Domanda:
Come ha potuto Expelliarmus battere Avada Kedavra?
Slytherincess
2012-12-06 11:09:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Voglio stare molto attento a come pongo questa domanda: chiedo Come è morto Voldemort? [CHIUSO] Sotto il testo ci sono i passaggi rilevanti di Harry Potter e i Doni della Morte se qualcuno vuole rivederli (mi dispiace per la quantità di testo ).

In che modo Expelliarmus ha battuto Avada Kedavra e ucciso Voldemort?

Sento che il motivo per cui l'Expelliarmus di Harry ha sopraffatto la maledizione di Avada Kedavra di Voldemort ha a che fare con chi era maestro della bacchetta di sambuco e come funziona la bacchetta di sambuco. Tuttavia, ho sempre avuto problemi a capire appieno come funziona la Bacchetta di Sambuco. Quanto ha influito il fatto che Voldemort non abbia mai vinto o padroneggiato veramente la Bacchetta di Sambuco nel modo in cui Expelliarmus ha reagito ad Avada Kedavra e ha causato il rimbalzo di Avada Kedavra e l'uccisione di Voldemort?

Una risposta basata nel canone dei libri sarebbe particolarmente gradito, ma qualsiasi fonte canonica va davvero bene.

Harry sentì la voce acuta gridare mentre anche lui urlava la sua migliore speranza al cielo, puntando la bacchetta di Draco:

' Avada Kedavra !'

' Expelliarmus !'

Il botto fu come un cannone- l'esplosione e le fiamme dorate che eruttavano tra di loro, al centro morto del cerchio che stavano percorrendo, segnarono il punto in cui gli incantesimi si scontrarono Harry vide il getto verde di Voldemort incontrare il suo stesso incantesimo, vide la Bacchetta di Sambuco volare alta, scura contro l'alba , roteando attraverso il soffitto incantato come la testa di Nagini, roteando nell'aria verso il maestro che non avrebbe ucciso, che era arrivato finalmente a prenderne il pieno possesso.

Mortale Hallows - pagine 595 - 596 - Bloomsbury - capitolo 36, Il difetto nel piano

e:

Harry, con l'infallibile abilità del Cercatore, afferrò la bacchetta con la mano libera mentre Voldemort cadeva all'indietro, le braccia aperte, le pupille a fessura degli occhi scarlatti che roteavano verso l'alto. Tom Riddle colpì il pavimento con una banale finalità, il suo corpo debole e rimpicciolito, le mani bianche vuote, il viso simile a un serpente vuoto e inconsapevole. Voldemort era morto, ucciso dalla sua stessa maledizione rimbalzante, e Harry era in piedi con due bacchette in mano, fissando il guscio del suo nemico.

Doni della Morte - pagina 596 - Bloomsbury - capitolo 36, Il difetto nel piano

E in qualche modo penso che quanto segue sia importante perché Voldemort disdegnava l'idea di imparare dagli altri persone o cose per le quali non vedeva un uso immediato; per esempio, ha respinto l'importanza degli elfi domestici perché li ha trovati sotto la sua attenzione e questo è tornato a perseguitarlo quando Kreacher è fuggito dalla caverna dell'Horcrux vivo e con il medaglione Serpeverde Horcrux:

' Una persona può ancora usare una bacchetta che non l'ha scelta, però? "Chiese Harry.

" Oh sì, se sei un mago, sarai in grado di incanalare la tua magia attraverso quasi tutti gli strumenti . I migliori risultati, tuttavia, devono sempre arrivare dove c'è la più forte affinità tra mago e bacchetta. Queste connessioni sono complesse. Un'attrazione iniziale, e poi una ricerca reciproca di esperienza, la bacchetta magica che impara dal mago, il mago dalla bacchetta. "

Doni della Morte - pagina 399 - Bloomsbury - capitolo 24, The Wandmaker

Potete aiutarmi a mettere insieme i pezzi?

Quattordici risposte:
#1
+36
Kyralessa
2013-04-07 02:04:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono due fattori che hanno portato alla sconfitta di Voldemort. Uno è, come hai notato, il suo fallimento nel padroneggiare la Bacchetta di Sambuco. Ma l'altro è il fallimento di tutti i suoi incantesimi dopo aver lanciato Avada Kedavra su Harry.

