Domanda:
Se l'Impero Galattico aveva oltre 25.000 Star Destroyer, perché erano solo 27 nella Battaglia di Endor?
RichS
2017-06-20 06:12:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Al culmine della sua potenza, l'Impero Galattico gestiva oltre 25.000 Star Destroyer di classe Imperiale. Solo 27 di loro hanno partecipato alla battaglia di Endor.

Perché erano così pochi alla battaglia?

Scena in cui i ribelli la flotta si ritira da Death Star 2 per vedere 27 Imperial Star Destroyer intrappolarli a Endor. Nota a margine: il link per la battaglia di Endor dice che c'erano 27 ISD lì, ma ne conto 32 all'interno di questa immagine del film.

enter image description here

Gli altri 24.973 di loro erano schierati in giro per la galassia? Nei negozi di manutenzione si procurano nuove parti?

L'Imperatore era troppo sicuro di sé nella sua marina? O troppo sicuro di sé in Morte Nera 2?

I cacciatorpediniere erano lì solo per impedire ai ribelli di scappare e potrebbe essere più facile farlo con 50 o 100 navi invece di 27.

Conclusione: sarebbe una trappola migliore se l'Impero avesse portato più potenza di fuoco.

what-if #13, "Laser Pointer," by Randall Munroe

Preferisco risposte da fonti canoniche invece di risposte speculative.

Modifica per aggiungere: Grazie a Nat per aver rintracciato la fonte del numero di Imperial Star Destroyer. Il numero proviene dall'edizione di giugno 1993 del libro " Star Wars Imperial Sourcebook " di Greg Gorden. Il numero è menzionato anche nel gioco, Star Wars Uprising .

Quando la polizia ha organizzato una grande operazione di puntura a New York City, perché non portano * tutte le auto della polizia in città al busto? * Non importa quanto sia importante questa operazione, c'è ancora un'intera città là fuori chedeve essere curato.Chiami ciò che pensi sarà sufficiente.
Presumibilmente tutti gli altri cacciatorpediniere stanno già facendo cose importanti.L'Impero non è solo vasto, ma complicato e controllato interamente dalla forza / paura, quindi è fondamentale avere una forte presenza militare in tutto l'Impero.Ci sono circa 50 milioni di mondi popolati nell'Impero e solo 25.000 cacciatorpediniere?È incredibile che * mai * ne vediamo 2 in un unico posto.Tirare via 27 dai loro posti deve essere stato un incubo logistico.
@talrnu Hai perfettamente ragione.Anche se solo per chiarire questo punto, ci sono 25k Imperial Star Destroyer, ma milioni di altre navi capitali (incluse molte altre classi di Star Destroyer).Gli ISD non sono i più grandi, né i più abbondanti, né i più potenti: sono solo un'ottima piattaforma per la proiezione della forza e ispirano paura per la loro stessa presenza (è qualcosa che probabilmente * diminuirebbe * se fossero più abbondanti, a prescinderedelle questioni logistiche).E non dimentichiamo che la flotta includeva l'ammiraglia Executor * e * la Morte Nera.L'Alleanza sarebbe stata completamente frenata.
Il "progetto Endor" è presumibilmente segreto.I ribelli dovrebbero congratularsi con se stessi anche solo per averlo scoperto e dovrebbero essere abbastanza sicuri da impegnarsi.Se sposti uno squadrone di Star Destroyer, ad esempio lo Squadrone della morte di Vader in una determinata posizione, è abbastanza comune, ma se sposti 50, 100, 1000 Star Destroyer in una singola posizione, ci saranno sicuramente delle perdite ...I ribelli non avrebbero avuto bisogno della famosa rete di spie Bothan per scoprire Endor, tutti e la loro madre l'avrebbero saputo ...
Una piccola cosa divertente che ho sentito una volta è che per ogni portaerei che desideri operativa, devi avere due, o preferibilmente tre, portaerei.Uno è schierato, uno è nel negozio e uno è in viaggio da o verso il negozio.Altrimenti, tutto ciò che chiunque deve fare è aspettare che il tuo singolo vettore raggiunga il suo intervallo di servizio e salga sulle rampe prima di iniziare problemi.Quindi, se l'Impero ha 25000 Star Destroyer, allora (forse !!) ha solo la capacità di schierarne operativamente circa 8000-13000 in qualsiasi momento.Il che ci fa arrivare parte del percorso ...
I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/65764/discussion-on-question-by-richs-if-the-galactic-empire-had-over-25-000-star-dest).
@Steve-O Qual è la domanda su ** ogni macchina della squadra **?L'OP non ha chiesto ** ogni ** ISD, solo perché solo 27. Sicuramente c'è un numero compreso tra 27 e ** ogni ** ISD.
Undici risposte:
#1
+129
Victim of Circumstance
2017-06-20 13:34:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dal copione (con la mia enfasi):

MON MOTHMA : I dati forniti dalle spie Bothan individuano il luogo esatto della nuova battaglia dell'Imperatore stazione. Sappiamo anche che i sistemi d'arma di questa Morte Nera non sono ancora operativi. Con la flotta imperiale diffusa in tutta la galassia nel vano tentativo di ingaggiarci , è relativamente non protetta.

Quindi sì, il resto della flotta è stato effettivamente distribuito altrove nella galassia .

Tuttavia:

LUKE: la tua eccessiva sicurezza è il tuo punto debole.

E:

IMPERATORE: da qui assisterete alla distruzione finale dell'Alleanza e alla fine della vostra insignificante ribellione.

E:

VADER : che dire dei rapporti sulla flotta ribelle che si ammassa vicino a Sullust?

