Domanda:
Ci sono stati esempi canonici di Harry come un mago innatamente potente?
DVK-on-Ahch-To
2012-06-06 04:55:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Harry Potter era in qualche modo un mago innatamente potente / abile, basato sul canone?

Sembra che ogni volta che Harry Potter eseguiva un po 'di magia insolitamente potente (potente come per quanto richiede potenza pura E / O abilità), la maggior parte delle volte scopriamo che non era l'abilità innata di Harry, ma una combinazione di:

  • alcune forze / regole magiche estranee / poteri

  • circostanza

  • grande tempo di reazione (che è ovviamente straordinario dal suo gioco di Quidditch; ed è probabilmente un fattore più grande nel suo duello rispetto alla forza della sua magia)

  • intelligenza generale

  • o (la parte che i detrattori di Harry, incluso Voldemort mancata) La forza del carattere / personalità di Harry

Gli unici due controesempi che riesco a pensare che mostrano che ha capacità magiche straordinarie o almeno ovviamente superiori alla media sono :

  • La sua abilità con le scope volanti, sebbene una parte di essa sia pura abilità fisica , almeno una parte è magica.

  • Il suo fascino (corporeo) Patronus

Per quanto riguarda gli esempi di le sue imprese insolite sono dovute ai motivi sopra elencati :

  • Ovviamente, sopravvivere ad Avada Kedavra da bambino - a causa del sacrificio di Lily

  • Talento di Parselmouth - trasmesso tramite proxy dal pezzo dell'anima di Voldemort.

  • Possibilità di vedere la pietra filosofale nello specchio di Erised - grazie alla purezza del suo carattere, niente di magico.

  • Evidente mancanza di talento nella creazione di pozioni in tutti i libri (senza barare in HBP) ​​

  • La sua vittoria sul Basilisco - a causa della ricerca di Hermione, dei tratti del carattere e, di conseguenza dell'ultimo, dell'aiuto di Fanny e della Spada di Grifondoro.

    Giusto per essere chiari, prima che qualcuno mi dia fuoco - quello che ha fatto è stato ovviamente super straordinario , MA IMHO avrebbe ottenuto lo stesso risultato se fosse stato trasformato in uno Squib per la durata del combattimento della Camera dei Segreti.

  • Iscrizione al Torneo Tremaghi - non era lui, era Barty Crouch

  • Seconda sfida al Torneo Tremaghi - una combinazione di carattere e aiuto esterno (qualcuno gli ha parlato di Gillyweed)

  • Terza sfida del Torneo Tremaghi - Per lo più, l'imbroglio di Barty Crouch

    Nota che sto omettendo la prima sfida, poiché quella era la suddetta Scopa abilità di volo.

  • La sua sopravvivenza nel cimitero dopo il ritorno di Voldemort - ancora una volta, una combinazione di forza di carattere superiore e magia delle bacchette super potente che non aveva nulla a che fare con la sua abilità di Mago.

  • L'intera faccenda dell '"ultimo Horcrux" quando sopravvive al secondo Avada Kedavra di Voldemort

  • La sua proprietà dell'Anziano Bacchetta nell'ultimo duello con Voldemort.

Quindi, per parafrasare la mia domanda originale, c'era qualche prova canonica / JKR che Harry fosse tutt'altro che un / mediocre mago in qualsiasi modo, forma o forma se prendi in tenere conto solo delle sue proprie abilità e abilità magiche?

BTW, IMHO Patronus non conta poiché (questa è la mia ipotesi, non il canone) la sua forza deriva principalmente da fattori di personalità.
Non so se il tuo HO su quel caso specifico sia corretto - Ricordo che il valutatore OWL fu straordinariamente impressionato dal fatto che Harry fosse in grado di eseguire un Patronus corporeo.
@dlanod - non sono sicuro che sia una prova. Non ha approfondito i dettagli del PERCHÉ è un'impresa rara.
"Il talento di Parselmouth - trasmesso tramite il pezzo dell'anima di Vader." - Lo modificherei se non fosse così divertente ...
@DVK - L'analogia con SW non è poi così lontana. In SW non si trattava di tecnologia, in HP non si trattava di magia ...
Questa è fondamentalmente una versione hash della mia domanda: http://scifi.stackexchange.com/q/17729/3383 ...
Consideri la sua capacità di resistere alla maledizione Imperius che Voldemort stesso lanciò come prova di abilità magiche? O è solo una forte forza di volontà?
@Dason - Più probabile forza di volontà.
@TGnat "Harry ... io sono tuo padre!"
Il suo "gioco di Quidditch" era innato buono, non è vero?
Non gli manca il talento con le pozioni. Il suo risultato OWL mostra che può ottenere risultati superiori alla media quando è "lontano da Snape".
Tiene a bada Voldemort, anche se potresti obiettare che la maggior parte di questi erano dovuti a Lily's Magic, Wands ecc. Combatte anche i Mangiamorte in diversi duelli della serie, in particolare nella Sala delle Profezie: detto questo, così fanno molti dei suoi amici
Harry è anche riuscito a usare incantesimi non detti, tra cui * Sectumsempra * e * Levicorpus *, che sono stati inventati da un mago probabilmente di talento. (Considerando che Snape ha inventato gli incantesimi in quanto tali quando era ancora a scuola, forse non c'è dubbio che Piton avesse talento). Anche il suo * Expelliarmus * era piuttosto luminoso, un segno di forza. Potresti aggiungere quei due alla tua lista di "contatori".
Direi che la forza della propria magia viene direttamente dalla forza del carattere.Prendi Snape, come esempio, un carattere eccezionalmente forte anche a scuola, quando ha investito impegno e osservazione nella realizzazione di Morte Vivente invece di seguire ciecamente la ricetta.O Voldemort, ha eseguito incredibili prodezze di magia e aveva un carattere molto forte, anche se alcuni dei suoi tratti caratteriali erano tratti particolarmente deboli, erano eccezionalmente definiti e li ha abbracciati e nutriti con estrema dedizione.
Direi anche che una componente non magica del suo successo è * non * provare da solo, ma fare affidamento sulla sua "squadra" (principalmente Ron e Hermione, ma anche DA).Se fosse stato completamente solo, avrebbe fallito.
Quattordici risposte:
Gabe Willard
2012-06-06 11:34:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avviso di risposta lunga. :)