Poiché Harry è morto per salvare i suoi amici, lui e loro hanno ricevuto lo stesso tipo protezione che Harry portò dopo la morte di sua madre per salvarlo. I dettagli, comprese le citazioni dal libro, possono essere trovati qui.

#2
+22
user19973
2013-11-27 00:35:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo sarebbe il fattore principale e principale, secondo me.

La Bacchetta di Sambuco riconobbe Harry attraverso la magia di Harry in Expelliarmus e scelse di non uccidere il suo legittimo padrone che finalmente ne stava prendendo possesso - Harry aveva precedentemente deciso di non farlo per il momento e concentrarsi sul Horcrux Cup, lasciando l'atto per un momento successivo e più appropriato. Quindi, in sostanza, stava prestando la Bacchetta di Sambuco a Voldemort, per riprenderla con la forza - l'unica cosa che rispetta - in seguito, quindi un incantesimo disarmante era lo strumento magico perfetto e appropriato esso. Se Harry si fosse precipitato a Hogwarts per cercare di impedire a Voldemort di prendere la Bacchetta di Sambuco, e avesse fallito, Voldemort sarebbe diventato il suo legittimo padrone - per furto, come ha fatto Grindelwald.

Invece, ha fatto il contrario: quindi è una bacchetta incline a uccidere, si ritorce contro la maledizione che uccide al nemico del suo padrone.

Anche se anch'io trovo difficile capire, dal momento che la Bacchetta di Sambuco sembra rispettare solo la pura potenza magica.

Forse, allora, un fattore secondario è stato il fatto che Voldemort ha scelto il sangue di Harry per ricostruire il suo corpo, credendo che non solo gli avrebbe fatto spazio per toccare Harry, ma anche per essere protetto dalla protezione sacrificale di Lilly . Ma così facendo ha reso Harry l'unico nemico in grado di ucciderlo, almeno magicamente. E ha anche agito come una sorta di Horcrux per Harry, perché mentre viveva, Harry non poteva morire, legandolo alla terra attraverso il suo sangue e la protezione di Lilly.

Ecco perché, credo, Harry è sopravvissuto una seconda volta alla maledizione di Avada Kedavra, mentre l'Horcrux che viveva nella cicatrice di Harry è morto. Quindi, essenzialmente, quella connessione di sangue stava mantenendo in vita il nuovo corpo di Voldemort, con la protezione di Lilly che giocava anche un ruolo nel dargli potere; tutto sommato, dipende da un atto di volontà da parte di Harry - che in precedenza aveva accettato e persino accolto con favore la morte, contrariamente a Voldemort - per decidere se e quando recidere quel legame. Il corpo ricostruito di Voldemort era pieno di pura potenza magica ma, a differenza del suo precedente corpo originale, non sopportava tale potenza da solo.

Così la Bacchetta di Sambuco riconobbe Harry come la fonte del potere di Voldemort, mentre Voldemort non era altro che una protezione per Harry, una di cui poteva disporre al momento della sua scelta.

Ci si potrebbe chiedere, come ho fatto a me stesso, quindi come mai Codaliscia potrebbe essere stato ucciso da Voldemort indirettamente attraverso la mano d'argento maledetta? Bene, la mia tesi è che il sangue di Harry sia stato preso con la forza, e con la forza Harry ha deliberatamente interrotto quella connessione. Perché quando ha lanciato l'Incanto Disarmante sembrava essere consapevole di quello che sarebbe successo, anche se ha scelto di non sconfiggere il suo nemico con una Maledizione Mortale, pur sapendo che il suo nemico ne avrebbe usato uno.

sacrificò volontariamente la sua carne e accettò volontariamente la mano d'argento come ricompensa. Quindi, Codaliscia era, volontariamente accecato, fidandosi e accettando la sua vita e se stesso con qualunque cosa potesse essere stata la volontà di Voldemort.

Magic, e soprattutto Magic profondo, sembra funzionare come contratti e patti. Voldemort sembra ignorarlo, o ignorarlo e disprezzarlo - credendo, forse in base alle sue esperienze nell'orfanotrofio o ai suoi risultati come mago oscuro (volante per esempio), di essere così potente, di essere troppo speciale e al di sopra delle regole. In effetti, sembra credere di essere un semidio.

#3
+8
Voldemort
2012-12-06 11:45:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quanto ha influito il fatto che Voldemort non abbia mai vinto o padroneggiato veramente la Bacchetta di Sambuco nel modo in cui Expelliarmus ha reagito ad Avada Kedavra e ha indotto Avada Kedavra a rimbalzare e uccidere Voldemort?