IMPERATORE : Non interessa. Presto la ribellione sarà schiacciata e il giovane Skywalker sarà uno di noi! Il tuo lavoro qui è finito, amico mio. Vai alla nave comando e attendi i miei ordini.

E:

IMPERATORE: Sono stato io a consentire l'Alleanza per conoscere la posizione del generatore di scudi. È abbastanza al sicuro dalla tua misera piccola banda. Li attende un'intera legione delle mie migliori truppe.

Quindi sì, anche l'Imperatore era davvero troppo sicuro di sé .

Penso che il punto di RichS sia valido: più potenza di fuoco avrebbe costituito una trappola migliore - anche avere molti più Star Destroyer nascosti nella galassia che potrebbero lanciarsi in battaglia nel caso in cui le cose andassero storte sarebbe stato saggio - l'Imperatore era davvero enormetroppo fiducioso - forse insolitamente miope per il ragazzo che è riuscito a rovesciare facilmente sia i Jedi che la Repubblica?
@Jimmery l'impero ha un problema con la potenza di fuoco?Mi sembra che la caduta dell'Imperatore nel pozzo fosse irrilevante per il numero di distruttori stellari in battaglia.
-1
@Jimmery Potrei sbagliarmi, ma l'alleanza non ha vinto (almeno in parte) a causa della morte dell'Imperatore.
@DonyorM non ti sbagli, ma il mio commento, la domanda originale pubblicata qui e tutte le risposte qui sono tutte relative al numero di Star Destroyer schierati durante la Battaglia di Endor (come da titolo della pagina)
@Jimmery Penso che il punto di DonyorM sia che il numero di Star Destroyer schierati in realtà non sembrava essere inadeguato;non vediamo la flotta ribelle vincere superando le difese imperiali.L'eccessiva sicurezza dell'Imperatore era che non si sarebbe mai aspettato che il generatore di scudi venisse effettivamente distrutto, e sembrava che se avesse avuto ragione allora la flotta ribelle sarebbe stata davvero a terra in attesa della loro "unica possibilità" alla seconda Morte Nera che maiè venuto.
@Jimmery Penso che l'Imperatore fosse troppo sicuro delle capacità di attori specifici all'interno della Ribellione, non della Ribellione stessa.Perché a tutti gli effetti, la flotta ribelle avrebbe dovuto perdere facilmente contro 27 Star Destroyer.Quello che l'Imperatore non aveva previsto era una Principessa nascente nata durante l'Impero, un mercenario e un gruppo di orsacchiotti in grado di avere una fortuna incredibile e distruggere il suo generatore di scudi.I Jedi e la Repubblica erano lenti, prevedibili e attaccati a certe tradizioni e dogmi 1/2
@Jimmery che li ha resi facili da superare in astuzia.Sapeva che se avesse premuto determinati pulsanti avrebbe sempre ottenuto determinate risposte.La ribellione e i suoi membri erano imprevedibili e in rapido movimento.La sua migliore scommessa contro di loro è semplicemente una potenza di fuoco superiore, che alla fine non ha dato i suoi frutti.
@SGR fai un ottimo punto, l'Imperatore aveva trascorso anni con la Repubblica e i Jedi, ed erano entrambi tradizionali e prevedibili - la ribellione non era nessuna di queste cose - immagino che questo spiegherebbe la miopia dell'Imperatore
Inoltre, forse sia Vader che l'Imperatore non volevano davvero che l'Impero, come allora, sopravvivesse.Se Luke si fosse unito ai Sith, avrebbe sostituito uno di loro e probabilmente sarebbe andato su tutte le furie, distruggendo prima gli Star Destroyer e poi le navi dei ribelli.Può essere.Comunque, pura ipotesi.
@SGR Non direi che è stato un caso di fortuna oltre ogni immaginazione.Piuttosto, l'Impero ha scontato la capacità di combattimento degli Ewok e quindi ha ricevuto una lezione su quanto possano essere efficaci le tattiche di imboscata a bassa tecnologia.
@RobertF: Non ne sono sicuro.È stato Palpatine alla fine a fornire le informazioni che i ribelli hanno ottenuto tramite la rete di spie.Per come la mette Mothma, potrebbe essere solo a causa della flotta sparsa che vale il rischio di attaccare la Morte Nera 2.Ovviamente, mi affido alla logica di Hollywood qui quando presumo che Palpatine non avrebbe piantato un'esca che potrebbe non aver effettivamente funzionato, ma che ha reso il bersaglio abbastanza attraente in modo che i ribelli decidessero di impegnarsi.In tal caso, anche le informazioni sulla flotta sparsa dovrebbero provenire da Palpatine....
... Ora, o l'affermazione che la flotta è schierata in tutta la galassia non è del tutto corretta e ha solo lo scopo di convincere i ribelli di buone possibilità.In quel caso, la domanda dell'OP resta ancora valida.Oppure, Palpatine si è spinto fino a * effettivamente * assottigliare le sue difese attorno a Endor (forse nel caso in cui i ribelli trovassero un modo per verificare l'affermazione secondo cui la maggior parte della flotta è in corso in luoghi diversi).In quel caso, guardare la citazione di Mothma non è sufficiente e dobbiamo tornare al punto sull'eccessiva sicurezza di Palpatine, però.
@Jimmery Stranamente, questa miopia da parte della Repubblica Galattica è ciò che ha portato all'Impero Galattico, la miopia da parte dell'Impero porta alla Nuova Repubblica e la miopia da parte della Nuova Repubblica porta alla PrimaOrdine di distruggere un intero sistema di pianeti.Nell'universo di Star Wars, i singoli attori in rapido movimento sono più potenti di interi imperi / repubbliche.È difficile non dire che la Forza abbia una mano in tutto questo.
@SGR ci fai un ottimo punto!Grazie :)
https://xkcd.com/1771/
La storia di Canon Star Wars: Battlefront II mostra che l '"ammassamento della flotta ribelle vicino a Sullust" era comunque uno stratagemma ribelle
#2
+61
Adwaenyth
2017-06-20 14:12:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La galassia molto lontana è incredibilmente enorme

