Domanda:
A Dune, il Sentiero d'Oro era davvero necessario?
Jorge Castro
2011-01-22 09:42:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto cercando di capire il motivo per cui Leto III si è fuso con il sandtrout in Children of Dune e perché era così impegnato nel Sentiero d'Oro.

Ho appena finito il primi tre libri e temo di aver perso il motivo per cui la prescienza è così brutta. Secondo l ' voce di wikipedia, Leto voleva dare all'umanità una lezione per evitare la stagnazione, tanto da punirla per 3.500 anni essendo un brutale imperatore.

Ciò che non mi è chiaro è come questo salva effettivamente l'umanità? Considerati gli orrori della guerra santa di Muad'Dib e il governo di Leto, penseresti che avere qualche nobile presciente in giro non sarebbe così male. E perché ha bisogno di fondersi con un sandtrout e poi lasciare che i Sandworms si estinguano per ottenere questo risultato?

Ho controllato la miniserie Dune e Children of Dune nella speranza che il "fatto per la TV" aspetto semplificherebbe la spiegazione dell'impegno di Leto ma non fa un buon lavoro nemmeno spiegarlo, sembra solo essere un rimaneggiamento dei discorsi di Leto sul perché il percorso è necessario.

Come sei arrivato a chiamare il dio imperatore "Leto III?" Concordo con il termine, visto l'omicidio del bambino, Leto II, ma vedo raramente la discrepanza affrontata.
Il bambino non è mai stato Duca e non ha mai governato, quindi non è corretto chiamarli Leto II.La numerazione dei bambini non governanti è solo una cosa americana.Il dio imperatore era Leto II.
@OrangeDog - Credo di essere vagamente offeso da questo.Cordiali saluti, PoloHoleSet I.
A proposito, nel libro "Children of Dune" qualcuno si riferiva a Leto come a Leto III e i sacerdoti dell'IIRC Alia consideravano quella blasfemia.
Sette risposte:
#1
+77
user366
2011-01-22 10:22:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Sentiero d'Oro era necessario a causa degli eventi che sono visti attraverso la prescienza e non pienamente realizzati fino a dopo Sala capitolare: Dune .

Senza il Sentiero d'Oro, l'umanità ristagna: esso diventa sempre più dipendente da Melange e Arrakis, dalla Gilda Spaziale, dal Bene Gesserit e dagli altri poteri. Renditi conto che, attraverso il controllo del melange e il programma di allevamento Kwisatz Haderach, le principali potenze del Dune Universe controllano letteralmente la continua evoluzione dell'umanità.

Paul Muad'Dib e Leto II prevedono entrambi la distruzione finale dell'umanità da parte di un potere sconosciuto a causa della sua compiacenza. Quindi, Leto tenta di instillare un tale odio per la struttura di potere centralizzata che è al centro della stagnazione dell'umanità in modo che gli umani farebbero tutto ciò che è in loro potere per "disperdersi": andare fino ai confini dell'Universo conosciuto per evitare di essere legati a uno autorità centrale. Ciò fa sì che i poteri stabiliti perdano la presa sul progresso e sul futuro dell'umanità.

La dispersione ha un importante effetto aggiuntivo: lo sviluppo della capacità dell'umanità di evitare la prescienza, che consente a una parte dell'umanità di eludere il potere imprevisto nell'universo che alla fine li distruggerà. Questo effetto collaterale gioca pesantemente nel capitolo finale non scritto della serie, successivamente adattato in Hunters of Dune e Sandworms of Dune .

In esso, il potere sconosciuto utilizza una forma di prescienza per rilevare ogni possibile mossa che gli esseri umani possono fare e fornire il contatore appropriato. Cioè, se so cosa farai prima di farlo, non potrai mai sconfiggermi. Sviluppare la capacità di evitare la prescienza consente all'umanità di avere una possibilità di combattere contro il potere sconosciuto.

