Domanda:
Dove vanno a finire i rifiuti umani quando si va in bagno nell'universo di Star Trek?
Eight Days of Malaise
2011-01-23 00:51:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se la società in Star Trek si è evoluta in uno stato senza contanti, ciò lascia comunque a che fare con la questione delle feci e di altre escrezioni corporee (non sudore o sangue).

Dove vanno a finire tutta la materia fecale e l'urina?

Non avendo visto alcuna raffigurazione di servizi igienici o water closet in nessuno dei film o delle serie TV, ci deve essere un modo per affrontare questa funzione corporea di base. Dopotutto non sono i Brady Bunch.

Mangiano bene e bevono molto tè dai replicatori. E quel tizio Neelix su Voyagar cucina di sicuro pasti esotici. Tutto ciò deve essere gestito in modo igienico. Non è come se stessero in piedi intorno alla stanza dei trasporti e abbiano le loro viscere espulse nello spazio. Davvero?

Ho modificato leggermente il titolo, se non ti piace, sentiti libero di ripristinarlo.
questa dovrebbe essere una considerazione particolarmente importante con un equipaggio pieno di specie diverse che campionano le cucine l'una dell'altra.
Quanti programmi televisivi e film hanno mostrato qualche tipo di toilette? C'era una scena nella prima stagione di Babylon 5 in cui Sinclair e Garibaldi stavano avendo una breve conversazione nel bagno degli uomini, e questo è tutto quello che ricordo.
Quando ero un giovane insensibile, pensavo che in "Star Trek: The Next Generation" gli esseri umani si fossero evoluti oltre la necessità di espellere fisicamente i rifiuti, perché non si vedeva mai un bagno nello spettacolo.
Andare in bagno è un'inefficienza di tempo e attrezzature. La Flotta Stellare consiglia di teletrasportare i rifiuti direttamente dalle viscere e dalla vescica. (stavo solo scherzando)
Fatto divertente, gli scrittori hanno affrontato la completa mancanza di servizi igienici o bagni nella serie in Primo contatto: "Devo fare una perdita". - "Una perdita? Non sto rilevando una perdita." - "Voi gente del 24esimo secolo non fate mai pipì?"
@DavidThornley Vengono menzionati alcune volte in Babylon 5, come assicurati di usare la seconda porta, la prima è per gli sfiatatoi di metano.
@chobok Credo che Geordy l'abbia fatto in un episodio o in un film di TNG quando ha bisogno di liberarsi ma è solo sulla nave e non può lasciare il compito del ponte.
@DavidThornley: Questo era il mio pensiero esatto. I bagni non erano presenti nelle astronavi SciFi fino a Babylon 5. Penso che ci sia un secondo riferimento ai servizi igienici in B5, sull'evitare i bagni per le forme di vita a base di zolfo. È simile ai cartoni animati, dove solo i cartoni animati più "grintosi" e "realistici" sono dotati di servizi igienici
"Dove va a finire tutta quella materia fecale?" È stato compresso e dato in pasto ai fan sotto forma di "Threshold" e "The Outrageous Okona".
C'è un motivo per cui Picard chiama Riker "Numero Uno".
Oh Dio, non di nuovo i servizi igienici spaziali
Cosa pensi che utilizzino i replicatori come materiale di base?
Undici risposte:
#1
+51
MPelletier
2011-01-23 10:38:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il miglior (e credo l'unico) riferimento "in-show" a questo si trova in un episodio dell'Enterprise chiamato Breaking the Ice. L'equipaggio registra una serie di risposte per i bambini delle scuole in Irlanda e una delle domande è "Quando tiri lo sciacquone [sull'Enterprise], dove va?" Il capitano Archer dice all'ingegnere Trip Tucker di rispondere alla domanda, cosa che fa con riluttanza, dicendo (non alla lettera) che i rifiuti vengono scomposti nelle loro molecole costituenti e riciclati come qualsiasi cosa richiesta, vale a dire stivali, uniformi, ecc. (Presumibilmente a quel punto indossano non riesco a trasformarlo in qualcosa di commestibile. Il cibo è effettivamente menzionato in seguito come rifornito e "naturale").