Secondo varie fonti, il GFFA ha un diametro di oltre 100.000 anni luce (delle dimensioni della Via Lattea). Ciò significa che consiste in qualcosa tra 100 miliardi e 1 trilione di stelle. Ciò rende uno Star Destroyer ogni 4 milioni di stelle (se scegliamo la stima più bassa).

Anche se riduciamo questo valore alla quantità di mondi rappresentati nel Senato Galattico, possiamo stimare il numero di senatori dalle dimensioni della camera del senato. Ciò equivale facilmente a decine di migliaia di rappresentanti. Ciò rende probabile che anche se riducessimo la quantità di sistemi che l'Impero deve pattugliare fino a 100'000 (considerando che diverse fazioni sono distribuite su più sistemi), rimarrebbe comunque solo 1 DS per 4 mondi.

In effetti, sarebbe molto probabile che gli Star Destroyer formassero una sorta di forza di risposta rapida di stanza in sistemi critici che potrebbero reagire rapidamente alle minacce locali (non solo la ribellione ma anche la pirateria e altre fazioni) nei sistemi adiacenti. Pertanto, la vastità della galassia, anche se ridotta ai mondi membri dell'impero, richiederebbe un'enorme quantità di navi stazionate in varie località della galassia per proteggere le risorse chiave dell'Impero.

È anche il motivo per cui una Ribellione in stile guerriglia potrebbe anche funzionare in primo luogo. Giocare a nascondino tra milioni di stelle richiede un'incredibile quantità di logistica da parte dell'Impero.

L'obiettivo deve essere abbastanza allettante da coinvolgere

Le false informazioni trapelate sulla Morte Nera 2 non funzionante avrebbero innescato un attacco ribelle solo se vedessero una possibilità di vincere.

Se l'Impero accumulasse Star Destroyer intorno a Endor, sarebbe sicuramente notato. Questo non solo esporrebbe altre installazioni chiave imperiali a possibili attacchi dei ribelli, ma solleverebbe anche domande su dove siano finiti quegli Star Destroyer.

Se avesse avuto l'odore di una trappola, la ribellione forse non sarebbe stata abbastanza disperata da ingaggiare rapidamente la Morte Nera, ma avrebbe cercato un modo alternativo per distruggerla.

La flotta era grande abbastanza per il suo scopo

L'idea era che gli Star Destroyer dovessero tenere ferma la flotta ribelle di cui erano perfettamente capaci. È anche espresso nell'episodio VI quando l'ammiraglio Ackbar e Lando Calrissian discutono sul coinvolgimento degli Star Destroyer.

Lando Calrissian: Sì, ho detto più da vicino. Avvicinati il ​​più possibile e ingaggia gli Star Destroyer a distanza ravvicinata.

Ammiraglio Ackbar: a distanza ravvicinata non resisteremo a lungo contro quegli Star Destroyer.

Lando Calrissian: Resisteremo più a lungo di quanto faremo contro la Morte Nera, e potremmo portarne solo alcuni con noi.

Quindi l'ufficiale in comando della flotta ribelle stava fondamentalmente pensando che fosse un suicidio ingaggiare gli Star Destroyer che erano presenti a Endor. È stato solo un motivo per loro essere così disperati che hanno persino deciso di ingaggiare la flotta.

Anche se i ribelli riuscissero a eliminare alcune navi, alla fine all'imperatore non sarebbe importato di alcune perse Star Destroyer se avesse potuto trasformare Luke nel lato oscuro. Per lui tutto è solo un mezzo per raggiungere il suo obiettivo.

Ovviamente la scelta migliore sarebbe stata quella di usare la luna e / o il pianeta come copertura sia dalla flotta che dalla stella della morte per guadagnare un po 'di tempo per la squadra di terra.Star Wars è molto incentrato sul combattimento navale + aereo 2D con pochissime tattiche 3D reali.
#3
+28
Frank Anderson
2017-06-20 06:49:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È una trappola!

Se l'imperatore avesse 25.000 cacciatorpediniere stellari intorno a Endor, all'arrivo della flotta ribelle avrebbero dovuto voltarsi immediatamente o non presentarsi affatto, perché la resistenza è inutile. Doveva sembrare possibile che i ribelli vincessero, altrimenti non si sarebbero presentati.

Gravità

Non sono riuscito a trovare un numero per il massa di uno Star Destroyer, quindi ho stimato che uno Star Destroyer ha una massa 20 volte quella di una portaerei (~ 4x più lunga, ~ 5x più larga). Quindi moltiplicandolo per 25.000, ho ottenuto qualcosa di circa 3,7x10 ^ 13 kg. Non molto rispetto alla Terra, o Endor (5,972 × 10 ^ 24 kg e ~ 3,2 x 10 ^ 23 kg ~ (massa di mercurio, dimensioni simili)), ma abbastanza da avere gravi implicazioni per altri cacciatorpediniere stellari, specialmente se lo sono nelle vicinanze.

