Domanda:
Perché i Klingon e gli Umani erano nemici in TOS dato che i Klingon erano persone onorevoli?
user486818
2016-12-18 18:23:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho posto questa domanda ai miei figli: "Se potessi scegliere un amico tra Klingon, Ferengi, Vulcano, Romulano e Umano, chi sceglieresti?" Tutti hanno scelto Klingon. Le ragioni per cui i Klingon sono onorevoli e leali. Era logico sceglierli come amici. Anche se gli umani non volessero sceglierli come amici, sarebbe assolutamente illogico e stupido sceglierli come nemici. L'ultima cosa che vuoi è che i tuoi nemici siano guerrieri. Quindi, perché umani e Klingon erano nemici in TOS?

La mia conoscenza di Star Trek è limitata a TNG e DS9. Non ho guardato TOS.

Non so come sia canonico, ma mi sembra di ricordare qualcosa sul primo contatto che fu l'atterraggio di fortuna dei Klingon in Kansas.Inoltre, all'inizio sono solo più fantastici come nemici e funzionano bene con le cose della Federazione trasformandoli in alleati.
Perché è assolutamente possibile essere onorevoli ma non come qualcuno.Detto questo, potresti notare che mentre i Klingon * come popolo * presumibilmente apprezzano l'onore sopra ogni altra cosa, la * moralità personale * dei Klingon che vediamo è spesso violentemente in contrasto con le loro intenzioni dichiarate
L'onore klingon non è lo stesso dell'onore terrestre.
Perché TOS è arrivato al culmine della Guerra Fredda e TNG è arrivato nell'era di _glasnost_
Anche da bambino avrei scelto i Vulcaniani.
Come altri hanno suggerito, sorge la domanda su cosa pensi significhi "onorevole".Un ufficiale Klingon e un ufficiale della Flotta Stellare potrebbero avere definizioni completamente diverse.Ad esempio, se l'ufficiale Klingon pensa che "comportamento onorevole" in una determinata situazione significhi "provare che sono un guerriero migliore di lui, catturando o distruggendo la sua astronave in un combattimento leale", allora finiranno per sparare al'un l'altro, non è vero?
Scelgo i Romulani, perché * sono * un Romulano.
Un Klingon onorevole dichiara guerra in modo onorevole, combatte con onore, muore in modo onorevole e vince con onore.Onorevole è l'opposto di traditore, non ostile.
Perché il Giappone e gli Stati Uniti erano nemici nella seconda guerra mondiale, dato il significato culturale dell'onorevole e giusto guerriero nella tradizione giapponese?Gli ideali per il comportamento individuale e le politiche dello stato-nazione non sono sempre gli stessi.
@rickster Bushido richiede anche di essere ferocemente fedele ai tuoi superiori. In termini di Star Trek, può anche essere guardato durante DS9 attribuito ai Klingon in un modo distorto molto simile a come è stato applicato durante la seconda guerra mondiale.Martok - che è completamente in disaccordo con le tattiche di Gowron - gli obbedisce ancora lealmente quasi alla sua inevitabile scomparsa a causa di quel codice d'onore, [vedi qui] (http://memory-alpha.wikia.com/wiki/Tacking_Into_the_Wind_ (episodio)).
Perché amano combattere!Comunque la lealtà non è nulla se non dichiari prima tale lealtà.(in altre parole, fintanto che i Klingon non hanno prima finto di essere amici dei federali e poi li hanno pugnalati alle spalle, la questione dell'onore e della lealtà è controversa)
Guarda TNG e DS9 e noterai che, con la possibile eccezione di Martok, l'unico Klingon che si preoccupa costantemente di * essere onorevole * (invece di essere visto come onorevole dagli altri) è Worf, che non è stato cresciuto come Klingon!
Non ho guardato molto TOS, ma la mia impressione è che i Klingon fossero praticamente solo cattivi di serie allora, e non si sono davvero sviluppati fino a TNG e DS9.Per inciso, è interessante per me quanto la loro traiettoria sia parallela a quella degli Orchi nell'universo di Warcraft.Cioè, entrambi hanno iniziato come guerrieri assetati di sangue, ma poi si sono evoluti in una ricca cultura con codici d'onore e persino credenze religiose.
Parere pertinente di Ezri Dax: https://www.youtube.com/watch?v=sfNe2uv-bHs
@Mithrandir: In quale wormhole dovrebbe cadere un Romulano per diventare un Maia?
Nove risposte:
#1
+46
Steve-O
2016-12-18 22:45:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il motivo per cui gli Umani (tecnicamente l'intera Federazione Unita dei Pianeti) e i Klingon erano in disaccordo nell'era dei TOS non è completamente spiegato. Secondo Memory Alpha, i problemi tra i due derivavano da un "primo contatto disastroso" , tuttavia, i dettagli esatti di quanto accaduto non sono stati chiariti. Ci sono alcuni punti in cui le diverse serie di Trek sono apparentemente contraddittorie (o, almeno, richiede l'ipotesi di qualche fan per rendere tutto gel.) La linea di fondo, tuttavia, è che quando Umani e Klingon si sono incontrati per la prima volta, il risultato è stato una relazione tesa che ha portato a un'era di ostilità e schermaglie in stile "guerra fredda" che è durata per circa un secolo (a seconda di dove si sceglie di tracciare la linea nella loro cronologia degli eventi.)

