Domanda:
Se Palpatine aveva previsto la sua distruzione per mano di Luke, perché rischiare di provare a trasformarlo?
Bogdan Alexandru
2015-05-21 20:02:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo ci dice che l'Imperatore era troppo sicuro di sé nel Lato Oscuro riguardo al fatto che Vader si rivoltasse contro di lui.

Tuttavia, a un certo punto Vader dice a Luke che può distruggere il Imperatore e che lui (l'Imperatore) lo ha previsto .

Quindi, se Palpatine ha previsto che Luke (o un altro Skywalker per quella materia) può distruggerlo, perché rischiare di portarlo più vicino con l'aspettativa di trasformarlo nel Lato Oscuro?

So che trasformare Luke sarebbe una grande risorsa, ma comunque, questo è probabilmente l'unico uomo nella galassia che può ucciderti. Perché non annullare immediatamente questa possibilità e chiedere a Vader di ucciderlo la prima volta?

Sempre in movimento, il futuro è. Palpatine probabilmente era semplicemente troppo sicuro delle sue possibilità di cambiarlo
Si potrebbe anche sostenere che Luca fosse una fonte di grande potere. L'intera vita di Palpatines era basata sulla ricerca del potere, indipendentemente dal rischio.
Scommetto che Palpatine aveva previsto che Luke lo avrebbe distrutto non come Jedi, ma come suo apprendista Sith, molto tempo nel futuro.
@DavidS Palpatine * rischio gestito con molta * attenzione. Altrimenti non sarebbe potuto rimanere nascosto così a lungo.
Noi (umani) generalmente abbiamo una forte tendenza a rinunciare a piccoli ma affidabili guadagni immediati a favore di possibilità future non realizzate ma maggiori (sperando per il meglio). Palpatine è del tutto credibile IMHO.
Correlato: http://scifi.stackexchange.com/questions/87486/why-was-converting-luke-to-the-dark-side-worth-the-emperors-life/87489. Forse uno stupido?
@MatthewRead Non ho detto che non ha gestito bene il rischio, solo che ha un record di essere totalmente disposto a scommettere su tutto (la sua vita, la pace della Repubblica, l'Impero) se ha ritenuto che la ricompensa ne valesse la pena. E penso che ne valesse la pena. Amico è un drogato e i giochi non sono divertenti quando non ci sono sfide ...
@Agent_L Un altro termine per questo è [gratificazione ritardata] (https://en.wikipedia.org/wiki/Delayed_gratification).
Grazie @JAB.Ma quello che intendevi è logica e pianificazione e quello che intendo è gioco d'azzardo compulsivo :)
Cinque risposte:
#1
+51
Zibbobz
2015-05-21 22:17:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è mai stato chiarito come sia stata prevista la capacità di Luke di distruggere l'Imperatore (se in realtà Vader non l'ha inventato semplicemente per persuadere Luke a unirsi al lato oscuro). È chiaro, tuttavia, che l'Imperatore ha bisogno di Luca.

Da tempo Vader è stato reso un allievo inferiore dell'Imperatore: sta invecchiando, il suo corpo è stato sostituito da macchinari in eccesso e l'Imperatore (giustamente) predice che si rivolterà contro di lui al momento cruciale momento. Per mantenere la Regola del Due, l'Imperatore ha bisogno di un nuovo apprendista, e un giovane Cavaliere Jedi ancora verde come Luke è un candidato ideale da trasformare.

Anche questo sembra essere il suo modus operandi: di fronte alla possibilità che il Conte Dooku lo tradisse, ha intravisto il potenziale per trasformare il giovane Anakin Skywalker nel Lato Oscuro facendolo uccidere Dooku a sangue freddo. Questa è esattamente la stessa cosa che cerca di fare a Luke con Vader, e quasi funziona dato che Luke ha abbracciato la sua rabbia per sconfiggere Vader in combattimento diretto.

E infine, dovremmo anche ricordare che mentre Palpatine era disposto a provare a convertire Luke facendogli parlare di questo atto omicida, era anche pronto a fallire e prontamente ha eseguito il suo piano B con Force Lightning.

