Domanda:
In The Incredibles 2, perché il nome di Screenslaver usa un gioco di parole su qualcosa che non esiste nel pastiche degli anni '50?
incrediblesquestionserious
2019-06-10 09:49:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli Incredibili 2, il nome dello screensaver è un chiaro gioco di parole su "screensaver". I salvaschermi sono stati inventati nel 1984. Il film si svolge in un ampio pastiche anni '50 e non vediamo alcun personal computer o altri dispositivi basati su monitor simili, rendendo questo gioco di parole completamente inutile. Eppure un cattivo ossessionato dall'invenzione e dal design come The Screenslaver sicuramente non sceglierebbe un nome completamente privo di significato! Cosa, nell'universo, avrebbe potuto spingerli a chiamarsi così? Qual è lo scherzo, se non su Screensaver?

Secondo il giornale, è ambientato nel 1962.
La disponibilità della tecnologia non è importante perché la storia non è pensata per svolgersi in un periodo di tempo specifico.Ricorda gli anni '60 con il suo stile e il suo tono, ma non ha problemi a utilizzare la tecnologia, i temi e l'abbigliamento moderni quando gli si addice.Un po 'come Dark Deco di Bruce Timm, per esempio.
FATTO DIVERTENTE: Secondo il regista.Il primo film è ambientato nel futuro, ma la visione del futuro che le persone avevano negli anni '50 proprio come Fallout 3. Quindi sì ...
@JonathanIrons: Se puoi supportare quella risposta con una citazione, sarebbe una buona risposta (non un commento).
@V2Blast Una delle risposte lo ha già fatto.
Il nome "screensaver" fu coniato nel 198 ** 3 ** - in quell'anno furono rilasciati screensaver su PC IBM, Zenith Z-29 e Apple Lisa, e persino pubblicati nell'edizione di dicembre di Softalk.Tuttavia, le * caratteristiche * di uno screensaver esistevano già su Atari 400 e Atari 800 (1979) che presentavano un ciclo di colori dopo un periodo di inattività.Quindi, nessuno screensaver * non * è stato "inventato nel 1984".(Robert A. Heinlein in realtà predisse uno screensaver "acquario" nel suo romanzo del ** 1961 ** [Stranger in a Strange Land] (https://en.wikipedia.org/wiki/Stranger_in_a_Strange_Land))
Solo perché il nome è un gioco di parole nel nostro mondo non significa che sia un gioco di parole nel loro mondo.
Anche senza salvaschermo, puoi comunque essere schiavo del tuo schermo.E "schiavista" è certamente una parola che esisteva.
Sei risposte:
#1
+75
Valorum
2019-06-10 11:16:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il lavoro di Bob presso Insuricare lo prevedeva di lavorare con un terminale / computer desktop

enter image description here

Dati i limiti della tecnologia, sembra probabile che un dispositivo di questo tipo avrebbe uno screensaver per impedire il classico burn-in dello schermo verde.


Potresti anche notare che il concetto di uno screen slave (in il senso letterale di un terminale schiavo di un mainframe) esiste dagli anni '50. La metafora, presumo, non passò inosservata a coloro che dovevano sedersi davanti a loro tutto il giorno per lavoro, né a coloro che si accorsero che i loro amici e la famiglia erano estasiati dalla scatola idiota nell'angolo del loro soggiorno.

"Gli schermi ci stavano ipnotizzando 30 anni fa", ha spiegato a HelloGiggles. “Dove tutti erano buttati giù davanti alla televisione e cambiavano canale e rimanevano lì tutto il giorno. L'idea che le persone si dimentichino di quello che sta succedendo intorno a loro, a favore di quello che sta succedendo all'interno di questa bella scatola luminosa non è un'idea nuova, ma è un'idea che rimane con noi. "

Il nuovo cattivo in Gli Incredibili 2 fa sembrare il film un terrificante episodio di Black Mirror

