Domanda:
Il sangue degli alieni è un acido banale ma attualmente conosciuto o qualcosa di più esotico?
John O
2013-02-24 15:11:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho letto di recente una risposta a un'altra domanda che suggeriva che il sangue dello xenomorfo (odio quel termine, ugh) fosse acido cloridrico o idrosolforico.

C'è qualcosa nei primi film che lo suggerisce è così? Ho avuto l'impressione dal film originale (che ammetto di non aver visto da diversi anni) che questo fosse qualcosa di più simile a un acido filosoficamente ideale che a qualsiasi cosa fatta di atomi / molecole.

Quindi questo è un acido banale o un qualche tipo di materia esotica?

Per favore, escludi i film AVP e Prometheus dalla considerazione nella risposta. Tutto il resto è un gioco leale.

Sei risposte:
Thaddeus Howze
2013-02-25 00:29:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il sangue acido dello xenomorfo è ben entro i confini della scienza convenzionale per quanto riguarda gli acidi potenti. Per quanto riguarda la biologia di un tale acido e il modo in cui sarebbe utilizzato nel processo metabolico dello xenomorfo, ciò è al di là della mia capacità di giudicare.

Acido "più forte" noto

"Acido molecolare "è una tautologia. Tutti gli acidi sono costituiti da composti molecolari o gruppi di varie molecole attive, quindi la frase era il segno di uno scrittore troppo impegnato o troppo pigro per dargli un nome. Detto questo, ci sono acidi che conosciamo oggi che fanno sembrare gli acidi cloridrico o idrosolforico come sciroppo di frittelle in termini di capacità di interagire con la materia.

Carborane acid molecule

Una delle tante molecole di carborano: Combinazione di colori: idrogeno - bianco, cloro - verde, boro - rosa, carbonio - nero.

Questi composti molecolari altamente attivi sono chiamati carboranes e considerati superacidi. Non si decompongono mentre dissolvono altri materiali, quindi la loro potenza è eterna e milioni di volte più efficace degli acidi convenzionali.

Un carborano è un ammasso composto da boro e atomi di carbonio. Come molti dei borani correlati, questi cluster sono poliedri e sono classificati in modo simile come closo-, nido-, arachno-, hypho-, ecc. In base al fatto che rappresentino un poliedro completo (closo-) o un poliedro a cui manca uno (nido-), due (aracno-), o più vertici. I carborani sono stati usati per creare superacidi solidi. I catalizzatori superacidi solidi alleviano la necessità di smaltire gli acidi esauriti, fornendo così un significativo vantaggio ambientale rispetto agli acidi disciolti. Il carborano superacido H (C-H-B11-Cl11) è un milione di volte più forte dell'acido solforico. - Wikipedia

La forza dell'acido tuttavia può essere indipendente dalla natura corrosiva di un acido. I carborani, sebbene potenti, sono considerati forti ma delicati perché possono essere tenuti all'interno di provette da laboratorio senza vetro speciale. La capacità di un acido di mangiare attraverso i materiali dipende dalla reazione dell'acido in questione. Per anni l'acido fluorosolfonico e l'acido trifluorometansolfonico sono stati alcuni dei campioni in carica del mondo, così potenti che potevano a malapena essere contenuti. Causerebbero una reazione con il silicio nel vetro e lo dissolverebbero.

Fluorosulfonic acid and trifluoromethanesulfonic acid

Questi acidi sono l'acido più forte come singolo composto isolabile, il che significa che sono acidi senza l'aggiunta di altri composti.

Acidi altamente corrosivi

Ci sono acidi ancora più forti di questi quando si mescolano due composti insieme. Un esempio potrebbe essere una miscela di pentafluoruro di antimonio (SbF5) e acido fluorosolfonico che è anche più forte di qualsiasi singolo composto isolabile. Sebbene il fluorosolforico e i pentafluoruri siano acidi forti, entrambi si degradano con le reazioni, lasciando i rifiuti acidi che li rendono meno desiderabili per alcune reazioni chimiche.

