Domanda:
I nomi Hobbit vengono tradotti quando si traduce LOTR in altre lingue
vap78
2015-06-02 18:19:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Durante la lettura di LOTR nella mia lingua madre (bulgaro) ho notato che anche i nomi degli Hobbit erano tradotti. Ad esempio, Baggins è stato tradotto prendendo la radice del nome - borsa - e utilizzando la corrispondente parola bulgara. Lo stesso vale per altri nomi e / o soprannomi come Strider o persino Gollum.

Le mie domande sono:

  1. Viene fatto anche nelle traduzioni in altre lingue?
  2. Se sì, è qualcosa che Tolkien ha autorizzato / richiesto o è solo una decisione del traduttore locale?
In francese, * "Bilbo Baggins" * è * "Bilbon Sacquet" * o * "Bilbo Bessac" * e * "Frodo" * è * "Frodon" *. * "bag" * è tradotto in * "sac" * o * "besace" *.
Dopo la primissima traduzione - una traduzione in svedese, credo, che Tolkien assolutamente ** odiava ** - in realtà scrisse una guida per i traduttori del libro. Non riesco a ricordare il nome improvvisamente.
In francese (II), dove il nome era la parola inglese 'Thorin Oakenshiled', veniva fornita una traduzione: 'Thorin Ecudechène', mentre il nome elfico e orco non erano ad es. Legolas, Thranduil, Azog.
In tedesco alcune sono traduzioni strette, come Baggins che è tradotto in Beutlin: Bag = Beutel, quindi fondamentalmente la stessa logica come in francese come l'OP e Yohann menzionati. Ma se ricordo bene Took è ancora Took. Non ho problemi con i nomi, anche se ai miei occhi i nomi (famiglia) non dovrebbero essere tradotti. Dove ho problemi con le traduzioni tedesche sono altri come Elf = Elb e Elves = Elben, questo è anche se "Elf" in tedesco è "fata" in inglese. La cosa peggiore è Goblins = Billwisse, non ho idea di cosa dovrebbe significare e doveva essere tradotto.
Anch'io. La prima traduzione olandese traduceva molte parole, usando _Hobbel_ per _Hobbit_ e cose del genere. Ma Tolkien lo ha proibito, e ora sono solo _Hobbit_. Alcuni nomi venivano ancora tradotti, Bilbo era _Bilbo Balings_.
@Thomas: Penso che i cognomi tendano particolarmente a essere tradotti in contesti passati, forse per trasmettere che i nomi a quei tempi hanno ancora significati reali e comprensibili, che non sono solo gli identificatori astratti che li viviamo come oggi. Lo stesso è stato fatto, ad esempio, in Game of Thrones.
La traduzione polacca di Jerzy Łoziński è per lo più criticata, a causa delle traduzioni di nomi strani. Invece * Bilbo Bagging da Bag End a Hobbiton * c'è * Bilbo Bagosz da Bagoszno a Hobbitów *. Puoi dire che * Hobbitów * è una versione polonizzata di * Hobbiton *, ma * Bagosz * o * Bagoszno * sono nomi completamente nuovi senza alcun riferimento a * bag *. Ci sono altre traduzioni - * nano * invece viene tradotto come * krasnolud * è tradotto in * krasnal *, che fa parte del folklore polacco, ma è una creatura più simile al folletto o allo gnomo amichevole che al nano armato di ascia.
Danese: Baggins è diventato "Sækker".
Russo: esistono molte traduzioni che utilizzano approcci diversi. Per quanto riguarda Baggins, ho visto traduzioni basate su root `Сумкинс` e` Торбинс` (http://en.wiktionary.org/wiki/%D1%82%D0%BE%D1%80%D0%B1%D0 % B0 - parola legacy per big pouch).
Tolkien era * contro * la traduzione dei nomi. Non ho tempo per citare correttamente le sue lettere (qualcun altro è probabilmente in grado di fornire una risposta completa con la citazione), tuttavia è impazzito quando un traduttore lo ha fatto e lo ha sempre proibito in seguito. Ci sono traduzioni in cui i nomi sono tradotti ma probabilmente risalgono a dopo la morte di Tolkien.
Ho letto per la prima volta Lo Hobbit in russo. I nomi erano esattamente gli stessi, tranne per il fatto che i Nani erano chiamati gnomi.
@MishaRosnach In realtà, per il russo c'è molto più di una traduzione - alcune di esse riportano nomi originali, e altre - tradotte. (https://fantlab.ru/forum/forum1page1/topic5268page1)
@Anton: Certamente. Stavo parlando solo della mia esperienza con Lo Hobbit. Ecco perché è un commento piuttosto che una risposta.
@Bakuriu - questo non è vero. Tolkien documentò esplicitamente cosa tradurre e cosa no. Vedi la risposta accettata per il documento che descrive questo.
Sette risposte:
RobertF
2015-06-02 22:37:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Infatti, secondo le appendici in Il Signore degli Anelli , molti dei nomi nella versione inglese di Il Signore degli Anelli sono traslitterazioni da Westron ( il discorso comune della Terra di Mezzo).

