Domanda:
Il Dottore sente tutti parlare a Gallifreyan?
DavRob60
2012-09-04 18:55:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho appena notato questo su reddit oggi:

Ho guardato solo gli episodi più recenti (dal 2005 a oggi) e non credo a questa domanda è mai stato risposto, ma ci ho pensato - Il Dottore dice che puoi sentire gli alieni parlare nella tua lingua grazie al TARDIS, quindi, significa che il Dottore sente tutti parlare in Gallifreyan? O conosce davvero l'inglese?

Come farebbe i giochi di parole se non conosce l'inglese?
Oppure parla pseudo-francese: Allons-y!
per la cronaca, penso che la risposta di maschera di bit sia corretta se salti l'intero secondo paragrafo :)
Il Dottore ha dichiarato (in [A Good Man Goes to War] (http://www.youtube.com/watch?v=a0dI0oNXfuU)) che parla "tutto". Compreso "baby" e apparentemente anche "horse".
anche come abbiamo visto nell'episodio "A Good Man Goes To War" .. Il TARDIS non traduce Gallifreyan (Amy ha cercato di leggere qualcosa sulla branda del Dottore ma non ci è riuscita e poi River ha spiegato.)
Proprio come con Star Trek - com'è la ** [sincronizzazione labiale] (http://scifi.stackexchange.com/questions/301/how-is-the-universal-translator-device-in-star-trek-supposed-to -work # comment1746_301) ** dovrebbe funzionare ?!
Dodici risposte:
#1
+37
bitmask
2012-09-04 23:45:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No. ... Beh, almeno il Dottore parla correntemente l'inglese. In Blink, il Decimo Dottore è completamente separato dal TARDIS. Non solo nello spazio, ma anche nel tempo. Può ancora comunicare con Martha e un perfetto sconosciuto (Billy Shipton) che finisce nel 1969 (questo avviene a circa 22 minuti dall'inizio dell'episodio).

Se accettiamo che il Dottore parli inglese con un madrelingua- livello, parlava sia gallifreyan che inglese più o meno ugualmente bene. Quando il TARDIS decide di "tradurre" deve scegliere una fonte e una lingua di destinazione (sì, non è come con un pesce bambino - se non lo fa, la domanda non ha senso per cominciare). Come fa a farlo? La lingua di partenza è banale in entrambe le direzioni in quanto è determinata dalla persona che parla, ma la lingua di destinazione è complicata; avrebbe dovuto sondare le rispettive menti di tutti i potenziali destinatari di una data trasmissione e capire quale lingua sarebbe stata preferita. Poiché abbiamo ipotizzato che il Dottore parli almeno l'inglese e il gallifreyan altrettanto bene, il TARDIS dovrebbe considerare entrambe le lingue. Se la lingua di partenza è l'inglese e la lingua di destinazione è "inglese o gallifreyan, non importa quale" qualsiasi dispositivo di traduzione sano sceglierebbe la lingua con la maggiore capacità di trasmettere il significato originale con tutte le sue sfumature. Ovviamente, l'inglese sarebbe una scelta incredibilmente migliore.

Quindi, con ogni probabilità, il Dottore sente l'inglese non tradotto .


Come corollario, possiamo estrapolare che quindi avrebbe anche rispondere in inglese, poiché è la cosa più naturale da fare se sei indirizzato in inglese. Ciò lascia aperta la questione in quale lingua il Dottore inizierebbe una conversazione con un perfetto sconosciuto, ma suppongo che sceglierebbe anche l'inglese se si può presumere che il destinatario parli inglese.

