Domanda:
Qual è il sistema economico del Potterverse?
sds
2014-07-08 22:59:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'assunzione annuale di studenti di Hogwarts sembra circa 100. Poiché nel libro 7 Hogwarts è dichiarata obbligatoria per tutti i bambini, ciò significa che la popolazione magica totale della Gran Bretagna non può essere molto più di 10.000.

Come si fa queste persone si guadagnano da vivere?

Tutti i lavori menzionati nei libri sono occupazioni non produttive (governo, negozi, sport &c) - non agricoltori o ingegneri. Ci sono eccezioni: produttori di bacchette / vesti / manici di scopa - ma da dove prendono le materie prime ?

Chi e come " crea beni "nel mondo dei maghi?

Nota che se dici" i maghi scambiano il loro oro con denaro Babbano e comprano cose dai Babbani (tramite intermediari, se necessario) "allora lo faresti devono spiegare dove prendono il loro oro : dovrebbero estrarlo o produrre qualcosa di valore per i Babbani (nel qual caso il sistema finanziario separato di galeoni / falci / zoccoli non ha senso ).

PS. Un semplice problema di manutenzione di una locomotiva a vapore per Hogwarts Express è praticamente insormontabile per 10.000 persone, senza Magic, cioè. Quindi, posso immaginare che gli abili commercianti possano trasfigurare lo sporco in materie prime per il loro commercio, ad eccezione del cibo , che " è la prima delle cinque principali eccezioni alla legge di trasfigurazione elementale di Gamp ".

poiché il denaro del mago sembra essere fatto di metallo prezioso, sembra che potrebbero scambiare il denaro con il valore di mercato dell'oro / argento / bronzo. così possono scambiare i loro soldi con soldi babbani e possono comprare cose.
@Armin: quindi, da dove prendono i metalli preziosi? li minano?
Non dimenticare (se hai intenzione di elencare le eccezioni) sui produttori di calderoni, bookmaker, allevamento di bestie magiche, l'industria dei manici di scopa, i produttori di caramelle / giocattoli, l'industria dei media, ecc. Ovviamente questo non risolve il problema questione di materie prime o cibo, che credo sia il tuo punto principale.
Questa è davvero un'ottima domanda. Nota che, anche se concedi la vendita di metalli preziosi, stiamo parlando di molto oro. Inoltre, o deve esserci un piccolo numero di commercianti all'ingrosso (come la banca), oppure tutti e suo zio devono avere a che fare con acquirenti Babbani. E, siccome Armin ha mancato il punto, da dove viene l'oro? Non può essere oro fatato, dal momento che i commercianti di metalli preziosi tengono sotto stretto controllo le loro scorte e le continue sparizioni su questa scala non passerebbero inosservate.
Ebbene, la Gringott è gestita dai goblin; forse sono quelli che estraggono l'oro? O qualche altra creatura soprannaturale, non magica? (I coboldi sarebbero una buona scelta, dal momento che la mitologia dei coboldi li colloca come miei spiriti.)
beh, c'era la pietra filosofale. un'altra fonte potrebbe essere davvero l'estrazione dell'oro. la spiegazione più ragionevole per me sarebbe che i goblin hanno guadagnato molto oro in passato attraverso l'interesse e la contrattazione. così hanno investito il loro oro ancora e ancora e forse la gringott (conosciuta solo dove puoi scambiare i Babbani con i soldi dei maghi) ha molte riserve di entrambi i tipi di denaro.
Correlati, possibilmente duplicati [Quali lavori possono fare maghi e streghe nel mondo della magia?] (Http://scifi.stackexchange.com/q/13148/3267)
@sds - Evidentemente fanno il mio. Non ci sono indicazioni su chi sta scavando però.
Questo è spiegato abbastanza chiaramente nei libri: i maghi hanno ridotto in schiavitù gli elfi e vivono del loro lavoro (ad esempio il cibo a Hogwarts).
Ri.il tuo calcolo - se è stato dichiarato obbligatorio per tutti i bambini maghi nel libro 7, non significa che il numero non rimarrà necessariamente lo stesso?Potrebbe significare un aumento da quel 100.
@ConradBennishJr: non è chiaro dove sarebbero alloggiati - non si fa menzione di dormitori vuoti nei libri precedenti.I miei calcoli sono "ordine di grandezza", quindi le conclusioni valgono.Nota anche che _è_ menzionato altrove nella serie che _la maggior parte_ delle persone ha mandato i propri figli a Hogwarts comunque - le poche eccezioni educative a casa sono proprio queste - _eccezioni_.
AiligbghgfCMT buon punto!
Buona domanda.Inoltre, come ha pagato il Piccolo Principe per il carburante da viaggio e gli Orsi su Ruote si elencano come dipendenti dalle loro tasse?
Otto risposte:
DVK-on-Ahch-To
2014-07-09 00:44:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

TL; DR:

Per citare erroneamente un'opera apocrifa derivata da Tolkien "The last Ring-Bearer": "È piuttosto difficile analizzare il regno di i primi principi di Ithilien, Faramir ed Éowyn, in termini politici o economici - sembra che non avessero né politica né economia laggiù, ma solo una ballata romantica senza fine ".