Ad esempio, i veri nomi dei quattro Hobbit della Compagnia sono (come affermato in The History of Middle-earth, Volume XII, The Peoples of La Terra di Mezzo, "L'appendice sulle lingue" ):

  • Maura Labingi -> Frodo Baggins
  • Banazîr Galbasi -> Samwise Gamgee
  • Kalimac Brandagamba -> Meriadoc Brandybuck
  • Razanur Tûk -> Peregrin Took
Non tutti quei nomi sono presenti nelle appendici - come ricordo, * Maura *, * Labingi * e * Razanur * mancano. Da dove vengono quelli?
@MattGutting - Vedi Christopher Tolkien: * The History of Middle-earth, Volume XII, The Peoples of Middle-earth *, "The Appendice on Languages".
Eccellente grazie!
Anche se questo è interessante, la domanda originale sembra riguardare la traduzione dei nomi nel mondo reale, non la traduzione nell'universo.
@mark lo rilesse. L'intera serie è scritta come un racconto storico tradotto nella nostra lingua. Anche questo conta come fuori dall'universo.
@cde La domanda originale non riguarda la traduzione dei nomi degli Hobbit all'interno della mitologia, ma il modo in cui vengono trattati i nomi degli Hobbit quando LOTR viene tradotto in altre lingue del mondo reale (ad esempio, i nomi degli Hobbit vengono alterati quando i libri vengono tradotti in bulgaro) . L'idea che "Frodo Baggins" sia una traduzione inglese dal nome Westron "Maura Labingi" è del tutto fittizia, e non è ciò su cui si pone la domanda originale.
@MarkEdward - Ho aggiunto questa risposta perché ho trovato interessante e rilevante il fatto che i nomi di Hobbit stessi siano traduzioni da un linguaggio fittizio creato da Tolkien.
È rilevante nel senso che le cose che Tolkien ha tradotto in inglese (dalla sua lingua immaginaria) dovrebbero idealmente essere tradotte dall'originale alla nuova lingua, ma altre parole (come alcune in una delle sue lingue immaginarie) dovrebbero rimanere invariate. Sono abbastanza sicuro che sia quello che dice anche la sua guida sulla traduzione.
a-user
2015-06-02 23:36:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì ad entrambe le tue domande.

Da Wikipedia:

La guida ai nomi de Il Signore degli Anelli è una linea guida sulla nomenclatura in Il Signore degli Anelli compilata da JRR Tolkien nel 1966-1967, destinata a beneficio dei traduttori, specialmente per le traduzioni in lingue germaniche. Le prime traduzioni a trarre profitto dalla linea guida furono quelle in danese (Ida Nyrop Ludvigsen) e tedesco (Margaret Carroux), entrambe del 1972.

...

