucio! ”

Harry se lo aspettava, sapeva che al suo corpo non sarebbe stato permesso di rimanere immacolato sul suolo della foresta; deve essere sottoposto a umiliazione per dimostrare la vittoria di Voldemort.
-Harry Potter e i Doni della Morte, Capitolo Trentasei (Il difetto del piano).

Hagrid è impeccabilmente forte, nonché un feroce e inesorabile membro dell'Ordine della Fenice. Il messaggio "guarda, abbiamo il tuo guerriero più feroce e lui non è altro che un burattino per noi ora!" è sicuramente quello di colpire la disperazione nei cuori dei suoi nemici; come possiamo vedere è successo al Prof. McGonagall:

... "NO!"

L'urlo è stato tanto più terribile perché non si era mai aspettato o sognato che il Professore La McGonagall potrebbe fare un tale suono. Sentì un'altra donna ridere nelle vicinanze e sapeva che Bellatrix si gloriava della disperazione della McGranitt. ...
-Harry Potter e i Doni della Morte, Capitolo Trentasei (Il difetto del piano).

Nota che Voldemort sicuramente non si aspettava di catturare Hagrid e usarlo in questo modo, ma ha visto l'opportunità che si presentava e l'ha usata a proprio vantaggio. Come vediamo che lui (Voldemort) originariamente pensava di trascinare il corpo di Harry indietro ai sopravvissuti, ma cambia idea quando si rende conto che l'uso di Hagrid avrebbe avuto un impatto maggiore:

"Adesso", disse Voldemort, “andiamo al castello e mostriamo loro cosa ne è stato del loro eroe. Chi trascinerà il corpo?

No - Aspetta - "

Ci fu una nuova esplosione di risate e dopo pochi istanti Harry sentì il terreno tremare sotto di lui.

"Lo porti tu", disse Voldemort. «Sarà carino e visibile tra le tue braccia, no? Prendi il tuo piccolo amico, Hagrid. E gli occhiali - mettiti gli occhiali - deve essere riconoscibile - "
-Harry Potter e i Doni della Morte, Capitolo Trentasei (Il difetto del piano).

Uccidi con significato
Non sei corretto nel tuo assunto; Voldemort non uccide solo per divertimento, o per nessuna ragione.

È estremamente meticoloso e astuto e sa quando uccidere e quando non uccidere, come ho sottolineato qui:

Un semplice movimento e il bambino non raggiungerebbe mai sua madre. . . ma inutile, del tutto inutile. . . .
-Harry Potter e i Doni della Morte, Capitolo Diciassette (Il segreto di Bathilda).

Voldemort non vuole solo annientare il mondo intero insieme a tutta la popolazione dei maghi. È particolarmente contrario allo spargimento di "purosangue", ma sa anche che deve 'governare non uccidere':

“La battaglia è vinta. Hai perso metà dei tuoi combattenti. I miei Mangiamorte sono più numerosi di te e il ragazzo che è sopravvissuto è finito. Non ci deve essere più guerra. Chiunque continui a resistere, uomo, donna o bambino, verrà massacrato, così come ogni membro della sua famiglia. Esci ora dal castello, inginocchiati davanti a me e sarai risparmiato. I tuoi genitori e figli, i tuoi fratelli e sorelle vivranno e saranno perdonati, e ti unirai a me nel nuovo mondo che costruiremo insieme. "
-Harry Potter e i Doni della Morte, Capitolo Trenta -Six (The Flaw in the Plan).


Out-of-Universe

Right in le sensazioni
JKR sembra amare molto il simbolismo nella sua storia. Quando incontriamo Harry per la prima volta da bambino, viene portato dentro da (non altro che) Hagrid stesso! e ora Hagrid deve riportare il cadavere (apparentemente) di Harry tra le folle di spettatori.
(Mi ha veramente fatto sciogliere il mio cuore quando ho letto quella parte)

#2
+5
DVK-on-Ahch-To
2014-05-23 05:22:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non ci sono informazioni sui canoni per quello che stava pensando Voldemort; ma è possibile che fosse per valore psicologico. (come mostrare Potter sconfitto e morto ai difensori di Hogwarts). Sarebbe troppo faticoso trasportare un Hagrid morto fuori dalla foresta.

Molto lo stile di Voldemort / Tom Riddle
+1 per _Sarebbe troppo faticoso trasportare un Hagrid morto fuori dalla foresta._
Mi chiedo ... la protezione extra contro la magia di cui gode Hagrid, come mezzo gigante, è legata al suo corpo fisico o alla sua anima? Se Voldemort fosse riuscito a ucciderlo con _Avada Kedavra_ (presumibilmente non facile, ma se tu fossi Voldemort dovrebbe essere gestibile), Hagrid avrebbe ancora molto da fare per _mobilicorpus_ a scuola? O un Hagrid morto sarebbe facile da trasportare come qualsiasi altro oggetto da 1.000 libbre?
@JanusBahsJacquet - corpo fisico. Pelle, per quanto ricordo.
Ma ovviamente non è ovvio se una tale resistenza si applicherebbe affatto a qualcosa come _mobilicorpus_: avere la pelle spessa renderà più difficile tagliarti, ma non legarti, come un parallelo. Hmmm ...
#3
+3
Prateek
2014-05-23 11:23:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In primo luogo, Hagrid è percepito come un goffo stupido da Voldemort (ricordando il tempo di Tom Riddle e Hagrid a Hogwarts), quindi considera il mezzo gigante non pericoloso. Il Signore Oscuro rende Hagrid immobile per evitare complicazioni.