In altre parole, Potterverse non ha un sistema economico che possiamo dedurre o trovare in modo coerente e logico, perché Rowling non ne ha inserito uno.


Dettagli nell'universo :

Devi ricordare che il mondo dei maghi di Potterverse è una strana combinazione di magia (il che significa che molti dei loro bisogni di base sono soddisfatti "gratuitamente", tranne che per il cibo - in pratica, sono più vicini all ' economia post-scarsità di Star Trek che a qualsiasi altra cosa) e alla società Babbana tardo medievale / prima moderna, che è quando si separarono dai Babbani - culminando con la completa separazione secondo gli statuti del segreto nel 1689 .

Come suc h, sembra esserci un sistema commerciale un po 'tardo feudale / prima borghesia (ci sono negozi commerciali, come i vestiti di Madame Malkin, o le Bacchette di Olivander, o Zonko, o varie locande / taverne). Hai una banca primitiva (Goblin) che non sembra fare nulla oltre a detenere denaro e oggetti di valore e facilitare il commercio ForEx (ad esempio lo scambio di denaro babbano). Hai un governo molto vasto che paga gli stipendi e sembra impiegare una grande percentuale della popolazione di maghi.

Non sembra esserci nulla come un sistema capitalista (le famiglie ricche sono ricche perché ereditano vecchi soldi, ad eccezione di un caso raro e probabilmente unico di una startup nella forma di Weasley's Wizarding Wheezes con Harry come angelo investitore). Non si fa menzione di investimenti a parte questo, o di accumulazione di capitale, ecc ...

Tuttavia, ANCHE noi non vediamo un vero e proprio sistema feudale, senza vassalli concessi terra dai loro signori.

In effetti, a parte l'orto di Weasley e Hagrid che coltiva alcuni prodotti a Hogwarts, non vediamo NESSUNA agricoltura ... nonostante il cibo sia l'unica eccezione nota per essere stato creato magicamente del nulla.


Fuori dall'universo, questo è spiegato da 2 cose:

  • Questi sono libri magici per un pubblico di bambini. Cosa interessa agli undicenni dell'economia? L'argomento più noioso possibile.

  • JKR non è esattamente un esperto di economia. È passata da un caso di assistenza sociale a multimilionaria praticamente dall'oggi al domani, e per quanto ne so prima era una laureata in arti liberali / lavoratrice, e sulla base di alcuni dei suoi scritti non Potter, ha una comprensione molto scarsa di ciò che fa funzionare l'economia .

@dvk - Vediamo alcune prove dell'agricoltura. Ci sono allevamenti di anguille menzionati in Calice di fuoco
@Richard - Non sono sicuro che la pesca sia propriamente agricoltura? Negli Stati Uniti, F&WL è un dipartimento separato dall'agricoltura nel governo
@dvk - L'acquacoltura è una forma di agricoltura. Nel Regno Unito lo chiamiamo "allevamento ittico"
Bill Weasley era un rompicapo per la banca, quindi avevano una sorta di accumulazione di capitale attraverso il tesoro. Ma cosa ha fatto la banca con quel tesoro, non ne ho idea.
@JoelFischer: Forse hanno prestato il tesoro a governi Babbani in bancarotta e hanno utilizzato i profitti per stabilire un reddito minimo garantito? : P
@Wingman4l7 In che modo il prestito di tesori a governi in bancarotta genererebbe reddito?
@JoelFischer - rapinare tombe non è ciò che gli economisti si riferiscono all'accumulazione di capitale in un'economia capitalista
@JoelFischer: Bene, questo presumendo che detti governi in bancarotta alla fine ripagheranno i prestiti, con gli interessi ... Forse invece prestano a società private? O investire in materie prime? : D
C'è un'altra spiegazione per la mancanza di agricoltura: il commercio con i babbani. Sono convinto che se le regole di Harry Potter venissero applicate al mondo reale, utilizzerebbero i loro poteri magici per creare beni (diciamo attraverso la trasfigurazione), per vendere ai Babbani e quindi acquistare cibo e altri beni.
Sebbene il cibo non possa essere creato dal nulla, ciò non significa che l'agricoltura non possa essere migliorata in alcun modo. Forse ci sono incantesimi che fanno crescere le piante più velocemente, il che consente di produrre molto più cibo in un tempo molto più breve in un luogo molto più piccolo, quindi un'agricoltura molto piccola può sfamare molte persone.
Non credo che si possa dare un grande giudizio sulle capacità economiche della Rowling dal fatto che sia diventata super ricca dall'oggi al domani, ma se lo facessi mi farebbe pensare che * aveva * una buona comprensione economica.
@Adamant - no, il mio giudizio è basato sulla visione di cose che ha dichiarato negli ultimi anni su Twitter / articoli / ecc ... (dopo aver riletto la mia risposta, ho detto esplicitamente "* ... e sulla base di alcune delle sue non-Scritti di Potter ... * ") Il" ricco durante la notte "è più una spiegazione proposta di una delle ragioni del problema, piuttosto che il fatto su cui baso l'osservazione.
Valorum
2014-07-09 03:53:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se non vediamo una grande quantità di creazione di ricchezza nel Potterverse (ad es. al contrario della ridistribuzione della ricchezza), sono menzionate numerose industrie primarie;

