Domanda:
Come può Galadriel andare in Occidente?
wxffles
2012-12-27 10:55:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alla fine de Il Signore degli Anelli, Galadriel salta su una barca e naviga verso ovest. Ma non è stata bandita dopo il kerfuffle causato da zio Fëanor?

Kerfuffle suona un po 'più innocuo di quello che è realmente accaduto ...
Sei risposte:
#1
+40
Michael Borgwardt
2012-12-27 17:53:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Rifiutando l'Unico Anello quando Frodo glielo offre e accettando che i suoi poteri svaniranno, Galadriel si è dimostrata degna di tornare nelle Terre Immortali.

Questo non è dichiarato apertamente, ma suggerito fortemente dalle stesse parole di Galadriel in quel momento:

Ho superato il test. Diminuirò e andrò in Occidente e rimarrò Galadriel.

Tolkien dice questo nella sua Lettera # 320:

Galadriel era una penitente: in gioventù una leader nella ribellione contro i Valar (i guardiani angelici). Alla fine della Prima Era ha rifiutato con orgoglio il perdono o il permesso di tornare. Fu perdonata a causa della sua resistenza all'ultima e travolgente tentazione di prendere per sé l'Anello.

Tuttavia, si noti che la storia di Galadriel ha subito diverse revisioni negli scritti di Tolkien; in alcuni di essi (ma non in quello su cui è basato il Silmarillion), Galadriel è del tutto innocente dei Kinslaying e va nella Terra di Mezzo indipendentemente da Feanor e dal resto dei Noldor; in quelle versioni non aveva bisogno di un perdono esplicito, ma rimase nella Terra di Mezzo perché amava troppo Lothlorien per andarsene.

Penso che stia interpretando male le sue parole. Andare in Occidente è sempre stata un'opzione, come afferma Ward nella sua risposta. Altri elfi sono andati a ovest prima di Galadriel e altri (come suo marito Celeborn) l'hanno seguita.
@Avner Shahar-Kashtan: Credo che l'affermazione di Ward sia sbagliata, ma dovrò aspettare di tornare con la mia copia del Silmarillion per confermarla. In entrambi i casi, come interpreteresti altrimenti "Ho superato il test"?
È stata messa alla prova - non da qualche prova cosmica che determina la sua capacità di tornare all'Ovest, ma solo una prova di tentazione quando Frodo le offre l'anello. Come spiegheresti ogni altro elfo là fuori che torna a Ovest attraverso i porti grigi?
@Avner Shahar-Kashtan: Tutti gli altri elfi non erano un capo dei Noldor quando sfidarono la volontà dei Valar e commisero il Kinslaying ad Alqualondë.
Buon punto. Ma vedi questa citazione dalla fine di "Degli Anelli del Potere e della Terza Era":> "In quel tempo l'ultimo dei Noldor salpò dai Rifugi e lasciò per sempre la Terra di Mezzo". Ciò implicava che tutti i rimanenti Noldor, non solo Galadriel, lasciassero l'Ovest. La sua prova era una sorta di redenzione per tutti loro?
@Avner Shahar-Kashtan: Galadriel era l'unico * leader * dei Noldor menzionato nel Silmarillion sopravvissuto alla Prima Era (con la possibile eccezione di Maglor). Interpreto le parole di Tolkien nel senso che i Valar offrirono un perdono generale, ma solo a coloro che lo chiedevano esplicitamente, cosa che Galadriel era troppo orgoglioso di fare. Forse il test è stato necessario per compensare tale rifiuto.
Verso la fine del Silmarillion, si dice che Eonwe (penso, non potrò mai tenerli tutti dritti senza il libro davanti a me) convocò tutti gli Eldar per tornare a Valinor con lui dopo che Morgoth fu sconfitto.
#2
+28
Ward - Reinstate Monica
2012-12-27 11:10:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tutto fu perdonato dopo la Guerra dell'Ira e ai Noldor fu permesso di tornare. In realtà, tutti gli Elfi furono caldamente invitati a tornare, ma alcuni scelsero di rimanere nella Terra di Mezzo. Per loro, The Straight Path to Valinor era ancora a loro disposizione per quando decisero di partire.

Questo è spiegato nella pagina finale di "Akallabêth" in The Silmarillion.