Nell'era di TNG, come sottolinea Zypher, la scomposizione della materia è molto probabilmente atomica ( letteralmente polverizzando l'argomento icky) e anche il cibo può essere replicato, o un facsimile ragionevolmente vicino. Anche i rifiuti della tavola sono stati smaltiti (c'è una menzione in DS9).

Ci sono più episodi che mostrano che i rifiuti della tavola vengono restituiti al replicatore, dove sembra essere riassorbito, compreso il piatto.
@blueberryfields: Improvvisamente mi dispiace per il ragazzo degli oggetti di scena che ha dovuto pulire il set ogni ripresa se si fossero persi ...
Non capisco quale sia il problema. Se il replicatore può fare a pezzi gli atomi, e forse anche di più in particelle, allora non ha davvero importanza? I cadaveri potrebbero essere cibo replicatore e trasformati in cibo vero o altro materiale.
@Xaade Questa è l'idea. C'è un fattore ick con molte persone, però, anche se vai al livello atomico ...
@MPelletier - Immagino che non dovremmo dire loro di cosa è fatta la roba che gli agricoltori mettono sui loro raccolti, allora.
@LeeLouviere Suppongo che sia lì che va la maggior parte dei cadaveri.I VIP avranno una cerimonia e un lancio di siluri, ma i resti delle camicie rosse?Penso che sia una nuova domanda ...
#2
+37
Zypher
2011-01-23 01:27:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo le sezioni 13.4 e 13.5 del manuale tecnico di ST: TNG le acque reflue vengono recuperate dal sistema replicatore, sebbene utilizzeranno prima le scorte di materiale di origine fresco e si immergeranno nel materiale recuperato solo in situazioni di emergenza.

Finiscono per mangiare la loro cacca e fare pipì?
@Eight Days: Se lo segui abbastanza a fondo nei cicli ecologici, lo facciamo tutti. Può darti un momento "schifoso" quando te ne accorgi per la prima volta, ma è così che stanno le cose ...
Ebbene, potrebbero farlo utilizzando i rifiuti solidi come fertilizzante per le piante coltivate a bordo.
anche questo è simile a quello che indossano i fremen in dune.
È anche implicito che i replicatori non possono creare liquidi, basta usare l'acqua del sistema immagazzinato a bordo, quindi questa non viene mai replicata ma riciclata quando hai idrogeno e ossigeno puoi sempre ricaricare le tue scorte d'acqua, inoltre potrebbe spiegare l'incapacità di Latinum di essere replicato anche.
@RoguePlanetoid: mentre canone, le cose che hai citato non sono lontanamente scientifiche (anche per quanto riguarda i replicatori) erano semplicemente buchi di trama pieni di spiegazioni buttate via.
@PLL: non è necessariamente un momento "ick". Trovo piuttosto affascinante che alcuni degli atomi nel mio corpo possano essere appartenuti, per esempio, a Gengis Khan.
@RoguePlanetoid: Quindi, quando prendono un bicchiere d'acqua, cosa succede? Trasmettono l'acqua nel vetro replicato? Pensavo che il latinum fosse solo un composto irripetibile unico nel suo genere.
Quello che mi ha completamente confuso è come, dopo così tanti anni di spettacolo, nessuno sembra essere mai stato colto sul fatto, per così dire.
@blueberryfields: Le cose che vediamo sullo schermo non sono selezionate a caso. È tutto scelto con cura per mantenere l'interesse del pubblico ed evitare di perdere sponsor.
@Keith Thompson: credi a quello che vuoi. Scelgo di credere che i rifiuti siano semplicemente irradiati dalle persone senza nemmeno aver bisogno di un bagno: D
@Eight Days: tieni presente che il replicatore scompone le cose a livello molecolare. Quindi quello che una volta era "cacca e pipì" ora non è altro che carbonio, azoto e varie altre sostanze molecolari. A quel punto, non è più cacca e pipì di quanto un mucchio di mattoni sia una casa.
Il comandante della Stazione Spaziale Internazionale Chris Hadfield "solleva il coperchio" sul Water Recovery System, il primo sistema di riciclaggio di liquidi ad essere volato nello spazio che pulisce quasi tutta l '"acqua" (acque grigie, urina, sudore) prodotta dai membri dell'equipaggio in modo che possa essere riutilizzato. Come ha detto il precedente residente della stazione spaziale Don Pettit, "il caffè di ieri diventa il caffè di oggi".
#3
+11
Adam
2011-01-27 01:05:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risposta facile: materia prima per i replicatori.