Harry era in gran parte nella media

Affrontare questo argomento da un angolo più ampio del semplice "Harry era un mago dimostrabilmente potente", uno dei motivi per cui Harry Potter è stata una serie di tale successo perché JK Rowling ha fatto un ottimo lavoro nel rendere i suoi personaggi facilmente riconoscibili. Quello che dici è vero; Harry non era un mago particolarmente eccellente. Era un ragazzo del tutto normale, con problemi da ragazzo del tutto normali, spinto in una serie di circostanze molto anormali.

Harry non era né un bambino prodigio, né un completo buffone quando si trattava agli accademici. I suoi voti erano decisamente sopra la media, ma non era privo di sfide. Le pozioni erano una lotta per lui; se questo contribuisca allo stile di insegnamento di Snape è discutibile. Nonostante le sue difficoltà accademiche, il suo O.W.L. i punteggi erano in realtà abbastanza impressionanti:

Astronomia: (A) accettabile
Cura delle creature magiche: (E) xceeds Expectations
Charms: (E) xceeds Expectations
Difesa contro le arti oscure: (O) eccezionale
Divinazione: (P) oor
Erbologia: (E) xceeds Expectations
Storia della magia: (D) leggibile
Pozioni: (E) xceeds Expectations
Trasfigurazione: (E) xceeds Expectations.

Harry ha sempre odiato Divination, e svenne a metà dell'esame di Storia della Magia. Durante la parte pratica del test di astronomia, la Umbridge stava cercando di catturare Hagrid. Harry era gravemente distratto da questo e continuava a superare l'esame. Anche con Pozioni, in cui è stato costantemente sfidato, è riuscito comunque a superare le aspettative.

Il carattere di Harry è ciò che lo rende un eroe

La forza di Harry Potter non risiede nella sua abilità di mago, ma nel suo carattere : la sua perseveranza, la sua bontà, il suo infallibile coraggio e il suo forte legame con i suoi amici. Questi sono universali per chiunque legga una storia; non tutti i lettori sono un genio o una sorta di prodigio. Quei personaggi sono lì perché i lettori possano identificarsi, ma Harry è un uomo qualunque .

Harry era molto bravo in certe cose

A parte queste cose, Harry ha mostrato una forza eccezionale nell'applicazione pratica della magia . Harry era in grado di postare N.E.W.T. livello magico nel suo terzo anno: un Patronus corporeo. Era un duellante estremamente abile, avendo affrontato Voldemort numerose volte e sconfitto Draco Malfoy (che era famoso nel loro anno come duellante) numerose volte. Il volo di Harry era di prim'ordine, come hai detto tu, così come la sua affinità con le creature magiche (gufi, thestral, ippogrifi, un gigante, centauri, un drago mezzo accecato per citarne alcuni). Ha dimostrato di essere immune agli effetti della maledizione Imperius, dimostrando la sua forte volontà e carattere. Harry ha dimostrato di avere attitudine anche nelle Arti Oscure: poteva lanciare efficacemente la Maledizione Imperius, usare tutti i modi di incantesimi e maledizione, ed era in grado di usare un incantesimo di Arte Oscura correttamente e quasi letalmente la prima volta che lo lanciava ). Harry è stato completato dalla McGonagall nel suo sesto anno con la sua abilità di Trasfigurazione; un'impresa impressionante, considerando che la McGonagall era ampiamente considerata il Trasfiguratore più potente del mondo magico. Harry aveva talento ad Incantesimi, possedeva un Accio potente e dalla lunga distanza. Anche il suo fascino Patronus era ben noto per la sua potenza. Era anche in grado di lanciare gli incantesimi protettivi che Hermione usava per proteggere la loro tenda durante il viaggio. Harry poteva anche lanciare incantesimi non verbali ed era in grado di lanciare Lumos in Order of the Phoenix quando la sua bacchetta era a pochi metri dal suo corpo.

In sintesi

Sebbene Harry non fosse un genio magico come Hermione o Silente, era piuttosto dotato nell'applicazione pratica della magia. A parte questo, non c'è niente di terribilmente straordinario in Harry. È quello che JK Rowling voleva che fosse: un uomo qualunque per la trama della sua serie di libri a cui davvero chiunque sarebbe in grado di relazionarsi.

Addendum pertinente

Nella ricerca di un'altra risposta , Mi sono imbattuto in questa citazione di JK Rowling riguardante Neville Paciock e il suo posto nella storia accanto a quella di Harry.