In realtà, quando Galadriel ha rifiutato, è stata nuovamente bandita, ma ha accettato quando ha resistito alla tentazione dell'Anello.
#3
+13
Elthir
2015-08-19 03:58:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta appare in The Road Goes Ever On

di Tolkien "La domanda Sí man i yulma nin enquantuva? e la domanda alla fine della sua canzone ( Vol. I, p. 389), Quale nave mi porterebbe mai indietro attraverso un mare così ampio ?, si riferisce alla posizione speciale di Galadriel. Era l'ultima sopravvissuta dei principi e delle regine che avevano condotto i rivoltosi Noldor in esilio in La Terra di Mezzo. Dopo il rovesciamento di Morgoth alla fine della Prima Era, fu stabilito un divieto al suo ritorno, e lei aveva risposto con orgoglio che non aveva alcun desiderio di farlo. Passò oltre le montagne di Eredluin con suo marito Celeborn ( uno dei Sindar) e si recò nell'Eregion. Ma era impossibile per uno degli Alti Elfi superare il desiderio del Mare e il desiderio di passarci di nuovo nella terra della loro antica beatitudine. Ora era oppressa dal questo desiderio. Nel caso, dopo la caduta di Sauron, in ricompensa per tutto ciò che aveva fatto per opporsi a lui, ma soprattutto per il suo rifiuto del Suona quando è entrato in suo potere, il divieto è stato revocato e lei è tornata sul mare, come viene raccontato alla fine de Il Signore degli Anelli. "

JRRT, The Road Goes Ever On, 1967

Quindi, sebbene esista molto materiale pubblicato postumo su Galadriel, questa è la spiegazione che Tolkien stesso scelse di rivelare ai lettori, pubblicata nel 1967.

Christopher Tolkien ha notato che i suoi pensieri sull'argomento non erano coerenti nel tempo.
#4
+7
KorvinStarmast
2015-08-19 04:23:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa risposta si basa su Tolkien più che sui suoi personaggi di fantasia, ma presenta il punto che nel permettere a Galadriel di tornare nelle Terre Immortali (il suo costrutto immaginario di Paradiso / Paradiso) stava inviando un messaggio ai suoi lettori, un messaggio di perdono e redenzione.

Nel caso, dopo la caduta di Sauron, in ricompensa per tutto ciò che aveva fatto per opporsi a lui, ma soprattutto per il suo rifiuto del Suona quando è entrato in suo potere , il divieto è stato revocato e lei è tornata sul mare, come viene raccontato alla fine de Il Signore degli Anelli. "(The Road Goes Ever On, 1967)

"Agli esiliati fu permesso di tornare, tranne alcuni attori principali nella ribellione dei quali ai tempi di LR rimase solo Galadriel. "(anche una lettera datata 1967)

Secondo le citazioni precedenti, questo era Tolkien che faceva quello che disse che non gli piaceva fare nel suo famigerato commento su Allegoria rispetto all'applicabilità. O era allegorico, o era molto schiettamente moralista perché era un cattolico romano devoto e devoto per tutta la vita.

Galadriel è presentato come un peccatore che ha dimostrato di essere " rifiuta le bugie di Satana. "( promessa battesimale, dogma cattolico 101). Il perdono e la redenzione di Galadriel è un pezzo di adempimento del desiderio cristiano. Il suo peccato (insieme agli altri ribelli Noldor) di" trasformare le spalle ai Valar "e per estensione Eru l'Uno, Illuvitar, viene perdonato in un atto di redenzione dal rifiuto attivo di Sauron (Satana / Malvagio / Bugiardo). Potere fine a se stesso , che il L'anello simboleggiava, era per Tolkien un grande male.

Citation

"Siamo venuti da Dio, e inevitabilmente i miti tessuti da noi, pensato che contai n errore, rifletterà anche un frammento scheggiato della vera luce, l'eterna verità che è con Dio. In effetti, solo creando miti, solo diventando "sub-creatore" e inventando storie, l'Uomo può aspirare allo stato di perfezione che conosceva prima della Caduta. I nostri miti possono essere fuorvianti, ma si dirigono comunque traballanti verso il vero porto, mentre il "progresso" materialistico porta solo a uno sbadiglio e alla corona di ferro del potere del male ". - J.R.R. Tolkien

Altro sul potere.

"Ma l'unica misura che conosce è il desiderio di potere e quindi giudica tutti i cuori . Nel suo cuore non entrerà il pensiero che nessuno lo rifiuterà che avendo l'Anello possiamo cercare di distruggerlo. Se cerchiamo questo, lo metteremo fuori dai conti ". - J.R.R. Tolkien, La Compagnia dell'Anello

I Noldor "caddero" quando lasciarono le terre immortali. JRR Tolkien non poteva farci niente. Data la sua visione della vita, la sua fantasia era intessuta nella risoluzione dei conflitti fantasy del suo capolavoro . Il perdono e la redenzione dovevano avvenire, alla fine, poiché quella era la sua speranza come informata dalla sua fede per tutta la vita.

