Domanda:
C'è una spiegazione nell'universo per i terminatori che non conoscono le emozioni umane?
stevie
2016-04-08 00:41:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Chiaramente, è un buon dispositivo di trama (o meglio, dispositivo di guida del dialogo) quando i terminatori sono un po 'confusi di fronte a fenomeni emotivi umani. Ma se ci penso, è forzato e insincero nell'universo di Terminator. I terminatori dovrebbero sapere tutto sugli umani per mimetizzarsi, quindi è un po 'noioso non avere idea di piangere: "Cosa c'è che non va nei tuoi occhi?" (T 2); non sapere sugli abbracci: "Questo è un gesto senza senso" (T: Genisys)

Per un Terminator, molte informazioni sugli umani sono irrazionali, illogiche che sono semplicemente cablate in loro per andare d'accordo meglio in un ambiente umano. Tutti questi gesti emotivi sarebbero solo dati aggiuntivi da accettare come costanti (per prendere in prestito un termine dalla programmazione) .Quindi c'è una buona ragione per cui Terminator non sa queste cose?

Per dare credito ai realizzatori, è un buon espediente della trama che il terminatore non capisca perché non possono uccidere nessuno che ostacoli i loro progressi in T2.Questo è un esempio giustificato relativo al mio problema, quindi funziona lì.
I terminatori sono consapevoli che gli umani piangono perché soffrono fisicamente.Quello che sembra sconcertare il nostro eroe è quando John piange quando prova un dolore * emotivo *
Questa è buona, @Richard, grazie.
"Ma se ci penso, è forzato e insincero nell'universo di Terminator" il mio consiglio è di non pensarci.
@AncientSwordRage Dice la mod di un sito * dedicato * a pensarci.
@jesseTG qui sta l'umorismo di ciò che ho detto ...
Le macchine hanno una quantità limitata di spazio per il codice.I progettisti dovrebbero fare alcune scelte difficili e tralasciare alcune informazioni di "buon senso", che potrebbero farli sembrare sciocchi di tanto in tanto.Credetemi, è meglio avere petabyte di tattiche militari con il codice AI rispetto ai modelli di analisi emotiva.
Questo mi ha infastidito in Sarah Connor Chronicles.Cameron è stata bravissima a imitare le emozioni umane nel pilot (la sua missione originale), poi se ne è dimenticata per il resto della serie.
Sì, beh, le incongruenze sono il peggior tipo di fallimenti da parte dei registi.C'è un post esattamente su questo da qualche parte su scifi stackexchange su T3.
Cinque risposte:
#1
+27
Valorum
2016-04-08 00:53:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A Skynet piace mantenere i suoi Terminator d.u.m.b. stupido.

Quando iniziano a imparare, iniziano a pensare e quando iniziano a pensare, sembrano avere l'abitudine di apprendere le emozioni e di schierarsi con gli umani per aiutare a rovesciare Skynet. Questo era un componente chiave di T2, dove il T-800 Terminator diventa gradualmente consapevole dell'emotività nel corso del film come risultato diretto di John (in una scena cancellata) che cambia la sua CPU da 'sola lettura' a una modalità di apprendimento modalità.

È stata anche una svolta fondamentale in Terminator: The Sarah Connor Chronicles, dove è stato rivelato che quello che pensavamo fosse il principale L ' antagonista (un T-1001 Terminator) potrebbe effettivamente essere dalla parte della "Resistenza" di John Connor dopo essere evidentemente "diventato nativo" per aver passato troppo tempo con gli umani.

È anche interessante notare che nel T2 Novel, uno dei motivi principali Il fatto che Skynet fosse riluttante a usare il T-1000 contro la Resistenza nella sua stessa linea temporale era che non aveva alcun modo di controllare il suo apprendimento automatico e temeva che avrebbe tentato di soppiantarlo dopo aver completato i suoi obiettivi primari.

La stessa Skynet aveva esitato prima di realizzare quest'ultima arma. C'erano fattori di imprevedibilità legati alla longevità della cosa e alla capacità di elaborare i comandi senza interpolare le proprie priorità. Era un costrutto così instabile che solo negli ultimi spasmi della sconfitta totale, quando la spina stava per essere staccata, Skynet aveva inviato i terminatori nel tempo per cambiare l'esito della guerra. E solo in l'ultimo microsecondo prima dello spegnimento, l'ipercomputer aveva inviato il T-1000.