Rischio

E se i ribelli avessero qualche dispositivo apocalittico? E se la Morte Nera 2.0 esplodesse e uccidesse tutti? E se il sole di quel sistema emettesse un bagliore solare che fa sembrare il laser della Morte Nera un giocattolo? Mettere tutte le tue navi in ​​un posto contemporaneamente è sempre una cattiva idea. La sconfitta in quella fase sarebbe stata la fine dell'impero. Quindi non andare mai all in quando hai così tanto da perdere.

Sì, era una trappola, ma i 27 cacciatorpediniere stellari si sono nascosti fino a ** dopo ** l'inizio della battaglia.Se fossero stati evidenti ** prima ** dell'inizio della battaglia, i ribelli sarebbero fuggiti 2 secondi dopo essere usciti dall'iperspazio.Quindi l'aspetto della trappola fu evidente solo in seguito.I cacciatorpediniere erano lì ** solo ** per impedire ai ribelli di scappare, e potrebbe essere più facile farlo con 50 o 100 navi invece di 27. In conclusione: sarebbe una trappola migliore se l'Impero avesse portatoin più potenza di fuoco.Anche se non sono d'accordo con quella parte della tua risposta, ho votato per la parte "Rischio" della tua risposta.
Hai appena sostenuto che l'intera flotta è equivalente in massa a un decimilionesimo di Endor.Non credo che questo rafforzi il tuo punto di vista.
@RichS - Ok, supponiamo che ne tolgano 100 da altre missioni nell'area vicina - forse i ribelli decidono che non possono prendere seriamente in considerazione l'attacco della tua deathstar costruita a metà, ma invece giocano sulla tua (ora relativamente indifesa) caserma di addestramento,o il pianeta che produce armi, o saccheggia i tuoi avamposti di rifornimenti e così via.e questo presuppone anche che ogni ufficiale a bordo di quei 100 cacciatorpediniere sia degno di fiducia e non trapeli ai ribelli il piano "Trappola" dell'Impero.Forse quei 27 erano pieni di lealisti conosciuti, selezionati con cura e incrollabili?
@Robotnik Apparentemente gli ufficiali di comando di uno Star Destroyer non conoscevano il piano dell'Imperatore.Tutto ciò che il capitano sapeva era che "l'Imperatore ha in programma qualcosa di ** speciale **".È dalle 3:13 alle 3:27 nel video sopra.
@RichS: Giusto punto, l'Imperatore non si fida di nessuno con i punti più fini del suo piano.Non è un grande shock: meno ne sanno, meglio è.Ma il resto resta: attirare più cacciatorpediniere aumenta le possibilità che vengano trovati presto e lascia altre cose di vitale importanza vulnerabili a livello difensivo.
I cacciatorpediniere stellari sono da 5 a 10 volte più lunghi delle più grandi portaerei della vita reale, quindi il loro peso potrebbe essere fino a 1000 volte più grande invece di appena 20. Anche se non è ancora una massa su scala planetaria.
La massa del DS2 è più vicina a 10 ^ 15.L'accelerazione in superficie sarebbe di circa 10 ^ -5, o la stessa accelerazione di 0-60 mph in 29 * giorni *.Gli effetti gravitazionali qui sono minuscoli.
@RichS - La "trappola" non sta distruggendo la loro flotta con la flotta imperiale, è il fatto che la nuova Morte Nera è *** completamente operativa ***, con il difetto nelle difese corretto.Doveva essere quella Morte Nera che avrebbe distrutto la ribellione.Non sono state introdotte altre navi perché probabilmente non erano ritenute necessarie con la Morte Nera 2 sulla scena.
Dato che l'Imperatore stava effettivamente scommettendo ** la propria vita ** sul suo piano che si sarebbe svolto nel modo in cui pensava, non credo che stesse considerando i fattori di "rischio".
@RichS Naturalmente, potrebbe essere leggermente più difficile nascondere 25.000 navi che non 27 di loro.Inoltre, la flotta ribelle * non * è scappata fino a quando la Morte Nera è esplosa.È stata la forza di terra a far cadere la palla;la flotta stava andando abbastanza bene con le forze che aveva a disposizione.
Veramente?Farai cadere "la resistenza è inutile" in un thread di Star Wars?Pagani.
* "Se l'imperatore avesse 25.000 cacciatorpediniere stellari intorno a Endor," * Per favore rileggi l'OP.Non si tratta se l'Impero metterà 25.000 ISD a Endor, ma se ne metterebbe più di 27.
#4
+14
OfficerOtto
2017-06-20 13:26:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo fonti canoniche Coruscant, la capitale dell'Impero, aveva 12 cacciatorpediniere stellari assegnati a proteggerla. Anche le grandi flotte settoriali avevano solo 10 cacciatorpediniere stellari e lo squadrone della morte, che aveva il compito di affrontare l'intera ribellione, aveva 6 cacciatorpediniere stellari e l'Esecutore. Sarebbe anche logico che i settori dell'Orlo Esterno, dove si trovava Endor, avrebbero flotte settoriali più piccole poiché la maggior parte degli Star Destroyer sarebbe stata impegnata nei settori Core dove operavano cantieri navali, settori di addestramento delle truppe, grande manifattura, ecc. 27 Star Destroyer rappresentano, come minimo, 3 flotte a settore completo (probabilmente 5 nell'Orlo Esterno). Se l'Impero non voleva lasciare quei settori totalmente incustoditi, significa che la Marina Imperiale stava ritirando una o due navi da ogni flotta di settori. Ora stai coinvolgendo risorse da più di dieci settori, probabilmente più vicini a 20 settori. Anche ammassare così tante navi insieme (e mantenerlo segreto) è stata un'impresa monumentale.