Secondo, Hagrid è molto vicino ad Harry. Il dolore inflitto sarebbe psicologicamente più debilitante se Hagrid potesse essere usato come pedina nella transazione di Harry. Infine, Hagrid è un mezzo gigante. I giganti facevano parte dell'esercito oscuro. Potrebbero esserci alcune considerazioni coinvolte qui.

In conclusione, penso che Hagrid non sia stato ucciso da Voldemort a causa della sua assoluta irrilevanza per i grandi piani di Voldemort.

#4
+1
WhatRoughBeast
2014-05-23 05:58:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché, beh, JKR non era all'altezza.

http://tvtropes.org/pmwiki/pmwiki.php/Main/WhyDontYouJustShootHim?from=Main.Whydontyajustshoothim

JKR non è GRRM, quindi alcuni personaggi riescono a sopravvivere.
@Rob: Non lo so, l'ultimo libro è intriso di morte IMO.
@Voldemort: Beh, è ​​stata una colpa tua ...
Penso che questa sia la risposta più corretta.
#5
+1
Mal
2018-07-29 03:36:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uccidere Hagrid inutilmente non avrebbe aiutato gli altri ad arrendersi.

Quando il Signore Oscuro fece portare Harry a Hagrid, la sua intenzione era di mostrare a coloro che lo combattevano che il loro Ragazzo che è sopravvissuto è morto, e si spera convincerli ad arrendersi a lui. Stava cercando di convincere coloro che l'avevano combattuto per tutto il tempo a smettere di combattere e a sottomettersi al suo governo.

"Harry Potter è morto. È stato ucciso mentre scappava, cercando di salvarsi mentre tu dai le tue vite per lui. Ti portiamo il suo corpo come prova che il tuo eroe non c'è più.

"La battaglia è vinta. Hai perso metà dei tuoi combattenti. I miei Mangiamorte sono più numerosi di te e il ragazzo che è sopravvissuto è finito. Non ci deve essere più guerra. Chiunque continui a resistere, uomo, donna o bambino, verrà massacrato, così come ogni membro della sua famiglia. Esci dal castello, ora, inginocchiati davanti a me e sarai risparmiato. I tuoi genitori e figli, i tuoi fratelli e sorelle vivranno e saranno perdonati e tu ti unirai a me nel nuovo mondo che costruiremo insieme ".
- Harry Potter e i Doni della Morte, Capitolo 36 (Il difetto del piano)

Uccidere Hagrid in quel momento non gli sarebbe servito a uno scopo particolare: Hagrid lo ha combattuto tanto quanto gli altri che il Signore Oscuro era ancora disposto a lasciar vivere. Inoltre, il Signore Oscuro avrebbe voluto che gli altri pensassero che se si fossero arresi, non li avrebbe uccisi, poiché ciò li avrebbe resi più disposti a farlo rispetto a se pensassero che probabilmente moriranno in entrambi i casi. Sebbene Hagrid non sarebbe considerato "sangue magico" come gli altri poiché è mezzo gigante, ucciderlo non era ancora necessario e non avrebbe fatto nulla per ispirare la fiducia che la resa garantisce la sicurezza. Sarebbe inutile e controproducente per l'obiettivo effettivo del Signore Oscuro di far sottomettere i maghi che lo combattono.

Fuori dall'universo, J.K. Rowling aveva sempre pensato che Hagrid avrebbe portato Harry.

Da una prospettiva fuori dall'universo, J.K. Rowling aveva sempre immaginato Hagrid sopravvissuto per portare Harry fuori dalla foresta, e l'aveva pianificato per un bel po '.

VO: Ha a che fare con Hagrid. L'adorabile guardacaccia gigante.

MV: Molte persone erano preoccupate che Hagrid sarebbe morto.

JKR: Sì.

MV: Era quello mai un piano?

JKR: Sì ... tutti erano in palio. Tutti. Ma in realtà sin dall'inizio ... volevo che Hagrid fosse quello che ha portato Harry fuori dalla foresta. Era stato pianificato da così tanto tempo. E volevo che Hagrid credesse che Harry era morto, così che ... avevo quell'immagine nella mia mente che Hagrid sarebbe sopravvissuto per farlo, per portarlo fuori.
- Dateline (29 luglio 2007)

Quindi, aveva già pianificato che sarebbe sopravvissuto e che sarebbe stato lui a portare Harry quando si credeva morto.

Wow, questa intervista è la migliore cattura che potrebbe esserci per questa occasione.Seriamente, c'è _ qualche_ domanda che JKR non è stata posta in un'intervista (documentata) ?!
@Jenayah Grazie!:) Sono sicuro che ci sono * alcune * domande a cui JKR non è ancora stato posto, ma sembra che le persone abbiano risposto alla stragrande maggioranza !!
#6
-5
Evgeni Sergeev
2014-05-24 15:12:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maledizione mortale è costosa in termini di mana per libbra di massa, inoltre la permeabilità magica di un gigante è di almeno due ordini di grandezza maggiore del normale, quindi possiamo aspettarci che un mezzo gigante sia da qualche parte nel mezzo. Ora, Voldemort non ha bisogno di fare i calcoli nella sua testa per vedere che ha bisogno di risparmiare le sue energie in questo caso.

JK non menziona tutti i dettagli tecnici per buone ragioni, potrebbe entrare utile quando Harry va all'Università di Magia in Bulgaria.

Potete fornire alcuni riferimenti per queste affermazioni?
È evidente da un'attenta lettura dei libri.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...