A 100%”.

Lo dico sulla base della seguente dichiarazione: non c'erano altri fattori / ragioni che avrebbero reso vittorioso l'incantesimo di Harry .

Ora, è passato un po 'di tempo che non leggo nulla su Harry Potter, ma penso che non ci fossero davvero altri fattori. Pertanto, la maestria della Bacchetta di Sambuco era l'unico fattore in gioco, quindi un 100%. Questa è l'unica ragione per cui l'incantesimo di Harry ha vinto.

Apprezzo la tua risposta. Il fatto è che non mi stai dicendo * perché * la Bacchetta di Sambuco è l'unico fattore che ha reso vittorioso l'incantesimo di Harry. Sono riluttante ad accettare questo come una certezza al 100%, perché se ti sto leggendo correttamente, mi stai dicendo che non hai letto nulla su Harry Potter da un bel po 'di tempo. Vorrei una risposta davvero esauriente che spiegasse come la Bacchetta di Sambuco e i due incantesimi si siano uniti per causare la morte di Voldemort. Ma, ancora una volta, grazie per aver dedicato del tempo per rispondere :)
@Slytherincess: Riesci a pensare a qualche altro fattore? Non posso - non ricordo mai alcuna menzione di un possibile fattore durante la serie - quindi, il punto è (finora) che la maestria della Bacchetta di Sambuco è l'unico fattore. Se ne penso uno, mi assicurerò di aggiungerlo alla risposta :)
@Slytherincess ha riletto la descrizione proprio quando V muore. IIRC, dice qualcosa come "la bacchetta non ucciderebbe il suo padrone", il che penso indichi principalmente, se non interamente, la fedeltà della bacchetta che l'ha causato.
#4
+7
Stefan
2012-12-06 15:45:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È probabile che sia l'unico fattore.

Voldemort era un duellante altamente qualificato e un mago incredibilmente potente (ricorda che diversi Mangiamorte hanno teso un'imboscata a Kingsley e non sono stati in grado di ucciderlo, mentre Voldemort ha combattuto contro di lui e molti altri allo stesso tempo).

Harry non era particolarmente bravo con la magia (era bravo in DADA per la sua età ma non era nella lega di Voldemort).

Pertanto Harry contro Voldemort dovrebbe far vincere a Voldemort il potere magico e l'abilità di duello.

Se Expelliarmus potesse normalmente battere Avada Kedavra, la gente lo userebbe tutto il tempo.

Quindi è improbabile che Expelliarmus abbia qualcosa di speciale che batte Avada Kedavra.

Le bacchette sono fondamentalmente senzienti e non sono solo strumenti da usare (immagino che Voldemort non apprezzerebbe come profondo questo legame è andato, è un bullo che è abituato a fare a modo suo per dominio). Questa era una bacchetta molto potente e sarebbe stata in grado di resistere più di altri alla forza di volontà di un utente che non era il suo padrone, specialmente quando gli veniva ordinato di uccidere il suo padrone.

Questo era davvero l'unico jolly nella situazione e logicamente l'unica cosa che potrebbe far pendere la bilancia a favore di Harry.

#5
+3
user1129682
2012-12-06 17:13:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella speranza che tu non tiri fuori qualche cannone distruttivo (di nuovo :-)) posso pensare a quanto segue:

Le bacchette incanalano la magia e le bacchette danno fedeltà ai maghi e quindi preferiscono la magia che amano al canale. Se la bacchetta di Elder favorisce Harry rispetto a Voldemort, preferirebbe anche canalizzare la magia di Harry piuttosto che Voldemort.

Sembra esserci una connessione continua tra bacchetta e incantesimo. La prima volta che Harry e Voldemort duellano nel cimitero in HP4, i loro incantesimi che si scontrano a mezz'aria fanno accadere l'intera sfera splendente e gli incantesimi rigurgitanti, cosa che in seguito viene spiegata dal fatto che le due bacchette sono gemelle dai loro nuclei. Penso che sia Silente a dirlo in HP4 e sotto tortura Olivander dice a Voldemort in HP7 dei nuclei gemelli e che Olivander presume che questo "problema" possa essere risolto usando la bacchetta di un altro. (per favore non farmi trovare citazioni) Quindi gli incantesimi in collisione attivano l'effetto di due bacchette che condividono lo stesso nucleo -> connessione tra bacchetta e incantesimo anche dopo che l'incantesimo è stato lanciato.