tranne che questo va tutto storto nelle Fuochi di Pompei quando Donna dice cose * in latino * a un * antico romano * e il TARDIS lo traduce in "celtico" (fondamentalmente, primitivo inglese). (non che la tua risposta sia sbagliata, ma la tua analisi penso che manchi di molte stranezze tipo Doctor Who.)
@MichaelEdenfield: Non è quello che cercavi. Ha perfettamente senso. Si rivolge a lui con un accento molto strano in una lingua che ovviamente non conosce bene. Il TARDIS deve presumere che intendesse ciarlare e ha tradotto di conseguenza il suo latino spezzato e pronunciato male. Il mercante quindi, * immaginò * che questo fosse celtico, poiché non poteva capirla.
questo è vero ma contraddice la tua semplice meccanica "scegli una lingua di partenza, scegli una lingua di destinazione, fai la traduzione" dalla tua risposta; lo stesso effetto si verifica quando il Dottore dice "caveat emptor" (chiaramente e correttamente) in seguito; i romani non sentirono le sue parole reali, né le sue parole "tradotte" nella loro lingua madre, né udirono il suo significato; si dirigono di nuovo verso "Celtico".
@MichaelEdenfield: Questa è una frase latina in inglese. Il TARDIS dovrebbe tradurlo in qualcos'altro oltre al latino. Forse qualcosa di duemila anni più vecchio? Forse il romano lo ha interpretato di nuovo come celtico? Non importa comunque, è un ovvio scherzo di Doctor Who :)
In "The Stolen Earth", il Dottore parla Judoon senza bisogno di traduzione. Si può dire con certezza che il dottore parla correntemente molte lingue e richiede solo la traduzione del suo TARDIS alcune volte.
@bitmask Ma ora stai dicendo che il TARDIS conosce la differenza tra "frase latina in inglese" e "frase latina in latino", o sa che chi parla "intendeva" parlare in una lingua straniera, entrambe molto più vicine a traducendo * intenti * che traducendo * lingue *. Non penso che il tuo paragrafo centrale sia molto ben supportato da prove, non aggiunge molto alla tua risposta e potrebbe solo confondere il problema.
@MichaelEdenfield: Tradurre il linguaggio è a tutti gli effetti lo stesso intento della traduzione (nessun gioco di parole). Tutto ciò che traduce il significato letterale delle parole è un traduttore scadente. La lingua è portatrice di idee - idee sfumate. Se usi una parola straniera nel mezzo di una frase, ti sembra fuori luogo e molto probabilmente l'hai fatto per una ragione (anche se inconsciamente). Una traduzione deve portare questa sfumatura.
"Ma ora stai dicendo che il TARDIS conosce la differenza tra" frase latina in inglese "e" frase latina in latino ", o sa che l'oratore" intendeva "parlare in una lingua straniera" - Perché è difficile da credere ? Anche gli esseri umani possono distinguere questa differenza e il TARDIS è sicuramente più intelligente degli umani.
Ragazzi, è Doctor Who. Adoro il tipo e la serie, ma non fingiamo che sia anche lontanamente difficile da scifi. L'effetto di traslazione del TARDIS è tremolante, come la palla timida.
Il Dottore può parlare fluentemente molte lingue, quindi può comunicare con specie come l'Hath.
@Shadur La quantità di discussioni approfondite su un argomento ha poca o nessuna implicazione sulla serietà che gli analisti considerano l'argomento. Soprattutto su un sito dedicato a questi argomenti. Soprattutto con le persone che amano l'analisi. -- È divertente. Ci piace farlo. Rilassare.
"il TARDIS conosce la differenza tra" frase latina in inglese "e" frase latina in latino ", o sa che l'oratore" intendeva "parlare in una lingua straniera" "... beh, sì. È stato detto MOLTE volte che il TARDIS è telepatico e stiamo discutendo di un sistema di traduzione * psichico * Penso sia ragionevole presumere che il TARDIS sappia cosa intendevi dire, e non solo quello che hai detto.
#2
+16
Jonathan M Davis
2012-09-05 01:50:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dato il numero di scrittori coinvolti con Doctor Who e da quanto tempo è in esecuzione, è abbastanza comune che cose come questa siano piuttosto incoerenti.

Detto questo, il Dottore può almeno riconoscere altre lingue, perché in "La ragazza del caminetto" sapeva non solo che Madame de Pompadour parlava francese, ma che periodo francese parlava. Quindi, a meno che il TARDIS non gli dica che oltre a tradurre, è abbastanza fluente in francese da riconoscere dialetti di periodi di tempo diversi. E data la frequenza con cui ha a che fare con persone che parlano inglese, se parla correntemente il francese, è destinato a parlare correntemente l'inglese.