Quali sono quelle fonti canoniche?
sì, non appena citi le tue fonti, otterrai il mio +1.È una buona risposta, solo che non sono sicuro che sia accurata.
Citazioni Ottieni voti!Fornisci citazioni esatte da fonti canoniche e ti darò anche un voto.
La migliore risposta in assoluto qui!
#5
+6
rs.29
2017-06-20 12:15:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La spiegazione deve venire fuori dall'universo, realisticamente non c'è alcuna possibilità che la flotta ribelle (avevano qualcosa come 8 incrociatori MC e il resto erano fregate e corvette) resistesse anche a 27 SD più la Morte Nera. Per non parlare della 501a Legione sconfitta dagli Ewok e altre sciocchezze simili. Eppure, in qualche modo, i "bravi ragazzi" devono vincere, quindi Palpatine attira i ribelli nella trappola solo per creare questa trappola così inefficiente che in realtà si ritorce contro. La motivazione principale di Palpatine è catturare e trasformare Luke in Dark Side. Per fare ciò, per qualche motivo vuole distruggere la flotta ribelle con la Morte Nera, in piena vista di Luke. Probabilmente per dimostrargli la disperazione della lotta. Alla flotta imperiale viene ordinato di fermarsi e bloccare la fuga - ancora una volta per qualche ragione Palpatine pensa che se loro (la flotta imperiale) distruggessero i ribelli non sarebbe stato così bello.

Palpatine si assume molti rischi e fa troppi errori da dilettanti per un comandante militare sano di mente. Si potrebbe sostenere che non sia del tutto sano di mente, ma ancora una volta ha creato e governato l'Impero per 20 anni, quindi dal punto di vista della narrazione questo è imperdonabile. Ancora una volta, Lucas ha dovuto fornire una conclusione, e inoltre non è mai stato troppo infastidito dai numeri e dal vero "realismo" del suo universo inventato. Ad essere completamente onesti, a quei tempi (prima di Internet), anche i fan occasionali non si sarebbero preoccupati.

Quindi, invece di contare ogni SD e ogni nave ribelle, penso che dovremmo interpretare questa battaglia come qualcosa del tipo: La ribellione è cresciuta e al tempo di Endor avevano una flotta forte, ma ancora l'Impero era più forte in numero di navi . La ribellione avrebbe alcuni vantaggi tecnologici (combattenti principalmente) e una migliore formazione. L'Impero considerava il loro personale scartabile (natura del lato oscuro). I ranghi della flotta imperiale erano pieni di yes-man, che non sapevano pensare in modo indipendente.

L'Imperatore non si cura di un paio di ISD;ci tiene a Luke.Tutto è insignificante accanto al potere della Forza e tutto il resto - una dichiarazione abbastanza onesta considerando che è ciò che lo ha portato al potere e alla fine lo ha ucciso.Questo è chiaramente mostrato nelle scene con Luke e Palpatine: lo sta provocando, spingendolo ad approfondire il lato oscuro (e, si spera, essere intrappolato lì).Ha bisogno di vedere i suoi amici * soffrire *, combattere contro avversità insormontabili, non essere una nuvola di detriti: questo perderebbe il vero obiettivo di Palpatine."Puoi salvarli" non funziona quando sono morti.
#6
+3
Bio Pox
2017-06-21 01:39:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

TL; DR: lo spazio è incredibilmente enorme e pericoloso, le forze imperiali erano troppo disperse per consolidarsi per una massiccia azione di flotta.

La trilogia Thrawn, ora non canonica, diceva che il Grandammiraglio Thrawn aveva intorno metà della flotta addomestica le regioni sconosciute. Con romanzi come Ahdoka che suggeriscono di inviare almeno 1 task group per occuparsi di pianeti dissidenti (1-4 Star Destroyer con ~ 3 incrociatori + schermate aggiuntive per SD [suggerito dal nuovo libro di Thrawn]) e poiché hai "più 50 milioni di sistemi inibiti "nell'impero (mappa canonica di Star Wars) sarei scioccato se l'Impero avesse solo 25.000 cacciatorpediniere stellari in giro, soprattutto dato che le cellule ribelli pre-alleanza sono state in grado di abbattere i distruttori stellari (i Signori dei Sith e il nuovo Romanzi di Thrawn).

I ribelli suggeriscono che sono più che disposti a usare semplicemente incrociatori leggeri per l'oppressione, ma supponiamo il peggior incubo logistico possibile. (50 milioni * 4 * 2 (sistemi * task group * la flotta di espansione) = 400 milioni di cacciatorpediniere stellari. Ora sì, non tutti i sistemi sono in rivolta e non tutti i sistemi in rivolta e probabilmente non hanno bisogno di una task force completa per ogni sistema in rivolta, ma la potenziale domanda per la Marina Imperiale sarebbe sbalorditiva.

Questo non menziona nemmeno il vecchio canone secondo cui l'Imperatore era molto più interessato all'invasione degli Yuuzhan Vong di alcuni ribelli (in uscita flight ci dice che conosceva prima di Clone Wars)

Puoi fornire delle citazioni da queste fonti di cui parli?
#7
+2
Thomas
2017-06-20 12:35:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come hai giustamente detto, i cacciatorpediniere stellari erano lì per mantenere i ribelli nel raggio di tiro della Morte Nera pienamente operativa.

Anche con i ribelli giocati lì (e il loro servizio segreto) avevano ancora un servizio segreto pienamente operativo (yepp che suona come un gioco di parole rispetto al DS). Quindi qualsiasi GRANDE numero di cacciatorpediniere stellari che scompaiono improvvisamente molto probabilmente solleverebbe alcune preoccupazioni tra i ribelli se fosse un'opportunità TROPPO BUONA e quindi nient'altro che una trappola.

