Domanda:
Philip K. Dick ha guardato "Blade Runner" prima di morire?
JuanZe
2011-01-13 02:34:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Philip K. Dick è riuscito a guardare una versione completa di Blade Runner prima della sua morte o solo materiale inedito?

Il rilascio di Blade Runner la data secondo Wikipedia e IMDb era il 25 giugno 1982. Philip K. Dick morì pochi mesi prima, il 2 marzo 1982.

Una fantastica intervista con PKD che parla di Blade Runner è disponibile qui: http://youtu.be/oAXQ2ox-33c
Due risposte:
#1
+91
Mike Scott
2011-01-13 03:24:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No, non ha mai visto il film completo, ma ha tenuto in grande considerazione gli estratti che ha visto. C'è una copia qui di una lettera che ha inviato alla società di produzione:

11 ottobre 1981

Mr. Jeff Walker,
The Lada Company, 4000 Warner Boulevard,
Burbank, California 91522.

Caro Jeff:

Mi è capitato di vedere Channel 7 Proyram TV "Hooray For Hollywood" stasera con il segmento su BLADE RUNNER. (Beh, ad essere onesti, non mi è capitato di vederlo; qualcuno mi ha avvertito che BLADE RUNNER sarebbe stato parte dello spettacolo e per essere sicuro di guardare.) Jeff, dopo aver guardato - e soprattutto dopo ascoltando Harrison Ford discutere del film - sono giunto alla conclusione che questa non è davvero fantascienza; non è fantasia; è esattamente quello che ha detto Harrison: futurismo. L'impatto di BLADE RUNNER sarà semplicemente travolgente, sia sul pubblico che sui creativi - e, credo, sulla fantascienza come campo. Dato che da trent'anni scrivo e vendo opere di fantascienza, questa è una questione di una certa importanza per me. In tutta franchezza devo dire che il nostro campo si è progressivamente e costantemente deteriorato negli ultimi anni. Niente di ciò che abbiamo fatto, individualmente o collettivamente, corrisponde a BLADE RUNNER. Questa non è evasione; è super realismo, così crudo e dettagliato, autentico e maledettamente convincente che, beh, dopo il segmento ho trovato la mia normale "realtà" odierna pallida al confronto. Quello che sto dicendo è che tutti voi collettivamente potreste aver creato una nuova forma di espressione grafica e artistica, mai vista prima. E, penso, BLADE RUNNER rivoluzionerà le nostre concezioni di ciò che è la fantascienza e, di più, può essere.

Consentitemi di riassumere in questo modo. La fantascienza si è lentamente e ineluttabilmente tramontata in una morte monotona: è diventata innata, derivata, stantia. All'improvviso siete arrivati ​​voi, alcuni dei più grandi talenti attualmente esistenti, e ora abbiamo una nuova vita, un nuovo inizio. Per quanto riguarda il mio ruolo nel progetto BLADE RUNNER, posso solo dire che non sapevo che un mio lavoro o un mio insieme di idee potesse essere trasformato in dimensioni così sbalorditive. La mia vita e il mio lavoro creativo sono giustificati e completati da BLADE RUNNER. Grazie ... e sarà un enorme successo commerciale. Si dimostrerà invincibile.

Cordialmente,

Philip K. Dick

Credo che abbia detto a un amico che era come se gli avessero messo in mente una telecamera e l'avessero filmata. È rimasto molto colpito :)
È un'ottima scoperta, ma in realtà non conferma che non abbia visto il film completo, ma solo che ha visto alcuni estratti.
"Successo commerciale"
#2
+21
Valorum
2017-10-11 23:58:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Philip K. Dick ha visto solo venti minuti del film prima di morire.

Secondo l'amico intimo e confidente di Dick Maer Wilson (che gli ha parlato ogni giorno fino alla sua morte) Philip Dick non ha visto il film completo .

Philip K. Dick ha incontrato Ridley Scott solo una volta, il giorno in cui Phil è stato invitato a vedere gli effetti speciali mesi prima della premiere di Blade Runner. Purtroppo quella sarebbe l'unica delle poche clip del film che avrebbe visto. Ha anche visto qualcosa in un programma televisivo. Phil è morto nel marzo del 1982.