JKR: Amo Neville. Amo Neville così tanto. Ho sempre amato Neville. E ho sempre avuto grandi progetti per Neville, sai? Ed era davvero Il ragazzo che avrebbe potuto essere, perché come sai, come ho chiarito, è nato ore prima di Harry, è nato il 30 luglio, Voldemort lo ha individuato come l'altra possibilità. Ma la cosa grandiosa della storia di Neville per me, la storia onnicomprensiva su Neville, è che lui dimostra di essere un ragazzo che avrebbe potuto farlo anche lui. Sì, Harry aveva la cicatrice e probabilmente, Harry aveva un tocco in più di talento perché Harry-- ha uno straordinario istinto per la cosa giusta da fare. Ha solo l'istinto giusto , e questo è ciò che lo renderebbe, a tempo debito, un fenomenale Auror. Ma Neville è stato, credo, fantastico nella battaglia finale, e si è dimostrato cento volte più degno di essere un Grifondoro, il figlio dei suoi genitori, nonostante l'infanzia molto difficile che ha avuto nelle mani della nonna molto invadente, e lo so , lei lo ama e lui la ama, ma non è una persona facile da cui essere cresciuta. Quindi sì, quindi per me, era la cosa più importante di Neville. Non è in superficie ... Suppongo che non sia così figo quando si arriva al punto, anche se Harry, ovviamente, si è fatto figo. Era un ragazzino magro con gli occhiali, è arrivato e diventa il ragazzo che tutti vogliono conoscere.

J.K. La valutazione finale di Rowling su Harry è che, sì, era più talentuoso di qualcuno come Neville Paciock, ma non era il suo talento a vincere tipicamente la giornata per Harry. È stato il suo istinto nel combattimento e l'abilità nella magia pratica che hanno reso Harry un così bravo mago.

questo mi ricorda solo quanto sia grande Harry nei libri.
Hai una fonte o una citazione sul fatto che Draco Malfoy sia rinomato come duellante?
Direi che l '* accio * non è innato ma addestrato. All'inizio era piuttosto scarso. Lo stesso con i non verbali, ha avuto un bel po 'di problemi con quelli.
Aspetta, quando Harry ha respinto una maledizione Imperius? Non me lo ricordo assolutamente.
@AnthonyGrist Principalmente attraverso il contesto. Piton lo propone ripetutamente come il miglior duellante di Serpeverde, che era una casa nota per l'abilità nel duello. Inoltre, era capace di esagoni e incantesimi avanzati dal suo secondo anno, come si è visto nel suo duello con Harry. Si è allenato sotto Piton, che era un rinomato duellante, e Bellatrix Lestrange, anche lei un temuto avversario. Nel suo sesto anno, partecipò a un duello in gran parte non verbale con Harry, sconfitto solo quando Harry lo prese alla sprovvista con un incantesimo che nessuno dei due conosceva veramente (Sectumsempra).
@Kevin Tuttavia, non credo che lavorare sodo per imparare qualcosa riduca l'eventuale padronanza di esso. Se lo fa, la maggior parte delle persone è nei guai.
@Tacroy Quello era in * Goblet of Fire *, due volte. Una volta in DADA, Fake Moody ha svolto l'intera lezione e ha usato * Emperio * su tutti loro, con il pretesto di addestrarli a resistere. Harry era l'unico che poteva, anche se gli era stato usato quattro volte. Successivamente, Voldemort lo ha usato su di lui nel cimitero. Harry resistette, con grande sorpresa di Voldemort e dei Mangiamorte riuniti.
@GabeWillard Grazie, me ne ero completamente dimenticato!
@GabeWillard non è la padronanza finale, ma la domanda è sul potere innato, e penso che l'allenamento lo escluda.
@Kevin La domanda riassunta da DVK era: "c'era qualche prova canonica / JKR che Harry fosse tutt'altro che un mago completamente mediocre in qualsiasi modo / forma o forma se prendi in considerazione solo le sue abilità / abilità magiche?" Non vedo nulla che possa screditare le abilità acquisite con l'addestramento. Anche Hermione dovette allenarsi per imparare i suoi incantesimi. Solo per un periodo di tempo diverso.
@GabeWillard - Hm. Ho bisogno di pensare se l'abilità acquisita dalla ripetizione pesante rientra nello scopo. Probabilmente andrò con Edison e lo esaminerò. 1% di ispirazione, 99% di prespirazione e tutto il resto. +1. Tuttavia, il mio problema con la tua risposta è che la maggior parte degli esempi non raggiunge davvero il livello di "potente", motivo per cui esito ad accettare finora
Puoi fare un esempio di "Harry è stato completato dalla McGonagall nel suo sesto anno con la sua abilità di Trasfigurazione"? Mi sto cancellando da quello. Direi che questo si avvicina di più ad essere un esempio inequivocabile.
@DVK Era quando si iscriveva a N.E.W.T. classi di livello con la McGonagall. Ha detto qualcosa come se fosse "molto soddisfatta del suo lavoro in Trasfigurazione". Per quanto riguarda il potere di Harry o la loro mancanza, la tua domanda ** ** ha chiedere se lui era potente o no. La conclusione della mia risposta è che no, Harry non è un mago estremamente potente. Lui è molto bravo a certe cose, ma non come Silente era. Il succo della risposta è che la sua abilità non aveva importanza per la storia; riguarda più il suo carattere. JKR non ha mai inteso che Harry fosse un Silente. Era in generale, normale, con poche eccezioni elencate.
@DVK Ho aggiunto alcuni titoli organizzativi, sottolineando i miei punti principali e in particolare il riepilogo. È sufficiente?
Mi piace molto la parte in cui il suo personaggio si aggiunge alle sue abilità (magiche). L'amore è il potere più potente e Harry ne era pieno! +1
Ci scusiamo per l'urto, ma @Gabe - c'è una spiegazione canonica che sconta la forza di Harry durante il blocco della bacchetta alla fine del # 4? Mi sembra che sia una dimostrazione abbastanza buona del potere innato - battere Voldemort, che sappiamo essere forte ...
Sono completamente in disaccordo e ho dato una risposta completa di seguito. Le tue affermazioni e prove non si escludono a vicenda per essere grandi come maghi. Le circostanze spesso mostrano grandezza. Puoi essere un eroe, davvero bravo in certe cose, migliore in alcune cose che in altre, ed essere comunque grande. Wayne Greatsky è stato un marcatore migliore del controllore, infatti era un controllore inferiore alla media. È ancora il più grande giocatore di hockey di tutti i tempi. Risposta completa di seguito ...
Il cappello smistatore diceva che anche lui aveva talento.
Thaddeus Howze
2012-06-06 05:12:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No. Hai risposto alla tua stessa domanda con tutti i tuoi esempi. Nel linguaggio moderno, Harry sarebbe stato un atleta a cui capitava di avere una classe in cui era bravo, Difesa contro le arti oscure.

