Domanda:
Romanzo sui bambini geneticamente modificati che non hanno bisogno di dormire
Bevan
2011-01-12 12:12:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un paio di anni fa ho letto la recensione di un romanzo interessante, ma ho perso i dettagli e non ho mai letto il libro.

La premessa di fondo era che l'ingegneria genetica era progredita al punto in cui quelle chi poteva permetterselo stava "migliorando" i propri figli. Molti di questi bambini non avevano bisogno di dormire, con la capacità di essere attivi 24 ore al giorno.

La storia stessa è stata ambientata circa 18-20 anni dopo, quando questi bambini stavano entrando nell'età adulta e stavano affrontando il fanatismo e il pregiudizio che sorsero quando il "resto di noi" iniziò a rendersi conto di quale vantaggio competitivo il non -I dormienti hanno.

Qualcuno riconosce il romanzo?

Un episodio di X Files presenta soldati geneticamente adattati per evitare di dormire. ma non ho letto il romanzo di cui parli
Il romanzo di Heinlein _Friday_ trattava ampiamente (tra le altre cose) la discriminazione contro coloro che erano stati geneticamente modificati. Il personaggio principale è stato modificato geneticamente ed è stato crudelmente discriminato.
Come padre di due ragazze, posso confermare che questo è semplicemente naturale e non il risultato di alcuna ingegneria genetica.
Una risposta:
#1
+29
Mike Scott
2011-01-12 14:23:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suona come Mendicanti in Spagna di Nancy Kress, originariamente pubblicato come novella nel 1991 e poi espanso in un romanzo in 1993.

Questo è tutto! Grazie.
Per riferimento: _Beggars in Spain_ può essere trovato in [Wikipedia] (http://en.wikipedia.org/wiki/Beggars_in_Spain) e in [Amazon] (http://www.amazon.com/Beggars-Spain-Trilogy- Nancy-Kress / dp / 0380718774).
E ci sono una serie di sequel, uno più deprimente dell'altro. L'utopia è raggiunta e gli stupidi umani la trasformano in distopia. Mi è piaciuto molto, ma lo scoppio di speranze mi ha infastidito.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...