Avendo conosciuto Phil da quasi dieci anni, la nostra amicizia era cresciuta in modo confortevole livello che di solito si ottiene solo con il passare degli anni. Ero con lui o parlavo al telefono quasi ogni giorno nell'ultimo anno della sua vita. L'anno che includeva la visita allo studio dove abbiamo visto i modelli per i set e alcuni oggetti di scena e altre cose interessanti. Quel giorno mi è rimasto impresso nella mente. . . anche dopo più di 35 anni.

...

Tuttavia, gli effetti speciali che Phil vide quel giorno furono ciò che lo convinse davvero. (Inserisci qui il pensiero "L'ho allentato per te".) Ci siamo seduti uno accanto all'altro con Ridley dietro di noi. Circa otto persone erano in studio mentre una donna ci fotografava.

È stato spiegato che la musica che avremmo sentito non era quella da usare nel film. Viene riprodotta la scena iniziale del film, seguita da scene con il dirigibile, la città e le macchine volanti. Man mano che le scene andavano avanti, ho sentito l'intero umore di Phil cambiare.

Quando la clip è finita, Phil si è rivolto a Scott stupito. “Hai catturato lo stato d'animo esatto che stavo cercando nel mio libro! Non vedo l'ora di vedere l'intero film perché è stato davvero impressionante. È come se tu potessi vedere nella mia mente. "

L'altro lato di Philip K. Dick. sup >

Dick è stato invitato dal regista Ridley Scott a una proiezione speciale delle scene iniziali del film. Inoltre ha girato il set, ha guardato alcune delle riprese, ha suonato con gli oggetti di scena e ha visto alcuni dei "quotidiani" provenienti dalla suite di montaggio (così come il filmato " dietro le quinte" su Evviva Hollywood), quindi sapeva sicuramente come sarebbe stato il prodotto finito sul grande schermo e approvava ciò che vedeva.

"Quindi prima gli abbiamo fatto fare un rapido giro del negozio EEG, che ho pensato potesse tranquillizzarlo. Ma Dick non è sembrato impressionato, anche quando gli abbiamo mostrato tutta la grafica di pre-produzione e i modelli reali che avevamo usato per alcuni scatti con effetti. (Poi, dopo che Dick e Ridley si sono incontrati), siamo entrati nella sala di proiezione. "

" All'inizio Dick era un po 'guardingo ", ricorda Ridley Scott. "Fino a quando non abbiamo spento le luci, acceso la musica e fatto partire la bobina per lui", aggiunge Dryer.

Tuttavia, secondo il supervisore dei coeffetti di Blade Runner, "Dick non l'ha fatto. t dire una parola all'inizio. Rimase seduto lì per venti minuti come una statua. Poi si accesero le luci e Dick si voltò verso di me. Ha detto con questa voce roca: "Puoi farlo di nuovo?" Così il proiezionista lo ha rifilato e lo ha eseguito di nuovo.

"Ora le luci si accendono un secondo tempo. Dick mi guarda dritto negli occhi e dice: "Com'è possibile? Come può essere questo? Quelle non sono le immagini esatte, ma la consistenza e il tono delle immagini che ho visto nella mia testa mentre stavo scrivendo il libro originale! L'ambiente è esattamente come l'avevo immaginato! Come avete fatto a farlo? Come facevi a sapere cosa provavo e pensavo ?! ’

" Lascia che te lo dica, quello è stato uno dei momenti di maggior successo della mia carriera ", conclude Dryer. "Dick se ne andò stordito."

Estratto del libro: cosa pensava davvero Philip K. Dick di 'Blade Runner'

Puoi vedere un'immagine del file di Scott e Dick durante la sua visita in studio. Sullo sfondo c'è ciò che (dal fotografo Kim Gottlieb) viene descritto come il "set di storyboard per effetti speciali" del film.

black-and-white photo of Ridley Scott and Philip K. Dick in the studio, both smiling

Dio sa perché sto dando dei premi a _tu_ ;-p
@Möoz - Posso dire con genuina umiltà che [è molto apprezzato] (https://i.imgur.com/SF6BDLq.gif).
Ciò significa che PKD è stata risparmiata dalla voce fuori campo ...


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...