Domanda:
Qual era il valore della Contea e di tutto ciò che conteneva?
can-ned_food
2017-02-22 17:09:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sappiamo per certo - almeno secondo Mithrandir - che un certo corsetto di cotta di maglia di mithril sarebbe valutato più della Contea e di tutto ciò che contiene:

"Cosa?" gridò Gimli , sorpreso dal suo silenzio. 'Un corsetto di Moria-argento? È stato un dono regale! "
" Sì ", disse Gandalf. "Non gliel'ho mai detto, ma il suo valore era maggiore del valore dell'intera Contea e di tutto ciò che contiene."
La Compagnia dell'Anello , libro 2, capitolo 4: " A Journey in the Dark "

Niente cazzate , potresti dire. Il valore della cotta di maglia di Frodo è stato dimostrato quando in seguito ha protetto la sua vita dalla spinta della lancia di un orco capo. Ma questo lo rende davvero più prezioso della Contea "e di tutto ciò che contiene"? Qual era quel valore di riferimento e come lo valutò Gandalf?

Potrebbe essere molto difficile rispondere in quanto Tolkien non descrisse mai tutta la Contea e non gli piaceva discutere di economia tanto quanto cercava di grande una mitologia per l'Inghilterra
La mia citazione obbligatoria "[The last Ring-Bearer] (https://en.wikipedia.org/wiki/The_Last_Ringbearer)" su tali argomenti: "È piuttosto difficile analizzare il regno dei primi principi di Ithilien, Faramir ed Éowyn, in termini politici o economici - sembra che non avessero né politica né economia laggiù, ma solo una ballata romantica senza fine "
Immagino che questo non includa The Ring come appartenente alla Contea.
In un modo diverso di pensarlo, se non fosse per l'armatura in mithril il portatore dell'anello sarebbe in maggior pericolo - e si presume che se il portatore dell'anello morisse, nulla avrebbe alcun valore, perché Sauron lo distruggerebbe.Quindi, in effetti, assolutamente qualsiasi cosa avrebbe un valore maggiore della Contea, se avesse anche la minima possibilità di migliorare la probabilità che qualsiasi parte della Terra di Mezzo possa sopravvivere - e non è così che si potrebbe dire per gran parte di qualsiasi altra cosa nella Contea.
"Tutto ciò che contiene" include gli stessi hobbit o si riferisce solo alla terra, alle abitazioni, agli animali e ad altre proprietà nella Contea?
È semplicemente ** una figura retorica comune **.Non ha nulla a che fare con i valori effettivi o gli importi monetari.
Ho annullato la tua ultima modifica da quando @BinaryWorrier ha ritenuto che la tua modifica invalidava la sua risposta (e io ho ripristinato quella risposta).La norma consiste nel porre una nuova domanda se si desidera apportare una modifica che invaliderebbe una risposta esistente.Se ritieni che la tua modifica * non * invalidi alcuna risposta e dovrebbe essere fatta a questa domanda, porta questo problema a [meta].
** Gandalf non significava letteralmente che il corsetto valesse più della Contea. ** Era solo un'ipotesi basata su recenti valutazioni immobiliari.Quando Sauron era giovane, prima di assumere il ruolo di Signore Oscuro, ha convertito un piccolo prestito da Melkor in un considerevole impero immobiliare.In qualità di magnate immobiliare, ha commissionato una serie di valutazioni di terreni, inclusa una valutazione della Contea.Negli anni successivi, Sauron raccontò a Saruman i suoi piani per l'acquisizione della Contea e la costruzione di un Sauron Tower Hotel lì.Saruman ha accidentalmente rivelato quei piani nel suo confronto con Gandalf.
Questa è una domanda che solo un discepolo di Morgoth potrebbe fare.
Circa 1 corsetto di maglia di mithril, che tiene conto dell'inflazione
Otto risposte:
#1
+119
Binary Worrier
2017-02-22 18:12:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È una metafora confronto non rigoroso piuttosto che una valutazione del valore letterale.

Per parafrasare l'affermazione di Gandalf "Un re si separerebbe dalle terre più grande della contea (e di tutto ciò che contiene) per un simile mantello di mithril. "

Egli (Tolkien, tramite Gandalf) ha semplicemente espresso la sua spiegazione in termini che noi (o uno hobbit) avremmo capito, confrontandola qualcosa con cui era familiare.

Usiamo un linguaggio simile, "Quell'attività ha un giro d'affari maggiore di alcuni piccoli paesi", lasciando i pedanti a chiedere. . .
Quali piccoli paesi?
Sono paesi del mondo in via di sviluppo o paesi industrializzati?
Qual è il PIL di questi paesi di confronto?
Quale definizione di PIL stai utilizzando?
Che cos'è i tuoi criteri di selezione per un paese "piccolo"?
Chi ha verificato i tuoi dati?

ecc. ecc.

Dubito che Gandalf conoscesse l'attuale valore della Contea, né riceve aggiornamenti regolari sui prezzi delle azioni di Mithril.