sito, sembra che la pace tra la Federazione e l'Impero sia stata alla fine e finalmente raggiunta da una rottura delle relazioni Klingon-Romulane , che ha portato i Klingon ad accettare finalmente di unire le forze con la Federazione contro un "comune nemico." Ciò avvenne dopo anni di negoziati in cui i Klingon si rifiutarono ostinatamente di accettare qualsiasi termine stabilito dalla Federazione. Quindi, sembra che i Klingon siano per lo più interessati ad avere qualcuno con cui combattere , purché possano essere ragionevolmente certi che alla fine vinceranno.

Anche se gli umani non volessero sceglierli come amici, sarebbe assolutamente illogico e stupido sceglierli come nemici.

Forse la Federazione non è stata quella che ha fatto quella scelta. Certamente sembra che la Federazione abbia fatto diversi tentativi di fare amicizia con i Klingon e di espiare qualsiasi cosa accadesse durante il loro Primo Contatto, ma i Klingon non erano interessati a fare il simpatico.

L'ultima che vuoi che il tuo i nemici che devono essere sono guerrieri.

Certamente vero, tuttavia, se la Federazione si limitasse semplicemente a capitolare a qualsiasi regime apertamente ostile che ha incontrato (come l'Impero Klingon) per evitare di farne dei nemici, allora la Federazione non durerebbe molto a lungo come potenza sovrana in suo diritto. A volte devi prendere una posizione nei tuoi interessi, anche se ciò significa fare dei nemici qualcuno con cui preferiresti non esserlo.


Infine, affrontare la questione della scelta di essere amici di un klingon "perché sono onorevoli e leali", vale davvero la pena ripetere ciò che Miltonaut ha detto nei commenti alla domanda: l'onore klingon e l'onore umano sono due cose molto diverse.

Posso ' Non trovo la citazione esatta in questo momento, ma nell'ultimo film "New Trek", c'è una frase su come i Klingon tenderebbero un'imboscata a un convoglio civile, massacrando tutti e poi essere lodati come "guerrieri onorevoli" al loro ritorno, semplicemente perché hanno vinto. Ammesso che questo sia stato detto da un membro dell'equipaggio della Federazione durante il periodo in cui le relazioni tra Federazione e Klingon erano al culmine della loro ostilità, quindi probabilmente c'era qualche esagerazione. Tuttavia, ci sono anche molti altri esempi nelle varie serie TV in cui viene mostrato ai Klingon prendere una strada più violenta del necessario per raggiungere i loro obiettivi.

La loro versione di "onore" e "gloria" è molto diverso dal nostro. Anche chiedere loro di ritirarsi per il tuo bene potrebbe facilmente indurli a dichiararti "disonorevole" - a quel punto la loro "lealtà" si allontanerà da te. Quindi, "con chi essere amico" non è davvero una decisione così chiara come potrebbe sembrare. Worf era una specie di anomalia in questo senso, essendo stato cresciuto tra gli umani. Aderiva ancora all ' idea di onore e lealtà, ma quelle definizioni erano fortemente influenzate dalla cultura umana.