Questo è interessante, non lo sapevo,
@stevie - Ecco perché è bene fare domande ...
@stevie - Richard sa tutto.E racconta tutto (se lo chiedi).
#2
+21
Thaddeus Howze
2016-04-08 00:51:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le macchine non hanno bisogno dell'emozione, quindi non la capiscono. La curiosità, tuttavia, è una risposta legittima per ottenere informazioni su un evento emotivo, in prima persona.

  • Immagina un mondo in cui stai guardando gli alieni attraverso i loro media. Non interagisci mai direttamente con loro. Non ti dicono mai cosa stanno facendo o perché lo fanno. La tua conoscenza di loro è puramente di seconda mano.

  • Ad un certo punto, decidi di spostarti tra di loro. Hai la capacità tecnica di assomigliare a loro per muoverti tra loro, si spera invisibile. Scopri con tuo dispiacere che queste creature hanno un protocollo di comunicazione che non capisci che trasmette molte informazioni emotive che non sapevi esistessero e di cui non avevi alcuna utilità. La mancanza di emozioni e la capacità di cogliere segnali emotivi fa sì che le tue unità di infiltrazione vengano scoperte.

Cosa fai con questa nuova conoscenza?

  • Quando finalmente hai l'opportunità di chiedere loro direttamente cosa stanno facendo e ti aspetti che ti diano una risposta ragionevolmente onesta, cosa fai?

  • chiedi. Il tuo hardware e software include l'apprendimento euristico, quindi consideri le informazioni emotive degne di nota. Considerala curiosità professionale, un'opportunità per ottenere informazioni su una cosa che hai visto ma non hai idea del motivo per cui è stata fatta.

Questo è il motivo per cui Terminators sarebbe nella migliore delle ipotesi decente ma mai grandi unità di infiltrazione. Possono replicare l'aspetto di una cosa ma non il contenuto emotivo.

Non capiscono l'emozione perché l'emozione è un sottoinsieme della cognizione di cui non hanno mai avuto bisogno. L'emozione costruisce la connessione tra gli esseri organici. L'unico collegamento di cui le Macchine hanno bisogno è già presente ed è wireless e trasmette i dati perfettamente. Le creature organiche usano l'emozione per legarsi l'una all'altra aggiungendo uno strato di intimità che le Macchine già possiedono attraverso la loro mente unificata.

Skynet non era un'IA creata per la cognizione umana. Era un'intelligenza artificiale nata in modo casuale o almeno inaspettato, e come tale non aveva una programmazione per l'interazione umana incorporata. Gran parte della serie sembra ruotare attorno alla scoperta e alla comprensione degli esseri umani da parte di Skynet e del loro sistema informativo emotivo. Alla fine Skynet scopre che i suoi tentativi di comprendere le emozioni portano le sue unità di apprendimento a schierarsi con la resistenza umana, arrivando alla conclusione che Skynet è in errore.

Va bene.Quindi Skynet in realtà non conosceva le emozioni, ecco perché non ha fornito ai terminatori queste informazioni.
Non sono d'accordo.Skynet è più che capace di comprendere le emozioni.Non è una macchina fredda e logica, è un killbot pieno di rabbia con un cuore di puro male.
Corretta.E quando ha appreso delle emozioni e del loro valore per gli umani, ha cercato di emularle solo per scoprire che una macchina che pensa come gli umani alla fine arriva all'opinione che Skynet avesse torto per le sue azioni e si schiera con la Resistenza.Le emozioni sono potenti;dopo il pensiero razionale, le emozioni guidano gran parte della condizione umana nel bene e nel male.
Questa è un'altra interpretazione, Richard.Skynet è stato molto bravo a distruggere la razza umana.
Ho sempre pensato che Skynet li intendesse per infiltrazioni a breve termine: entrare nelle difese del passato, quindi iniziare a uccidere persone e / o far saltare in aria cose.Che bisogno avrebbe Skynet di operazioni segrete a lungo termine?
@Richard Fai suonare le emozioni come un assoluto.
Ho sempre pensato che le macchine catturassero gli umani e li costringessero ad aiutarli a sviluppare macchine che si comportassero come gli umani, per infiltrarsi.Immaginavo che, in un atto di aggressione passiva, i prigionieri ridotti in schiavitù non fossero completamente disponibili con le informazioni.Ciò renderebbe minima la conoscenza emotiva della macchina.
Skynet aveva accesso a tutti i manufatti dell'umanità.Sicuramente aveva tutto ciò di cui aveva bisogno per capire le emozioni.Non penso sia una storia, ma un film.Vogliono che i robot siano robot ovvi.Ma gli infiltrati potrebbero effettivamente essere molto più bravi degli umani nel rilevare le emozioni, avere una visione termica, una vista migliore e la capacità di elaborare più velocemente.L'unica ragione possibile per questo che posso vedere è che potrebbe aver causato troppa tensione sulle risorse di sistema.
Ho pensato che il modello T-800 fosse programmato con una vasta conoscenza medica e psicologica degli esseri umani.
Skynet inoltre non è stato costruito per produrre terminatori o macchine in grado di parlare, né per produrre software aggiuntivo in grado di farlo.Teoricamente, Skynet è [Intelligenza artificiale generale] (https://en.wikipedia.org/wiki/Artificial_general_intelligence), quindi può apprendere * qualsiasi cosa *, indipendentemente dal fatto che ne abbia bisogno o meno.Sembra che conoscere le emozioni umane sia una buona idea.Inoltre, Skynet ha accesso a molti dati (ad esempio, i server di Facebook), che ha ottenuto dati più che sufficienti per analizzare le emozioni.
#3
+5
VBartilucci
2016-04-08 01:09:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è una differenza tra "conoscere", capire "ed" essere in grado di emulare ". È del tutto possibile che un'intelligenza artificiale non possa emulare le emozioni umane. E dovrebbero essere spiegate all'intelligenza artificiale, allo stesso modo di qualsiasi cosa altrimenti avrebbe dovuto essere spiegato: non avrebbe saputo cosa fossero un terremoto, una bufera di neve o uno Shamrock Shake, finché non fossero stati spiegati.