Immagino che sia davvero una qualche forma di iperbole o metafora, come dici tu;sulla falsariga di "il mio regno per un cavallo" nel momento del bisogno.Naturalmente, quel tempo era in sospeso e non ancora evidente.Inoltre, da certe prospettive retoriche, ciò che Gandalf ha detto potrebbe essere stato preso in modo piuttosto derisorio: "Quel dono del mithril valeva più di Bilbo e della sua intera Contea".Era diretto verso Gimli, ma era Sam che aveva suggerito la conversazione.Allora, perché Gandalf ha scelto di usare la Contea come un modo per esprimere il suo valore?In ogni caso, potrebbe essere un interessante esercizio di calcolo.
Potrebbe essere stato diretto a Gimli, ma Gimli sapeva già che ne valeva la pena.La metafora era per gli Hobbit.
Il dispositivo ora è più prezioso degli organi e dei redditi combinati di tutti in
`né ha ricevuto aggiornamenti regolari sui prezzi delle azioni del Mithril` Stai insinuando che un bene prodotto valga esattamente quanto le sue parti?Quanto era abile colui che lo ha realizzato?Per quanto hanno venduto le altre loro merci?Se l'acquirente è un collezionista, probabilmente vale di più dato che Gandalf era in giro, lo stiamo considerando?
Penso che questa risposta sia sbagliata - sicuramente l'ho interpretata alla lettera.L'ultima riga nella tua risposta è la chiave, ma è del tutto possibile che il valore del valore di mercato di piccole quantità di mithril sia così ridicolmente alto che, ridimensionato a un'intera armatura fatta di mithril, il suo valore farebbe davvero impallidire un'economia poco importante come ilShire's, senza richiedere un calcolo esatto.Questo non è * così * irrealistico per il valore di un oggetto (come regalo, in qualche modo lo è).
@KonradRudolph Anche questo è stato il mio primo pensiero.Guarda la nostra economia.I beni materiali (come l'oro e il petrolio) hanno un valore basato sulla loro rarità (e sulla costruzione come hai detto, ma questo è un valore aggiunto, non il valore delle materie prime).Nel caso di una lega mitica come il mithril, ci viene detto che è molto raro.Se così fosse, perché non sarebbe estremamente costoso avere un'intera maglia di cotta di maglia?Sono sicuro che anche la cotta di maglia d'oro puro avrebbe un bel prezzo (anche se non per la sua praticità).
https://xkcd.com/1257/
Per fare un confronto, considera il valore di una cotta di maglia in titanio nel 1066.
Il fatto che Gimli osservi che Gandalf "sottovalutava" il corsetto significa che un valore numerico può essere stabilito con dati appropriati, che non abbiamo.
@KonradRudolph Penso che questa domanda sia sbagliata.L'espressione ha chiaramente lo scopo di dirci che la posta è estremamente preziosa, non per stabilire una sorta di tasso di cambio tra armatura e terra.
Non credo che debba essere cancellato: non lo vedo oscurare la strada per nuove risposte;fornisce una prospettiva interessante sulla domanda.(Ho rivisto la risposta semplicemente per rendere più ovvio che stavo cercando qualcosa di diverso.)
@can-ned_food: Amico, hai reso la domanda più esplicita in modo che corrispondesse al titolo della domanda.Questo può fornire una prospettiva interessante sulla domanda, ma non è questo lo scopo di una risposta SE.Questa risposta ora è rumore e, correttamente, attirerà voti negativi poiché in realtà non risponde alla domanda.Nella tua posizione avrei modificato il titolo della domanda in modo che corrispondesse alla tua dichiarazione originale della domanda "Come poteva Gandalf _conoscere_ il valore della maglietta di Mithril e della Contea", e poi l'ho posta come un'altra domanda.Risparmia confusione quando ci sono più risposte con molti voti.
@BinaryWorrier Ho annullato l'eliminazione di questa risposta e ripristinato il tuo "aggiornamento" e la domanda stessa.Hai ragione sul fatto che l'OP dovrebbe porre un'altra domanda se vuole fare una modifica che invaliderebbe una risposta esistente.
Bella risposta.Ma sicuramente il Mithril sarebbe stato scambiato sul mercato delle materie prime.Inoltre, è divertente pensare al paragone di Gandalf mentre la maglietta di mithril è essa stessa nella Contea ...
#2
+55
robopuppy
2017-02-22 21:35:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non lo sappiamo.