Sappiamo che nulla può contrastare , annullare o bloccare Avada Kedavra (Moody, HP4). Questo lascia spazio alla deviazione / reindirizzamento.

Quindi immagino che quando Avada Kedavra ed Expilliarmus si incontrano in volo alla fine di HP7 la bacchetta di Elder riconosce la magia di Harry e Harry, decide che preferirebbe piuttosto canalizzare quella di Harry magia e comunque non vuole uccidere Harry. Quindi smette di spingere la maledizione AK verso Harry e in realtà vuole che attiri un po 'della magia di Harry. In effetti, immagino che AK faccia un passaggio con l'Expelliarmus diretto a Voldemort.

Quell'effetto sarebbe molto simile all'evento del cimitero in HP4 in cui Harry riporterà la magia nella bacchetta di Voldemort (almeno i film mostrano luci brillanti lungo la connessione tra le bacchette e penso che il libro includa anche la menzione di quelle). Questa volta, tuttavia, la magia non torna solo nella bacchetta di Voldemort (che apparentemente ha scelto di non uccidere il suo padrone, ma piuttosto di prendere il colpo stesso), ma viene canalizzata dall'altra parte, poiché questa volta la bacchetta di Elder preferisce quella direzione di incanalare la magia in accordo con la direzione in cui Harry e la bacchetta che usa incanalare la magia.

Quindi non penso che gli incantesimi reali abbiano molto a che fare con il motivo per cui la maledizione di Voldemort è rimbalzata. Se Voldemort avesse usato per esempio taranta legra avrebbe iniziato a ballare, ma ha finito per lanciare AK.

#6
+3
Alierana
2014-07-18 04:35:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"L'incantesimo disarmante è il cuore di una buona tecnica di duello. Consente al duellante di rimbalzare l'incantesimo di un avversario nella speranza che l'incantesimo di rimbalzo colpirà l'avversario e lo lascerà vulnerabile a ulteriori attacchi." - Miranda Goshawk

Questo è stato trovato su un wiki e credo che stia citando Pottermore, che è gestito da JK Rowling.

Ora non sto dicendo che sia l'unica ragione per cui la maledizione di Voldemort, Avada Kedavra , è stata rimbalzata rimbalzata da Harry. Se fosse l'unico motivo, sarei sorpreso perché i libri dicono che Avada Kedavra non può essere bloccato.

Il fatto che la Bacchetta di Sambuco, la bacchetta più potente, fosse in un duello contro il suo vero proprietario ha avuto molto a che fare con questo. Quando Harry usò Expelliarmus la bacchetta ebbe la possibilità di tornare al suo vero proprietario e l'incantesimo che Voldemort aveva già lanciato finì per colpirlo al posto di Harry.

Il motivo dell'incantesimo di Harry colpire Voldemort così accuratamente quando non è neanche lontanamente un duellante altrettanto bravo di Voldemort, come più menzionato, è perché sono collegati e la bacchetta di Harry è in sintonia con Voldemort come notato quando, all'inizio del libro 7, la bacchetta di Harry riesce a trovare e attaccare Voldemort senza troppe interferenze da parte di Harry.

Un altro motivo che potrebbe spiegare la perdita è che Voldemort non cerca di capire la natura delle bacchette e invece cerca di forzare la bacchetta ad obbedirgli quando lo è noto che la bacchetta sceglie il mago e Olivander spiega che una bacchetta che non è fedele al suo padrone può influenzare gli incantesimi lanciati da detta bacchetta. Ciò è dimostrato quando Ron dà a Harry la bacchetta extra che aveva raccolto e gli incantesimi di Harry vengono incasinati perché non gli appartiene.

Alla fine del libro Harry parla di come la sconfitta di Voldemort non sia stata dovuta al di una cosa, ma a causa di più cose che tutto ha cominciato ad accumularsi contro di lui.

