Domanda:
Neo sarebbe stato "l'unico" se avesse creduto di esserlo?
Tango
2012-02-22 01:04:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando Neo vede l'Oracolo, questo fa parte della conversazione:

Oracle : Ma tu sai cosa sono te lo dirò.
Neo : Non sono Quello .....
Oracle : Scusa, ragazzo. Hai ricevuto il regalo, ma sembra che tu stia aspettando qualcosa ...
Neo : Cosa?
Oracle : Forse la tua prossima vita, chi conosce? È così che vanno le cose.
Neo : Morpheus ... lui, mi ha quasi convinto ...
Oracle : Povero Morpheus ... senza di lui ... siamo perduti.
Neo : cosa intendi senza di lui?
Oracle : Sei sicuro di voler sentire questo ?
Neo annuisce.
Oracle : Morpheus crede in te, Neo. E nessuno, nemmeno tu, nemmeno io , puoi convincerlo del contrario. Lo crede così ciecamente che sacrificherà la sua vita per salvare la tua.
Neo : cosa ??!
Oracle : stai andando dover fare una scelta. In una mano avrai la vita di Morpheus ... e nell'altra avrai la tua. Uno di voi morirà ... quale ... dipenderà da voi.

Se avesse creduto di essere l'unico, il suo atteggiamento sarebbe stato diverso e si sarebbe stimato più di Morpheus, forse assumendo l'atteggiamento che hanno per portare avanti, con o senza Morpheus, invece di cercare di salvarlo - ed è il risultato del suo tentativo di salvare Morpheus che finalmente scopre di essere The One.

Pensare che non sia The One porta a un livello di umiltà che noi non vedeva in Neo come "Mr. Anderson", prima di conoscere Matrix, dove era abbastanza presuntuoso da dare agli agenti, che pensava fossero le forze dell'ordine, "l'uccello" girandoli con il dito medio.

Se avesse pensato di essere l'Uno, questo avrebbe cambiato i suoi atteggiamenti o comportamenti abbastanza da non poter fare ciò che doveva fare e non sarebbe stato l'Uno?

Cinque risposte:
#1
+38
K-H-W
2012-02-22 01:12:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È una classica profezia che si autoavvera, con una leggera svolta; la profezia si sta realizzando da sola con il non essere creduto.

Tuttavia, Neo si ritrova nella situazione richiesta per diventare "The One", cosa che non sarebbe accaduta se non l'avesse ascoltata. Considerala come una profezia che si autoavvera creata da un oracolo molto esperto di genere.

Neo, infatti, non era "The One" a quel tempo; questo è uno stato in cui è salito, avendo il potenziale che lei vedeva. Guarda cosa dice l'oracolo:

Oracle : Scusa, ragazzo. Hai ricevuto il regalo, ma sembra che tu stia aspettando qualcosa ...
Neo : Cosa?
Oracle : Forse la tua prossima vita, chi conosce? È così che vanno queste cose.

È esattamente quello che è successo; è stato colpito e "ucciso", e questo è servito come ultimo passo per elevarlo a essere l'unico, forzando un cambiamento finale nelle sue percezioni.

Notare che le parole dell'oracolo sono aperte a qualche interpretazione; Morpheus, ad esempio, sembra implicare che abbia semplicemente mentito a Neo ("ti ha detto esattamente quello che dovevi sentire").
@Mike Neo è stato ucciso e l'uomo che era Neo è diventato The One.Quando ciò è accaduto, Neo è stato distrutto.Quindi, quello che ti ho detto era vero, da un certo punto di vista.- Oracle-Wan-Kenobi.
#2
+22
gnovice
2012-02-22 01:11:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ricorda che, come disse Morpheus, l'Oracolo disse a Neo "esattamente quello che aveva bisogno di sentire" per realizzare il suo pieno potenziale e diventare The One. "C'è una differenza tra conoscere il sentiero e percorrerlo." L'Oracolo gli sta essenzialmente dando spinte sottili (e non così sottili) nella direzione che lei vede che ha bisogno di andare.