Ho passato gli anni del college davanti a questo tipo di schermi verdi negli anni '80.Posso confermare che la nozione di screen saver non esisteva allora oltre a digitare "CLR" o spegnere lo schermo manualmente.
OMG hanno persino incluso le bande ondulate che sarebbero apparse durante le riprese di un CRT a causa degli intervalli di ritracciamento.Che cura dei dettagli !!Go Pixar!
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Screensaver - Il concetto esiste dagli anni '60 e una realtà dall'inizio degli anni '80
Più o meno nello stesso periodo in cui è arrivato il PC IBM, sì.Ma la maggior parte dei terminali stupidi è rimasta stupida sotto questo aspetto.Il terminale mostrato nella schermata qui sopra sembra decisamente non avanzato.
Oltre a quella citazione, si sbaglia su "30 anni".Ray Bradbury ha scritto * Fahrenheit 451 * nel 1952 (pubblicato nel 1953).Ha aumentato le dimensioni degli schermi, certo, ma aveva già notato come le persone fossero legate ai loro televisori.Quindi più vicino a 70 anni, e 10 anni prima della data ipotetica del film.
Il tuo collegamento che mostra che "schiavo dello schermo" era un termine degli anni '50 è completamente fuori contesto.Il significato è _ "un monitor slave che ha uno schermo da 17 pollici" _.Il fatto che queste due parole siano insieme è una coincidenza, non una frase generale.
Sospetto che la tua risposta non sia corretta ma include quella corretta.OP si sbaglia nell'affermare che "il nome dello screensaver è un chiaro gioco di parole su" screensaver "."come usare il termine Screen Saver è più familiare.A coloro che si occupano di schiavi dello schermo mainframe potrebbe aver fatto il collegamento che per avere uno schiavo dello schermo coinvolgerebbe uno schiavo dello schermo che schiavizza le cose.
@TafT Buona presa: uno schermo che ti rende schiavo è uno schiavo dello schermo, allo stesso modo in cui un pirata che ti schiavizza è uno schiavo pirata.
@Snow Norton Commander includeva sicuramente uno screensaver.È uscito a metà degli anni '80, ma non sono sicuro di quale versione abbia introdotto lo screensaver.
#2
+63
TheIronCheek
2019-06-10 18:39:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché in realtà il film non è ambientato nel passato

Anche se il film ha l ' aspetto di qualcosa degli anni '60, in realtà è ambientato in un presente stilizzato, immaginato attraverso la lente di come le persone negli anni '60 pensavano che sarebbe stato il futuro.

Ciò è reso più confuso dal fatto che Bob legge un giornale datato 16 maggio 1962 in il primo film.

bob newspaper

Ma in un'intervista Bustle, lo scrittore / regista Brad Bird e i produttori Nicole Grindle e John Walker ha spiegato:

"Probabilmente non avrei messo 1962 sul giornale se avessi pensato che sarebbe uscito", ha detto Bird. "Non sapevo nemmeno che lo avessimo fatto. Volevo solo che sembrasse come gli anni '60. " Grindle ha aggiunto, "È più una scelta estetica che altro", mentre Walker ha scelto fare un passo avanti, dicendo che l'idea era di creare un futuro basato sugli anni '60. "Tu [Brad] hai sempre detto che è come il futuro immaginato degli anni '60", ha detto Walker. "Ecco quando è ambientato. Ciò che la gente negli anni '60 pensava sarebbe arrivato."

(enfasi mia)

Anche questa non è una decisione di stile orribilmente insolita, specialmente nel genere dei supereroi.

Retrofuturismo

Come @CaptainMan menziona nei commenti, l'idea di un futuro immaginario da il punto di osservazione di un periodo di tempo specifico è uno stile noto come retrofuturismo ed è la base per le realtà stilizzate viste in spettacoli come Batman: The Animated Series (e anche gli altri spettacoli DC Animated Universe di Bruce Timm) come il genere steampunk. Dall'articolo Wikipedia:

Il retrofuturismo (aggettivo retrofuturistico o retrofuturo) è un movimento nelle arti creative che mostra l'influenza delle rappresentazioni del futuro prodotte in un'epoca precedente. Se il futurismo è talvolta definito una "scienza" incline ad anticipare ciò che verrà, il retrofuturismo è il ricordo di quell'anticipazione.