ora voglio rileggere tutta la serie. Buona risposta!
Lo sviluppo dell'invisibilità alla prescienza non era un effetto collaterale dello Scattering; era qualcosa per cui Leto aveva deliberatamente allevato. In God Emperor, durante il risveglio di Siona, dice questo: "Ma ho visto un'altra cosa! Non puoi seguire le mie tracce!", A cui Leto risponde: "Ecco perché devi allevare e preservare questo".
@technophile è esattamente corretto. Il punto principale della brutale tirannia è costringere gli umani a tentare di assassinarlo. Leto era preveggente, quindi avrebbe saputo di esserci riuscito quando fosse riuscito a allevare un umano * capace * di assassinarlo.
@technophile scarsa scelta di parole da parte mia: volevo significare un effetto collaterale se visto da un osservatore, non che fosse involontario. Fisso.
Altrettanto importante è che i nuovi standard siano entrambi più capaci di sopravvivere ad ambienti divergenti e siano anche immuni alla prescienza stessa, riducendo così la loro capacità di essere soggetti al dispotismo idraulico, e quindi il loro prodotto (spezia) essendo più utile all'umanità in generale non essendo così facilmente distrutti, e quindi il loro prodotto (spezie) può essere prodotto in più luoghi senza essere visto dalla preveggenza.
@user366 La parola è "prerequisito".
#2
+25
friggle
2014-02-12 09:22:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi trovare tutte le risposte alle tue domande in God Emperor of Dune , quando Leto II porta Siona nel deserto.

Il Sentiero d'Oro è necessario? Dice a Siona:

"Senza di me, ormai non ci sarebbero state persone da nessuna parte, assolutamente nessuna. E il percorso verso quell'estinzione è stato più orribile delle tue più folli immaginazioni."

La prescienza è davvero così cattiva? Le dà l'essenza speziata concentrata e osserva la sua traccia di spezie, pensando a ciò che sta vivendo:

Porterebbe con sé per sempre le viste, i suoni e gli odori chiari. Le macchine in cerca sarebbero state lì, l'odore del sangue e delle viscere, gli umani rannicchiati nelle loro tane, consapevoli solo di non poter scappare. . . mentre per tutto il tempo il movimento meccanico si avvicinava, sempre più vicino e più vicino ... più forte ... più forte!

e dopo che si sveglia, e inizia a fare i conti con le visioni:

come le terribili macchine di quella visione apocalittica, il predatore poteva seguire qualsiasi creatura che avesse lasciato tracce.

Leto II afferma che la specie umana si sarebbe già estinta senza di lui. Il suo dominio ha impedito che ciò accadesse, ma il suo obiettivo nel rimuovere la prescienza è proteggere per sempre l'umanità da questa particolare minaccia.

I romanzi di Brian Herbert confondono questo punto. La minaccia da cui li ha salvati non è esterna, ma proviene dall'interno dell'Impero esistente. Il suo stretto controllo dell'universo conosciuto impedisce agli umani di inventare la tecnologia per dare alle macchine capacità di previsione mentre sono ancora vulnerabili. Il suo programma di allevamento garantisce che non possa mai essere utilizzato se fosse stato inventato.

Un grande +1 da parte mia per essere l'unica risposta che cita effettivamente il Dio Imperatore.
Non doveva essere una macchina da cacciatore-cercatore canaglia di Ixan?Penso che siano stati menzionati dettagli così aggiuntivi ...
#3
+15
John Anderson
2011-09-06 06:24:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Sentiero d'Oro è l'unico modo per salvare l'umanità dall'estinzione.

Questo ha diverse possibili spiegazioni, insieme o separatamente. È un peccato che Herbert sia morto prima che le ultime due puntate fossero scritte da lui. Suo figlio non è all'altezza del bersaglio, a mio modesto parere.

Credo che lo scopo principale del Sentiero d'Oro sia impedire a un singolo potere di controllare la razza umana. Gli esseri umani saranno così diffusi nell'universo per evitare la distruzione sistematica e che non saranno controllati da una risorsa o talento.

L'invisibilità alla prescienza è un meccanismo di difesa per impedire agli osservatori preveggenti di controllare la futura storia umana. Il dispositivo di navigazione ixiano rompe il monopolio della Spacing Guild sui viaggi spaziali. I "serbatoi axlotl" di Tleilaxu impediscono un monopolio del melange. Inoltre, i nuovi worm delle spezie possono sopravvivere in molti ambienti diversi.

Sembra che Herbert intendesse anche il ritorno delle macchine pensanti, come minaccia di estinzione. Sarei deluso da Herbert se questo fosse l'unico scopo del Sentiero d'Oro. Le macchine sopravvissute della Jihad Butleriana fuggono in un mondo lontano per costruire un'enorme flotta spaziale. Nel corso di migliaia di anni di costruzione torneranno per annientare l'umanità.