#4
+5
RunnerRick
2011-01-26 11:56:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In Star Trek V, quando Kirk, Spock e McCoy sono in prigione, Kirk si siede su quello che sembra essere un gabinetto. L'unico motivo per cui credo che sia un bagno è perché c'è una segnaletica che dice qualcosa come "non usare mentre sei a Spacedock". (Cos'altro potrebbe essere?)

Pur essendo d'accordo con le risposte precedenti, presumo anche che i progettisti di quel brigantino non volessero che la cacca del prigioniero fosse "bonificata".

Perché la cacca del prigioniero dovrebbe essere trattata in modo diverso? Alla fine della giornata, gli atomi sono atomi.
Oh, bella osservazione. Immagino sia uno scherzo, un riferimento ad aerei commerciali che potrebbero avere un avviso simile, ma ovviamente per gli aeroporti. E il motivo per cui non vogliono che tu faccia la cacca mentre sei all'aeroporto è che stanno drenando i rifiuti e nessuno lo vuole sulla loro testa durante l'operazione.
Gli aerei non hanno quell'avviso, ma i treni sicuramente lo erano.
Sembra sciocco avere un cartello del genere in cella. Potrei capire che l'equipaggio obbedisce a un cartello del genere, ma perché ai prigionieri dovrebbe fregare?
@PaulWagland forse nel caso in cui la cacca e la pipì del prigioniero dovessero essere analizzate per motivi di sicurezza, ad esempio se il prigioniero avesse assunto droghe o immagazzinato merce di contrabbando dove il sole non splende.
#5
+4
Schroedingers Cat
2011-11-02 18:16:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come riferimento a margine, per supportare la maggior parte di questi commenti, in un episodio di Voyager (Year of Hell), quando le scorte stanno per esaurirsi, Chakotay viene detto di riciclare qualcosa che ha replicato per Janeway. L'implicazione di ciò è che hanno le strutture per riciclare il materiale per i replicatori, e sarebbe logico presumere che anche i rifiuti umani, così come qualsiasi altro rifiuto, possano essere inclusi in questo.

Ovviamente, non vengono forniti dettagli su come il materiale viene riciclato o su come i replicatori lavorano e utilizzano le loro risorse per fare qualsiasi cosa.

Mi dispiace - guardando Warehouse 13, dove interpreta una Jane !!!
#6
+3
OghmaOsiris
2011-11-02 10:57:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel documentario Journey's End: The Saga of Star Trek - The Next Generation, Johnathan Frakes risponde effettivamente a questa domanda sottolineando che solo 1 bagno è sempre su una mappa reale in uno degli oggetti di scena .

Quindi, se vuoi essere tecnico, c'era solo 1 bagno sull'Enterprise.