Antimony pentafluoride

Molecola di pentafluoruro di antimonio

Classico ma mortale

L'acqua regia è apparsa per la prima volta nell'opera dell'alchimista europeo medievale Pseudo-Geber, risalente al XIV secolo. Antoine Lavoisier lo chiamò acido nitro-muriatico nel 1789. Aqua regia (lett. "Acqua reale"), aqua regis (lett. "Acqua del re") o acido nitro-cloridrico è una miscela altamente corrosiva di acidi , una soluzione fumante gialla o rossa. La miscela è formata mescolando di recente acido nitrico concentrato e acido cloridrico, solitamente in un rapporto in volume di 1: 3. È stato chiamato così perché può sciogliere i cosiddetti metalli reali o nobili, oro e platino. Tuttavia, il titanio, l'iridio, il rutenio, il tantalio, l'osmio, il rodio e pochi altri metalli sono in grado di resistere alle sue proprietà corrosive. - Wikipedia

Fuori dall'universo:

In un recente articolo pubblicato in occasione del trentesimo anniversario del film "Alien" è stato rivelato:

Per creare un acido / effetto fumo, Richardson ha affermato di aver combinato tetracloruro di titanio , cicloesilammina e acido acetico , insieme al colorante giallo.

Il tetracloruro di titanio è il composto inorganico con la formula TiCl4. È un importante intermedio nella produzione del titanio metallico e del pigmento biossido di titanio. TiCl4 è un insolito esempio di alogenuro metallico che è altamente volatile. A contatto con l'aria umida, forma spettacolari nuvole opache di biossido di titanio (TiO2) e acido cloridrico (HCl) . Entrambi questi sottoprodotti sono estremamente tossici e potrebbero aver reso le riprese piuttosto difficili.

L'acido carborano sembra certamente abbastanza spettacolare da essere forse quello che stiamo guardando. Bella risposta.
Sono impressionato dalla mole di lavoro che è stata svolta in questo breve corso di chimica "Acid 101". Ma nonostante l'accuratezza di Thaddeus non risponde realmente alla domanda posta dall'OP.
Tranne che gli acidi alieni * si * si rompono dopo aver mangiato diversi mazzi di metallo.
Ho notato solo ora i commenti. Sono più che soddisfatto della sua risposta. Non ho chiesto un acido specifico che potesse farlo, ma piuttosto erano attualmente noti acidi abbastanza potenti da spiegare ciò che è stato visto. Ammette di non avere idea di come un organismo potrebbe incorporare la sostanza chimica nel suo metabolismo (e chi potrebbe?), Ma offre diversi esempi che sembrano facilmente abbastanza estremi da giustificare le raffigurazioni sullo schermo. Gli acidi normali e reali possono essere così potenti, non è necessario immaginare o fabbricare una fisica / chimica esotica. Ho chiesto un colpo solido, questo è stato un fuoricampo.
Voglio aggiungere qui un paio di cose: 1. Aqua Regia è un esempio di una classe di acidi che si dissolvono l'uno nell'altro, sinergizzando i loro effetti per diventare più potenti.Non è l'unico esempio del suo genere.2. Esistono molti tipi diversi di acidi: Bronsted e Lewis sono solo l'inizio, ed è un campo enorme.3. Qualcosa di mai veramente affrontato nei film, la temperatura interna degli alieni.La temperatura può avere un effetto profondo sulle proprietà corrosive.Dalla parte superiore della mia testa, l'idrossido di sodio (una base) in forma solida è relativamente sicuro.Quando è fuso scioglie il vetro.
Mi chiedo se la fisiologia potrebbe essere tale da avere "sangue" in due serie di vasi che, se combinati, diventano più potenti come l'esempio dell'Aqua Regia?Pura speculazione, ma potrebbe spiegare perché possono contenere qualcosa di così potente nei loro corpi.
Basata sugli effetti del film, la sezione "Acidi altamente corrosivi" è di per sé una risposta completa: miscele di acidi iperstrongi che si decompongono mentre reagiscono con altre sostanze (ricorda il sangue alieno che perde forza dopo aver mangiato in 3-4 ponti).
"Tutti gli acidi sono costituiti da composti molecolari o gruppi di varie molecole attive", un acido è qualcosa che dona protoni.Un plasma costituito solo da protoni sarebbe tecnicamente un acido?
Non c'è un limite al numero di moli di metallo che una mole di acido può sciogliere?
James McLeod
2013-02-24 18:40:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Da Alien (per gentile concessione di IMDB):

Dallas: [guarda una penna che viene dissolta dal fluido corporeo di un alieno] Non ho visto niente del genere tranne , uh, acido molecolare.

Brett: Deve usarlo per il sangue.