Questo è probabilmente il modo migliore per vederlo;non è un pezzo d'epoca.Oppure (o in aggiunta) è un cenno deliberatamente anacronistico al pubblico di oggi.
Archer (serie tv del 2009) è un esempio simile, si può dire che sia ambientato in un universo alternativo che mescola tecnologia e cultura dagli anni '60 ad oggi.
Sembra un po 'come il 1982 ... avrei comprato il 1982 ...
Per i curiosi, il termine per questo stile è "retrofuturismo".Dall'articolo di Wikipedia (https://en.wikipedia.org/wiki/Retrofuturism), "un movimento nelle arti creative che mostra l'influenza delle raffigurazioni del futuro prodotte in un'epoca precedente. Se il futurismo è talvolta chiamato"la scienza è determinata ad anticipare ciò che verrà, il retrofuturismo è il ricordo di quell'anticipazione. Caratterizzato da una miscela di "stili retrò" antiquati con la tecnologia futuristica, il retrofuturismo esplora i temi della tensione tra passato e futuro, e tra l'alienante e il potereeffetti di [tech] "
Ci sono molti posti in cui i fan del retro-futurismo possono convergere https://www.reddit.com/r/retrofuturism
Inoltre, il 16 maggio non era un lunedì del 1962.
#3
+21
user71418
2019-06-10 18:10:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I salvaschermi come li conosciamo allora non esistevano. Non ricordo che il personaggio abbia ammesso che fosse un gioco di parole, quindi presumo che il nome derivi dal comportamento.

Lo screensaver schiavizza e intrappola le persone attraverso lo schermo, specialmente quelle che sono già vittime di aggiunta dello schermo. La citazione fornita nella risposta di Valorum lo descrive.

Il nome "Screenslaver" è un gioco di parole destinato principalmente al pubblico (moderno), ma descrive la natura del crimine coinvolto.

#4
+2
CrossRoads
2019-06-10 21:23:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Pensavo che lo schiavo dello schermo si sia trasformato in uno screensaver, poiché guardare gli schermi era il modo in cui la gente veniva ipnotizzata / ridotta in schiavitù. Non necessariamente uno screen saver.

OP era più interessato al gioco di parole del mondo reale dietro il nome
Suggerirei che allora non fosse un gioco di parole e la premessa non è corretta.
@Valorum Questo non sembra essere del tutto vero: _ "Cosa, nell'universo, avrebbe potuto spingerla a chiamarsi così?" _
@TheLethalCarrot - Penso che il principio alla base della domanda non sia il motivo per cui si sarebbe chiamata salvaschermo (perché rende le persone schiave con i suoi schermi, duh) ma perché scegliere un nome che fosse un gioco di parole così ovvio sullo screensaver, untermine che OP sente è un anacronismo.
@Valorum Sottolineare che la premessa di una domanda non è valida va benissimo come risposta
@slebetman - Le sfide del frame devono essere ben ragionate e molto più dettagliate di un generico * "quello che penso tu intendessi è X" *
#5
+2
Ginseng
2019-06-13 06:20:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ti sei perso il punto "screensaver" non è necessariamente un gioco di parole sullo screensaver, è un gioco di parole sul consumismo dei media e della radio in un senso più ampio.

Per 30 anni della sua esistenza (1936-1967) la televisione era interamente in bianco e nero.

Anche i CRT furono inventati prima degli anni '30 con i primi televisori elettronici commercialmente realizzati con tubi a raggi catodici prodotti da Telefunken in Germania nel 1934.

#6
-4
myriaidee1sessh43
2019-06-10 11:09:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se non sbaglio si basa sugli anni '70. Eppure non significa che i loro anni '70 siano gli stessi dei nostri '70. Cosa vuoi dire che non ci sono computer. Come se avessero una tecnologia migliore di quella che avevamo negli anni '70 o, se vuoi dire, negli anni '50. Ci sono diversi monitor in quei film. È solo un film per bambini, non è necessario che abbia un periodo di tempo coerente.

Per la cronaca, il giornale di Bob nel primo film dice che è il 1962. Anche il secondo film sarebbe ambientato nello stesso anno
@Valorum Tuttavia, lo scrittore / regista Brad Bird e i produttori Nicole Grindle e John Walker hanno spiegato che questa era più una scelta estetica piuttosto che cercare di far sembrare tutto come quel periodo di tempo.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...