Questa è una buona domanda, ma non esiste un modo soddisfacente per rispondere date le informazioni limitate che abbiamo nei libri. Tolkien, nonostante tutta la sua eccellente costruzione del mondo, ci ha fornito pochissime informazioni su come funzionano le economie della Terra di Mezzo. Né abbiamo una descrizione molto dettagliata delle terre della Contea al di fuori di quelle che riguardano immediatamente i nostri eroi. Ad esempio, la voce nel sito web di Tolkien Gateway per il Northfarthing (circa un quarto delle terre che tradizionalmente compongono la Contea) ci dice poco più che l'aria era fresca, era rocciosa e che la neve pesante era comune in una parte del Northfarthing. Vedi la voce qui: http://tolkiengateway.net/wiki/Northfarthing

Inoltre non abbiamo alcuna chiara indicazione del valore delle merci nella Contea perché non vediamo molti acquisti e vendite. Non sappiamo quanto pagherebbe uno hobbit per un paio di candelabri di ottone o quanto Pippin dovrebbe pagare per comprare un moggio di mele o anche quanto costerebbe una piccola fattoria. Sappiamo che Frodo apparentemente pensava che fosse credibile che potesse vendere Bag End ai Sackville-Bagginses (probabilmente per meno di quanto valesse) e avere ancora abbastanza per vivere e comprare una piccola casa a Crickhollow, ma non è davvero molto andare avanti.

Vorrei sottolineare che una delle poche discussioni sui rapporti commerciali con gli hobbit è una conversazione tra Gandalf e il padre di Gimli, Gloin, sugli hobbit in Unfinished Tales.

'"Cosa ! ' gridò Glóin. "Uno di quei sempliciotti giù nella Contea? Che uso potrebbe mai avere sulla terra, o sotto di essa? Lascialo annusare come può, non avrebbe mai osato avvicinarsi all'odore del drago più nudo appena arrivato dalla Contea. shell! "

" "Adesso, adesso!" Ho detto, 'questo è abbastanza ingiusto. Non sai molto del popolo della Contea, Glóin. Suppongo che tu li ritenga semplici, perché sono generosi e non contratta; e li consideri timidi perché non vendergli qualsiasi arma. Ti sbagli.

Questo allude al commercio tra i nani e gli hobbit della Contea. La frase sugli hobbit che sono generosi e non contrattabili mi suggerisce che forse gli hobbit tendono a sottovalutare gli oggetti di scambio rispetto ad altre razze (o per lo meno rispetto ai nani). Questo potrebbe influenzare la percezione di Gandalf che il mantello di mithril potrebbe comprare la Contea. Suggerisce che puoi comprare di più a meno dagli hobbit di quanto potresti comprare da un nano.

Gli stessi hobbit sembrano dare abbastanza valore al cappotto per metterlo in un museo a un certo punto (la casa di Mathom a Michel Delving). Tuttavia, anche la parola "matematica" denota un certo grado di inutilità. Questa è la descrizione della matematica da Concerning Hobbit:

La casa di Mathom era chiamata; per qualsiasi cosa per cui gli Hobbit non avevano un uso immediato, ma non erano disposti a buttare via, chiamavano matematica. Le loro abitazioni tendevano a diventare piuttosto affollate di matematica e molti dei regali che passavano di mano in erano di quel tipo.

Ci è stato detto che molte delle armi nella Contea erano fondamentalmente matematica al Museo. "Mathom" è una delle poche parole unicamente hobbit che otteniamo e penso che la ragione per cui sopravvive nella loro lingua sia probabilmente perché le altre razze della Terra di Mezzo probabilmente non hanno una parola che racchiuda abbastanza il concetto. Per gli hobbit, una matematica è qualcosa che si suppone sia preziosa, ma in realtà non lo è affatto perché non possono usarla . Per dirla in un altro modo, un nano potrebbe riferirsi a molti degli oggetti che gli hobbit chiamano "matematica" come "tesori" - come dimostra la classificazione del mantello di mithril stesso come matematica.

Questo è alla base di un punto importante. Anche se il cappotto "vale più" della Contea, ciò non significa che potresti letteralmente comprare la Contea con il cappotto. Non è che tu possa avvicinarti al Thain e dire "ehi, ti baratto questo cappotto di mithril per la Contea e tutto il resto". Anche se il Thain avesse quel tipo di potere (lui no), allora non è probabile che lo considererebbe un buon affare perché gli hobbit non attribuiscono quel tipo di valore ai cappotti di mithril. Dovresti prima scambiare il cappotto con un sacco di oro o altri beni e poi iniziare a comprare singole fattorie. Potrebbe funzionare bene per un po ', ma è probabile che gli hobbit si insospettiscano quando vedono che una persona sta acquistando così tanto terreno nella Contea. Lotho Sackville-Baggins ha oppresso la Contea in parte acquistando enormi quantità di terra e beni, ma alla fine non ha funzionato così bene per lui.

Quanto al fatto che Gandalf intendesse questa affermazione alla lettera, è assolutamente possibile che non l'abbia fatto, ma vorrei sottolineare che Frodo, almeno, sembra prenderla un po 'alla lettera.

Frodo non disse nulla, ma mise la mano sotto la tunica e toccò gli anelli della maglia. Si sentiva sbalordito al pensiero di aver camminato con il prezzo della Contea sotto la giacca. Bilbo lo sapeva? Non aveva dubbi che Bilbo lo sapesse abbastanza bene. Era davvero un dono regale.