Miniere

Nifflers (animali cacciatori di tesori) si trovano nelle miniere dei maghi. Ciò suggerisce fortemente che alcune attività minerarie vengono effettuate in aree magiche:

"Questi sono i Nifflers", disse Hagrid, quando la classe si fu riunita. "Li trovi per lo più nelle miniere. A loro piacciono le cose scintillanti ... ecco qua, guarda. "

Uno dei Nifflers era improvvisamente balzato in piedi e aveva tentato di mordere l'orologio di Pansy Parkinson dal polso. Lei strillò e saltò all'indietro.

"Utili piccoli rilevatori di tesori", disse Hagrid felice. 'Pensavo che ci saremmo divertiti un po' con loro oggi. Vedi laggiù? " Harry Potter e il calice di fuoco

Agricoltura (acquacoltura)

"Hai voglia di battere il fiammifero, Arthur?" Disse con entusiasmo, facendo tintinnare quella che sembrava essere una grande quantità d'oro nelle tasche delle sue vesti gialle e nere. 'Ho già fatto scommettere che Roddy Pontner mi ha scommesso che la Bulgaria segnerà per prima - gli ho offerto buone probabilità, considerando che i primi tre irlandesi sono i più forti che ho visto da anni - e la piccola Agatha Timms ha messo metà delle sue quote nella sua anguilla fattoria in una partita di una settimana. " Harry Potter e il calice di fuoco

Agricoltura (bestiame)

Le fattorie magiche sono rovinate da una creatura nota come Codaliscia:

Più a lungo il Codalunga non viene rilevato e più cresce, più a lungo è la ruggine nella fattoria in cui è entrato. Il Nogtail è eccezionalmente veloce e difficile da catturare, anche se se inseguito oltre i confini di una fattoria da un cane bianco puro, non tornerà mai più. Il Dipartimento per la regolazione e il controllo delle creature magiche (Sottodivisione Pest) tiene una dozzina di segugi albini per questo scopo. ANIMALI FANTASTICI e dove trovarli

Allevamento di insetti

Le punture di Billywig essiccate sono usate in diverse pozioni e si ritiene che siano un componente delle popolari e dolci Fizzing Whizbees. ANIMALI FANTASTICI e dove trovarli

Agricoltura (ornamentale / arabile)

Hagrid tiene una zucca cerotto nel parco di Hogwarts. Sebbene questi sembrino essere utilizzati esclusivamente dalla scuola, è possibile che alcuni siano stati esportati (ad esempio) a Hogsmeade o oltre per la vendita

enter image description here

Jack B Nimble
2014-07-08 23:31:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco le domande e le risposte relative all'economia di Potterverse.

Quanto è importante il denaro nel mondo magico?

Pureferret : In sostanza, la tua unica spesa è cibo e vestiti (e puoi accontentarti dell'ultimo caso), inoltre, per quanto ne so, non esiste un mutuo nel mondo dei maghi ....

In che modo il Ministero della Magia ottiene i propri fondi?

DVK: Non si fa mai cenno a come arrivano i soldi. Né nei libri né in alcuna intervista a JKR. Ho cercato "denaro", "finanziamento", "tasse / tasse / tassato", "ministero" e "governo". Zero hit rilevanti.

La Banca dei Maghi della Gringott paga interessi sui depositi?