1.) la bacchetta appartiene a Harry non a Voldemort e questa bacchetta è la bacchetta di sambuco

2.) il pezzetto dell'anima di Voldemort dentro Harry che ha inavvertitamente protetto Voldemort è sparito (non so se questo abbia contribuito alla morte di Voldemort ma gli impedisce di sopravvivere a una maledizione fatale)

3.) Harry era disposto a rinunciare alla sua vita per gettare la stessa protezione su tutti che sua madre gli dava (non sono sicuro che questa protezione si estenda anche a Harry visto che non dice, e se lo fece, allora se Harry è la mamma fosse sopravvissuta anche lei sarebbe stata protetta e non riuscivo a capire che visto che la protezione necessita di sacrificio)

4.) le maledizioni che hanno scelto di lanciare

La maggior parte delle altre risposte qui spiegano la Bacchetta di Sambuco e fa parte del duello, ma alcune trascurano la natura dell'incantesimo che Harry ha lanciato. Penso che anche l'incantesimo abbia svolto il suo ruolo. Ho anche menzionato due e tre nell'elenco sopra perché, anche se non penso che abbia cambiato nulla gli altri fanno.

#7
+1
Hidden Helper
2013-04-05 23:39:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Voldemort stava lanciando Avada Kedavra dalla bacchetta di Elder. La bacchetta di Elder volò nella mano di Harry, quindi Harry stava ora lanciando avada kedavra a Voldemort. Voldemort è morto da quel Avada Kedavra. Harry non ha ucciso Voldemort tanto quanto si è ucciso e Expelliarmus ha avuto poco a che fare con esso se non schermando Harry finché la bacchetta di Elder non volò su di lui. Non ci sono stati contraccolpi. Solo un incantesimo lanciato da Voldemort ma usato da Harry. Spero che questo lo spieghi :)

#8
+1
Jeremos
2013-12-12 06:15:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La bacchetta di Voldemort si è rotta quando ha lanciato l'incantesimo "Avada Kevadra", quindi questo ha effettivamente ucciso Voldemort. L'incantesimo "Expelliarmus" di Harry ha solo protetto Harry e ha creato un'energia così potente da rompere la bacchetta di Voldemort. Guarda il film quando si avvicina a Voldemort e guarda la bacchetta.

#9
+1
Pat Dobson
2013-12-12 14:40:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco come la vedo io:

  1. Se sconfiggi un altro mago, la sua bacchetta "sposta" la tua alleanza.
  2. Nel Principe mezzosangue , Draco Malfoy "sconfigge" Silente disarmandolo (Silente lascia che succeda).
  3. Snape poi uccide Silente.

Quindi, Voldemort pensa che Snape sia il maestro della bacchetta di sambuco che lo uccide così dovrebbe (nella sua mente) vincere la fedeltà della bacchetta. Tuttavia, Draco è in realtà il padrone della bacchetta, anche se non ne ha mai preso possesso.

(Nota rapida, Voldemort non ha ucciso Piton Nagini, quindi non avrebbe guadagnato la fedeltà del bacchetta, comunque)

Nei Doni della Morte , Harry sconfigge / disarma Draco a Malfoy Manor. A quel punto la bacchetta maggiore sposta la sua fedeltà ad Harry, quindi qualsiasi magia usata con essa contro Harry non funzionerà molto bene e certamente potrebbe non ucciderlo.

Non ci sono prove a sostegno della tua "nota rapida" a parte la tua opinione, per quanto ne so. Questo sembra anche solo (inutilmente) riecheggiare le risposte esistenti senza aggiungere nulla di nuovo.
Nota veloce: dal film, dice Voldemort (Nagini, Kill) poi sentiamo il suono inconfondibile di un attacco di animali.
Non sto mettendo in dubbio il fatto che Nagini abbia ucciso Snape (questo accade anche nel libro), sto mettendo in dubbio la tua affermazione che "non avrebbe guadagnato la fedeltà della bacchetta" per questo motivo. Se hai qualche prova canonica, o anche un argomento ben motivato, a sostegno di tale affermazione, sarei interessato a questo.
Per ottenere la fedeltà della bacchetta, Voldermort avrebbe dovuto uccidere / sconfiggere Snape stesso. Invece, ha delegato il compito al serpente, quindi in teoria il serpente avrebbe guadagnato la bacchetta ... Ma, dovendo braccia / mani avrebbe faticato a usarlo. . .
La Bacchetta di Sambuco sapeva che Harry aveva disarmato Draco Malfoy (in questo caso disarmato significa prendere fisicamente le bacchette dalla sua mano) nonostante non fosse neanche lontanamente vicino a quello (era ancora nella tomba di Silente), quindi non accetto che non lo avrebbe fatto Non so che Nagini stava agendo su ordine di Voldemort, soprattutto considerando che c'era un frammento dell'anima di Voldemort nel serpente.
#10
+1
somersby3473
2014-01-25 14:48:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Funziona solo nel caso di Harry, perché Harry e Voldemort condividono una connessione tra loro. Quando usano incantesimi opposti l'uno sull'altro e quando entrambi gli incantesimi si scontrano, viene lanciato priori incantetum, come in Harry Potter e il calice di fuoco .