Allora perché non vedi mai una coda di 100 persone in attesa di entrare vicino all'inizio di un turno?
Ebbene, la coda c'è e non c'è allo stesso tempo. Semplicemente non l'abbiamo ancora osservato;)
I minuscoli sistemi di trasporto incorporati nelle uniformi annullano la necessità per l'equipaggio di andare fisicamente in bagno. Tutti i prodotti di scarto vengono inviati direttamente alla toilette, niente confusione, niente confusione!
@Beofett Prepara anche patatine fritte alla julienne.
oppure c'è 1 bagno per sezione, con ogni mappa che rappresenta solo una piccola sezione della nave. E c'è sempre la possibilità di più servizi igienici per bagno, cosa comune anche negli edifici per uffici.
@jwenting: e gli alloggi delle persone ...
@LightnessRacesinOrbit in nessuno dei filmati di alloggi personali nei film e nelle serie della ST non ho mai visto una porta che conduce da nessuna parte oltre all'ingresso ...
@jwenting: Quindi suggerisco di prestare maggiore attenzione. :) Solo un ovvio esempio: http://vignette1.wikia.nocookie.net/memoryalpha/images/6/67/Intrepid_class_crew_quarters.jpg/revision/latest?cb=20070318122913&path-prefix=en
#7
+1
Nihil
2011-11-02 06:20:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È naturale presumere che sia decomposto nel sistema replicatore, ma in DS9 ci sono alcune menzioni di Rom che puliscono i sistemi di smaltimento dei rifiuti, il che contrasta un po 'con questa spiegazione.

Alcune parti del sistema necessitano di pulizia, ad esempio il trasferimento all'unità di recupero del replicatore.
È possibile che i Cardassiani avessero un sistema di gestione dei rifiuti diverso rispetto alle normali strutture della Federazione.
#8
+1
Vallin
2015-06-11 16:52:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I rifiuti nell'unità di smaltimento verrebbero molto probabilmente scaricati in un'unica posizione tramite l'impianto idraulico tradizionale e atomizzati alla rinfusa ogni giorno a un orario prestabilito, il che sarebbe più efficiente dal punto di vista energetico rispetto all'utilizzo della tecnologia dei replicatori con ogni scarico, oltre a tenere conto la necessità di pulirli.

In che modo l'aggiunta di tubi lunghi in una nave avrebbe più senso rispetto all'utilizzo di un sistema di trasporto?
_ "quale sarebbe più efficiente dal punto di vista energetico rispetto all'utilizzo della tecnologia dei replicatori con ogni risciacquo" _ Secondo quali prove?
#9
+1
dean1957
2017-11-19 02:06:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo The Making of Star Trek , l'Enterprise NCC-1701 dell'era Kirk originale aveva un'area di "riconversione dei rifiuti e dell'acqua" nello scafo secondario.

#10
  0
Anthony X
2019-03-04 09:29:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come sottolinea MPelletier, la gestione dei rifiuti (qualsiasi parte del problema dalle strutture dei bagni allo smaltimento del materiale di scarto) non è mai stata menzionata sullo schermo al di fuori della sequenza Q&A dei bambini della scuola in ST: Enterprise, sebbene io Ricorda vagamente almeno un riferimento forse ambiguo all '"estrazione dei rifiuti" in DS9.

Dato che la ISS recupera l'acqua dai rifiuti umani e, in natura, tutto viene infine riciclato, è ragionevole presumere che nell'universo di Star Trek, tutti i rifiuti sarebbero stati recuperati in qualche modo. Anche su una grande nave come la TOS Enterprise, lo spazio è limitato, quindi non ha senso immagazzinare mesi di provviste se si hanno i mezzi per implementare un approccio alternativo. In TOS, si parla solo di "robot da cucina", non specificando chiaramente come vengono preparate le selezioni di cibo (sia sintetizzate che estratte dai negozi), quindi nessuna indicazione se esiste un "sistema chiuso". La tecnologia dei replicatori dell'era TNG, tuttavia, suggerirebbe chiaramente che l'elaborazione dei rifiuti sarebbe come un replicatore eseguito al contrario, quindi la gestione dei rifiuti potrebbe essere parte di un sistema chiuso con sintesi alimentare.

#11
  0
LazyReader
2020-04-22 08:39:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'estrazione dei rifiuti non è mai molto specificata nell'universo di Star Trek. Tuttavia si presume che i replicatori siano il mezzo principale per riciclare i rifiuti a bordo in cose utili. Le stampe blu per l'Enterprise D mostrano vari serbatoi di contenimento per materiali inorganici e organici a bordo presumibilmente questa è la materia prima per la nave.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...