Serpeverde: Non vedo prove nel canone quell'interesse formale viene distribuito o raccolto nel mondo dei maghi.

Che cosa fanno esattamente i Malfoy per vivere?

Il risultato è che sono una delle famiglie di maghi più ricche in Gran Bretagna, e si dice da molti anni (anche se mai provato) che nel corso dei secoli la famiglia si sia dilettata con successo nella valuta e nei beni Babbani. Per centinaia di anni, sono riusciti ad aumentare le loro terre nel Wiltshire annettendo quelle dei vicini Babbani, e il favore che hanno offerto ai reali ha aggiunto tesori e opere d'arte Babbani a una collezione in continua espansione. - Pottermore

In breve, l'economia di Potterverse sembra funzionare in base a un principio che non capiamo (magia?). Forse perché la Rowling è sia politica che terribile con i numeri.

Serpeverde: Quindi per lei, la domanda su cosa serve per far funzionare una normale economia (e soprattutto, come si ottengono finanziamenti statali) è assolutamente irrilevante e poco interessante.

Scusa per la domanda stupida, ma cos'è DVK?
@Armin È un utente di questo sito, la citazione è tratta dalla sua risposta alla domanda collegata.
@AnthonyGrist - in realtà DVK è una forma di magia. Un po 'come l'economia della Rowling
@armin - È solo un ragazzo, sai?
@DVK grazie per aver chiarito xD
Colonel Panic
2014-07-09 14:45:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La fanfic Harry Potter and the Methods of Rationality si diverte moltissimo ad esplorare la politica monetaria dei maghi https://www.fanfiction.net/s/5782108/4/Harry-Potter-and-the-Methods-of- Razionalità

Mucchi di galeoni d'oro. Pile di falci d'argento. Mucchi di zecchini di bronzo.

Harry rimase lì e fissò con la bocca aperta il caveau di famiglia. Aveva così tante domande che non sapeva da dove iniziare.

"Queste monete sono il metallo puro?" Disse infine Harry.

"Cosa?" sibilò il goblin Unci-Unci, che stava aspettando vicino alla porta. "Stai mettendo in dubbio l'integrità della Gringott, signor Potter-Evans-Verres?"

"No," disse Harry distrattamente, "per niente, scusa se è venuto fuori sbagliato, signore. non ho idea di come funzioni il tuo sistema finanziario. Chiedo se i galeoni in generale sono fatti di oro puro. "

" Certo ", ha detto Unci unci.

" E può qualcuno li conia o sono emessi da un monopolio che raccoglie così il signoraggio? "

" Cosa? " disse la professoressa McGranitt.

Unci-unci sorrise, mostrando i denti aguzzi. "Solo uno sciocco si fiderebbe di una moneta qualsiasi tranne che di un goblin!"

"In altre parole," disse Harry, "le monete non dovrebbero valere più del metallo che le compone?"

Unci-unci fissò Harry. La professoressa McGranitt sembrava perplessa.

"Voglio dire, supponiamo che io sia venuto qui con una tonnellata di argento. Potrei farne una tonnellata di falce?"

"A pagamento , Signor Potter-Evans-Verres. " Il goblin lo osservava con occhi scintillanti. "Per una certa cifra. Dove troveresti una tonnellata d'argento, mi chiedo?"

"Stavo parlando ipoteticamente," disse Harry. Per ora, in ogni caso. "Allora ... quanto addebiteresti in commissioni, come frazione dell'intero peso?"

Gli occhi di Unci unci erano attenti. "Dovrei consultare i miei superiori ..."

"Dammi un'ipotesi selvaggia. Non mi atterrò alla Gringott."

"Una ventesima parte del metallo pagherebbe bene la coniazione. "

Harry annuì. "Grazie mille, Sig. Unci unci."

Quindi non solo l'economia magica è quasi completamente disaccoppiata dall'economia Babbana, nessuno qui ha mai sentito parlare di arbitraggio. l'economia Babbana più ampia aveva una gamma di scambi fluttuante tra oro e argento, quindi ogni volta che il rapporto oro-argento Babbani si allontanava di oltre il 5% dal peso di diciassette falci a un galeone, l'oro o l'argento avrebbero dovuto prosciugarsi dalla magia economia finché non è diventato impossibile mantenere il tasso di cambio. Porta una tonnellata di argento, cambia in Sickles (e paga il 5%), cambia i Sickles in Galeoni, porta l'oro nel mondo Babbano, scambialo con più argento di quello con cui hai iniziato e ripeti.