Data la lunghezza e la profondità delle informazioni contenute nella domanda, la tua risposta sembra breve. Potresti essere più specifico su quale parte del Calice di Fuoco stai parlando.
Sì, un riferimento a un libro o una citazione sarebbero molto utili qui.
#11
+1
Gopal goyal
2015-01-13 18:45:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Harry non ha ucciso Voldemort. Voldemort morì per il suo stesso incantesimo poiché Voldemort era ora debole, sia l'incantesimo di Voldemort che quello di Harry si schiantarono e Voldemort morì per il suo stesso incantesimo.

#12
+1
ysabel
2015-02-27 06:03:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fondamentalmente per me stai parlando degli incantesimi.

La mia opinione è:

  • Primo : devi prendere in considerazione il possesso della bacchetta
  • Secondo : Expelliarmus è un incantesimo difensivo e Avada Kedavra è offensivo
  • Terzo : Voldemort è indebolito perché Nagini è stato ucciso
    • L'ultimo Horcrux, Harry, a questo punto viene disconnesso dalla debolezza dell'Horcrux
  • Finalmente : C'è il soggetto di Voldemort che ha appena eseguito un incantesimo molto potente mentre era molto stanco; non si va per un colpo da KO se sei contro le corde.

Quindi, questo mi porta al mio punto: Harry usa un incantesimo difensivo e si difende da un incantesimo magicamente stancante, dalla sua stessa bacchetta - che, a proposito, Grindelwald in realtà possedeva come lui lanciarne uno sbalorditivo mentre stava lasciando Gregorovitch, dal momento che devi semplicemente disarmare, disabilitare o uccidere il proprietario per ottenere la proprietà della Bacchetta di Sambuco :) Quindi Harry lancia Expelliarmus e sconfigge Voldemort, e la maledizione riprende, fuori da un incantesimo difensivo, uccidendo Voldemort e disarmandolo allo stesso tempo.

#13
+1
scott
2017-11-03 22:43:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi dispiace di non avere una fonte davanti a me per fornire citazioni.

Expelliarmus ha battuto Avada Kedavra in DH perché batte sempre Avada Kedavra . Ricordi il cimitero in GoF? Harry è sopravvissuto alla maledizione mortale usando Expelliarmus.

Tutti presumono che non ci sia difesa contro Avada Kedavra . Ma quando il professor Moody / Barty Crouch Jr. parla alla classe di Avada Kedavra , dice che non c'è difesa nota contro di essa. Solo perché nessuno sa come difendersi, non significa che esista una difesa.

In entrambi i duelli che chiudono GoF e DH, c'è molto wandlore: core gemelli, a priori incantatem , il maestro della Bacchetta di Elder, ecc. È sottile, ma per me è chiaro: Expelliarmus batterà sempre Avada Kedavra . E questa è la risposta alla tua domanda. Non aveva niente a che fare con le bacchette.

* citazione necessaria * Siamo spiacenti ma c'è una risposta canonica a questa domanda che è già stata accettata.Questa risposta è una teoria dei fan ... che contraddice WOG.
@kaine Buon punto.Ma come spieghi che Harry è sopravvissuto alla Maledizione Mortale entrambe le volte che l'ha contrastata con * Expelliarmus *?Coincidenza?
Sì.È sopravvissuto perché era meglio per la storia.Ha usato expelliamus perché quello è il suo incantesimo caratteristico (lo usa così tanto rispetto ad altri che è esplicitamente sottolineato nell'ultimo libro).Quando c'è una risposta WOG, nient'altro conta davvero.
#14
-1
qwefbh
2014-05-03 10:51:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È semplice. Dal momento che la bacchetta maggiore non apparteneva a Voldemort, e la bacchetta di Draco apparteneva a Harry, l'incantesimo di Harry ha sopraffatto quello di Voldemort. Perché una bacchetta funziona meglio con la persona che la possiede di diritto.

Questa è solo la tua opinione?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...