Infine, Gandalf, sebbene ami gli hobbit e ne sia un grande sostenitore, a volte fa anche delle dichiarazioni piuttosto condiscendenti su di loro. Ecco un esempio:

Da quando Bilbo se n'è andato, sono stato profondamente preoccupato per te e per tutti questi affascinanti, assurdi e indifesi hobbit. Sarebbe stato un duro colpo per il mondo, se il Potere Oscuro avesse vinto la Contea; se tutti i tuoi gentili, allegri, stupidi Bolger, Hornblowers, Boffins, Bracegirdles e gli altri, per non parlare dei ridicoli Baggins, fossero diventati schiavi.

Un altro esempio è quando Merry parla a Theoden di Tobold Hornblower e Gandalf lo interrompe con:

"Non conosci il tuo pericolo, Theoden", interruppe Gandalf. "Questi hobbit si siederanno sull'orlo della rovina e discuteranno dei piaceri della tavola, o delle piccole imprese dei loro padri, nonni e bisnonni e cugini più remoti fino al nono grado, se li incoraggi con eccessiva pazienza.

Questo è giocato per umorismo (ed è molto divertente), ma è piuttosto scortese e condiscendente da parte di Gandalf quando ci pensi. Merry è una persona importante per gli standard Shire che sta incontrando il re di una terra straniera per la prima volta - un re che non ha letteralmente mai incontrato gli hobbit prima d'ora - e Gandalf interrompe Merry per dire fondamentalmente a Theoden che gli hobbit sono sempre persone noiose con le loro piccole storie senza importanza.

Ovviamente Gandalf esalta spesso anche le virtù degli hobbit, ma penso che gli piaccia l'idea che gli hobbit siano umili e un po 'sciocchi. La sua affermazione sulla giacca mitril potrebbe essere in questo stesso spirito. Può essere intesa per trasmettere agli hobbit che Bilbo e ora gli altri hobbit sono ora coinvolti nell'importazione Formica Questioni che in confronto fanno sembrare piccole le attività di Shire. Certo, penso che gli hobbit lo sappiano già, ma non è al di là di Gandalf sottolinearlo.

Un maðom era la parola Ænglisc per un articolo apprezzato, di solito sentimentalmente.Per esempio.i precedenti possedimenti collocati in barche funebri, o sepolti in tumuli, sarebbero chiamati "maðoms".http://bitterscroll.blogspot.com/2006/02/some-old-english-in-tolkien.html
@can-ned_food È davvero interessante!Stavo cercando di formulare più di una spiegazione nell'universo del perché "mathom" è una delle poche parole hobbit che vediamo, però.
@can-ned_food: Che è probabilmente il motivo per cui Tolkien, uno studioso dell'inglese antico, usò "mathom" per tradurre qualunque fosse la parola hobbit reale.Vedi l'appendice sulle traduzioni per istanze simili.
È semplicemente ** una figura retorica comune **.Non ha nulla a che fare con i valori effettivi o gli importi monetari.
#3
+8
Drenzul
2017-02-22 21:52:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No, penso che fosse un'affermazione letterale presa in termini di valore assoluto.

Pensaci, Mithril è abbastanza raro che nessuno, non Gandelf, Elrond e.t.c. ne aveva una quantità sostanziale.

Probabilmente le uniche persone che lo hanno fatto erano nani.

Anche quando veniva estratto attivamente sotto Moria, valeva oltre 10 volte l'oro.

Non è stato estratto attivamente da molti anni, il che aumenterebbe enormemente anche il prezzo. La maggior parte dei re darebbe un'enorme fortuna per un vestito di maglia di mithril ben fatto che fondamentalmente renderebbe molto meno probabile che qualsiasi tentativo di assassinio funzioni e lo renderebbe molto più duro sul campo di battaglia.

È pura rarità combinata con il fatto che è letteralmente il materiale migliore per un numero qualsiasi di applicazioni utili, significa che sarebbe letteralmente inestimabile.

Inoltre ha detto che il valore della contea, normalmente ciò non include la vendita delle persone in schiavitù, ma solo il valore degli edifici e delle proprietà.

Immagino che volessi scrivere un commento a un'altra risposta ma non sei riuscito a farlo.Bene, continua e aggiungi altri dettagli e alcune cifre matematiche.Inoltre, non dimenticare che Gandalf ha detto "la Contea e tutto ciò che contiene".
@can-ned_food "il valore di Columbus, Ohio e tutto ciò che contiene" non sarebbe generalmente interpretato in modo da includere le persone.E ogni ** cosa ** ≠ ogni ** una **.
@Wildcard Hmm, questo è strano!Il post non mostra segni di modifica, ma quando ho letto per la prima volta quell'ultimo paragrafo (o riga, così com'è), ho letto qualcosa di completamente diverso.Primo commento non valido - beh, la seconda metà, immagino.
Ricorda solo, [Sauron aveva la maggior parte del mithril] (http://middle-earth.xenite.org/2013/03/06/where-did-all-the-mithril-go/).
#4
+7
Dragon
2017-02-22 21:21:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Facciamo dei calcoli estremamente dubbiosi!