Quindi l'imperatore aveva bisogno di usare solo un piccolo numero di distruttori stellari. Abbastanza piccolo da non destare sospetti e abbastanza grande da mantenere i ribelli a portata di mano. Per questo usò cacciatorpediniere stellari e cacciatorpediniere super star vader.

Come abbiamo visto la flotta ribelle era composta da un buon numero di navi, MA non così tante navi capitali. E un cacciatorpediniere stellare contro alcune corvette o una fregata nebulone B ... è una lotta per il distruttore stellare (per non parlare di un distruttore di stelle super!). Quindi quella flotta DOVREBBE essere stata sufficiente per svolgere entrambi i lavori. Tieni sotto controllo i ribelli e possibilmente distruggili senza destare sospetti.

Ciò che non ha preso in considerazione era ciò che la sua morte e la distruzione della Morte Nera avrebbero causato in termini di disordine tra i distruttori di stelle E che i ribelli avrebbero eliminato (almeno il super star distruttore) i cacciatorpediniere stellari schiantandosi contro i loro ponti e distruggendo i loro generatori di scudi eccessivamente esposti.

Quindi, tutto sommato, l'impero aveva tutti gli assi ma è stato comunque battuto.

L'unica cosa che è davvero strana è un piccolo dettaglio. Con quanti Legami hanno messo in campo i cacciatorpediniere stellari e il cacciatorpediniere super star ..... i combattenti ribelli avrebbero dovuto essere invasi senza possibilità di contrattaccare. Anche con una qualità migliore i numeri sarebbero stati enormemente impilati contro di loro ..... solo 26 cacciatorpediniere stellari (72 tie fighter / nave) schiererebbero 1,8k Tie Fighters !!!!! Mentre i ribelli non avevano neanche lontanamente quel numero vicino a quel numero di combattenti.

Conterei quella parte come un errore di continuità poiché non riesco a capire alcun motivo per cui non almeno 900 combattenti stessero schiacciando i combattenti ribelli. Ma per il resto è chiaro che il rischio che i ribelli venissero a conoscenza della trappola se più cacciatorpediniere stellari scomparissero dallo schermo era visto come troppo alto (soprattutto perché i ribelli avevano anche spie all'interno dei ranghi imperiali ... quindi solo la stella più fidata sono stati utilizzati equipaggi di cacciatorpediniere).

In diverse scene di combattimento spaziale in RotJ vediamo due o più TIE accoppiarsi con ogni combattente ribelle (e il Millennium Falcon) nei combattimenti aerei, che è quello che ti aspetteresti di vedere se i ribelli fossero in inferiorità numerica.Tuttavia sembra che le abilità di volo superiori del pilota ribelle abbiano più che pareggiato le probabilità.
"... distruggendo i loro generatori di scudi eccessivamente esposti."Siamo sicuri che quei grandi globi sulle sovrastrutture del ponte ISD siano generatori di scudi?A me sembrano cupole radar.
@RobertF Yepp è affermato più volte in fonti non canoniche (e penso ancora canone anche dopo il canone disney) che quelli sono generatori di scudi.Quanto a 2: 1, questo è solo il punto.Avevano così tanti cacciatorpediniere stellari e quindi legami che avrebbero dovuto essere più come 5 o 10 a 1 invece di 2 a 1. E questo se avessero trattenuto metà del loro pareggio per la difesa a bruciapelo dei cacciatorpediniere stellari.Ecco perché considero quella parte come un piccolo errore di script / continuità.
È dichiarato in non canonico, ma non è descritto nel canone AFAIK.Ma ancora più importante: * non * sono esposti.Sono dietro uno scudo.Non potevano essere distrutti prima che lo scudo crollasse, che è esattamente quello che è successo in quella scena.I cacciatorpediniere stellari non hanno una singola bolla di scudo che avvolge la nave che regge o fallisce tutto in una volta;hanno barriere sovrapposte da più generatori di scudi che coprono diverse parti della nave.Questo è molto esplicito nel romanzo di RotJ: hanno perso lo scudo del ponte e l'ala A ha colpito prima che potessero riallocare altri scudi.
Per quanto riguarda il motivo per cui ci sono così pochi combattenti TIE, beh ... rendimenti decrescenti.Perché dovrebbero lanciare più combattenti quando ne hanno già abbastanza per coprire comodamente ogni singolo combattente ribelle?Interferirebbero solo l'uno con l'altro.Invece, hanno una scorta costante di rinforzi per tutti i combattenti che perdono e mantengono bassi l'attrito e il fuoco amico.L'unico motivo per cui i combattenti sono utili in primo luogo è che è difficile concentrare il fuoco sui combattenti.Non hanno la potenza di fuoco per fare nulla a una nave come l'ISD * fino a quando * i suoi scudi falliscono.
@luaan i combattenti erano piuttosto efficaci contro gli isd anche senza che gli scudi fallissero.E per quanto riguarda la copertura ..... 3 o 4: 1 direi di sì ma sembrava più 1 contro 1 nella maggior parte dei colpi ..... e i combattenti TIE non sono costruiti per quello ma schiacciano i nemici con numeri puri (quindianche la loro mancanza di scudi, ...).
@Thomas Penso che l'unico caso in cui i combattenti sono stati utili contro un bersaglio schermato nel (vecchio) canone è stata la serie Rogue Squadron, che ha cercato di ritrarli come la cosa migliore dai tempi del pane tagliato al laser.Anche i giochi X-Wing / TIE Fighter hanno reso i combattenti incredibilmente forti, ma semplicemente non si adattano bene al resto dell'universo.I romanzi del film (che sono il canone più alto IIRC) chiariscono che le navi capitali nell'universo SW possono scambiare un intero sbarramento in scala di navi capitali per * ore * - e nulla aggira gli scudi (da qui la necessità della Morte Nera).
@Thomas Ovviamente, seguendo * intenzioni * (ovvero, creare un universo che è fondamentalmente "La seconda guerra mondiale NELLO SPAZIO!"), Ti aspetteresti che i combattenti siano in grado di abbattere le navi capitali, proprio come possono fare con le navi da guerravita reale.Il fatto è che le navi non affondano nello spazio.Anche senza gli scudi, avresti bisogno di una potenza di fuoco seria per silenziare tutte le pistole su un cacciatorpediniere stellare (e no, non esiste un * singolo * punto debole: ci sono più sistemi di alimentazione indipendenti, sistemi di targeting ecc.).Un combattente capace di avvicinare abbastanza un'arma nucleare?Può essere;ma le armi principali SW sono * molto * più potenti delle (nostre) bombe.
@luaan ci sono però alcuni esempi.Colpiscono gli scudi delle super star distruttrici tirati fuori dai generatori esposti.E il ponte distrutto da un combattente che vi si schianta contro.Il falco e le corvette sopravvissero solo a poche salve dai combattenti in parità (l'ultimo però nella serie dei ribelli), ...
@Thomas Questo è dettagliato nella novelizzazione.Gli scudi sono stati eliminati dalla potenza di fuoco concentrata dell '* intera flotta ribelle * (le navi sembrano molto più vicine nel film, poiché è difficile filmare un combattimento spaziale con distanze realistiche, ma il dialogo si adatta ancora).Il ponte * è stato * distrutto da un caccia che vi si è schiantato contro, ma solo * dopo * che gli scudi sono stati abbassati - e ha ucciso solo l'equipaggio del ponte, non ha disabilitato la nave.Fu solo una sfortuna che l'interruzione fosse sufficiente a far schiantare la nave prima che l'equipaggio rimanente potesse riprendere il controllo.Falcon è solo un minuscolo mercantile, i combattenti sono i migliori
#8
+1
xrorox
2017-06-20 17:02:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'episodio 6 è implicito che l'Alleanza ribelle in realtà non abbia mai distrutto una flotta imperiale in una battaglia frontale.