Inoltre, in "The Sontaran Stratagem", stava correggendo la grammatica di Luke Rattigan, che sicuramente indica che parla correntemente l'inglese (e probabilmente più fluente del tuo madrelingua inglese medio data la pessima grammatica di molte persone).

In rare occasioni, sembra che abbia parlato direttamente nella lingua di un alieno e il compagno non capisce né lui né l'alieno (ad esempio "Il pianeta dei morti" con le persone mosca), il che indicherebbe che parla correntemente la loro lingua. Il compagno potrebbe non aver capito in questo caso particolare, perché il TARDIS era su un altro pianeta, ma la mancanza del TARDIS non ha impedito ai compagni di capire neanche in passato, e sono abbastanza sicuro che ci siano state altre occasioni in cui il Dottore ha parlato una lingua particolare senza l'aiuto del TARDIS nella vecchia serie se non nella nuova. In entrambi i casi, il Dottore parla sicuramente altre lingue senza l'aiuto del TARDIS di tanto in tanto.

In occasioni ancora più rare, non ha capito qualcosa (ad esempio, non ha capito la scritta sul muro in "The Impossible Planet" perché il TARDIS non poteva tradurla), quindi chiaramente il TARDIS lo sta facendo alcuni traducono per lui e non solo per i suoi compagni, ma penso che sia abbastanza chiaro che parla correntemente l'inglese così come altre lingue, anche se chissà quante.

Ma ancora una volta, è non come questo genere di cose è coerente. La prima volta che la traduzione automatica è stata anche menzionata è stata con il 4 ° Dottore, e anche allora era un "dono dei Signori del Tempo" e il TARDIS non era affatto menzionato. Non è stato fino ai romanzi spin off che è stato suggerito che fosse il TARDIS a farlo (qualcosa che hanno portato nella nuova serie). I medici precedenti hanno avuto occasioni in cui non capivano le lingue o la scrittura (raro com'è stato). È solo che era più conveniente per tutte le persone coinvolte che tutti i personaggi parlassero inglese. Non è stato fino a molto tempo dopo che hanno sentito il bisogno di spiegarlo, e come con molte spiegazioni di Doctor Who, la spiegazione è matura per essere contraddetta da episodi futuri se non è già contraddetta da episodi precedenti. Per quanto Doctor Who sia, non il tipo di serie che ha spiegazioni coerenti nell'universo per le cose. È passato troppo tempo con troppe persone coinvolte, molte delle quali chiaramente non si preoccupavano molto della continuità.

"Inoltre, in" The Sontaran Stratagem ", stava correggendo la grammatica di Luke Rattigan, il che indicherebbe sicuramente che parla correntemente l'inglese (e probabilmente più fluente del tuo madrelingua inglese medio data la pessima grammatica di molte persone) .` Non necessariamente! Se il TARDIS traduce l'intento nella lingua, potremmo anche presumere che tradurrebbe l'errore grammaticale. Il Dottore avrebbe potuto correggerlo a Gallifreyan.
@BlacklightShining Possibilmente, ma solo se Gallifreyan conteneva lo stesso costrutto grammaticale, il che è improbabile. Le varie lingue sulla Terra variano enormemente per quanto riguarda la grammatica corretta - e anche ogni lingua può variare nel tempo. Una lingua aliena varierebbe ancora di più. Alcune lingue hanno grammatiche simili a causa delle loro origini condivise, ma non sarebbe il caso di una lingua aliena come Gallifreyan. Non possiamo dire con certezza che l'inglese e il gallifreyan non abbiano grammatiche simili, ma è improbabile che lo abbiano, quindi è improbabile che l'errore sia traducibile.
Ahh, sono stato un po 'chiaro. Volevo dire che il traduttore potrebbe aver inserito un errore grammaticale nella traduzione - non deve essere lo stesso errore grammaticale.
"visto quanto è pessima la grammatica di molte persone" Come la tua? L'apostrofo viene dopo la parola "popoli". Lo sottolineo solo perché è piuttosto ironico :)
@Keavon: È più ironico che tu ti sbagli qui. "People" è un faux-plurale al singolare; non lo sostituiamo in questo scenario. In quanto tale, "persone" è corretto. Cioè, Jonathan non ha scritto "persona" invece di "persone".
#3
+5
David Spillett
2012-09-04 23:13:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho sempre pensato che l'effetto fosse come il Bablefish è descritto in H2G2: non senti (o leggi: nel pianeta impossibile il Dottore ha fatto notare che alcune parole scritte non erano tradotto) la comunicazione nella tua lingua ma tu capisci - il significato delle parole viene lasciato cadere nella parte rilevante del tuo cervello e interpretato direttamente. Il significato viene trasferito ma le specifiche (le parole) non vengono tradotte. Ovviamente un cervello semplice come il nostro potrebbe non farcela così bene, quindi farebbe uno dei suoi trucchi di autodifesa e memorizzerebbe che il messaggio è arrivato nella tua lingua madre (molto simile alla "sindrome della falsa memoria" altrove che ci porta a credere con fervore che alcuni falsi dettagli fossero effettivamente veri) quindi per noi l'effetto è lo stesso.

