Domanda:
Perché il linguaggio binario dei vaporizzatori di umidità dovrebbe essere così diverso dal linguaggio binario di altre macchine o droidi?
Robert Soupe
2015-08-09 22:09:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In Star Wars: Episodio IV Una nuova speranza Owen Lars dice:

"Ciò di cui ho veramente bisogno è un droide che capisca il linguaggio binario dei vaporizzatori di umidità. "

Era solo eccessivamente specifico in ciò di cui aveva bisogno? (ad es. "Ho bisogno di un martello per chiodi da 3/4 pollici")

Perché non dovrebbe esserlo?Il linguaggio "binario" (set di istruzioni) dei chip per computer oggi può variare notevolmente da produttore a produttore.Ovviamente oggi, quasi tutta la programmazione corrente è eseguita in un linguaggio di livello superiore.Ma se vuoi il codice più efficiente possibile, allora è il momento del linguaggio assembler di dadi e bulloni.
Il binario non è una lingua;è un alfabeto.Potresti codificare qualsiasi lingua in binario, purché tu possa convincere tutti a concordare su quale sequenza di cifre corrisponde a quale lettera
Ho pensato che semplicemente non sapesse se fosse diverso (dato che probabilmente non può "parlare in binario" se stesso se ha bisogno del droide per cominciare), ma sapeva che ne aveva bisogno per parlare con i vaporatori, quindi ha sensochiedilo.Se il droide che può parlare con i vaporatori può parlare anche a un milione di altre cose, questo è solo un bonus.
@JasonBaker Binary * è * una lingua nell'universo di Star Wars.È il linguaggio usato dai droidi.
I linguaggi droidi non sono paragonabili ai linguaggi di programmazione.Sono confrontabili con interfacce utente o protocolli di comunicazione.
[snip] - Portalo in chat, ragazzi.
Per qualche motivo avevo l'impressione (solo per aggiungere confusione) che "binario" in "sollevatore di carico binario" si riferisse al fatto che il droide era a due gambe e / o aveva due braccia con cui sollevarsi, ma non si riferivaalla lingua che parlava.
@Scott Questo è del tutto plausibile, anche se potrebbe essere contraddetto nell'askewniverse di J. J. Abrams.
Sette risposte:
#1
+49
Bamboo
2015-08-10 01:10:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il linguaggio binario dei vaporatori è diverso dal binario, il linguaggio dei droidi

Binario è un linguaggio specifico, a volte chiamato droidspeak,

I droidi astromeccanici come R2-D2 comunicano attraverso un linguaggio denso di informazioni di segnali acustici e fischietti noto come binario.

È non "binario" come lo usiamo (avendo a che fare con le cifre 0 e 1). Sebbene il linguaggio fosse comune a tutti i droidi astromeccanici, apparentemente non era standardizzato in tutti gli altri droidi poiché sappiamo che i caricatori binari richiedevano la programmazione:

"Vaporatori! Signore, il mio primo lavoro è stato programmare caricatori binari, molto simili ai vostri vaporatori sotto molti aspetti." ―C-3PO

Sembra che i vaporatori di Lars non siano in grado di comunicare nel linguaggio binario dei droidi standard e utilizzino un "linguaggio binario dei vaporatori" specializzato. È anche possibile che le macchine più recenti abbiano adottato il linguaggio binario, ma si tratta semplicemente di modelli recuperati o molto vecchi che non hanno quella capacità e richiedono una traduzione specializzata.

Risposta interessante.Lo aggiungerò solo per "divertimento", ma anche se stessimo parlando solo di 1 e 0 (binario), ci sono molti modi per interpretarlo a un livello superiore (linguaggi di programmazione).Ho sempre pensato che fosse come dire che i vaporizzatori usavano Python e la maggior parte dei droidi usava C # e lui voleva un droide "Python".Ma questo è molto più interessante.
È un po 'come il modo in cui FTP e HTTP sono "binari" (trasferiscono uno e zero), ma non sono compatibili tra loro.Hanno diversi protocolli sottostanti.Se fossero creature vive, lo chiameremmo "linguaggio".
In termini di protocollo RL, i singoli protocolli possono essere classificati come binari o di testo ... FTP e HTTP sono esempi di un protocollo di testo perché i pacchetti di dati inviati via cavo sono tutti in testo leggibile dall'uomo (ad esempio: `GET / HTTP / 1.1`) dove DNS e SNMP sono protocolli binari perché i loro pacchetti sono una forma simbolica compressa.SNMP è un buon esempio perché utilizza ASN.1 che può essere codificato come formato di testo o binario.https://en.wikipedia.org/wiki/Abstract_Syntax_Notation_One#Example ... Presumo che il linguaggio binario di SW sia come ASN.1
@DangerZone Stanno parlando della programmazione delle macchine in quello che equivale al codice macchina grezzo nel loro universo.Quindi per me è più simile alla differenza tra x86 vs ARM vs AVR vs 68k vs Sparc vs MIPS ... Tuttavia, nel nostro universo, esporre un'interfaccia di programmazione come nell'universo SW sarebbe considerato un bug di sicurezza critico.Inoltre, i nostri browser si espongono a javascript, quindi chi sono io per lamentarmi.
API specializzata.I vaporizzatori probabilmente non hanno molto di cui parlare, quindi dare loro l'intera gamma di normali capacità di comunicazione con i droidi sarebbe come dare al tuo tostapane un sistema operativo completo.Non ha senso.Un'applicazione specialistica va di pari passo con un linguaggio (di programmazione) specializzato.
#2
+31
Philipp
2015-08-09 23:17:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel nostro mondo esistono molti, molti linguaggi di programmazione. Non tutti i sistemi informatici possono essere programmati in tutte le lingue. Molti possono essere programmati solo in un linguaggio specializzato.