(Personalmente, penso che sceglierei Vulcano. Anche scegliendo un Ferengi non sarebbe poi così male, a patto che tu stia attento alle transazioni monetarie che accetti.)

Sì, i codici d'onore sono diversi e ne sono solo una parte.Vedi anche i loro valori e il modo in cui si comportano i Klingon negli episodi e nei film di TOS.Vanno in giro raccogliendo risse, tramando, uccidendo, cercando di conquistare e rivendicare tutto, e si rivoltano persino l'uno contro l'altro.
+1 per la tua ultima frase.Ricordo che, mentre DS9 era in onda, ho avuto una conversazione con un amico che si riferiva a Ferengi come pugnalatori alle spalle.Ho risposto che un Ferengi non avrebbe mai attaccato un potenziale cliente senza una buona ragione.(Quello che farebbero a un * concorrente * è un'altra questione ...)
Avendo visto TNG di recente, la cessazione delle ostilità tra la Federazione e l'impero Klingon derivava in gran parte dagli accordi di Khitomer.In particolare perché la USS Intrepid è stata la prima a rispondere alla chiamata di soccorso.Inoltre, l'Enterprise C è stata persa difendendo un avamposto klingon su Neandra (https://en.wikipedia.org/wiki/Yesterday%27s_Enterprise), un'azione che ha dimostrato di aver contribuito alla fine della guerra, in base alla sequenza temporale alternativa.
La differenza d'onore è importante.Vale anche la pena notare che la cultura dell'onore tra i Klingon è (o è diventata) corrotta: è più importante sembrare avere onore che comportarsi in modo onorevole.
"Disastrous first contact" è un buon riassunto degli episodi rilevanti di * Enterprise * ...
#2
+11
Peregrine Rook
2016-12-18 23:06:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo Memory Alpha,

La Guerra Federazione-Klingon del 2267 fu un breve conflitto combattuto tra la Federazione Unita dei Pianeti e l'Impero Klingon nel 2267. Fu il risultato di anni di tensione in una situazione di guerra fredda, ma alla fine fu inconcludente perché i combattimenti furono interrotti bruscamente dagli Organiani. (TOS: "Incarico di misericordia")

Poco prima della data stellare 3198.4, i negoziati in corso tra le due parti rischiavano di interrompersi e una guerra aperta stava diventando una sgradita probabilità. Il Comando della Flotta Stellare si aspettava che i Klingon avrebbero lanciato un attacco a sorpresa dopo aver emesso un ultimatum chiedendo che la Federazione si ritirasse da tutte le regioni contese lungo il loro confine reciproco, tra cui Donatu V, Sherman's Planet, Organia, il settore di Archanis e altri territori. Quando la Federazione rifiutò le richieste, i Klingon lanciarono un attacco immediato, anche prima che fosse emessa una dichiarazione ufficiale di guerra. (TOS: "The Trouble with Tribbles")

Quindi forse l'onore dei Klingon è stato aggiunto o aumentato negli episodi / serie successivi.

Sì, sono abbastanza sicuro che non dovevano essere visti come onorevoli in TOS.Quella roba è arrivata con Ronald D Moore.
La citazione ha poco senso - a quanto ho capito, nella vita reale un "ultimatum" è una dichiarazione di guerra [condizionale].
L'ultimatum di @Random832 ha una minaccia ma non è necessaria una minaccia di guerra (https://en.wikipedia.org/wiki/Ultimatum).Ad esempio dalla Convenzione dell'Aia "motivare o ultimatum con una dichiarazione di guerra condizionale".Posso immaginare altre possibili minacce (vetos, embargo, interruzione del rapporto diplomatico ...)
#3
+9
Keith Morrison
2016-12-19 12:21:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'argomento è stato discusso tra Ezri Dax e Worf in almeno un episodio di DS9, ed è stato toccato in episodi precedenti di quella serie e TNG quando i Klingon (a parte Worf) hanno giocato un ruolo significativo. Oltre ad avere punti di vista potenzialmente diversi su ciò che è "onorevole", è stato esplicitamente sottolineato che i Klingon hanno spesso tenuto fede all'idea mentre si impegnavano in comportamenti che anche nei loro stessi termini erano disonorevoli, purché potessero farla franca, e più eri importante nella società, più è probabile che riuscissi a farla franca.

