Domanda:
Orchi non tolkeniani con qualità redentrici?
Andres F.
2012-02-27 21:04:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa domanda è un seguito a C'erano degli Orchi buoni [nella narrativa di Tolkien]?, dove eravamo d'accordo che gli Orchi di Tolkien non possono essere buoni (se non sei d'accordo, per favore rispondi a quella domanda) .

Questa domanda riguarda altri tipi di orchi nella narrativa fantasy ( restrizione arbitraria : escludo i videogiochi perché non voglio risposte da World of Warcraft . Accetterò risposte da letteratura, fumetti, programmi TV, ecc. con la letteratura come mezzo preferito). Esiste un mondo fantastico in cui gli orchi sono, se non buoni, almeno non completamente malvagi?

Mi viene in mente solo un esempio, ed è perlopiù una piccola eccezione alla regola: in p di Terry Pratchett >

Unseen Academicals, Mr. Nutt è segretamente un "simpatico" Orco, che lotta contro la sua natura. Questo è un punto importante della trama!

Questo non soddisferebbe i tuoi criteri essendo una serie di videogiochi, ma gli Orchi nell'universo di Elder Scrolls sono, come le altre razze dell'impero, eticamente neutrali.
Sapevo che gli Orchi stavano ottenendo la parte corta del bastone!
Vorrei dire che la semplice omissione della parola "any" non lo salva dall'essere una domanda da elenco.
Anche la serie [Gothic] (https://en.wikipedia.org/wiki/Gothic_%28computer_game%29) ha orchi. Sebbene siano il nemico per la maggior parte del tempo, non sono ritratti come particolarmente / intrinsecamente malvagi.
Peccato che tu stia escludendo Warcraft. C'è un conflitto interessante in corso tra gli orchi che vogliono concentrarsi sulla conquista e la guerra con l'Alleanza, come [Garrosh Hellscream] (http://www.wowwiki.com/Garrosh_Hellscream) e quelli come [Thrall] (http: //www.wowwiki.com/Thrall), che vuole che gli orchi tornino alle loro più pacifiche radici sciamaniche.
Inoltre, uno dei morsi in * Orcs Must Die * è un orco a cui è rimasto solo * un * giorno prima del ritiro ... Mi sento quasi male per averlo ucciso :)
@hammar Non sono interessato a Warcraft :) E nemmeno per ignoranza: ci ho giocato sin dal primo Warcraft RTS.
Questa domanda richiede un elenco di opere, non una risposta. Abbiamo scoperto che Stack Exchange non è una buona piattaforma per tali elenchi, e quindi le domande sugli elenchi non sono consentite, come da nostre [faq] (http://scifi.stackexchange.com/faq#what-about-other-science -fiction-and-fantasy-related-questions).
@Gilles Quindi SciFi Stack Exchange non è una buona piattaforma per una domanda che si è rivelata interessante per molti lettori e che ha fornito come risultati alcuni lavori _abbastanza interessanti_ e _obscure_? Ok ... (mi rendo conto che non hai creato questa politica, sto solo dicendo che è arbitraria)
@AndresF. Puoi vedere cosa c'è che non va nelle domande dell'elenco qui: hai un elenco di esempi (purtroppo incompleto). Non hai una risposta.
@giles Diversi giochi di ruolo hanno orchi quasi tolkieniani che non sono intrinsecamente malvagi. Compresi D&D (di solito, ma non esclusivamente malvagio), Arrowflight (non intrinsecamente malvagio; razza PC consentita), Burning Wheel (non intrinsecamente malvagia; corsa PC consentita) e molti, molti altri.
@Gilles Questo tipo di domanda non è adatto per essere CW? So che molti altri siti hanno domande di elenchi anche "peggiori" in modalità CW.
È un po 'a parte dato che non si chiamano orchi, ma donnole (@La-comadreja in spagnolo) e gli ermellini sono gli schiavi standard dei cattivi principali nella serie _Redwall_ e _The Wind in the Willows_. Soprattutto in _Redwall_, vengono date qualità molto simili agli orchi. Ma guarda questo. http://www.acsu.buffalo.edu/~insrisg/nature/nw99/weasels.html _My Side of the Mountain_ di Jean Craighead George ne ha un ritratto deliziosamente comprensivo.
Beh, hai detto "Niente videogiochi", ma devo solo conoscere la serie di The Elder Scrolls. In TES, gli orchi sono semplicemente Elfi più barbari ma vivono pacificamente con le altre razze e in realtà non sono considerati molto diversi da qualsiasi altra razza. Ancora più interessante è che i nani in TES sono anche elfi che preferiscono i macchinari alla magia. http://www.uesp.net/wiki/Lore:Orc
Nove risposte:
Travis Christian
2012-02-27 21:56:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

The Last Ringbearer di Kirill Yeskov ribalta il racconto di Tolkien (con la premessa che "la storia è scritta dai vincitori") e ritrae Mordor come una civiltà pacifica e prospera minacciata dai barbari Uomini e Elfi.