In tutti gli altri modi, Hermione Granger era una studentessa di gran lunga migliore , analista e professionista di quasi tutti della sua età. La grazia salvifica di Harry era la sua impavidità di fronte alle avversità, che in realtà è solo migliorata dai suoi tratti da atleta di resistenza sotto costrizione.

Nonostante le pretese di abilità, il vero successo di Harry nella sua vita era una questione di avere grandi amici, mentori di supporto, genitori che hanno fatto il massimo sacrificio, essere relativamente personalizzabili e solo un pizzico di fortuna.

Hmm ... ero tentato di usare la parola "atleta" ma allo stesso tempo è stato anche ritratto come un nerd / dweeb / freak definitivo. James, d'altra parte ...
Jock solo nel modo in cui le sue abilità di Quidditch erano un'attività fisica in cui eccelleva. In tutti gli altri modi era un po 'un nebbista che si è evoluto in un personaggio con forza d'animo e convinzione interiore; un esempio del viaggio dell'eroe per eccellenza.
È abbastanza chiaro che Harry non è il "jock". Suo padre avrebbe dovuto essere quello. Harry è il giovane mago standard, gettato in circostanze straordinarie. Non era particolarmente terribile in nessuna delle sue lezioni.
Scusa, ho dovuto scegliere la risposta di Gabe a causa di molti più dettagli, ma definitivo +1
Nessun problema. Siamo entrambi arrivati ​​alla stessa conclusione e mi inchino alla sua superiore borsa di studio.
Penso che "jock" funzioni. Nei libri alla fine era * (cosa) * 6'2 "IIRC. Il casting per i film ha davvero rovinato quel tratto per il personaggio di Harry però. :(
"Cura delle creature magiche: (E) supera le aspettative, Incantesimi: (E) supera le aspettative, Difesa contro le arti oscure: (O) eccezionale, Erbologia: (E) supera le aspettative, Pozioni: (E) xceeds Expectations, Trasfiguration: (E) xceeds Expectations. "(Lasciando cadere i GUFO dove ha fatto male per motivi diversi da quelli accademici). È al di sopra della media in ogni classe mentre dedica la maggior parte della sua attenzione a non accademici come il risparmioil mondo.
Wodanaz Spitfire
2013-04-07 03:10:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta a questa domanda dipende fondamentalmente dalla differenza tra talento e abilità. Dove abilità = talento + duro lavoro. Il talento è ovviamente difficile da giudicare, quindi è corretto che la domanda si concentri sull'abilità. Eppure JKR ha scritto che i suoi maghi e streghe avessero:

  1. Natura :: il talento magico con cui sono nati
  2. Coltivazione :: forza e purezza di carattere (a causa del vita che hanno condotto e le scelte che hanno fatto)
  3. Abilità magica :: la combinazione di talento magico, carattere e duro lavoro

Quindi, lo trovo strano che la forza di carattere (o forza di volontà ) venga liquidata come qualcosa di non magico. Suppongo sia comprensibile, perché non è magico nel mondo reale. Ma la maggior parte dei sistemi magici presume che la magia sia un'abilità mentale.

()

Quindi Harry ha affrontato due prove in cui era necessaria la purezza del carattere :

  1. Ottenere la pietra filosofale dallo specchio di Erised
  2. Ricevere l'aiuto di Fanny e ottenere la spada di Grifondoro

Supponiamo che il test sia magico ma la purezza del carattere non è magica. Rimangono ancora:

  • Il ciondolo Patronus
  • Resistere alla maledizione di Imperius
  • Battaglia con la bacchetta del fratello
  • Costringere Voldemort fuori di testa alla fine del 5 ° anno
  • Sacrificarsi

come test sulla sua forza di carattere / forza di volontà . E con ognuno di questi c'è un evidente risultato magico connesso alla sua forza di carattere. (Si potrebbe anche dire che alcuni di questi mettono alla prova sia la forza che la purezza del carattere.) In tutti questi casi, Harry ha ottenuto qualcosa che pochi maghi delle streghe possono duplicare. Questo rende Harry un mago innatamente potente? Dipende dalla tua definizione di potente mago.

Alla fine, Harry sconfigge Voldemort non con l ' abilità , ma attraverso il carattere . Questo ha senso quando prendi in considerazione l'Amore come un potere magico. Quindi Voldemort non solo ignorava l ' Amore , ma ignorava anche il Carattere come aspetto fondamentale della magia. Per riassumere, Harry è un potente mago ogni volta che fa magie che dipendono dal personaggio, eppure Harry è solo un mago medio in termini di abilità. (Non aiuta che Harry sia messo in ombra da Hermione in termini di abilità.)