Parker: Ha un meraviglioso meccanismo di difesa. Non hai il coraggio di ucciderlo.

Sebbene il termine "acido molecolare:" sia una pseudoscienza priva di significato, è significativo che non dicano che è come un acido più comune, quindi io direi che è, come dici tu, qualcosa di più esotico.

"Acido molecolare" non è certamente un'espressione che probabilmente sentiresti da un chimico, ma non la definirei totalmente priva di significato.Ad esempio, l'acido solforico concentrato sarebbe molecolare nel senso che è costituito da molecole HSO₄ neutre che sono acidi di Brønsted molto forti, mentre anche l'acido cloridrico concentrato è costituito principalmente da ioni Cl to per bilanciare la carica degli ioni H₃O⁺ acidi piuttosto più deboli.Tuttavia, è ovviamente troppo semplicistico valutare la forza di un corrosivo solo in base alla sua "componente caratteristica".
azathoth
2016-01-18 07:36:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile che un organismo biologico crei sostanze chimiche sorprendentemente corrosive.

Diamo un'occhiata a come noi scomponiamo prima il cibo. Ora, quando si tratta di biologia, l'uso di HCl fa una frazione molto piccola del lavoro quando si tratta di digestione, infatti la maggior parte del lavoro è svolto dagli enzimi e dalla bile. Ad alcune persone viene persino rimosso lo stomaco con un impatto minimo sulla loro vita. Questo perché la bile e la maggior parte degli enzimi digestivi vengono pompati nell'intestino tenue dal fegato e dal pancreas.

Quindi, guardando alla digestione umana, possiamo ipotizzare che la maggior parte dell'azione corrosiva del sangue dell'alieno non sia probabilmente responsabilità di un singolo acido ma di un complesso di enzimi. Gli enzimi sono un catalizzatore biologico che aumenta la velocità delle reazioni. La maggior parte degli enzimi sono proteine ​​(lunghe catene di amminoacidi che agiscono come macchine molecolari per le cellule che aiutano nel movimento, nella comunicazione, ecc.) E per questo possono essere fatte interagire con composti molto specifici e in condizioni specifiche, il che potrebbe spiegare perché il sangue dell'alieno non danneggia l'alieno stesso.

user70783
2016-08-27 21:44:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

è stato teorizzato che il sangue potrebbe essere un qualche tipo di composizione di acido "idrosolforico" o cloridrico a causa della sua corrosività e dei suoi effetti vistosamente tossici sui tessuti umani viventi. È stato anche proposto che gli xenomorfi siano immuni al proprio sangue acido a causa di un accumulo endobiologico, simile alla capacità dello stomaco umano di proteggersi dai propri fluidi digestivi. È stato anche teorizzato che il sangue sia a base di fluoro e che il sistema di protezione dello Xenomorph contro il proprio acido tossico sia essenzialmente un isolamento in Teflon prodotto bio-organicamente all'interno del suo corpo, poiché il politetrafluoroetilene (PTFE o Teflon), essendo un fluoro- composto a base di, non reagisce con acido fluoridrico. È noto che la chitina xenomorfa è resistente all'acido anche dopo che la creatura è morta o la sua chitina è stata rimossa.
- Wikia

Conundrum
2018-01-19 15:52:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe essere qualcosa di abbastanza esotico che utilizza elementi non ancora scoperti. Esiste una possibilità che l'E120 sia stabile e in effetti potrebbe esistere in natura. Il fatto che elementi superiori a 93 normalmente non esistano in natura potrebbe semplicemente significare che non erano presenti nella nube di polvere che ha generato il nostro Sistema Solare.

Qualche tempo fa ho teorizzato che la possibile scoperta dell'Elemento 122 da parte di Marinov avrebbe potuto essere autentica ma si trattava solo di pochi atomi vaganti.

In che modo l'identificazione degli elementi 120 e 122 ha qualcosa a che fare con gli acidi di un universo immaginario in questa domanda?
@Conundrum, Non vedo alcuna relazione tra la domanda e la tua risposta
ScienceGuy
2015-12-21 23:10:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Invece di rigurgitarti un mucchio di calcoli, quei superacidi menzionati sarebbero troppo forti per essere contenuti da un organismo, sono quasi impossibili da contenere. Immagino che sarebbe qualcosa di ragionevolmente forte, come l'acido perclorico.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...