È stato solo quando ho capito JRR Tolkien come un cattolico devoto e per tutta la vita che ho iniziato a vedere alcuni dei messaggi che ha inviato in questa storia, che ho letto più di una dozzina di volte. Non era molto astuto.

Ottima risposta.
#5
+4
Steffi
2013-01-01 19:33:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il suo divieto è stato revocato dopo aver rifiutato l'anello, prima che fosse bandita dai Valar per la sua parte nella ribellione, ma in realtà non ha mai preso parte alla strage dei parenti, era solo il suo desiderio che un regno lo governasse ha dovuto superare per tornare a Valinor.

Su cosa ti basi?
... ma anche il suo divieto personale è stato revocato, in ricompensa per i suoi servizi contro Sauron, e soprattutto per il suo rifiuto della tentazione di prendere l'Anello quando le è stato offerto. Quindi alla fine la vediamo prendere la nave.-297, agosto 1967
anche questo: l'Addio era indirizzato direttamente a Frodo, ed era uno sfogo estemporaneo in libero stile ritmico, che rifletteva il travolgente aumento del suo rimpianto e desiderio, e la sua disperazione personale dopo essere sopravvissuta alla terribile tentazione. [...] In questo caso ha dimostrato che era l'abnegazione dell'orgoglio e la fiducia nei propri poteri da parte di Galadriel, e il suo rifiuto assoluto di qualsiasi miglioramento illegale di essi, che ha fornito la nave per riportarla a casa sua. (HME 12: 320-21, da n.15 a p.299)
Queste sono buone citazioni. Dovrebbero essere parte della risposta stessa, non nei commenti.
#6
-6
Uberbunk
2013-06-06 12:30:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Praticamente wut Steffi ha detto,

ma per elaborare; Galadriel desiderava ardentemente seguaci e potere, attraverso la sua saggezza e innumerevoli anni sulla Terra di Mezzo guardando nel suo specchio, che credo fosse in qualche modo intrecciato con i simili o gli alberi di valinor ... dedusse che l'unico anello avrebbe solo distrutto, e lei l'avrebbe fatto. inevitabilmente giungere al dominio sul nulla. Ma uhhh sì ... Galadriel era straordinario in potere e soggezione ... in realtà era la nemesi di Sauron e nella sua discordia non la vide.

nel complesso, la storia è incredibilmente epica e dopo aver letto numerosi saggi sul materiale, sono arrivato a capire che le 2 parti più importanti del libro sono quando Galadriel rifiuta l'anello e quando Frodo comanda con l'unico anello che è Gollum. . (e dico gollum perché Smeagol ama il suo padrone) metti le mani su di lui, lui stesso sarà gettato nel fuoco ... quest'ultimo usa effettivamente il potere dominante dell'anello con un'autentica autorità ardente per forzare inconcepibilmente l'anello a distruggersi. ..e con Galadriel .. il potere puro che era presente dalla sua mano tesa con l'irremovibile su di essa, contro e tuttavia con l'unico anello è una rivelazione sconcertante .. poiché sarebbe stata una forza molto più dannosa dello stesso Sauron. Lei che era in diretto assenso dall'artigiano degli anelli e dai simili ... con un così alto desiderio di adoratori. non avrebbe ucciso Sauron ma lo ha usato come uno strumento e lo ha costretto a inginocchiarsi come con tutta la Terra di Mezzo fino a quando non ha avuto la volontà e la forza di violare Valinor stesso ... che tra l'altro ha 2 Palantir un mezzo facile e conveniente per sfilacciare il tessuto. A partire da Melkor lei lo avrebbe rilasciato e ne fece un burattino e poi causò la grande guerra che sarebbe stata il capolavoro di Tolkien ... sento in realtà con tutte le sue riscritture di Galadriel che in realtà era probabilmente sconvolto da quanto fosse precipitoso a far pubblicare il materiale mentre doveva tornare al suo finale di partita ... che ... credo che sarebbe stato Galadriel a prendere il ring e convalescente con un confronto con Eru.

Ho provato a modificarlo per aggiungere paragrafi ma ho rinunciato dopo il primo. @Uberbunk - potresti dividerlo meglio in paragrafi, per favore?
la mia mente non era costruita per i paragrafi


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...