Indipendentemente da ciò che Neo potrebbe aver "conosciuto" il suo percorso (cioè se credeva era o non era l'Uno), le sue risposte a ciò che l'Oracolo gli diceva (cioè "camminare sul sentiero") sono ciò che effettivamente lo ha aiutato a diventare l'Uno. Se il suo atteggiamento fosse stato diverso, probabilmente gli avrebbe semplicemente detto qualcosa di diverso per ottenere da lui la risposta necessaria in modo da ottenere lo stesso risultato finale.

+1 Sei morto! L'Oracolo non si tratta di raccontare i fatti alle persone, è un dispositivo di manipolazione di Matrix.
#3
+8
DVK-on-Ahch-To
2012-02-22 01:39:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che la realtà sia diversa: Neo NON è andato dietro a Morpheus perché credeva di non essere l'Uno, e Morpheus era più prezioso. È andato lì perché ha iniziato a credere che potrebbe essere davvero The One :

Neo: So che è quello che sembra, ma non lo è. Non posso spiegarti perché non lo è. Morpheus crede in qualcosa ed era pronto a dare la sua vita, lo capisco ora. Ecco perché devo andare.
Tank: Perché?
Neo: Perché credo in qualcosa.
Trinity: Cosa?
Neo: Credo di poterlo riportare indietro.

#4
+6
Valorum
2015-06-26 00:48:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è stata una risposta specifica dai Wachowski in una rara webchat del 2001. In breve, Neo non diventa The One finché non inizia a credere in se stesso (presumiamo, da qualche parte verso la fine del film).

Enigma: Il personaggio Neo: Neo è il suo vero sé e Thomas Anderson chi è "obbligato" ad essere?

WachowskiBros: Neo è Il potenziale sé di Thomas Anderson.

#5
  0
Aristos
2012-02-22 18:44:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se avesse pensato di essere l'Uno, questo avrebbe cambiato i suoi atteggiamenti o comportamenti abbastanza da non poter fare ciò che doveva fare e non sarebbe stato l'Uno?

Ci sono questi casi per il Neo (il nome neo = uno).

  1. credi che sia l'Uno
  2. credi che non sia quello
  3. Sappi che è l'Uno
  4. Sappi che non è L'Uno
  5. Non so cosa sia

Tutto accade in una fase e Neo deve seguire questi passaggi: fasi per raggiungere il livello superiore.

Nella fase iniziale una persona, qui il Neo vive in Matrix, ma crede che sia reale.

Nel secondo stadio Neo esce da Matrix e torna indietro sapendo che adesso è in Matrix e tutto ciò che non è reale.

Nella fase successiva deve scoprire quale non è il vero obiettivo della sua vita, dal momento in cui si rendono conto che dentro la matrice il mondo non è reale e deve smettere di credere.

Quindi arriva la conoscenza ... quindi qui Neo è in una faccia che non sapeva chi è e avere alcune scelte qui. Il percorso corretto è accettare il fatto che non sa ancora com'è, quindi alla fine sii quello.

Se in quella fase inizia a credere che sia l'Uno senza prima, scopri il potere dell'Uno e sii in grado di usarlo, quindi avrebbe fallito come dici anche nella tua domanda.

Quindi conoscere noi stessi affermando di affrontare questo: non conosciamo noi stessi e abbiamo bisogno di scoprire it.

Le morfea fanno la sua scelta conoscendo o credendo in qualcosa: le altre persone possono guidarci e aiutarci.

Neo! = 1;Neo == "nuovo"
@TheNate Sì è molto possibile perché ora che lo dici, "neo" è il "nuovo" in lingua greca
@TheNate Neo è uno con le lettere riorganizzate.
Anche Eno.È quasi "Enoch" quindi Q.E.D ..


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...