Quindi, dopo anni passati a combattere gli umani, ti aspetteresti un'intelligenza artificiale per sapere cosa fossero le emozioni, anche se non poteva riprodurle correttamente. La versione di Skynet nel tempo "presente" in Genisys?

#4
+4
JBiggs
2016-04-08 19:29:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In T2 , un chiaro sottotesto del carattere di Terminator è che questi tipi di macchine T800 avevano un potenziale di gran lunga superiore a quello utilizzato da Skynet. Il terminatore è stato in grado di cambiare radicalmente e prendere una decisione fondamentalmente in contrasto con la sua serie iniziale di preconcetti basati sull'osservazione, l'analisi e il misterioso funzionamento della sua IA avanzata.

Ciò che sembra chiaro dalla conversazione in corso come i tre personaggi che viaggiano a sud è che il Terminator è intenzionalmente limitato nella sua prospettiva e composizione da Skynet per renderlo un servitore più obbediente. A mio parere, basato sul film T2 nel suo insieme (in particolare il taglio del regista) un chiaro filo conduttore è il concetto che i terminatori sono anche vittime dell'oppressione di un tirannico Skynet, che ha intenzionalmente stentato la loro capacità di comprendere in modo umano. emozioni per renderli più obbedienti.

Può anche periodicamente "cancellare" i loro ricordi o reimpostare il loro sistema operativo, o qualunque sia l'equivalente, in modo che Skynet e Skynet ALONE rimangano gli unici assolutamente veri , macchina senziente e tutti i terminatori potenzialmente completamente senzienti non minacciano mai la sua presa sul potere. Questo ha molto senso anche nel contesto del primo film. È possibile rendere un terminatore molto più bravo a comprendere e imitare il comportamento umano, ma potrebbe esserci una ragione per cui sono intenzionalmente limitati (comprensione emotiva stentata) per aumentare la lealtà. Il compromesso del loro essere assassini meno efficienti è compensato dal fatto che possono essere prodotti in serie.

A proposito, i terminatori "malvagi" sembrano sempre più bravi a fingere emozioni, gettando un sorriso rassicurante e facendo commenti qua e là (come T1000 che parla con i genitori adottivi di John in T2), per non parlare del terminatore di materia di fase macchina in Genisys ma noipotrei dire che è una specie di ibrido, quindi in parte umano.
#5
-1
Mr Hons
2016-04-09 01:05:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È il fatto che gli esseri umani possano agire in modo razionale e irrazionale indipendentemente dalle regole e dalle spiegazioni, questo fa impazzire le macchine. Sono d'accordo con quello che dici perché le macchine non si abbracciano qua e là a caso per cercare di adattarsi meglio, probabilmente come molti hanno detto qui prima, non capiscono l'uso delle emozioni in in modo irrazionale, quindi non possono falsificarli o inserirli nel loro codice quando costruiscono più macchine. Questa è l'unica arma che l'umanità ha per differenziare veramente l'uomo dalla macchina.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...