L'Impero sa che una flotta ribelle si sta radunando vicino a Sullust. Quindi possiamo supporre che conoscano le dimensioni relative della flotta ribelle. Possiamo vedere l'Imperatore e Vader discuterne.

Inoltre i ribelli furono in grado di vincere solo perché la flotta imperiale perse la sua leadership (Imperatore + Fener + Ammiraglio), e ottenne enormi successi morali.

Si tratta di diversi modelli di navi capitali di proprietà dell'Alleanza che non erano presenti a Endor, alcuni esempi sono: Mon Calamari fregate, Bulwark cruiser, Dauntless Cruiser, Liberator Cruiser, fregate d'assalto I e II.

Queste navi sono menzionate nel gioco Star Wars Rebellion che copre la Guerra Civile, quindi immagino che sia ancora nell'universo reale.

Nell'universo esteso ci sono menzioni di corsari che aiutano l'alleanza. (Non ricordo il nome, ma alcuni erano ufficiali imperiali canaglia con una fregata Nebulon).

Non so se gli eventi riguardanti Thrawn prima della battaglia di Endor siano ancora canonici. Se lo sono, abbiamo le prove che almeno un colpo di stato è stato sventato. E che l'Impero sta conducendo alcune esplorazioni usando i cacciatorpediniere imperiali.

Negli eventi canonici, Tarkin era una potenziale minaccia per l'imperatore. Quindi si può presumere che l'Imperatore non desiderasse che un particolare ammiraglio avesse un'enorme flotta sotto il suo comando diretto.La flotta imperiale era per lo più assegnata a settori al fine di proteggerli o mantenerli sotto il dominio imperiale. sono stati notati dalla ribellione o potrebbero aver creato falle nella sicurezza.

La flotta di Vader è potente ed è stata schierata nella galassia per combattere le forze ribelli come puoi vedere nell'episodio 5. Nell'universo esteso, Vader rintraccia e distrugge molti piccoli avamposti ribelli in tutta la galassia, quindi è probabile che l'Alleanza abbia difficoltà a monitorare la posizione della flotta di Vader.

Questa è una risposta molto prolissa con poche prove, potresti [modificare] la tua risposta per renderla più coerente e di migliore provenienza?
Andava bene fino a quando non c'erano solo 26 SD.
#9
+1
M. A. Golding
2017-06-23 11:25:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per quanto ricordo, il viaggio in hyper drive sembra richiedere solo poche ore o giorni per arrivare ovunque nella galassia conosciuta.

Quindi un buon piano era quello di avere qualcuno che spiasse la flotta ribelle che si ammassa vicino a Sullust e inviare un messaggio non appena i ribelli sono saltati nell'iperspazio. Quindi l'Imperatore potrebbe inviare messaggi a tutti i cacciatorpediniere stellari nel raggio d'azione per saltare nell'iperspazio e dirigersi verso il sistema Endor.

Quindi i ribelli sarebbero emersi a Endor e avrebbero trovato lo scudo. E una flotta imperiale potrebbe emergere da dietro Endor (come faceva l'Imperatore a sapere da quale parte della luna di Endor sarebbero emersi i ribelli dall'iperspazio?) E ingaggiare i ribelli con una forza superiore.