Lo scopo dei Fish Speakers è quello di inondare l'universo con l'espansione militare, incontrando infine le macchine. Nel lungo processo, si trasformano nelle Matres Onorate. Le Matres Onorate tornano in ritirata, per fondersi con il Bene Gesserit.

Preferirei credere che la distruzione finale provenga dall'interno: la putrefazione al centro si diffonde verso l'esterno. Voglio che l'elemento macchina sia secondario, non che lo sia necessariamente. Si noti che nel mondo moderno molti di noi sono controllati da macchine. Rende più facile per pochi governare i molti.

Non sottovalutare il ruolo del potere. Le persone lo desiderano più di ogni altra cosa. Gli Harkonnen rappresentano lo scenario peggiore di chi è al potere. Rompere le possibili fonti di potere supremo è ciò che credo sia il percorso d'oro.

#4
  0
Usul
2016-08-02 15:41:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono d'accordo con la maggior parte di quanto è stato detto. Tuttavia, anche una delle spiegazioni più semplici può essere un punto valido. L'idea di una profezia che si autoavvera è ciò che Paolo creò e ciò che Leto stava cercando di evitare. La Jihad di Paolo era del tutto inutile e si è verificata a causa dell'arroganza di Paolo nel pensare di poter controllare il futuro. Quando Leto descrive il motivo per cui è necessario il sentiero d'oro, afferma apertamente che spera di creare un mondo libero da un destino predeterminato, un mondo libero dalla visione di un uomo. Questo a me sembra dire che la prescienza, quando portata all'estremo di ciò che aveva Paolo, è la "trappola" quando afferma che il primo passo per evitare una trappola è sapere che esiste. in breve, la via aurea è l'eliminazione della prescienza che controlla il destino dell'umanità.

#5
-1
asawyer
2012-06-12 02:31:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In God Emperor of Dune, Moneo descrive l'orrore che il sentiero d'oro evita dicendo che era così terribile che la conoscenza lo ha quasi distrutto / ucciso. Ti incoraggio a continuare a leggere! È una serie meravigliosa e secondo me migliora solo dopo "Children"

Devo essere onesto.Ho letto l'intera prima serie.Non ho mai capito cosa stesse cercando di evitare il Sentiero d'Oro e come lo stesse scongiurando fino a quando non l'ho letto in questo forum.Solo dire "morirete tutti se non vi guiderò per 3500 anni maltrattandovi per tutto il tempo" non è soddisfacente. "
#6
-1
Frank Herbert Fan
2017-07-06 22:01:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La prescienza gli ha mostrato che gli Ixiani avrebbero inventato una "macchina della morte" che avrebbe spazzato via l'umanità. Leto II cancella questo evento futuro portando l'impero stretto sotto il suo controllo. Controllando la spezia e Dune, controlla tutti i gruppi e le loro macchinazioni. Usa anche il programma di allevamento per sviluppare un nuovo essere umano, immune alla prescienza. Non può vedere Siona ei suoi discendenti e nemmeno le macchine della morte. Questa è l'essenza del sentiero d'oro. Ha sacrificato tutto per salvare tutti. Non è un tiranno, è un martire, un vero eroe! Il mio personaggio immaginario preferito. Nessuno bar. Ha anche orchestrato il proprio assassinio tra l'altro ... un astuto suicidio da parte di un essere brillante e turbato. Povero Leto ... avere tutto e niente. Sacrificio !!

Non credo che la causa dell'estinzione dell'umanità sia stata discussa nella serie originale.Nel riavvio (da parte di suo figlio) apprendiamo che la minaccia proveniva da Omnius, l'intelligenza artificiale che la Jihad Butleriana avrebbe dovuto distruggere.
#7
-2
user91784
2017-10-31 22:12:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che quello che manca a tutti sia ciò che è stato messo in evidenza nei romanzi di Brian Herbert.

Leto ha avuto accesso anche al passato dell'umanità e ha compreso le vere origini della razza umana; che da tempo erano sfuggiti alle macchine pensanti che li controllavano come schiavi. Inoltre, come risultato della Scattering, le Matres Onorate furono scoperte da Minaccioso, che le ricacciò nel vecchio Impero.

Quindi, mentre l'Impero pensava che le Matres Onorate fossero conquistatrici, erano davvero in fuga, il che significa che il gene Siona non aiutava con le Matres Onorate ma aiutava a eludere Minaccioso. Questo è il modo in cui Leto sapeva che l'umanità doveva seguire la Via d'Oro per sopravvivere.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...