Dici alcune cose contraddittorie e usi gli stessi termini nella definizione di varie cose per creare quelle che sembrano essere variazioni. Mi piacerebbe vedere alcune fonti canoniche per ciò che dichiari. Il problema più grande con quello che hai affermato è che il personaggio in qualche modo è uguale al potere?!? VM è uno dei, se non il più potente mago del mondo, e tu punti alla sua mancanza di carattere. Con l'eccezione di Harry a causa delle circostanze, probabilmente non c'erano 2 o 3 maghi combinati con l'eccezione di DD al momento che poteva affrontare VM, come mostrato nelle battaglie finali dove sta duellando 3 alla volta.
@JMFB Le tue prime 2 frasi sono troppo vaghe per rispondere.
@JMFB Sì, nel contesto della storia e soprattutto in certe situazioni magiche, il carattere è uguale al potere.Voldemort è un potente mago grazie alle sue abilità magiche.Così è Silente.Non c'è modo che Harry possa eguagliarli dato che è ancora uno studente.Ma ad es.la tradizione della bacchetta sulle bacchette del fratello porta via il vantaggio di Voldemort e poi è una battaglia magica mentale.Harry beneficia di alcune rare leggi magiche che livellano il campo di gioco, ma poi Harry deve ancora vincere.Cosa che fa.
hjo059
2014-04-22 05:31:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Va ​​detto che nelle interviste successive la Rowling rivela che Harry è diventato un auror per il ministero. (Anche se Potter non ha mai finito il suo settimo anno). E poiché ora siamo un gruppo d'élite di maghi potenti e altamente addestrati. È diventato anche il capo di quel dipartimento e, come ha detto la Rowling, solo i maghi di prim'ordine avrebbero ottenuto quel lavoro.

Penso che dopo aver sconfitto Voldemort e essersi sistemato, probabilmente ha impiegato del tempo per sviluppare il suo set di abilità, in particolare gli incantesimi di attacco. Era un maestro negli incantesimi difensivi.

Consiglierei di aggiungere una citazione dall'intervista e un link per migliorare la risposta
vandal
2014-11-25 00:48:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Che ne dici del fatto che ha formato l'intero corpo studentesco del DA, per tutto il sesto libro? Ha anche segnato un eccezionale in Difesa contro le Arti Oscure nel suo O.W.L.S mentre Hermione ha segnato un eccezionale. Questo dovrebbe contare qualcosa.

Ciò non ha nulla a che fare con il potere di un mago, in particolare il numero 1 che riguarda la personalità, le capacità di leadership e il rispetto dei coetanei
Riguardo alla formazione DA, c'è un vecchio detto: "Chi può, fa; chi non può, insegna".Il che è solo per dire che essere in grado di insegnare agli altri non ti rende superiore a loro in termini di talento.
JMFB
2015-05-31 06:40:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Harry era un mago molto potente, eccezionale per la sua età.

Snape afferma di aver lanciato un incantesimo patronus per sbarazzarsi di così tanti Dissennatori:

Solo un mago davvero potente avrebbe potuto evocarlo.

Quindi, in questo senso, uno dei maghi più potenti di tutti i tempi, Snape afferma che Harry è un mago potente, a prescindere del tuo licenziamento del patronus.

Lupin, professore di una delle scuole di magia più apprezzate al mondo, Hogwarts, sull'adolescente Harry:

Professor Lupin: Sai qualcosa, Harry? Penso che avresti dato a tuo padre una corsa per i suoi soldi, e QUESTO sta dicendo qualcosa

Probabilmente è abbastanza normale rispetto alle risposte date per lo più supponenti.

La tua domanda è un po 'confusa però. Cosa intendi per "innato"?

"innato" è definito dalla genetica e / o dal DNA? È dalla capacità di fare o imparare qualcosa velocemente o da quanto bene fai quella cosa? È la capacità di apprendere rapidamente o di avere la determinazione di imparare qualcosa quando non arriva rapidamente? Innato a fare cosa esattamente?

Michael Jordan potrebbe essere il miglior giocatore di basket di sempre, ma se hai bisogno di un centro nel mezzo per bloccare i tiri e sollevarti su un altro centro, non sarebbe la tua prima scelta. Jack Nicholson potrebbe essere uno dei, se non il più grande attore di sempre. Ma non sarebbe la tua prima scelta come protagonista di una commedia. Stephen King potrebbe essere uno dei più grandi scrittori di sempre, ma non gli piacerebbe che scrivesse una commedia romantica. Come sono arrivati ​​tutti in questo modo? Sono davvero molto meglio? Quanto è stato circostanziale? Esiste un gene dello scrittore, un gene dell'attore, un gene del basket? È stato solo un duro lavoro?

Non sono sicuro di cosa intendi per innato. Ci sono molte volte nel canone in cui Harry fa grandi cose, sia nel duello, nella creazione di pozioni, sia nel trovare soluzioni a problemi "magici". Molte di queste cose erano straordinariamente eccezionali. Se vuoi escludere ogni cosa dall'addestramento, "barare" usando il manuale HBP, le aree situazionali o specifiche in cui eccelleva più di altri, allora è nella media. Ma ... secondo questo standard quasi tutti sarebbero nella media in tutto.

Steve Jobs non aveva incontrato Steve Wozniak ... nessun computer Apple? Jobs sarebbe stato considerato un genio da molti? Se Gates non avesse incontrato Steve Paterson che ha stupidamente venduto i diritti al DOS per meno di $ 100.000, oggi Gates sarebbe considerato un genio? Geni in cosa esattamente? Quindi alcune circostanze e fortuna gettano una persona in una certa circostanza che le consente di eccellere in qualcosa o di essere considerata straordinaria.

Se DD non avesse "scoperto" VM e lo avesse invitato a venire a imparare ad Hogwarts, VM sarebbe diventato un grande mago? Probabilmente no.

Se Ron Weasley non fosse nato in una famiglia magica, sarebbe mai finito ad Hogwarts? Ron non ha fatto niente di eccezionale da giovane. Se Ron non fosse finito nella stessa classe di Hermione e Harry sarebbe mai stato qualcosa di diverso da uno studente nella media o al di sotto della media ad Hogwarts?