L'unico vero difetto nel suo piano era sottovalutare la riaccesa lealtà di Anakin verso suo figlio e la capacità di Anakin di tradire l'Imperatore anche in tali circostanze.

+1 per il punto in cui il piano dell'Imperatore B era di uccidere Luke con il suo Force Lightning, che è stato molto efficace fino a quando Vader gli si è rivoltato contro.
#2
+27
Null
2015-05-21 20:27:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'Episodio V, l'Imperatore dice a Vader

Abbiamo un nuovo nemico - Luke Skywalker ... Potrebbe distruggerci.

Questo è probabilmente a cosa si riferisce Vader quando in seguito lo dirà a Luke

Luke. Puoi distruggere l'Imperatore. Lo ha previsto. È il tuo destino. Unisciti a me e insieme possiamo governare la galassia come padre e figlio. Vieni con me. È l'unico modo.

Vader sta implorando Luke di unirsi a lui in modo che possano distruggere l'Imperatore come padre e figlio, che è il piano di Vader ma ovviamente non il Il piano dell'Imperatore. Serve Vader per dire a Luke che possono sconfiggere l'Imperatore, ma non è necessariamente vero . L'Imperatore ha detto che Luke "potrebbe" distruggere entrambi i Sith (è solo una possibilità), ma Vader estende la verità (sottintendendo che è più una certezza) ed esclude se stesso dalla "profezia" dell'Imperatore. Vader ha motivo di mentire / esagerare in modo che la sua proposta sia più convincente e allettante per Luke (altrimenti Luke penserebbe semplicemente di non essere abbastanza forte per sconfiggere l'Imperatore, e morirebbe solo cercando di sfidare l'Imperatore).

Abbiamo motivo di credere che non sia (del tutto) vero, perché (a) Sith come Vader sono noti per essere ingannevoli e, cosa più importante, (b) Vader può percepire Luke sulla luna della foresta di Endor mentre l'Imperatore no :

Vader: Ho sentito [Luke], il mio Maestro.

Imperatore: Strano, non l'ho fatto. Mi chiedo se i tuoi sentimenti al riguardo siano chiari, Lord Vader.

Se l'Imperatore non riesce nemmeno a percepire la presenza di Luke sulla luna boscosa di Endor, perché dovremmo credi che l'Imperatore abbia previsto che la stessa persona lo distruggerà poche ore dopo? Naturalmente, l'Imperatore potrebbe mentire a Vader, ma ha pochi motivi per mentire ai suoi compagni Sith, mentre Vader ha una ragione molto migliore mentire o esagerare con un Jedi che sta cercando di convertire.

Anche se è vero che l'Imperatore ha previsto la sua morte per mano di Luca con una sorta di certezza, il futuro è sempre in movimento (come sottolineato nei commenti) così l'Imperatore sa che c'è una possibilità che possa trasformare Luke . Data l'eccessiva fiducia dell'Imperatore nella sua presa su Vader e l'eccessiva sicurezza in generale (Luke dice specificamente che sarà la sua rovina), non sorprende che l'Imperatore credesse di poter trasformare Luke nel lato oscuro. La possibilità di ottenere un giovane e potente Skywalker (Luke) senza i limiti del mezzo macchina Vader è semplicemente troppo buona per lasciarla andare.

Infine, vale la pena notare che lo era davvero Vader che ha distrutto i Sith, non Luke. Luke ha indubbiamente svolto un ruolo cruciale, ma è Vader / Anakin che distrugge i Sith, quindi l'Imperatore non poteva prevedere che Luke lo avrebbe distrutto, perché non è quello che è successo.