Diversi episodi hanno visto i Klingon tirare fuori o tentare varie tattiche subdole e corruzione che altri Klingon avevano nessun problema finché non è diventato pubblico. Quindi, finché tutti fingevano che tutti gli altri si comportassero in modo onorevole, i Klingon potevano andare in giro a proclamare di essere più santi di te riguardo alla questione dell'onore, ignorando fermamente che gran parte della loro società non lo era.

Worf è stato cresciuto al di fuori dell'Impero da umani che aveva una visione estranea della cultura Klingon, come ha notato Ezri, e così è diventato l'onorevole guerriero che molti Klingon dicevano di essere, ma non è stato esposto a come la loro società funzionava effettivamente. K'Ehleyr e B'Elanna Torres, che avevano entrambi un genitore Klingon che cresceva e quindi avrebbero avuto una visione più approfondita di come si comportavano effettivamente i Klingon, avevano opinioni molto ciniche sui Klingon in generale e non molto in termini di nozioni romantiche sulla cultura, a differenza di Worf.

Quindi ... molto simile agli umani, allora?;)
Esattamente come gli umani.
Tranne che con le protesi facciali.Proprio come ogni altro "alieno" in quell'universo.
#4
+5
JayCkat
2016-12-19 09:53:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I Klingon possono essere onorevoli, ma sono un popolo guerriero. Per farti rispettare da un Klingon, dovrai batterlo in un combattimento e dimostrare che vali rispetto.

In effetti, la guerra e la vittoria sull'Impero Klingon sono quasi l'unico modo in cui la Federazione può venire a patti.

#5
+5
WRSI
2016-12-19 19:42:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"Honor" parla di una sorta di fedeltà feudale molto più di qualsiasi tipo di sistema morale o etico funzionante.

John Wilkes Booth, fuggendo dopo aver assassinato Lincoln, faceva affidamento su nozioni di "onore" tra coloro con cui si nascondeva; si trattava di lealtà alla causa di Booth e, in molti casi, era esplicitamente inteso a scavalcare qualsiasi senso di coscienza o etica da parte dei suoi ospiti. (Ad esempio, era seccato per un dottore con cui stava perché il ragazzo non gli dava da mangiare a tavola, anche se così facendo avrebbe messo in pericolo la famiglia del dottore. Booth si aspettava un comportamento "onorevole" ed era sconvolto di essere, in la sua visione del mondo era offesa. Era un grande uomo e gli dovevano la cena in grande stile. Così pensava.)

Oggi assistiamo a "delitti d'onore", per un altro esempio disgustoso e profondamente immorale. Ancora una volta, l'onore prevale sulla coscienza.

Il presunto sistema di valori Klingon era ridicolo nello show: erano poco più che cappelli neri irsuti su TOS, e persino la più illuminata sensibilità degli anni '90 di TNG li faceva sembrare incapaci di raggiungerlo spazio - ma anche oltre, suggerirei che l '"onore" è una reliquia di un precedente sistema etico fallito.

#6
+5
O. R. Mapper
2016-12-19 20:23:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nonostante il numero di risposte raccolte finora da questa domanda, vorrei fornire un'ulteriore risposta perché considero importante mettere in discussione la premessa della domanda:

Lei afferma che i Klingon sono onorevoli.

Quindi, perché umani e Klingon erano nemici nei TOS?

Un grosso problema con questa ipotesi è in parte una ragione fuori dall'universo: In TOS, i Klingon non erano onorevoli.

Ai tempi di TOS, i Klingon erano concepiti come oppressori violenti e intriganti.

Indietro poi, i Romulani avevano il ruolo di onorevoli guerrieri. 1

Questi "ruoli" sono stati scambiati fino a Star Trek III, che originariamente doveva avere come protagonisti i Romulani, e un Vaso Romulano. L'idea dei guerrieri onorevoli fu in qualche modo trasferita ai Klingon (così come la designazione del tipo di nave "Bird of Prey"). (cfr. Memory Alpha)

1 : Naturalmente, questo sposta in qualche modo le domande sul perché l'UFP sia in guerra con i Romulani. Tuttavia, si noti che, pur essendo onorevoli (e anche senza considerare il fatto, come correttamente descritto da altre risposte, che essere onorevoli non significa necessariamente simpatici o etici per gli standard umani), i Romulani erano anche piuttosto "nazionalisti", con poco desiderio collaborare.