Harry è un mago eccezionale per via dei suoi tanti atti eccezionali nella serie. Non so come sarebbe stato Harry senza la padronanza della bacchetta di sambuco, l'horcrux dentro di lui, il sacrificio di Lily, il suo lignaggio, ecc. Perché quella non era la sua strada. Ha fatto eccezionalmente con quello che gli è stato dato, e gli è stato dato molto.

Se dovessi chiedere qualcun altro sarebbe stato in grado di gestire avere un pezzo del mago più malvagio di tutti i tempi all'interno del loro anima e non impazzire o diventare completamente malvagio, cosa diresti? È eccezionale?

Non sono sicuro di cosa stai chiedendo, ma sembra che tu abbia risposto nel modo desiderato prima di finire la domanda.

Se chiedessi, oltre a separare il Mar Rosso, essere il veicolo delle dieci piaghe, portare i dieci comandamenti, parlare a Dio come fa un uomo al suo amico, condurre i figli d'Israele fuori dall'Egitto, ecc. Mosè fece qualcosa di eccezionale? Sarebbe una domanda giusta? E se aggiungessi se non fosse stato in quella situazione, salvato dalla figlia del Pharoh, se Dio lo avesse scelto, ecc. Ecc. Di nuovo sarebbe una domanda giusta? Giudichiamo in base alle circostanze in cui è stata collocata la persona. Harry non ha avuto un'educazione magica, è rimasto orfano cresciuto da parenti non amorevoli, ecc. Ecc.

Un'altra cosa da considerare, Harry ha fatto tutte le cose che ha fatto in giovanissima età. Stava combattendo maghi che avevano molta più esperienza di lui. Quanto era potente Harry a 15 anni rispetto a Voldemort a 50 anni o DD in dio sa quanti anni ...

Lina
2017-05-31 15:53:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi chiedo sempre perché le persone non tengano conto del fatto che, oltre al fatto che Harry ha dovuto passare molte cose, non solo la sua vita a Privet Drive, ma che non c'è stato un anno in cui la sua vita non fosse minacciata, che era un bambino e alla battaglia finale un adolescente. Ovviamente, Silente a 16 anni ha fatto "cose ​​con una bacchetta che non avevo mai visto prima", come affermato da uno degli esaminatori OWL, e che Tom Riddle ha avuto il suo primo Horcrux anche a 16 anni, ma credo che avesse un innato e talento insolito per la magia. Voglio dire, so che molti pensano che il patronus non fosse un grosso problema, ma JKR ha ripetuto attraverso i libri che era qualcosa di straordinario attraverso vari personaggi per una ragione. Harry a volte mancava di motivazione e, tenendo conto delle circostanze, non lo biasimo davvero, perché alla fine voleva solo una vita tranquilla.

Inoltre, penso sempre che essere circondato da tutti questi personaggi estremamente potenti lo abbia fatto sembrare più pallido al confronto immediato, ma guardando oltre, penso che potrebbe fare grandi cose, come gli disse il Cappello Parlante ( e no, non credo che si riferisse solo alla sconfitta di Voldemort) Ricorda che anche il più brillante può crollare sotto pressione e tutti, quando attraversano circostanze difficili e impegnative, non riescono a esibirsi al meglio delle loro capacità. Credo che Harry non fosse il mago più potente dell'epoca, ma credo che con il tempo e con l'addestramento avrebbe potuto diventare, o almeno avvicinarsi, a quello che era Silente.

È vero che Silente era senza dubbio molto più potente di Harry, ma era anche molto più grande, il che significa che aveva molta più esperienza e conoscenza di un ragazzo di diciassette anni. Quindi lo dico per tagliare un po 'al ragazzo: nessuna eccellenza può essere raggiunta senza pratica. Quindi non essere così duro con lui e dire che era nella media, perché in realtà non lo era. Essere riconoscibile non ti rende medio, afferma solo che la Rowling aveva altre priorità. Non voleva mostrarci solo un ragazzo con talenti fuori dal nulla e uno sfondo oscuro.

C'è una risposta qui, ma è circondata da molte cose meno rilevanti, pensi di poter [modificare] la tua risposta per renderla meno sconclusionata e più coerente?
Questa è una buona analisi, ma non risponde immediatamente alla domanda, in quanto si interroga sulle abilità innate di Harry.
Thuven
2019-01-08 11:30:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, ci sono esempi di Harry Potter straordinario, ti dirò perché.

In primo luogo, il motivo per cui Silente, Grindelwald e Voldemort erano eccezionali durante l'epoca, a parte il loro puro potere, è principalmente a causa della loro sete di conoscenza e dei più alti obiettivi di potere e conquista. Ne sono stati motivati. Harry ha affrontato la sfida più grande della sua vita sin dai primi anni e all'età di 17 anni, in molte occasioni si è confrontato con Voldemort. Era uno studente pigro, ordinario e amante del divertimento. Non bramava il potere, motivo per cui noi spettatori non abbiamo visto nessuna magia fuori dal mondo da lui, ma proprio questa indifferenza per il potere è il motivo per cui è innatamente molto più puro degli altri, inclusi l'amore e anche il potere della volontà. Quando Harry evocò il fascino di Patronus quando aveva 15 anni, fu detto esplicitamente che nessun mago vivente sarebbe stato in grado di proteggere centinaia di Dissennatori a meno che quel mago non fosse un mago molto potente, possibilmente qualcuno come Silente. È stato affermato sul libro. Harry è un ragazzo pigro. Ma Patronus dimostra il potenziale grezzo che ha.