Sembra che l'universo di Star Wars non abbia trovato una soluzione neanche per questo problema di interoperabilità. Apparentemente i vaporizzatori di umidità sono programmati in un codice binario che non è esattamente l'equivalente di Star Wars di Java, ma piuttosto qualcosa di unico e proprietario.

Binary non è un codice o un linguaggio di programmazione e non è correlato alle stringhe di 0 e 1 a cui di solito pensiamo.È una lingua reale, chiamata binaria, parlata dai droidi nell'universo di Star Wars.(I rumori che Artoo fa sono binari.) Quindi, sembra che non tutti i droidi nell'universo di Star Wars parlino la stessa versione di Binary, ma forse la tua risposta potrebbe rendere più chiaro che questo è un linguaggio reale e non ha nulla a che fare conprogrammazione.
Sembra un'altra ridicola post-giustificazione, come la cosa del parsec.
@Gaius Post-giustificazione di cosa?Questa linea non è stata molto esaminata.Sentiamo i droidi parlare l'un l'altro una lingua udibile ... sembra essere chiamata Binario.La lingua parlata dalla maggior parte delle specie umanoidi è chiamata "Base".L'universo di Star Wars non era eccezionale nel nominare le lingue, a quanto pare.
@Rori La "giustificazione post" qui è costituita da fonti non cinematografiche che attribuiscono al dialogo cinematografico un significato che non è evidente nel film.La [pagina wiki di Star Wars su Binary] (http://starwars.wikia.com/wiki/Binary) cita solo un libro pubblicato più di vent'anni dopo ANH.Questa risposta non richiede citazioni dall'esterno del film - questa risposta è evidente dal dialogo stesso, dalla definizione di "binario" in relazione ai computer e dal modo in cui operano i computer binari.
@recognizer Ah, interessante.Penso che la spiegazione che Binary sia la lingua parlata dai droidi abbia più senso con il dialogo.Lars dice "* capisce * il linguaggio binario", "non" può programmare nel linguaggio binario ".Questo si adatta ad altre informazioni che abbiamo: sentiamo droidi di ogni tipo comunicare nella lingua che sentiamo Artoo parlare durante i film.Gli organici hanno Galactic Basic come linguaggio quasi universale, quindi non è da pazzi che i droidi abbiano il binario come linguaggio quasi universale.Inoltre, il collegamento [canon] (http://starwars.wikia.com/wiki/Binary/Canon) è migliore.
#3
+15
Jason Baker
2015-08-10 01:36:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa scena è un po 'più lunga nel romanzo:

"Ho bisogno", intervenne [Owen Lars], dimostrando un imperioso disprezzo per le funzioni secondarie ancora non enumerate di Trepio, "un droide che sa qualcosa sul linguaggio binario dei vaporizzatori di umidità programmabili indipendentemente. "

" Vaporatori! Siamo entrambi fortunati, "ribatté Threepio. "Il mio primo incarico 1 post-primario era nella programmazione di sollevatori di carico binari. Molto simile per costruzione e funzione di memoria ai tuoi vaporizzatori.

Star Wars Capitolo 3

Anche se Threepio sta contrattando per la sua vita, il che significa che dobbiamo prendere tutto ciò che dice con le pinze, la sua specifica il riferimento alla funzione di memoria suggerisce che i vaporizzatori di umidità e i sollevatori di carichi accettano istruzioni diverse rispetto ad altri tipi di droidi.