Inoltre ci si può chiedere anche SE l'imperatore avesse previsto qualcosa se fosse luke a distruggerlo e non solo uno skywalker a ucciderlo e tutti pensano che debba essere luke poiché "anakin skywalker" non "esiste" più
Il "se" è importante. Non abbiamo alcuna conferma che l'Imperatore preveda qualcosa. Voglio dire, lo dice sempre nel contesto di "come oh sì, lo sapevo".
Inoltre, non sappiamo se l'Imperatore * davvero * non avesse percepito Luke nella battaglia di Endor - non sembra così sorpreso di vederlo nella sua sala del trono, e non è al di sopra di mentire o nascondere creativamente verità.
@Zibbobz È vero, è possibile che l'Imperatore stesse mentendo, anche se sembra sinceramente sorpreso. Ad ogni modo, dal momento che Vader avrebbe potuto mentire nell'episodio V, la premessa della domanda non può essere presa con certezza.
“Se l'Imperatore non riesce nemmeno a percepire la presenza di Luke sulla luna boscosa di Endor, perché dovremmo credere che l'Imperatore possa prevedere che Luke può distruggerlo?” Perché i due non hanno assolutamente nulla a che fare l'uno con l'altro.
Dovrò ripetere a pappagallo quello che ha detto Matthew Read. Non vedo alcun motivo per confondere il rilevamento della presenza di un altro e la previsione.
@MatthewRead Entrambi hanno a che fare con [il rilevamento attraverso la Forza] (http://starwars.wikia.com/wiki/Force_sense). Se non riesci nemmeno a percepire la presenza di una persona in particolare, come puoi percepire un evento futuro che coinvolge quella persona?
@Null 1) È trascorso un intero anno tra * L'Impero colpisce ancora * e * Il ritorno dello Jedi *. Luke è diventato molto più consapevole della Forza e più abile nel suo utilizzo. 2) L'Imperatore non avrebbe prestato molta attenzione a ogni navetta che passava. Vader aveva il vantaggio di avere la navetta richiamata alla sua attenzione da un ufficiale; è naturale che concentri i suoi sensi su una nave sospetta. 3) L'Imperatore aveva previsto che Luke si sarebbe consegnato a Vader su Endor, * e aveva ragione *. (La premonizione sorprese Vader: "Verrà da me?" Quando gli fu detto di aspettare Endor.)
@Null Noterai che il tuo link non fa riferimento alla previsione del futuro. Palpatine era assurdamente potente, non ha senso trattarlo come debole in tutte le aree perché ha fallito * una volta * in una particolare area.
@MatthewRead Seconda frase: "Potrebbe essere usato per ** sentire ** i sentimenti di un altro essere, ** il futuro **, ..."
"così l'Imperatore non poteva prevedere che Luca lo avrebbe distrutto, perché non è quello che è successo".L'Imperatore aveva previsto la possibilità.Ma sempre in movimento, il futuro è;tentare di controllare gli eventi in modo tale che la previsione della Forza si realizzi (o non si verifichi) tende a produrre i peggiori risultati possibili.(O almeno così mi ha insegnato una volta il mio insegnante.)
#3
+1
Atsby
2015-05-22 06:31:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tuttavia, a un certo punto Vader dice a Luke che può distruggere l'Imperatore e che lui (l'Imperatore) l'ha previsto .

Il La prima volta che ho visto il film, ho pensato che fosse un chiaro errore nella sceneggiatura e che avrebbe dovuto essere "trascurato" piuttosto che "previsto".

Se accettiamo "previsto" come valore nominale, quindi immagino che ciò che Vader stia spingendo qui è l'idea che l'Imperatore lo abbia mandato ad uccidere Luke solo perché "prevedeva" che avrebbero potuto rovesciarlo se si fossero uniti (e, quindi, sarebbe una buona idea farlo). Tuttavia, se l'Imperatore avesse davvero previsto questo, sarebbe solo l'idea più stupida al mondo per l'Imperatore di inviare Vader dopo Luke. Per questo motivo, la frase è chiaramente completa e totale fallita , interpretata o meno come uno stratagemma.

In realtà pensavo fosse intenzionale, e l'imperatore era impegnato nella causa del lato oscuro a costo della sua vita.
#4
+1
Mateo Pollackson
2018-01-04 13:45:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il lato oscuro offusca tutto. Sebbene l'Imperatore fosse estremamente discreto, astuto e paziente, era anche così consumato dal Lato Oscuro, specialmente durante il suo attacco con Fulmine della Forza contro Luke che non poteva percepire il tradimento di Vader; mentre ragionava, come altri hanno sottolineato, il piano A era fallito e il piano B sarebbe stato realizzato.