Successivamente, sarebbe il riconoscimento in tutta la serie da parte dei suoi stessi colleghi, che Harry è il duellante più abile e più esperto in Difesa contro le arti oscure. Dal Patronus Charm, sappiamo che Harry ha gli ingredienti di un potente mago, ed è stato grazie a questi ingredienti che è stato in grado di padroneggiare incantesimi estremamente difficili su DADA che ha preso l'iniziativa di imparare, grazie al Torneo Tremaghi. Ha imparato incantesimi che nemmeno Hermione ha mai imparato nel rudimentale programma.

Durante il suo primo anno, l'essenza del potere di Harry Potter e la sua forza di volontà sono state nuovamente mostrate quando è stato in grado di sopraffare la Maledizione Imperius da Barry Crouch che si spacciava per Malocchio Moody. Barty Crouch essendo lui stesso un abile mago, la sua volontà di evocare la Maledizione Imperius fu contrastata dalla volontà di Harry.

Sul capitolo di Priori Incantatem, molte persone hanno detto che non era affatto l'abilità di Harry che fosse riuscito a uscire vivo dal duello. Fondamentalmente era dovuto alla protezione della bacchetta che era collegata come gemelli. Ma una cosa che tutti non riescono a capire è che, sebbene le bacchette fossero collegate, quando entrambe le bacchette sono collegate, solo la forza e la volontà del prestigiatore determineranno quale bacchetta vince. La bacchetta di Harry vinse la bacchetta di Voldemort in quel duello. È per questo che la bacchetta di Voldemort è stata costretta a rigurgitare tutti gli incantesimi precedenti. Non solo, la bacchetta di Harry ha assorbito alcuni poteri di Voldemort. Stesse bacchette, una è usata con più esperienza (quella di Voldemort) e un'altra appartiene a un quindicenne. Ma Harry Potter vinse.

E infine, Harry era puro, con amore incondizionato e senza fame di potere. Questo è il risultato di grande volontà. Harry ha sicuramente la volontà più forte della serie. È per questo che è molto potente.

Danbo
2013-12-09 16:40:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nessuno sembra aver menzionato i suoi ciondoli con scudo eccezionalmente potenti.

Due delle altre risposte menzionano la sua abilità negli incantesimi.
@phantom42 - non scudi specificamente. Non ho ancora votato - se Danbo aggiunge una citazione canonica lo farò. Ma non penso che questo valga un DV
@DVK Non credo che lo sia (non ho votato in alcun modo) - lascia solo molto spazio per miglioramenti.
Terence Agius
2015-06-13 13:19:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo mi ha sempre affascinato ed è bello sentire cosa hanno da dire le persone. Eppure ho notato che le persone tendono a ignorare certi fatti che sono molto rilevanti.

Prima di tutto, Harry Potter mostra fantastiche capacità di leadership. Conosce i suoi limiti e "delega" i compiti. È mostrato in modo molto intelligente, cioè i compiti. Ron & Harry sapeva che Hermione prendeva appunti impeccabili, quindi anche se questo può essere interpretato come inganno o pigrizia, ma anche su altri compiti - come la caccia agli horcrux, HP delega compiti banali.

Vale la pena notare che HP evita le luci della ribalta ogni volta che è possibile e nei libri successivi evita qualsiasi confronto che non abbia esito significativo. Come l'attacco al ministero. In tutto il suo unico interesse è aiutare i suoi amici a rimanere in vita fino a quando il suo gene della vendetta non interviene e corre dietro a Bellatrix dove tiene il suo.

È vero che in tutta Hermione è ritratta come un prodigio magico, ma anche con tutte le sue abilità, spesso perde la testa nei punti stretti, come quando ha rotto la bacchetta HP. Anche la sua mente logica, sebbene spesso sia un vantaggio, anche la dipendenza dalla logica è una debolezza. Qualcosa che HP conosce e accetta e si occupa di esso come un vero leader - cioè non la rimprovera per aver rotto la sua bacchetta, e non spinge mai per "Te l'avevo detto". HP "sapeva" che c'era un ulteriore Horcrux a Hogwarths; sapeva sempre di dover sacrificare se stesso, ma non sapeva perché. Impara anche a leggere i suoi nemici - che dopotutto è quello che Silente insegnava ad HP - conosce i tuoi nemici ei tuoi amici - usa le loro debolezze e i loro punti di forza. E questa è un'abilità che va oltre la scuola, perché dopo tutto è ciò che fa vincere HP su LV. Sa quando lasciare che le emozioni vincano la giornata, o bene quando una testa fredda è meglio - qualcosa che nessun altro mago oltre a Silente e Snape aveva.

È difficile quantificare cosa rende un mago eccezionale o eccezionale; eppure lo stesso Dumledore dice più di una volta che HP era l'uomo migliore - anche meglio di lui perché quando HP aveva la scelta - Horcrux vs Hollows, HP fa la scelta giusta.

Per quanto riguarda l'abilità e il potere magico, HP sembra l'essere più che abile con incantesimi difensivi e disarmanti, per quanto ne so il suo "Expelliaramus" è stato letale per tutti - ha lavorato due volte su LV - la seconda volta LV lo sapeva (la sua mossa caratteristica) e tuttavia HP ha comunque prevalso. Accoppia questo con il suo "Protego" che ha salvato la vita di Molly perché LV (presumo) si è reso conto di non poterlo penetrare e percepisce una grande minaccia per la propria vita!

Infine, un punto a cui nessuno sembra preoccuparsi. Sì, HP era emotivamente sfregiato. Ma HP aveva anche dolore costante (dalla cicatrice del fulmine) così come le varie terribili ferite che ha subito. E l'Horcrux dentro di lui lo combatteva costantemente - un fatto che dimostra che HP non è più fortunato nella battaglia finale. Testa fredda + intelligenza + abilità perfetta perché finalmente aveva il controllo totale di se stesso.