1 Sarebbe quindi il suo secondo incarico?

+1.Improvvisamente ho l'impulso di iniziare a usare il "primo post-primario" invece del secondo nella conversazione quotidiana.
A rischio di perdere la battuta, immagino che "primaria" qui significasse qualcosa di simile all'istruzione primaria.
Concordato;notare la riga precedente sulle funzioni secondarie.Penso che si riferisca al primo lavoro per cui non era specificamente progettato.
Una risposta di romanzo che non è stata scritta da Richard?Che buffo!
@WadCheber In realtà sembra che ci siano molte persone qui su questo sito che hanno il libro.Una bella coincidenza eh?
#4
+10
Engineer
2015-08-10 04:13:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'ho immaginato come una sorta di API, come se avesse aggiunto funzioni per ottimizzare le calibrazioni. Ad esempio, il linguaggio binario della maggior parte dei droidi includerebbe "bagnato", ma un vaporizzatore di umidità dovrebbe essere molto più preciso, e può utilizzare una nomenclatura speciale, se ad esempio vengono tracciati altri gas, ecc.

Mi sono appena reso conto di aver passato 15 minuti a trovare una spiegazione plausibile unica per un personaggio di un film per aver detto una battuta, a un dispositivo che non è mai esistito, su un linguaggio inventato che un'altra creatura inventata potrebbe avere una ragione perdite la risposta che ha dato, e perché conoscere il linguaggio inventato di un altro dispositivo inventato lo aiuterebbe.
Tempo ben speso :-)
Ancora più utile del tempo trascorso come apologeta di Donald Trump.
È il tempo che avresti potuto spendere con attenzione compilando una griglia di numeri 9 × 9.
Grazie a tutti per i voti positivi!Quasi non mi aspettavo la risposta che ho ricevuto e sono contento che tutti trovino il mio post divertente.Mi sento come un gatto che scopre che è un meme di Internet.:))
#5
+8
AJFaraday
2015-08-10 15:41:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sul pianeta Terra, oggi, esiste un numero enorme di standard di codifica binaria.

  • Basato su raggruppamenti a 6, 8, 16, 32 o 64 bit
  • Codifiche per set di caratteri specifici (per linguaggi diversi), ci sono codifiche che trasportano semplici
  • Dati snelli (come la lettura da una scala) a codifiche più complesse, video, foto e audio.
  • Produttori diversi (ad esempio, Microsoft Office continua a modificare la codifica dei file per evitare che i loro file vengano letti da software di altri produttori).

Se, nel mondo reale , non possiamo trovare uno standard unico per tutto. In che modo una galassia di molti mondi, un numero enorme di specie che presumibilmente ciascuna ha schemi di pensiero distinti, con molti linguaggi e produttori, potrebbe inventare un'unica codifica binaria standard?

Una codifica a 34 bit?È un errore di battitura per "32"?
@DougWarren Sì, lo era.Corretto ora.(Anche se 34 bit è possibile. Non c'è motivo particolare per cui non sia accaduto).
@AJFaraday - Infatti.Le parole a 36 bit una volta erano [comuni] (https://en.wikipedia.org/wiki/36-bit)
In tema di Microsoft Office, Office Open XML è uno standard aperto da quasi un decennio ed è l'obiettivo predefinito per Office> = 12.
#6
+6
jrrk
2015-08-10 18:07:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il linguaggio binario e il linguaggio macchina sono sinonimi. Macchine diverse richiedono lingue diverse. Al livello più basso, questa è la decisione arbitraria su come assemblare gruppi di cifre binarie in istruzioni. Al livello più alto, sarebbe quali periferiche sono collegate e che tipo di interfaccia è necessaria per parlare con loro. Se vuoi pensare al binario come a una lingua reale, ci sono numerosi parallelismi con le lingue umane, ad esempio spezzare le parole in fonemi, quanti simboli ci sono nell'alfabeto, qual è la grammatica e così via.

Per quanto riguarda il motivo per cui gli evaporatori di umidità dovrebbero richiedere un linguaggio non standard, potrebbero esserci numerose ragioni, ottimizzazioni per massimizzare la compatibilità con la tecnologia dei pannelli solari, massimizzare la durata della batteria, fornire un funzionamento affidabile senza supervisione per lunghi periodi, ecc.

#7
+6
DaaaahWhoosh
2015-08-10 18:33:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile che Owen stesse semplicemente lavorando sulla lista dei talenti di C-3PO. 3PO stava spiegando come poteva parlare un'ampia varietà di lingue; questo è di scarsa utilità per Owen. L'unica abilità che deve conoscere a un droide è quella che li rende un buon coltivatore di umidità. Ed è quello che dice a 3PO: puoi essere il miglior droide per parlare con i prodotti organici, ma se non riesci a far funzionare le mie macchine non mi servono. Il riferimento al linguaggio binario viene semplicemente utilizzato come seguito dall'abilità linguistica di 3PO e dall'abilità desiderata del funzionamento dei vaporizzatori di umidità.

Vale anche la pena ricordare che i droidi non saranno sempre naturalmente bravi a parlare con altre macchine, proprio come gli umani non sono molto bravi a parlare con le scimmie.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...