Ci sono circa 100.000 hobbit nella Contea (1).

Il PIL dell'Inghilterra era di $ 3 miliardi ($ ) nel 1500 (2) con una popolazione di 3,75 milioni (3), il che significa che ogni persona produce 800 dollari all'anno. (Ciò sarebbe in linea con i livelli di povertà internazionale di $ 1- $ 2 al giorno.)

Quindi la Contea produce circa $ 8 milioni all'anno [a cura di: grazie Matt!], Mettendo un cappotto di mithral ben all'interno del ambito dei super ricchi di oggi.

Stai tralasciando il valore di [18.000 miglia quadrate] (https://en.wikipedia.org/wiki/Shire_ (Terra di Mezzo)) della contea di Shire, i valori degli edifici, il valore del denaro contante,valore del bestiame, del legname, dei raccolti nei campi e di altre risorse naturali.
...per non parlare del prezzo pro capite di hobbit venduto come schiavo: p
Penso che tu abbia perso alcuni zeri ... 100k hobbit ciascuno che produce $ 800 all'anno ti fa guadagnare $ 80M, non $ 80k.
@Matt è alt-math.
Vedo solo aritmetica.
Matematica profondamente dubbia: è come la versione avanzata della matematica JKR?:)
Il valore delle imprese non è uguale al reddito di 1 anno.Il rapporto PE (rapporto prezzo / reddito) dell'agricoltura è 35. Cioè, per acquistare un'azienda agricola, paghi in media 35 anni di guadagno, non 1 anno di guadagno.Questo è il modo in cui si calcola il valore di un'azienda dal reddito.Ciò pone il valore di tutta l'agricoltura nella contea a 2,8 miliardi, 80 milioni di entrate annuali moltiplicate per 35. Inoltre, questo è un limite inferiore, poiché include solo il valore delle attività per fare soldi.Ci sarebbero ~ 40.000 case con un valore significativo.
link per quanto sopra quando ho raggiunto il limite di lunghezza.http://pages.stern.nyu.edu/~adamodar/New_Home_Page/datafile/pedata.html
Il reddito non ha nulla a che fare con il valore.Se l'intera contea fosse piena d'oro, cambierebbe il valore ma non necessariamente il reddito.Solo le cose che escono / entrano e vengono create / distrutte avrebbero importanza.Una città di agricoltori potrebbe creare e scambiare cibo internamente (con denaro) ma la loro comunità non aumenterebbe di valore.Penso che questo sia il caso della Contea, pochi "oggetti / ricchezze" che importerebbero a chiunque dall'esterno.
@Scott Considera solo il valore delle attività negoziabili in un certo senso.Una migliore misura del PIL includerebbe l'equivalente del valore dell'affitto prodotto dalle abitazioni di proprietà dei proprietari.Inoltre, gli Hobbit potrebbero (in teoria) avere altri preziosi Mathom e simili.
Il valore della Contea (quello che qualcuno pagherebbe per essa) non è il suo PIL annuale. Il valore di possedere la Contea sarebbe il valore attuale del PIL durante la vita prevista della Contea.
#5
+6
Jonathan Ray
2017-02-23 00:32:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tolkien descrive la contea come avente un'area di 18000 miglia quadrate (11,5 milioni di acri). La contea è costituita quasi interamente da terreni agricoli di prima qualità. Il prezzo dei terreni agricoli di prima qualità nei tempi moderni è di circa $ 6000 per acro. Il prezzo totale del terreno arriva a $ 69 miliardi, che sarebbe la maggior parte del costo della contea se venisse venduto oggi.

In alternativa, gli affitti medievali dei terreni coltivabili erano nell'ordine di 6 pence per acro per anno [1]. Dopo l'inflazione che arriva a $ 28 per acro all'anno. [2] Il tasso d'interesse medioevale privo di rischio era di circa l'8% [3], quindi il valore del terreno sarebbe stato di circa 12,5 volte la rendita fondiaria, ovvero $ 350 / acro. Ciò si traduce in un valore totale della terra della contea di $ 4 miliardi.