AGGIORNAMENTO DVK :

  • Per riferirsi alla domanda dell'OP, uno dei 2 eroi principali (beh, probabilmente più di un aiutante di grado maggiore) è un Orocuen. Quello che gli invasori chiamavano "Orchi".

  • Questo libro ha una traduzione in inglese, per quanto ne so pienamente approvata dall'autore.

    Voce di blog del traduttore contiene sia il collegamento alla traduzione, sia il collegamento al libro originale russo e un collegamento alla traduzione del saggio di Yeskov che spiega la motivazione per la scrittura del libro.

  • Di alto livello, l'autore (Dr. Kirill Yeskov) è un paleontologo professionista, che di solito scrive solo libri di testo, con la narrativa apocrifa come hobby (un hobby molto ben eseguito). I suoi due principali punti di forza con il lavoro del Professore furono:

    1. Arda, come descritto in grande dettaglio da Tolkien, non ha assolutamente alcun senso geograficamente basato sulla tettonica delle placche.

    2. Questo era un mito / leggenda su una guerra, raccontato dai vincitori . Sappiamo tutti quanto questi tendono ad essere veritieri.

  • Il libro è ambientato in Arda, ma è in qualche modo collegato marginalmente a LOTR. Niente hobbit, una breve menzione del re Sauron (la maggior parte dell'azione del libro si svolge dopo la sconfitta di Mordor) ed estremamente poco importante L'unico anello.

  • Su una nota personale, consiglio vivamente il libro. Vale la pena il tempo speso.


... Certo, i nomadi Orocuens hanno sempre guardato con disprezzo ai loro tribù che hanno scelto la vita di un contadino o di un artigiano: tutti sanno che l'unica occupazione degna di un uomo è l'allevamento di bestiame; cioè, se non conti i furti di roulotte. Questo atteggiamento, tuttavia, non aveva mai impedito loro di condurre regolarmente i loro greggi ai mercati di Gorgoroth, dove i mercanti umbari dalla parlantina che rapidamente arrivavano a dominare il commercio locale li avrebbero invariabilmente spellati. Tuttavia, la loro principale fonte di guadagno era sempre stata l'esportazione di metalli rari, estratti in abbondanza dalle Montagne di Cenere dai robusti troll senza sorrisi - minatori e fonditori senza pari, che in seguito monopolizzarono anche tutta la muratura di pietra nell'Oasi.

La vita fianco a fianco aveva a lungo addestrato i figli di tutti e tre i popoli a guardare le figlie dei vicini con più interesse del proprio, a prendersi gioco l'uno dell'altro ("Un Orocuen, un Umbarian e un Troll entrare in un bar ... "), e per difendere insieme i passi del monte Ash e il Morannon dai barbari occidentali.

Questo, quindi, era il lievito su cui Barad-Dur è cresciuto sei secoli fa, quella straordinaria città di alchimisti e poeti, meccanici e astronomi, filosofi e medici, il cuore dell'unica civiltà della Terra di Mezzo a scommettere sulla conoscenza razionale e lanciare coraggiosamente la sua tecnologia appena adolescente contro la magia antica.