Palpatine disse a Vader: "Lui (Luke) potrebbe distruggerci". In sostanza, implica che se Luke diventasse un Jedi, sarebbe stato più potente di entrambi, forse non combinato, anche se non credo che abbia rivelato quale fosse la visione di Palpatine, certamente percepisce il potere di Luke (avevo pensato che Luke si stesse proteggendo dalla Forza (Apparentemente "spegnendosi" (TLJ)) quando erano diretti a Endor e Vader lo percepì e l'Imperatore no.

I Sith cercano il potere soprattutto. L'Imperatore non era diverso. Anakin avrebbe potuto uccidere Palpatine, ha persino chiesto ad Anakin se lo avrebbe ucciso, e Anakin certamente vorrebbe farlo, ma non lo fa, invece si gira e si unisce a Palpatine. Forse l'Imperatore pensava che sarebbe successo lo stesso con Luke.

Probabilmente il problema più grande in questo momento è che Luke, che credeva ci fosse ancora del buono in suo padre e ha persino affrontato l'Imperatore e vicino alla morte (guarda di nuovo ROTJ il TLJ), si è trovato in un momento di cattiva scelta (immagino che siamo tutti umani , ma ... sul serio?) è andato a uccidere suo nipote. Ovviamente Luke non andrebbe a dirlo a Leia per vedere se pensa che sia una buona idea, giusto? Non farmi arrabbiare, amo la storia di Luke Skywalker ... tranne come è finita. La conclusione della sua storia è nelle mani di una persona e purtroppo non è andata come avrebbe dovuto. Tra molte altre cose, oltre ad addestrare Rey nella Forza ... la Forza, non lo Jedi, la Forza, la vita la crea, la fa crescere, dai, non è così difficile, avrebbe dovuto andare con Rey, Chewie e R2. Capisco perché non l'ha fatto, ma perché no, lo scrittore voleva lasciare il segno nell'universo di Star Wars? Questa è l'unica spiegazione che posso trovare, perché il Luke che conoscevo avrebbe seguito le orme di Obi-Wan di ANH e se ne sarebbe andato e avrebbe combattuto, anche se Obi-Wan rappresentava i Jedi, ed è ora che i Jedi finiscano, Sono l'ultimo Jedi, sono venuto qui per morire, i Jedi finiscono con me, l'eredità dei Jedi è il fallimento ....... aspettalo ..... non sono gli ultimi Jedi, lei lo è ....... ummm ..... doveva essere un colpo di scena, o ha semplicemente messo l'eredità del fallimento su Rey? Non ci credo ... e forse è per questo che fallisco. Avventura? Eh. Eccitazione? Eh. Gli Ultimi Jedi non desiderano queste cose. Speriamo di vedere il vero Luke, beh, il vero Force Ghost Luke in IX. Oh, e non so molto di JJ, ma se la gente pensa che abbia rifatto ANH con TFA, behllllll ... The Last Jedi < Empire Strikes Back (non potrei portare me stesso a mettere un segno di uguale) ma serio , stesso film, personaggi diversi, immagina Vader che uccide Snoke in Empire e poi Luke che va da Bespin e salva i suoi amici mentre Yoda Force si proietta contro Vader.

Il lato oscuro ha offuscato le menti di Abrams e Johnson in modo che non potessero capire perché Star Wars fosse buono.
#5
  0
C R
2015-05-22 14:40:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre ad avere un piano B come dice Zibbobz, l'Imperatore potrebbe considerarlo ucciso da Luke come un successo: se Luke lo uccidesse per rabbia, allora Luke si rivolgerebbe in qualche modo al lato oscuro proprio come Anakin dopo aver ucciso Conte Dooku ...

Quindi le due alternative per Luke sono:

  • Essere ucciso da Vader o dall'Imperatore (che chiaramente è una vittoria per l'Imperatore)
  • Per uccidere l'Imperatore e in qualche modo, tradire il suo giuramento Jedi.

La seconda opzione è davvero rischiosa per l'Imperatore perché è un'ipotesi a lungo termine (questo omicidio influenzerà così Luke tanto che alla fine diventerà oscuro?), ma avrebbe senso.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...