Il rapporto oro / argento dei Babbani non era intorno a cinquanta a uno? Harry non pensava che fossero diciassette, comunque. E sembrava che le monete d'argento fossero in realtà più piccole delle monete d'oro.

D'altra parte, Harry era in una banca che letteralmente conservava i tuoi soldi in caveau pieni di monete d'oro sorvegliati da draghi, dove dovevi entrare e prendere monete dal tuo caveau ogni volta che volevi spendere soldi. I punti più fini dell'arbitraggio delle inefficienze del mercato potrebbero andar persi su di loro. Era stato tentato di fare commenti sprezzanti sulla crudezza del loro sistema finanziario ...

Ma la cosa triste è che la loro strada è probabilmente migliore.

È intelligente ma non funzionerebbe. La degradazione della valuta in metalli grezzi è probabilmente illegale nel mondo dei maghi, come nel resto del mondo
Al contrario, funziona! Ecco perché è fuorilegge.
Funziona esattamente nello stesso modo in cui funziona la rapina a mano armata.
In realtà, tutto ciò che Harry farebbe qui è gonfiare la valuta, scatenando un attacco di inflazione nella moneta d'argento. Questa situazione esatta si è verificata quando le principali economie, con l'aumento della produttività industriale, si sono convertite in valuta fiat, mentre le economie più piccole, con una produttività fissa, hanno cercato di rimanere sulla valuta delle specie. Le economie più piccole o hanno risucchiato la loro specie (deflazione) o sono state inondate dalla specie che scorreva (inflazione). La valuta specifica funziona solo quando sia la produttività che l'offerta di specie sono relativamente statiche. La rivoluzione industriale ha reso entrambi dinamici.
Il sistema descritto è [bimetalism] (https://en.wikipedia.org/wiki/Bimetallism) che è terminato molto prima del denaro-merce. Il bimetalismo terminò tra la metà e la fine del XIX secolo. quando il mondo è passato al gold standard (almeno de facto), l'arbitraggio descritto da HPATMOR lo rende irrealizzabile. Il gold standard ha iniziato a cadere durante la prima guerra mondiale. A meno che il denaro di Wizzard non sia convertibile, il processo è probabilmente legale: Harry venderebbe monete per il loro valore senza distruggerle e la persona che le compra non sarebbe oggetto delle leggi dei maghi.
Il sistema di pensiero dato ha descritto la distruzione della moneta potrebbe non essere resa illegale (soprattutto perché sembra entità sovrana ma separata). OTOH lo [svalutazione] (https://en.wikipedia.org/wiki/Debasement) sta riducendo la quantità di metallo nelle monete.
Ho fatto +1 su questo così difficile. Buone risate. Non è esattamente in tema, dal momento che il richiedente sembra interessato alle spiegazioni sui cannoni. Ma l'estratto dimostra così bene cosa succede quando provi ad applicare la logica del mondo reale agli universi immaginari.
TGar
2019-01-02 17:39:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

  1. Harry vive in una bolla di filtraggio. Non menzionare le occupazioni produttive nella storia non implica che sono inesistenti
  2. I maghi usano la magia e le creature magiche per essere molto più efficaci e quindi il rapporto di persone che lavorano in occupazioni produttive può essere inferiore.
  3. ol>

    Tutti i lavori menzionati nei libri sono occupazioni non produttive…

    Questo è vero, ma noi lettori abbiamo un forte pregiudizio. Guardiamo la vita di un bambino che cresce in una famiglia Babbana. La maggior parte degli adulti che lavorano sono persone che incontra a scuola. Quindi sono principalmente insegnanti.

    Penso che sia giusto presumere che il lavoro manuale, spesso non si adatterebbe alla natura della storia, così come a auror, insegnanti o politici.

    Vivo in una città di un milione e raramente incontro qualcuno che crei i suoi prodotti. Se lo faccio, è soprattutto qualcuno che non conosco, con cui non parlo e principalmente, quasi non mi preoccupo (li incontro ad esempio durante un viaggio in campagna vedo ad es. Taglialegna, pescatori, trattorista ecc .).

    Se qualcuno scrivesse un libro sulla mia vita (babbana), probabilmente non menzionerebbe nemmeno un lavoro produttivo, perché non sono importanti per la mia storia.

    Inoltre, JK Rowling vive a Edinburg e probabilmente non è così abituata a incontrare i lavoratori manuali.


    La percentuale di persone che lavorano in lavori produttivi è forse ( probabilmente) più piccolo di quello dei babbani, ma l'efficienza è molto più alta.