Eccezionale! Questo sembra basarsi sulle critiche di Moorcock a Tolkien, giusto? Purtroppo Wikipedia afferma che non esiste una traduzione in inglese.
@AndresF. - entrambi contano male. c'è una traduzione in inglese (come dell'anno scorso), abbastanza decente; e NON è basato su Moorcock. http://ymarkov.livejournal.com/270570.html contiene collegamenti alla traduzione sia del libro che dell'articolo di Yeskov che spiega PERCHÉ ha scritto il libro.
Wow, grazie per la revisione. Non ho letto il libro e non sono riuscito a trovare molto sulla trama.
+1 _The Last Ringbearer_ è un romanzo eccellente.
@DVK Non posso iniziare a dirti quanto ti sono grato per avermi indicato la traduzione :) Grazie!
@TravisChristian - sei il benvenuto. Come hai scoperto che il libro è una buona risposta? :)
@DVK È emerso un po 'di tempo fa su un'altra domanda di Tolkien. Tutto quello che sapevo era la premessa.
@TravisChristian - Oh. La mia risposta suppongo :)
Correzione: Yeskov non ha detto che l'Arda di Tolkien non avesse senso per quanto riguarda la tettonica a placche.È stato Pereslegin a dirlo e Yeskov ha effettivamente respinto le conclusioni di Pereslegin.
NominSim
2012-02-27 21:35:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mary Gentle ha scritto un libro intitolato Grunts, che parla di una banda di Orchi che si è ritirata da sola dopo aver perso una "Grande Battaglia" con i "bravi ragazzi". Sono ancora "cattivi" ma la storia li mette in una luce migliore.

Da Wikipedia:

In quanto satira di alta fantasia, il romanzo prende in giro la maggior parte delle convenzioni del genere dall'uso di razze malvagie tradizionali, orchi, come protagonisti, all'avere i personaggi nobili hanno motivazioni e segreti molto meno che nobili.

Mai sentito parlare di questo. Lo cercherò. Grazie!
Anche se il libro è davvero divertente e vale la pena leggerlo, devo notare che il "buono" qui è _very_, um, relativo, [a dir poco] (http://tvtropes.org/pmwiki/pmwiki.php/Literature/ Grugniti). O, per citare una frase memorabile del libro: "Passami un altro elfo, questo è diviso!"
@IlmariKaronen Haha, non volevo darlo via troppo, ma sì, hai ragione, il "buono" è decisamente relativo. È più il fatto che il libro è scritto da una prospettiva che sembra favorire gli Orchi che dal fatto che sono "buoni" che ho risposto con esso. Gli Orchi sono certamente dalla parte cattiva del buono, o dal lato buono del cattivo per così dire ... ma quanto possono essere bravi e chiamarsi ancora orchi?
PhilPursglove
2012-02-27 22:10:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Stan Nicholls ha scritto una intera serie scritta dal punto di vista di una banda da guerra di Orchi ridotta in schiavitù da una regina malvagia. Una volta ho incontrato Stan, mi ha convinto a comprare il suo libro, dove ha descritto gli Orchi come "una razza guerriera nobile che ha sofferto per mano di propagandisti neri come Tolkien" ...

Deve includere "fair warning: TVTropes link" = D
@NateJ L'intero sito ha bisogno di uno di quelli ...
"propagandisti neri?"
Avner Shahar-Kashtan
2012-02-27 21:57:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  • Goblin è un fumetto web di lunga durata che include, beh, i goblin. Non proprio orchi, ma tutto sommato abbastanza simili. Cerca di invertire il POV standard di alta fantasia del "male intrinseco" dei goblinoidi interpretando un gruppo di goblin che sono fuggiti dopo che il loro villaggio è stato bruciato da "avventurieri di allineamento buono" e la loro lotta per giustificare la loro esistenza come entità non stereotipate . Non lo leggo da anni.

  • Order of the Stick , un altro fumetto web di lunga durata che di recente ha avuto una raccolta fondi di un successo ridicolo, presenta goblin e hobgoblin come nemici principali, servitori del lich Xykon. Ma se leggi Start of Darkness , un libro prequel incentrato sulle storie delle origini dei principali cattivi, puoi vedere che Redcloak, il leader dei goblin, è forse malvagio, ma certamente con qualità redentrici. Segue il percorso dell '"Oscuro", un goblin dalla pelle viola che ha unito goblin ed essere abbastanza brillante da portare le forze avversarie sull'orlo della sconfitta. L'Oscuro aveva secondi fini, semplicemente voleva che i goblinoidi avessero un posto dove poter vivere uniti; dopo aver cercato di parlare con i leader ostili, è stato assassinato. La venerazione dei goblin per l'Oscuro lo ha promosso allo status di un Dio; Mantello Rosso è il suo prete e indossa il Mantello Cremisi, un artefatto dell'Oscuro.