Un cervello più complesso può essere abbastanza consapevole di ciò che sta accadendo, ed essere in grado di imparare la traduzione da uno lingua a un'altra direttamente in modo che il Dottore possa "assorbire" le lingue in quel modo al punto da poterle usare senza l'assistenza del TARDIS.

Fare giochi di parole in inglese suggerirebbe fortemente che il Dottore stia parlando effettivamente inglese direttamente, non un dialetto gallifrey o un linguaggio più universale, poiché un gioco di parole può essere molto difficile da tradurre tra lingue o anche dialetti locali della stessa lingua (ad esempio lo slang localizzato può cambiare completamente il significato delle parole in determinati contesti). Ovviamente a seconda di quanto profondamente il TARDIS comprende il cervello di destinazione e le lingue di input, un po 'di umorismo potrebbe essere tradotto almeno in un equivalente approssimativo, oppure potrebbe impiantare un'impressione generale nella tua testa come "quello che è stato appena detto era uno scherzo sull'aspetto fisico di il loro capo, questo è molto divertente "e lascia che sia il tuo cervello a decidere come reagire in assenza di una conoscenza specifica del dominio.

Le parole in Impossible Planet non sono state tradotte perché erano più vecchie del tempo e il TARDIS non poteva letteralmente tradurle. In realtà era una cosa importante, e trattata come tale, il che implica che il TARDIS aveva tradotto essenzialmente tutto il resto che Rose e il Dottore avevano letto.
#4
+4
TheWhovian
2013-11-07 18:05:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Dottore parla di tutto, come menzionato in alcuni episodi, ovvero Il pianeta dei morti * A good Man Goes to War * e altri, così come affermato da molti di voi. Oltre a The Doctor, il TARDIS ha una matrice di traduzione che traduce tutto tranne Gallifreyan, come menzionato sia da The Doctor che da River in The Pandorica Opens e A Good Man Goes To War rispettivamente ; e la lingua parlata dal diavolo in The Impossible Planet . Tuttavia, in The Christmas Invasion il TARDIS non traduce la lingua degli alieni quando il Dottore è inabile e Rose dice che deve essere lui a tradurre effettivamente e non solo il TARDIS. Il che solleva la questione in Fuochi di Pompei perché non può tradurre ciò che Donna sta dicendo dal latino al latino. Tuttavia, mentre guardo la serie originale di Doctor Who, ho notato che non parla tutto e deve capire come tradurlo, anche se molte volte capita che tutti conoscano l'inglese, inclusi uomini delle caverne e indiani nativi americani nella prima stagione. Non so quando impara "tutto", ma negli originali sono solo al 3 ° Dottore.

#5
+2
Mollyisawalrus
2013-03-20 05:51:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sembra importante ricordare che in uno dei primi nove episodi, Rose commenta che ha "Un accento del Nord" e lui risponde che "molti pianeti hanno un Nord". Ora questo potrebbe implicare almeno due cose; O

1.Ha un accento della Gallifrey del nord e quindi il TARDIS si traduce in un accento dell'inglese del nord

Oppure

2.Che parla davvero inglese, e per caso lo parli anche con un accento inglese settentrionale.