E poi, come i ribelli erano intrappolati e non potevano scappare, flotte dopo flotte di cacciatorpediniere stellari sarebbero emerse dall'iperspazio e si sarebbero unite all'attacco contro i ribelli, rendendo la loro situazione sempre più disperata.

Mi sembra un buon piano.

Mi sembra che il miglior complotto per Lucas per spiegare la vittoria dei ribelli sarebbe quello di far sì che la flotta dell'ammiraglio Piet sequestrasse gli incrociatori e le fregate ribelli con raggi traenti che impedirebbero loro di saltare nell'iperspazio. Le navi capitali si lanciavano a vicenda con blaster a lungo raggio mentre i combattenti si combattevano a breve distanza. Le scorte di energia per gli scudi di forza dell'incrociatore ribelle sarebbero sempre più basse. Quando gli scudi perdono potenza e falliscono, tutte le navi capitali ribelli saranno istantaneamente vaporizzate dalle raffiche costanti dei cacciatorpediniere stellari. Ma gli scudi dei cacciatorpediniere stellari sono saldi con un sacco di energia da vendere.

Quindi la Morte Nera inizia a far saltare le navi capitali ribelli rendendo la loro situazione ancora più disperata.

E per tutto questo tempo le due flotte di navi capitali ruotano lentamente l'una attorno all'altra a causa delle loro diverse velocità quando erano bloccati insieme dai raggi del trattore.

Poi il generatore di scudi sulla luna di Endor esplode! E il distruttore della super stella si schianta contro la Morte Nera! Uno squadrone di combattenti si dirige verso la Morte Nera mentre la flotta imperiale è sbalordita. Ormai i cacciatorpediniere stellari sono tra le navi capitali ribelli e la Morte Nera.

Il Millennium Falcon e i combattenti ribelli sparano dalla Morte Nera e oltrepassano la flotta imperiale. Quindi le fiamme dell'esplosione sparano e distruggono i cacciatorpediniere imperiali e rilasciano i loro raggi traenti. La flotta ribelle salta nell'iperspazio giusto in tempo per sfuggire alla distruzione con la palla di fuoco!

Quindi questa versione spiega perché l'Imperatore non ha chiamato altri cacciatorpediniere stellari, dato che sembrava già inevitabile per i cacciatorpediniere stellari. spazzare via la flotta ribelle e sembrava anche inevitabile per la Morte Nera spazzare via la flotta ribelle.

Ovviamente questa versione degli eventi rende ancora più probabile che la squadra ribelle in superficie e gli Ewok vengano sterminati nell'Olocausto di Endor. Ci vorrebbe un po 'più di riflessione per trovare un modo per evitarlo.

#10
+1
Meh
2017-06-26 12:57:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Spostare 25.000 navi in ​​giro come un picnic galattico sarebbe uno spreco di risorse. Inoltre, se abbiamo imparato qualcosa dall'arte della guerra, la gestione delle risorse è vitale per la propria sopravvivenza. Il fatto che tante navi apparissero dal nulla significherebbe che avrebbero aspettato lì per cominciare, date le grandi distanze e l'estensione dello spazio non riesco a immaginare di muovere una flotta così grande per lanciare una guerra galattica totale. Penso che sia qui che entra in gioco la Morte Nera, in termini di Lucas è molto probabilmente la cosa migliore dopo un colpo intero mondi. Anche allora all'Impero mancavano le risorse materiali per continuare a usarlo, non stiamo nemmeno considerando il fabbisogno energetico di un'arma del genere. Anche se secondo Neil Degrasse Tyson, se la Morte Nera fosse reale potrebbe probabilmente prendere interi corpi planetari e non solo un singolo pianeta.

#11
+1
David Kay
2018-03-09 06:14:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Più navi porti, più difficile sarà mantenerle segrete. Proprio come l'Impero ha notato la riunione dei ribelli, i ribelli potrebbero notare la raccolta dell'impero. È possibile che la flotta ribelle fugga dalle battaglie nell'iperspazio come ha fatto più volte il Millennium Falcon.

L'idea era di avere abbastanza per vincere, ma lasciare comunque al nemico la speranza di poter distruggere la Morte Nera se solo i generatori di scudi fossero stati disattivati, quindi resta abbastanza a lungo da essere distrutto e aiuta Luke al lato oscuro come osserva.

Inoltre, mentre i piani degli imperatori erano di distruggere i ribelli, è stato davvero manipolato da Jar Jar per distruggere entrambe le parti. Anakin è nato da una "vergine" ... sappiamo come funziona, Fecondazione in vitro. Anakin aveva letture della forza fuori scala ... manipolazione genetica. Jar Jar è il ragazzo che è sempre in giro e che vince le battaglie "per muta fortuna" in modi che assomigliano molto a un esperto di forza anche meglio di Yoda che finge di essere un idiota. Jar Jar non era un Jedi o un Sith ma un agente del caos, che cercava di distruggere sia la repubblica che l'impero. Quindi, proprio come ha ingannato i jedi con il parlare di uno per portare equilibrio alla forza, ha anche usato i suoi trucchi mentali per ingannare i Sith facendogli credere che fossero destinati a vincere, mentre facevano loro commettere errori fatali che avrebbero perso. Palpatine era convinto da false visioni profetiche di aver bisogno di questo piano con un numero limitato di distruttori stellari per trasformare Luke e sconfiggere l'alleanza ribelle. Ha iniziato a sentire che i suoi sogni erano una frode solo quando Luke non si è voltato.

Parti di questo post, in particolare le parti su Jar Jar, sembrano una teoria dei fan.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...