Vedi come ha cercato di vivere una vita pacifica, ma è stato costantemente respinto, la sua famiglia uccisa e molti goblin massacrati, finché non ha sentito di dover unirsi temporaneamente al piano di Xykon per il dominio del mondo al fine di garantire un futuro migliore a lascia che si uniscano al resto delle razze civilizzate come pari. AGGIUNTA: nutriva rancore nei confronti degli hobgoblin e li usava insensibilmente come carne da cannone fino a quando uno degli hobgoblin gli ha salvato la vita. Dopo di che si pentì; Mantello rosso ha distrutto Città Azzurra, la città dei paladini responsabili dell'uccisione della sua famiglia e l'ha convertita in Gobbotopia, un nuovo paese e rifugio per tutti i goblin.

+1 Mi ero dimenticato di Redcloak! Sicuramente mi piace più di Xykon :)
Ho anche aggiunto ulteriori dettagli sulle motivazioni di Redcloak sotto lo scudo spoiler.
jmoreno
2012-02-28 00:07:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La serie Monster Hunter di Larry Correia ha una tribù di orchi che sono stati adottati dai bravi ragazzi.

Wilerson
2012-02-27 22:35:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono sicuro che i giochi da tavolo siano adeguati alla tua domanda, dato che hai escluso i videogiochi, ma ...

Nell'ambientazione "Eberron" di Dungeons and Dragons, gli Orchi sono uno dei più profondi razze spirituali e, sebbene ci siano alcuni bruti barbari, questa è l'eccezione, non la regola.

Fonte.

Ilmari Karonen
2012-02-27 23:54:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un paio di fumetti web sono già stati menzionati, ma consentitemi di aggiungerne un altro: Dominic Deegan: Oracle For Hire. Certo, gli "orchi" in quel fumetto hanno poca o nessuna somiglianza con l'archetipo di Tolkien, salvo per il nome e per avere zanne e pelle verde, ma sono facilmente uno dei più ritratti con simpatia (e i peggiori trattati) gruppi di persone nella storia.

Dan Is Fiddling By Firelight
2012-02-28 00:59:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La serie Queen of the Orc di Morgan Howell è incentrata sugli Orchi che erano un popolo pacifico e non violento prima di essere ridotti in schiavitù in eserciti umani. Al contrario, la società umana aveva un comportamento violento, brutale e barbaro.

Dalla sinossi della trilogia dell'autore:

Il mio secondo obiettivo era quello di ritrarre gli orchi come personaggi simpatici. Questa idea va contro la maggior parte della scrittura fantasy. Di solito gli orchi sono l'epitome del male, una razza assetata di sangue senza qualità di redenzione. Per spiegare perché sono visti in questo modo, ho immaginato la loro posizione simile a quella dei nativi americani nel diciannovesimo secolo. I miei orchi sono una razza sconfitta. In quanto tali, i loro conquistatori li diffamano. Gli orchi acquistano una misura di pace combattendo in eserciti umani. Lì, sono temuti e sfruttati.

user4963
2012-02-27 22:18:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Niente Warcraft, eh? Immagino che tu non sia quel tipo di Orco.

A parte questo, Shadowrun e Warhammer hanno entrambi orchi con tratti diversi. Coprono anche più mezzi. Gli Shadowrun Orcs non sono diversi dagli altri, gli Orchi di Warhammer sono semplicemente indifferenti ... fanno quello che vogliono, un po 'come Animal House se fosse gestito da un fungo senziente.

Ammetto che sia arbitrario, ma non mi interessano gli Orchi dei videogiochi (di cui ce ne sono centinaia se non migliaia). Direi che gli orchi di Warhammer da tavolo sono malvagi, solo diversi dagli orchi di Tolkien: vogliono combattere e distruggere tutto sul loro cammino e non hanno nemmeno bisogno di uno stregone malvagio che glielo dica! Non hai familiarità con gli Shadowrun Orcs, per favore elabora per guadagnare un +1 :)
Penso che dovresti riconsiderare Warcraft, ha venduto milioni di libri di narrativa. Tuttavia, Shadowrun è ambientato in un futuro non lontano, la magia è tornata nel mondo e ha portato con sé tutti i soliti tropi fantasy. Ma essenzialmente ci sono Elfi, Nani, Orchi, Troll, ecc., Che cercano di farcela in città per così dire. È una specie di Men In Black'ish, potresti trovare un Troll che gestisce una panetteria o un fantino del registro degli Orchi nel tuo Wal-mart locale.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...