Quest'ultimo, penso, abbia più senso, dal momento che ha lo stesso accento indipendentemente dal paese della Terra in cui si trova. Naturalmente, questo potrebbe essere solo perché lo stiamo ascoltando come lo sentono i suoi compagni e non come lo sentono gli altri (ad esempio, gli americani). Ciò quindi implicherebbe che, indipendentemente dalla lingua che ha sentito parlare, su quale pianeta, il TARDIS fa in modo che parli quella lingua con l'equivalente di un "accento settentrionale" di quel paese / pianeta / ecc. Quindi, ad esempio, in America, potrebbe essere sentito dagli americani parlare con un accento da uno degli stati di confine del nord, dal New England, o anche dal Canada o dall'Alaska.

#6
  0
user19108
2013-10-21 00:03:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In "The Stolen World", quando il TARDIS non traduceva ciò che diceva il dottore, pensavo che non ci fosse una traduzione in inglese, almeno non perfetta o pratica.

#7
  0
user19454
2013-11-06 01:04:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se ricordo bene, è nell'episodio "The Parting of Ways" che il dottore dice di poter parlare cinque miliardi di lingue. Dice "parla", quindi ovviamente il TARDIS non sta traducendo per lui. Inoltre, il Dottore viene separato più volte dal TARDIS: in "Blink", lui e Martha sono entrambi intrappolati nel 1969 e può ancora parlare inglese. In "La ragazza nel caminetto", è temporaneamente intrappolato in Francia e può ancora conversare con Reinette Poisson. Può anche dire che tipo di periodo di francese sta parlando, mentre Mickey non può dire la differenza e insiste che è inglese. (nessuno dei compagni sembra in grado di riconoscere la traduzione, ma il Dottore lo fa). In "The Lodger", quando è separato sia da Amy che dal TARDIS, può parlare ancora inglese, così come "parlare gatto" (o almeno dice che può parlare gatto). Ci sono alcuni episodi in cui parla la lingua di un altro alieno e non è tradotta per noi come spettatori da ascoltare, come quando parla Sycoraxic in "The Christmas Invasion", quel linguaggio bug in "Planet of the Dead", e Marziano in "Le acque di Marte". Anche in "Il pianeta dei morti", Lady Christina pronuncia una frase completa in francese in risposta al suo Allons-Y, e lui sembra capirlo. E un ultimo punto, Allons-Y e Molto Bene e le poche altre cose che dice in un'altra lingua non sono tradotte in inglese, quindi non lo dice in gallifreyan e lo fa tradurre; pronuncia anche Allons-y in modo errato (dovrebbe essere \, a-lo (n) - 'ee \, con una' n 'nasale) - mentre il TARDIS lo tradurrebbe molto probabilmente con la pronuncia corretta.

#8
  0
Madmac
2014-04-19 13:19:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

As the TARDIS does not translate Gallifreyan, he had to have learned at least one non-Gallifreyan language to communicate once he stole the TARDIS. After all, his own granddaughter attended a human school in 1963, and was shown interacting seamlessly with her teachers. And at this point, learning the language of primitives would be a complete waste of time in the Doctor's opinion. It is likely that they first used a common universal language, like how we use Latin to convey meaning that is somewhat understandable to non-English speakers.

I would assume that he didn't have to learn English, because of whatever the TARDIS did to translate for his companions/kidnap victims, but he must have at some point in his first two lives, in case of emergencies, which came in handy when his people broke his TARDIS (possibly including the translator) and exiled him.

I can only assume that accents don't really make much of a difference to the translators, as long as the vocabulary/syntax remains the same- which is how aliens don't seem to have accents (relative to the RP-speaking target audience), but humans who speak Modern English retain their accents, like Tegan or Peri. This is in fact, exactly how the Universal Translators in Star Trek work.

I would assume that regeneration can affect the Doctor's accent as well, based on the fact that his vocal cords change too. This would explain the inconsistencies in accents.

#9
  0
faerie
2014-07-31 04:17:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In uno dei romanzi di Doctor Who , "Dead of Winter", The Doctor dice,

"E non ho dovuto imparare l'inglese".

Forse stava scherzando, ma questo era uno dei romanzi ufficiali, quindi non credo.