#7
+5
Solomon Slow
2016-12-20 09:20:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I Klingon in TOS non erano persone onorevoli.

Da The Making of Star Trek di Stephen E. Whitfield e Gene Roddenberry, settembre 1968 :

L'avversario numero uno della Federazione è l'Impero Klingon. Più potenti dei Romulani, i Klingon sono personaggi meno ammirevoli. La loro unica regola di vita è che le regole siano fatte per essere violate da astuzia, inganno o potere. La crudeltà è qualcosa di ammirevole; L'onore è un tratto spregevole.

...

Il governo è per dittatura assoluta e l'assassinio è comune. La loro società è totalmente dedita al guadagno personale da parte dei più intelligenti, più forti o più infidi. Di conseguenza, le loro navi spesso operano in modo molto simile ai "corsari" e gli atti bellici sono uno stile di vita. La vita a tutti i livelli è completamente controllata e viene fatto ampio uso di "dispositivi per ficcare il naso" (di nuovo, a tutti i livelli) per mantenere il controllo totale.

#8
+4
einpoklum
2016-12-19 17:31:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ignorando altre ottime risposte, credo che la tua domanda sia discutibile perché:

1. I Klingon non sono eccezionalmente onorevoli o leali

Sebbene la loro cultura idealizzi questi due tratti, e tutti dovrebbero mantenere l'apparenza di onore e lealtà, ma come abbiamo visto in molte occasioni (ad esempio le storie delle case di Mogh e Duras) - la verità è molto lontana da questo. Codardia, tradimento, opportunismo, bugie, offuscamento, chiudere un occhio su fatti scomodi ecc. Codardia, tradimento, opportunismo, bugie, offuscamento, chiudere un occhio su fatti scomodi, ecc. 2. La cultura klingon ha molti elementi che (l'era idealizzata di Star Trek) gli umani troverebbero discutibili

Cultura klingon:

2. La cultura Klingon ha molti elementi che (l'era idealizzata di Star Trek) gli umani troverebbero discutibili

Cultura Klingon:

  • È feudale: il tuo status sociale, la tua ricchezza, le prospettive di vita sono determinati in larga misura dalla tua eredità.
  • glorifica la guerra e considera gran parte della vita quotidiana come guerra o battaglia (tra i Klingon e con i non Klingon).
  • È generalmente opprimente nei confronti delle donne ( anche se suppongo che questo potrebbe essere discusso)

3. La Federazione non baserebbe la sua politica su tali criteri

Mentre gli sceneggiatori (e forse lo stesso Rodenberry) insinuano che la Federazione sia "buona" (/ giusta / onorevole) e quindi naturalmente alleati con altri Civiltà razziali "buone" (che sono quelle civiltà le cui razze dominanti "individui" sono "buone" / giuste / onorevoli) - Non credo proprio che questo sia confermato dal record.

La mia impressione è che i Klingon siano tipicamente fedeli alla loro casa / famiglia.
@CodesInChaos: Quando si tratta di significativi sacrifici personali e ostracismo da parte di altre potenti case?Esempi per favore.O meglio, esempi di tale comportamento che è anche onorevole.
#9
+4
Agent_L
2016-12-19 23:00:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I tuoi figli volevano essere amici dei Klingon, ma qualcuno ha chiesto ai Klingon se vogliono essere amici dei tuoi figli?

I klingon non consideravano gli umani come alleati particolarmente onorevoli o degni. È stato spiegato in TNG "Yesterday's Enterprise" che solo il sacrificio dell'Enterprise-C nella difesa senza speranza di una colonia Klingon contro i Romulani ha cambiato l'atteggiamento dei Klingon nei confronti della Federazione. Senza quel sacrificio, due fazioni hanno continuato la guerra anche con la minaccia romulana, come mostrato da numerose voci nel registro militare della corazzata Enterprise-D.

Quindi sembra essere quasi esclusivamente klingon decisione di combattere la Federazione in TOS e poi smetterla di combatterla in TNG.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...