  1: Medieval Suffolk: An Economic and Social History, 1200-1500 p.472: https://www.measuringworth.com/ inflazione / 3: A History of Interest Rate di Sidney Homer, p.137 tabella 11.  
Matematica piuttosto speciosa, ma probabilmente si tratta del percorso corretto.
Dato che l'Eriador era quasi interamente spopolato, i terreni agricoli non erano né scarsi né bisognosi.I prezzi dei terreni agricoli moderni non sono applicabili.
Non sappiamo che la Contea sia costituita "quasi interamente da terreni agricoli di prima qualità".Infatti, sappiamo che ci sono foreste e paludi nella Contea.Sappiamo che gli hobbit si occupano principalmente dell'agricoltura, ma non è come dire che l'intera Contea è un terreno agricolo privilegiato.Alcuni di essi potrebbero essere terreni agricoli poveri o non coltivarli affatto.E alcuni dei terreni hanno case o altre strutture su di esso.Come diamo un prezzo a uno smial?
Inoltre, stai seguendo i moderni prezzi del paese del 1 ° mondo. Questo è davvero un pessimo confronto.I prezzi del periodo medievale sarebbero stati relativamente molto molto più economici per i terreni agricoli.Probabilmente stai guardando più come $ 10 un acro. In epoca medievale, i nobili spenderebbero per una bottiglia di vino più di quanto valesse un'intera fattoria contadina.Il valore della terra è aumentato enormemente nel tempo con l'aumento della popolazione.I prezzi dei terreni sono aumentati enormemente negli anni '50.Prima che la terra fosse molto più economica.$ 20-100 per acro sarebbe probabilmente una cifra molto più realistica.
Per fare un confronto, ecco come appaiono 315 miliardi di dollari in oro: http://www.businessinsider.com/this-is-what-315-billion-worth-of-gold-looks-like-2012-12
Andando al cinema, tutto ciò che vediamo nella contea è un terreno agricolo di prim'ordine, tranne quell'unico burrone dove si sono nascosti dal Nazgul. Sono d'accordo che i prezzi dei terreni sarebbero probabilmente molto più bassi, ma è impossibile dire quanto siano inferiori.Un limite inferiore sarebbe il prezzo di acquisto della Louisiana corretto per l'inflazione di $ 0,42 / acro. Non riesco a trovare alcuna registrazione dei prezzi di vendita di terreni medievali, perché la vendita di terreni era piuttosto rara all'epoca.Di solito era solo ereditato e affittato ai contadini.Possiamo guardare il prezzo dell'affitto e calcolare il valore attuale netto di tale perpetuità.
I film ci mostrano anche: 1. Una foresta dove Frodo e Sam vedono gli Elfi che non è terreno agricolo. 2. La città di Hobbiton dove vivono Bilbo, Frodo e Sam che non è un terreno agricolo.Bag End non è in una fattoria. Inoltre, non vediamo l'intera Contea nei film - presumibilmente non scorgiamo nemmeno ciascuno dei quattro lontani.Inoltre, la domanda non fa riferimento ai film.
Hobbiton sarebbe un terreno agricolo privilegiato se non avesse una città costruita su di esso.Tutto è di un verde brillante.
#6
+3
can-ned_food
2017-02-25 16:14:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qui sono state rivelate molte informazioni e prospettive affascinanti, ma ho ritenuto necessario affrontarle da solo.

In breve è questa:
Dipende da chi lo desidera.


Ora, sebbene Gandalf non si riferisse di certo a nessun precedente commerciale o ad alcuna valutazione pubblicata della Contea nei mercati immobiliari - come Binary Worrier e altri hanno notato: - Credo che molte persone abbiano seriamente sottovalutato la conoscenza e la consapevolezza di Gandalf sullo stato delle cose nella Terra di Mezzo.
Tuttavia, come è stato anche menzionato - da robopuppy, per esempio, - non stava cercando di fornire nessuna di quelle informazioni né a Gimli né agli hobbit. Molto probabilmente, come faceva spesso, stava prendendo in considerazione il fatto che un semplice hobbit trasformato in ladro sembrava un destinatario insolito per una tale ricompensa - come ricompensa era:

Ora i nani tirarono giù la posta e le armi dalle mura e si armarono. (…)
“Mr. Baggins! " lui pianse. "Ecco il primo pagamento della tua ricompensa! Getta via il tuo vecchio cappotto e mettiti questo! "

- TH, cap 13, § 2, ¶ 19..20


Per quanto riguarda l'economia della Contea, sembra che fosse in gran parte autosufficiente.

I Nani sono stati menzionati come possibili clienti, ma sembra che ci siano poche prove di ciò su un mercato all'ingrosso. I nani avevano bisogno di cibo, vestiti e bevande, certo, ma ne ricevevano la maggior parte dagli Uomini e, in quantità decrescente, dagli Elfi. La valutazione di un oggetto per il commercio è una preoccupazione reciproca: i Nani pagherebbero in armi, armature, gioielli e altri articoli finemente lavorati come calici e arpe. Gli hobbit avevano poca utilità per i beni nanici, quindi perché i Nani dovrebbero prendersi la briga di occuparsene?

Sembra che, in generale, la Contea non fosse particolarmente preziosa per nessuno tranne che per gli hobbit stessi. I Rangers tenevano fuori gente malvagia e mostri che erano brutali e dilaganti, ma oserei dire che solo coloro che erano eccezionalmente avidi o maliziosi avrebbero preso interesse per la Contea - ad es. Saruman o Sauron. E, per la maggior parte, o non sapevano veramente che esistesse o erano impegnati in altri affari più urgenti.

La principale esportazione, se così si può chiamare, della Contea era certamente la sua pipa -erba. Quella, tuttavia, fu in gran parte venduta solo a coloro che visitavano la Contea e conoscevano la sua gente; Per la maggior parte degli uomini l'arte di fumare la pipa era del tutto sconosciuta, come dimostrò la sorpresa di Théoden quando incontrò per la prima volta Merry e Pippen.