    Sappiamo da altre risposte che ci sono alcuni lavori produttivi (Valorum ha menzionato almeno l'agricoltura e minerario).
    Non è un grosso problema che non ci siano così tante persone, perché grazie alla magia il loro lavoro può essere molto più produttivo.
    Per abbattere l'albero puoi usare un semplice incantesimo , per spostarlo sulla tua traccia un altro. In questo modo puoi abbattere la foresta in due ore.


    ... la popolazione magica totale della Gran Bretagna non può essere molto superiore a 10.000.

    Anche vero. Ma la parola magica non è solo maghi, ma anche creature magiche.
    Sappiamo che i maghi usano alcuni di loro (elfi domestici, nifflers) per fare il loro lavoro al posto loro. Sembra molto probabile che anche alcuni dei lavori per la creazione di prodotti siano gestiti da creature magiche. Tipicamente elfi domestici.

TechZen
2014-07-09 18:55:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà, tutta l'economia si riduce alle allocazioni di tempo umano. Il sistema finanziario e l'economia in generale sono solo i sistemi che utilizziamo per comunicare tra loro come ciascuno di noi ha bisogno di allocare il proprio tempo. In realtà non c'è mai stato più di un "sistema economico", c'è stato solo quello.

Come ha dimostrato l'economista Julian Lincoln Simon, non sono risorse o materiali "naturali", salvo l'ossigeno ambientale nell'aria. Tutte le altre risorse devono essere ottenute attraverso il tempo e gli sforzi umani. Il "valore" di qualsiasi cosa è la quantità di tempo umano necessaria per produrre la risorsa e consegnarla dove verrà utilizzata o consumata.

I prezzi sono segnali che inviamo ad altri esseri umani dicendo loro come allocare il loro tempo e i loro sforzi. Se paghiamo di più per qualcosa, segnaliamo, "dedichiamo più tempo a farlo" se paghiamo di meno, segnaliamo "spendiamo il tuo tempo a fare qualcos'altro".

Da un punto di vista economico, non importa se quello sforzo prende la forma di un'azione materiale o la forma di lanciare un incantesimo. Il valore economico del risultato risultante è ancora una misura del tempo e degli sforzi umani.

Se hai un mondo magico in cui le persone possono produrre qualsiasi cosa dal nulla con un incantesimo, il valore di ogni bene particolare sarà determinato da: 1) il tempo necessario a un individuo per sviluppare il abilità magiche per lanciare imparare o inventare l'incantesimo, 2) il tempo necessario per apprendere o inventare effettivamente l'incantesimo, 3) il tempo necessario a una persona per lanciare effettivamente l'incantesimo, 4) il tempo necessario per trasferire il risultato a un altro persona.

Poiché tutte le economie riguardano il tempo umano, indipendentemente dai dettagli di come viene speso quel tempo, l'economia dell'universo di Harry Potter funzionerebbe esattamente nello stesso modo in cui funziona la nostra fintanto che hanno dovuto spendere tempo e sforzo di qualche tipo per sbattere merci e servizi con la magia.

L'economia della "post scarsità" è un mito perché la quantità finita di tempo umano sarà sempre la merce "scarsa". Diamine, dal punto di vista del mondo preindustriale, oggi nel mondo industrializzato viviamo in un'economia post scarsità perché non spendiamo l'80% + del nostro intero sforzo economico solo per coltivare cibo per la sussistenza. La nostra ricchezza materiale sembrerebbe assolutamente magica da qualcuno dell'era preindustriale. Non riuscivano a capire come potremmo sopravvivere, tanto meno prosperare inimmaginabilmente, con solo il 4% della nostra popolazione dedita alla coltivazione di cibo.

Un livello tecnologico di Star Trek-esc ci sembrerebbe altrettanto magico, ma avrebbero comunque la scarsità di tempo umano e quindi un sistema economico per allocare quel tempo. Allo stesso modo, un mondo letteralmente magico affronterebbe ancora la scarsità di tempo umano e avrebbe ancora un sistema economico basato su sistemi di prezzi che comunicano a ciascun mago come dovrebbe allocare al meglio il proprio tempo.