Regola n. 1: il Dottore mente.
#10
-1
Sir Awesome
2014-10-24 07:24:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà ho una teoria. Ora due anni fa potevi dire di no, ma negli episodi più recenti ho sentito un accenno al sì, parla la sua lingua. Ora nella stagione più recente Con Capaldi, Capaldi è nuovo, appena rigenerato. AAAAANNNNDDD ha perso la testa. A un certo punto dell'episodio sta parlando con Oswald. Dice "cosa è successo al tuo accento? ...." stai parlando INGLESE "Ora potresti pensare che forse è solo un pazzo per la rigenerazione, MA PENSATECI. Il Tardis è ROTTO. Significa che il traduttore non funziona. Quindi questo è prova che ha sentito una lingua diversa. In più voglio dire, dai ragazzi ha più di 2000 anni, è destinato a conoscere l'inglese senza il Tardis. Il Tardis si traduce nella lingua più ben informata per detto essere. E sono abbastanza sicuro che il dottore lo sappia più gallifrayan che inglese. Quindi vedi il mio punto? quindi sì, il dottore potrebbe parlare gallifrayan

#11
-2
user13244
2013-03-20 08:10:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando il dottore viene ingannato con l'asteroide, sente gli altri Gallifreyans uccisi dall'asteroide che lo chiamano.

Almeno la sua culla è scritta in essa.

Tuttavia , è ovvio che parla correntemente l'inglese. Può quasi parlare alla bestia che lui, Amy e Vincent combattono.

Tuttavia, se i Gallifreyan sono così avanzati, avrebbe senso che capisse e parlasse la lingua che sta usando (altrimenti creerebbe grossi problemi ).

Quando impari una lingua, arriva il momento in cui pensi in quella lingua e non traduci più nella tua testa.

Parla correntemente la maggior parte delle lingue, anche se io non lo faccio sapere.

Benvenuto in Science Fiction e Fantasy StackExchange! Ottieni un voto negativo perché la tua risposta non ha risposto alla domanda. Dalla domanda, "Il Dottore dice che puoi sentire gli alieni parlare nella tua lingua ** a causa del TARDIS **", ma il Dottore ha bisogno del TARDIS per tradurre tutto per lui?
#12
-2
Dorothy Lowther
2015-07-27 02:40:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo me, questa è una domanda molto complicata, perché ci sono molte cose che devono essere considerate. Personalmente penso che ogni parola che il Dottore sente da esseri che non sono membri della sua stessa razza venga tradotta in Gallifreyan per lui dal TARDIS. Prendiamo ad esempio il respiro profondo dell'episodio. Il Dottore si è appena rigenerato e di conseguenza non è sano di mente. È estremamente iperattivo e la sua linea di pensiero è ovunque anche dopo che ha ripreso conoscenza e si è ritrovato a casa di Madame Vastra e Jenny. Quando dice sia a Clara che a Jenny che c'è qualcosa che non va nei loro accenti, mi sembra che anche se il TARDIS era andato in tilt, i circuiti di traduzione delle navi del tempo erano ancora operativi, ma il collegamento telepatico del Dottore con la sua nave era difettoso e quindi ogni parola che il Dottore udì da Clara e Jenny a quel punto era un po 'confusa. Ma con il miglioramento del legame telepatico dei Medici con il suo TARDIS, anche la sua comprensione linguistica è migliorata. Un altro esempio calzante è la scena nell'episodio Flatline in cui il Dottore stava cercando di comunicare con quelle creature della 2a dimensione e il Dottore ha ammesso che sia lui che il suo traduttore delle navi del tempo trovavano confuso il linguaggio di queste creature. Penso che stesse usando la lingua del suo mondo natale per parlare con loro, dal momento che la sceneggiatura di Gallifreyan si basa sui principi della matematica circolare. L'unico altro caso a cui riesco a pensare è la scena dell'episodio della seconda stagione The Impossible Planet in cui il Dottore e Rose si sono imbattuti in una lingua che nessuno dei due sapeva leggere e il Tardis non poteva tradurre. Solo quell'episodio mi ha portato alla conclusione che il Dottore dipende dal traduttore linguistico del suo TARDIS tanto quanto i suoi compagni.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...