Per quanto riguarda la maggior parte degli uomini che ne conoscevano l'esistenza, la Contea probabilmente era visto come un grande paese confederato di agricoltura sottosviluppata, abitato da un popolo piccolo e reticente. Non c'è motivo di credere che la terra arabile fosse particolarmente fertile.
Come è stato già spiegato, abbiamo pochi mezzi per attribuire un valore di mercato a tale terra. Gli hobbit sarebbero stati certamente venditori riluttanti in un mercato valutario, poiché non c'era quasi nulla che esistesse come valuta tra gli hobbit e gli uomini, e così poche possibilità che sorgesse una condizione monetaria. Il commercio avrebbe potuto essere possibile, se gli Outsiders avessero avuto qualcosa di valore per uno hobbit, ma dubito fortemente che la maggior parte degli hobbit sarebbe disposta a vedere Outsiders prendere la proprietà delle loro terre e buchi.
L'unico motivo per cui Saruman aka Sharkey l'ha fatto così era a causa della sua voce connivente e delle sue astuzie.


Ergo, mi azzarderò a dire che l'unica cosa di certo valore che la Contea offriva chiaramente a buon mercato e abbondantemente erano gli hobbit. Sì, il lavoro degli hobbit miti e umili sarebbe stato molto allettante per gli avidi e i malvagi.
Non sappiamo esattamente quanti hobbit vivessero nella Contea, ma possiamo essere certi che ce ne fossero più di una manciata.

Non sto dicendo che questa sia la migliore risposta possibile, o che sia intrinsecamente migliore di qualsiasi altra, ma che estrinsecamente, in relazione alla domanda, è la più pertinente al tipo di cosa che mi aspettavo.
La risposta "dipende da chi lo vuole" è uno dei grandi problemi quando si cerca di dare un valore a qualsiasi cosa nella Terra di Mezzo.Ci vengono date diverse razze e persone che apprezzano tutte cose molto diverse.Quanto vale una casa sull'albero degli elfi per un nano?Probabilmente niente, ma per un elfo potrebbe essere molto prezioso.Quanto vale una smial hobbit per un uomo che probabilmente sbatterebbe la testa contro il soffitto?Molto poco, ma varrebbe molto di più per uno hobbit.
Inoltre, la Terra di Mezzo non sembra avere un'economia a livello continentale.Invece, sembra che abbiamo molti piccoli regni che commerciano principalmente, anche se non interamente, all'interno dei loro domini.Non è solo la Contea ad essere isolata: gli uomini di Rohan sembrano pensare che gli elfi di Galadriel siano un mito sebbene vivano piuttosto vicino a loro, per esempio.I nostri eroi sembrano pensare che sia incredibilmente sospetto che Saruman abbia prodotti Shire, il che dimostra che i prodotti Shire in genere non vengono scambiati così lontano.Quindi non possiamo davvero dire "quanto varrebbe?"senza dire "a quali persone?"
Hai sbagliato a suggerire che c'erano pochi scambi con i Nani nella Contea.Quando Tolkien scrisse per la prima volta lo Hobbit, non aveva alcun legame con la Terra di Mezzo, e fece sembrare Bilbo un proprietario terriero britannico del diciannovesimo secolo.Quando ha scritto il LOTR e ha rivisto lo Hobbit per adattarlo, ha eliminato molte cose del 19 ° secolo, ma alcune sono rimaste.Quindi Bilbo e la Contea hanno piante esotiche (patate) e seta esotica, e una tecnologia piuttosto avanzata come ombrelli, carta velina e orologi da camino, che avrebbero potuto essere fabbricati solo dai Nani, implicando il commercio di cibo per i prodotti dei Nani.
#7
+2
Please stop being evil
2017-02-25 03:38:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Era un modo di dire, e il valore è decisamente inferiore al valore della Contea

Gandalf è un Maia, fedele a Ilúvatar, e come tale opera secondo i principi morali dell'universo di Tolkien. Uno dei conflitti fondamentali tra il Bene presentato da Ilúvatar e il Male come proposto da Melkor è se le cose spirituali o materiali abbiano un valore maggiore. È del tutto chiaro che la risposta corretta sono le cose spirituali e che le cose materiali passeggere di Arda hanno valore solo nella misura in cui contribuiscono a un bene spirituale.

Uno dei principali difetti dell'umanità è la questione della mortalità. Ilúvatar ha creato l'uomo come mortale in modo che nella pienezza dei tempi potessero unirsi ai cieli, ma nel tempo, mentre Arda decade, l'uomo è indotto a vedere la sua mortalità come una maledizione.

il mithril o qualsiasi altro bene materiale simile non poteva essere uguale al valore della vita di una singola persona, come Gandalf era profondamente consapevole. L'uso della frase, qui, è quindi un'esagerazione a beneficio di Gimli (e degli altri presenti), poiché un disprezzo per il valore attribuito al mithril sarebbe irrispettoso per loro e per un gran numero di altre persone. p>

Vedi il commento di BrianDHall alla domanda: il corsetto di mithril, proteggendo la vita del Portatore dell'Anello, aveva valore per quello scopo.Se Gandalf conosceva Frodo lo sopportava in quel momento, e se lo considerava, è interessante ma solo tangenzialmente correlato alla domanda.
#8
-1
M. A. Golding
2017-02-24 09:54:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Probabilmente vivevano più persone nella Contea che in tutto il resto dell'Eriador messo insieme. I Nani che vivevano nelle Montagne Blu probabilmente compravano la maggior parte del loro cibo dalla Contea.