il tempo umano smette di essere la merce rara non appena creiamo intelligenza artificiale / robot che possono fare tutto ciò che un essere umano può fare.
Sono d'accordo con il tuo punto di vista. Tuttavia, dovresti affrontare i risultati logici della magia del risparmio di tempo e lavoro. Molly Weasely non ha certo inventato l'animazione di un coltello da cucina per tagliare le verdure. Sembra invece che l'animazione sia un semplice trucchetto e non viene fornita alcuna ragione nell'universo che impedirebbe ai maghi di applicarla a qualsiasi lavoro. Immagina un proprietario di fabbrica o un caposquadra minerario con 0 dipendenti: tutto ciò che fanno è animare gli strumenti e l'hardware all'inizio del lavoro, usare la magia (o più strumenti animati) per confezionare i prodotti finiti, prendere una tazza di tè e chiamarlo a giorno in cui hanno raggiunto la quota.
E per quanto riguarda il commento di @sds', il tempo non fa più paura neanche in un'economia magica. Un coltello da cucina autoalimentato è quasi equivalente a un robot per tagliare le verdure. In altre parole: la magia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla tecnologia.
@sds - il mio tempo sarà sempre scarso. Il tempo che passo a pilotare un jet prodotto da robot è il tempo che non ho passato a visitare musei o dipingere per piacere. Anche se diventassimo immortali, probabilmente sarà scarso a causa, beh, delle preferenze temporali. Re post principale: mentre il tempo è la risorsa principale utilizzata, probabilmente non è la cosa che determina il valore del prodotto [utilità maginale] (https://en.wikipedia.org/wiki/Marginalism) - in molti casi sarà il uguale al costo di produzione marginale ma puoi immaginare una situazione in cui non lo è (ad esempio qualcuno sfrutta il monopolio).
@MaciejPiechotka: il tuo tempo è scarso per _tu_, ma non per _qualcun altro_.
@Dacio ma avranno una fabbrica efficiente in modo che possano permettersi di assumere una persona in più in modo che insieme possano animare gli strumenti due volte più velocemente. O costruire una nuova fabbrica per magia, o ...
L'animazione dello strumento @Dacio: richiede probabilmente abilità / potere / attenzione. Un (quasi) squib non sarà in grado di farlo. Se Molly lascia la cucina, il coltello non funzionerà più.
@sds Se volessi incontrare un giocatore di scacchi migliore del mondo, anche il suo tempo sarà scarso e probabilmente non vorrà incontrare persone tutto il giorno. Se volevo incontrare la mia famiglia il tempo che trascorrono con me non pilotano jet costruiti da robot. In fin dei conti il ​​tempo è praticamente limitato e quindi scarso.
Himarm
2014-07-09 20:03:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per cominciare, credo che la tua supposizione che Hogwarts abbia solo 100 studenti sia un po 'fuori luogo. In classe Harry ha 5 ragazzi nella sua stanza e 4-5 ragazze nella stanza delle ragazze solo a Grifondoro. Il che ti porta a credere che ogni altra casa riceva all'incirca la stessa quantità di studenti ogni anno, il che rende l'iscrizione tra 35-50. Ciò significa che ci sono tra 250-350 studenti a Hogwarts in un dato anno. Ciò aumenta la tua popolazione magica totale fino a 25.000-35.000 in base ai tuoi calcoli. Questo poi mi porta a credere che la popolazione di streghe e maghi dell'Inghilterra sia probabilmente più vicina a 50.000 persone sulla base del fatto che i maghi vivono molto più a lungo dei babbani, come dimostrato che più maghi vivi hanno più di 100 anni. Un altro punto sulla popolazione viene dalla Coppa del Mondo, c'erano centinaia di migliaia di persone lì, e dal momento che aveva sede in Inghilterra si può presumere che una grande maggioranza di inglesi si sia presentata come è comune con diciamo ... la Coppa del mondo di calcio dove il lo stadio ospita 100-200k persone, la maggior parte delle quali quest'anno sono brasiliane.

Passiamo all'economia. La stessa Inghilterra non è un paese molto autosufficiente quando si tratta di cibo, con solo il 58-60% del cibo prodotto localmente. Questo può tradursi anche nel mondo magico nel fatto che i maghi tendono a vivere in quartieri babbani, quartieri magici, o in aree appartate in tutta la Bretagna, paludi, colline, valli. Come altri hanno detto, i maghi non possono creare cibo con la magia, ciò non significa che non possano migliorare il cibo che sta crescendo. La signora Weasley nel suo giardino avrebbe potuto ampliare i suoi prodotti, come Hagrid ha fatto con le sue zucche, tranne per il fatto che non sarebbe stata magicamente limitata come lo era Hagrid. Potresti anche avere (non verificato) centinaia di elfi domestici che coltivano cibo. Hogwarts impiega centinaia di elfi come scopriamo nel libro 4, e quindi è logico che ci siano altre grandi popolazioni di elfi domestici altrove, alcuni dei quali potrebbero essere coltivati ​​in piantagioni. Un altro problema che i maghi non hanno è il trasporto di merci, nonché la custodia delle merci. Nella maggior parte delle serie Fantasy con magia invasiva come il mondo di Harry Potter non è un problema mantenere il cibo fresco a tempo indeterminato attraverso l'uso della magia. Direi anche che i maghi o avevano "negozi di alimentari" o facevano la spesa nei negozi babbani.