Anche se questo è un bel resoconto, la domanda era molto esplicitamente sull'essere ** e un mago innatamente potente ** - non su uno "eccezionale" che può coinvolgere cose diverse dal potere; e certamente non sulle qualità di leadership o altre capacità mentali.
Portato via!
Terence Agius
2015-06-14 22:07:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono stato portato via prima.

Ma c'è una risposta semplice. Harry era l'unico mago in grado di aggiustare la propria bacchetta - la bacchetta che Ollivander ha dichiarato non era riparabile. Questo quando Harry era solo se stesso - nessun potere extra da LV.

IMHO, quello non era Harry però, molto probabilmente - quello era Elder Wand. Non poteva aggiustare la sua bacchetta quando usava qualsiasi altra bacchetta. OTOH, non sappiamo se qualcun altro sarebbe stato in grado di aggiustare la sua bacchetta usando EW.
Velial13
2016-11-08 02:49:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Guardando i miracoli della magia, ciò che ci mostrano Riddle e Silente, ci aspettiamo che Harry faccia lo stesso del personaggio principale, ma quei due sono considerati il ​​più terribile Signore Oscuro e la seconda venuta di Merlino, e poi guardare Harry esibirsi è deludente, ma molte persone sembrano dimenticare, quello che Harry è solo un bambino con problemi di autostima, il Cappello Parlante ha detto che aveva una buona mente e un sacco di talento, ma ciò non significa che doveva usarlo, io Sto dicendo che Harry avrebbe potuto essere un mago molto più potente a 17 anni, ma scelgo di non farlo. Per non parlare del problema dell'età, quando compirà 60 anni, forse sarebbe alla pari di Riddle in termini di abilità, e alla pari di Silente quando avrà 100 anni, ma a 17 anni, sopravvivendo a tutte le schifezze accumulate su di lui. , anche se non lo rende uno dei maghi più potenti della storia, sicuramente lo rende molto più della media.

Sembra corretto.Puoi spezzarlo un po ', però, e magari aggiungere qualche riferimento?
alex myerstone
2017-04-20 18:04:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

nei Doni della Morte nel racconto dei principi nella parte in cui Piton e Silente discutono di Harry dopo il suo primo giorno. Piton dice che Harry è mediocre ma Silente dice che gli insegnanti dicono che è simpatico, modesto e un ragazzo ragionevolmente talentuoso e che era solo al suo primo anno anche nel calice di fuoco quando Voldemort ha cercato di lanciargli l'imperiosa maledizione e lo ha respinto e dal momento che Voldemorts dovrebbe essere il mago più oscuro e Harry potrebbe ancora lanciare la sua maledizione, questo mostra che è piuttosto potente anche se il falso lunatico dice che questa impresa richiede carattere piuttosto che abilità magiche. ma ha addestrato l'intero procuratore distrettuale che deve contare qualcosa, specialmente quando fred e george e lee erano lì al settimo anno e ha fatto migliorare neville in questa classe che nessuno degli ultimi 4 insegnanti adulti era in grado di fare oltre a lupin. addestrò Hermione e lei suppose molto più avanzata nella magia di quanto lui fosse mai stato a scuola. sì, la maggior parte delle sue vittorie sono state vinte con fortuna e buon tempismo, ma nessuno può negare che se fosse stato Ron con la stessa fortuna nella stessa situazione che avrebbe potuto sopravvivere come Harry, non sto nominando leadership, o chiudendo la sua mente e tutto il resto perché questa non è un'abilità magica ma dirò anche che Hermione è basata su jkr, quindi questo spiegherebbe perché è più talentuosa di Harry anche nell'OOTP Alla fine Hermione dice ad Harry che Harry sapeva cose che nemmeno Krum sapeva e che era al settimo anno devi dare credito ad Harry che potrebbe non essere al livello di Silente (ma se lasci che Harry cresca fino all'età di Silente probabilmente sarebbe bravo abbastanza) ma è più della media e nel bambino maledetto che è cannone perché jkr stava prendendo parte alla sua scrittura, diventa capo del dipartimento delle forze dell'ordine magiche, quindi dimmi cosa ne pensi

nanja
2014-02-27 21:14:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Harry non era il mago più potente, ma ancora un grande mago, ha imparato una bacchetta di fenice che e si dice che richieda molto potere e carattere, era davvero potente nel carattere e questo ha aiutato molto attraverso il serie. Ma il carattere è una parte importante dell'essere bravo in magic mcgonnacal lo ha detto a neville: puoi farlo ma ti manca solo la fiducia. Inoltre molte persone non lo contrasterebbero e questo dice qualcosa. E ha creato un sacco di incantesimi che nemmeno Victor Krum ha scoperto nemmeno quando era nel suo ultimo anno a Dumstrang. E anche non parlare del duello di Voldemort che solo poche persone potrebbero fare. Quindi penso che non fosse il mago più potente, ma comunque al di sopra della media e persino molto potente in certi tipi di magia

Dovresti aggiungere alcuni link o citazioni per eseguire il backup della tua risposta.
D'accordo con @Moogle. Senza riferimenti a materiale canonico, questo suona più come un'opinione che come una risposta. Forse più adatto come commento?
Non ricordo da nessuna parte che padroneggiare una bacchetta di fenice è difficile.
Interessante il dubbio che mostrano alcuni commenti.Probabilmente posterò qualcosa in futuro.Il suo punto di vista su Krum, ad esempio, può essere facilmente confermato, "puoi fare tutti i tipi di cose che i maghi adulti non possono, Viktor diceva sempre - Ha detto che Harry sapeva come fare cose che lui non sapeva, ed era inl'ultimo anno a Durmstrang ".[OotP] Questa è una valutazione di Hermione & Krum.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...