Bilbo e Frodo Baggins avevano molti prodotti stranieri e / o altamente avanzati a Bag End. Probabilmente solo poche centinaia di famiglie benestanti nella contea possedevano tali prodotti, ma sono ancora la prova del commercio internazionale nell'era della LOTR e del posto della Contea in essa.

Sospetto che esistessero grandi isole nel mare a sud e ad ovest di Eridador e ai confini delle mappe della Terra di Mezzo.

Forse c'era una catena di isole che portava alle "Nuove Terre" che sorsero dal mare alla caduta di Numenor, terre che furono i primi corridori del moderno Nord e Sud America.

Forse c'era un'altra catena di isole che portava all'Est della Terra di Mezzo, che si inarcava oltre la costa meridionale della Terra di Mezzo, occupata da persone che non erano molto legate ai Dunedain ma anche poco colpite da Sauron, e disposto a commerciare con l'ovest.

E forse gli Elfi e i Nani di Lindon e delle Montagne Blu sono stati visitati a volte da commercianti provenienti da isole che si trovavano all'estremità più vicina di quelle catene di isole commerciali, commercianti che portavano merci dalle proto-Americhe e dalle nell'estremo oriente della Terra di Mezzo in cambio di tecnologia nanica avanzata prodotta nelle Blue Mountains o scambiata da comunità nane più lontane orientali.

È possibile che i Nani abbiano provato l'erba da pipa Hobbit e l'hanno apprezzata, ma non ne sono diventati dipendenti a causa della loro durezza e resistenza al controllo. Ma i commercianti umani potrebbero aver scoperto che creava dipendenza e l'hanno acquistato per commerciare nelle proto-Americhe. Così i Nani potrebbero aver comprato molta pipa dalla contea e venduta ai commercianti.

Così i Nani delle Montagne Blu potrebbero essere stati coinvolti nel commercio sia con le proto-Americhe che con l'est della Terra di Mezzo, e scambiato la loro tecnologia avanzata con beni di lusso esotici. E se gli hobbit della Contea erano la principale fonte di cibo per i Nani delle Montagne Blu, e forse la loro fonte di erba da pipa, potrebbero aver acquisito alcuni dei beni commerciali.

Così i ricchi proprietari terrieri Hobbit potrebbero aver acquistato patate e pomodori dalle proto-Americhe, e seta dall'est della Terra di Mezzo, e la tecnologia dei nani come ombrelli, carta velina, naftalina e muri e mantelli meccanici orologi. I Nani potrebbero aver provato una tecnologia così avanzata e moderna nella Contea, un mercato piuttosto piccolo, prima di decidere se valeva la pena fare grandi quantità da esportare in mercati più grandi.

È difficile stimare il valore della Contea, poiché non c'era molta richiesta di terreni agricoli per centinaia di miglia intorno ad essa. Ma la Contea era la più vasta area coltivata per centinaia di miglia e l'unico esportatore di cibo e probabilmente anche di erba per centinaia di miglia. Se un signore ricco e potente avesse voluto acquistare un paese piccolo e abbastanza prospero ai tempi della LOTR, la Contea era praticamente l'unica in Eriador all'epoca, l'unica che poteva persino provare a comprare.

Quindi la relativa unicità della Contea rende difficile dare un prezzo. Se Gandalf aveva ragione sul valore del mantello di mithril rispetto alla Contea, doveva essere davvero molto prezioso.

Almeno 8 usi di "possibilmente, probabilmente o sospetti" nel tuo setup, dandomi il sospetto che questa risposta sia pura speculazione.
Sarebbe una possibilità, ma purtroppo non riesco a trovare alcuna prova che qualcuno abbia commerciato con la Contea in volumi abbastanza grandi da essere considerato un affare di routine.Gli unici che lo facevano erano città vicine come Bree, e quindi non molto spesso.Piuttosto, sembra che la Contea si tenesse per sé e che tutti gli altri non se ne curassero molto.
Tolkien dipinse la Contea come un'Inghilterra rurale del XIX secolo.Come potrebbe esistere l'Inghilterra rurale del XIX secolo senza l'Inghilterra industriale del XIX secolo e il commercio internazionale?Piuttosto male, sospetto.Le mie speculazioni sono tentativi di spiegare come la Contea, un remoto ristagno, possa apparire molto più moderna delle più alte culture rappresentate di Elfi e Uomini, aggiungendo il meno possibile al mondo di Tolkien.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...