Passando a dove hanno preso il loro oro. Credo che sia molto ragionevole presumere che i goblin siano effettivamente miei o estratti per i metalli. Nella loro storia i goblin sono maestri metalmeccanici che darebbero molto credito all'idea che loro stessi minino. (Gringots è fondamentalmente una miniera abbandonata comunque ...) Puoi anche presumere che i galeoni d'oro dovevano molto probabilmente il 100% d'oro E mentre probabilmente c'erano leggi sulla creazione di monete in genere con monete d'oro il peso è il fine determinato dal valore. Si poteva vedere che avevano problemi di contraffazione poiché le persone compravano usando l'oro del leprechaun che sarebbe scomparso nel giro di poche ore. Immagino che i negozi avessero una cassa o un modo magico per determinare se le monete fossero effettivamente reali o meno. Se possiamo presumere che i goblin stiano estraendo metalli per trovare metalli, possiamo anche presumere che nel processo stiano raccogliendo anche altri metalli e minerali. Altri beni nel mondo come il corno di unicorno, gli occhi di scarabeo ... ecc sembrano essere stati raccolti sia professionalmente che attraverso singoli contributori. Persone come Hagrid sono cresciute, cresciute e hanno avuto accesso a diverse creature magiche e materiali che probabilmente ha fornito cose come occhi di tritone alla scuola. Altre persone come il professor lumacorno cercavano attivamente rari "beni di scambio" magici e, se trovati, li procuravano personalmente e li portavano in un farmacista o in un altro negozio e li vendevano. Sarebbe molto redditizio per un mago che si è preso cura di erbologia e di creature magiche per poi trovare o coltivare diversi beni di scambio necessari in tutti i tipi di cose magiche. Se ci sono soldi puoi scommettere che qualcuno lo sta facendo.

Passiamo ai lavori. Quindi abbiamo insegnanti, Governement (inclusi avvocati, polizia, FBI, politici, assistenti sociali, lavori civili) negozi che vendono merci e prodotti finiti (che loro stregoni o maghi probabilmente hanno creato da soli come nella cultura medievale il fabbro vendeva le cose che faceva). Hai un'attività lucrativa Ottenere beni commerciali che porta a supporre che sia stato fatto, così come esempi su piccola scala. Banchieri, autori, giornalisti. Essenzialmente abbiamo tutto ciò di cui una società ha bisogno, tranne la prova effettiva che ci sono agricoltori, possiamo presumere che se non importassero o acquistassero cibo Babbano, in realtà c'erano anche agricoltori. Alla fine della giornata devi pensare in questo modo se abbiamo solo 10k persone, ma sono tutte streghe e maghi, di quanti agricoltori hai effettivamente bisogno. Con gli attrezzi agricoli nel Midwest 1 agricoltore con trattori può coltivare 100 acri di terra che probabilmente sono sufficienti per migliaia di persone. 1 mago può probabilmente fare diga altrettanto bene se non meglio, quindi non hai bisogno di una grande popolazione per realizzare le stesse cose che facciamo noi babbani.

I muri di testo vengono raramente votati. Potresti provare a modificare e modellare la risposta in qualcosa di più leggibile, anche a costo del volume.
Inoltre, la stima iniziale che contesterai è espressa nell'iscrizione annuale a un singolo grado, non nella frequenza totale. In altre parole, la stima del richiedente per il numero totale di studenti di Hogwart è 700, superiore alla stima. Se non altro, penso che 100 studenti all'anno siano nella fascia alta. Guardala in questo modo: se la tua popolazione in generale ha solo 100 figli all'anno, qual è la popolazione? Considera anche che molti bambini iscritti a Hogwart's sono nati babbani, riducendo la fascia bassa del totale di sangue magico in Inghilterra.
Ethan
2018-06-11 10:36:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un numero sufficiente di maghi (come i Malfoy) partecipano all'economia più ampia (babbana) per far girare la palla economica. Inoltre, la magia consente sia uno standard di vita più elevato sia un funzionamento, ad esempio, Hogwarts, a un livello di reddito / denaro inferiore.

Anche se interessante, non hai ancora risposto quale fosse l'attuale sistema economico del mondo magico, come guadagnavano i loro soldi, acquisivano materie prime ecc. Per quanto riguarda i tuoi punti, puoi fornire qualche prova che i Malfoy partecipassero all'economia babbana?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...