Fotocopie di questo "commento "furono inviati ai traduttori di Il Signore degli Anelli da Allen & Unwin dal 1967. Dopo la morte di Tolkien, fu pubblicato come Guida ai nomi del Signore degli Anelli , a cura di Christopher Tolkien in A Tolkien Compass (1975). Hammond e Scull (2005) hanno recentemente trascritto e leggermente modificato il dattiloscritto di Tolkien, e lo hanno ripubblicato con il titolo di Nomenclatura del Signore degli Anelli nel loro libro Il Signore degli Anelli: Un compagno di lettura.

...

Le traduzioni danese (Ludvigsen) e tedesca (Carroux) furono le uniche a trarre profitto dal "commento" di Tolkien ad essere pubblicate La morte di Tolkien nel 1973. Da allora, per tutti gli anni '70, '80, '90 e 2000, sono continuate ad apparire nuove traduzioni in numerose lingue.

Posso parlarvi della traduzione italiana, molto dei nomi sono stati cambiati.

Soprattutto i cognomi degli hobbit.

In realtà questa è la risposta corretta. Potresti semplicemente aggiornare la risposta con un link a "La guida ai nomi ne Il Signore degli Anelli" e fornire alcuni estratti da lì. Il documento appare da una semplice ricerca in rete e contiene precise istruzioni su cosa tradurre e cosa no.
Andres F.
2015-06-02 21:18:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, alcuni nomi di Hobbit sono tradotti nelle edizioni in lingua straniera di "Il Signore degli Anelli".

La traduzione spagnola (meritatamente) molto apprezzata dall'editore Minotauro fa cose strane con i nomi degli Hobbit. Alcuni sono tradotti, come Sam sagaz Gamyi ("sagaz" = "saggio", "Gamyi" è un'ortografia fonetica spagnola di Gamgee) o Frodo Bolsón (una traduzione sciolta di "Baggins"), ma altri come Merry o Pippin non lo sono. Allo stesso modo, alcuni nomi di luoghi vengono tradotti a metà, come Oester nesse per Westernesse ("Oeste" = "West" in spagnolo).

A parte queste stranezze, la traduzione è stupendo.

Interessante. Sono bilingue ma non ho letto molta letteratura in spagnolo. Forse dovrei cercare questa traduzione. Dirò, tuttavia, che per quanto suoni "Samsagaz", lasciare l'ortografia inglese renderebbe la pronuncia spagnola molto imbarazzante, perché la E alla fine non è muta. I nomi di Merry e Pipino non hanno lo stesso problema.
@MasonWheeler concordato. Ma anche con questa considerazione, alcuni nomi sono lasciati non tradotti (e "non fonizzati") che sono difficili da pronunciare per noi spagnoli, come "Theoden" o "Rohirrim", dove altri sono cambiati, come "Tuk" per "Preso" (come in "Peregrin Tuk").
@MasonWheeler Non riesco a trovare un riferimento ora, ma si dice che il traduttore spagnolo di * Minotauro * non amava LotR o anche la letteratura fantasy in generale ... pensava che fosse sciocco. Ed è comunque riuscita a scrivere una delle traduzioni più amate del mondo di lingua spagnola :)
Altri esempi che ricordo: Strider è tradotto come Trancos ("enormi gradini") e Thorin Oakenshield è Thorin Escudo-de-Roble (traduzione diretta qui)
@Pablo Sì. Mi sono concentrato principalmente sui nomi degli Hobbit, ma sì. E "Bárbol" per Barbalbero :)
Hai dimenticato Brandybuck -> Brandigamo
@Bosoneando Questo è un altro buon esempio, ma non stavo cercando di scrivere un elenco completo :)
DVK-on-Ahch-To
2015-06-03 22:14:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A volte lo sono ... a volte no ... ea volte è incoerente tra le traduzioni. Era così incasinato nelle molteplici traduzioni russe, che i fan russi di Tolkien hanno un sacco di barzellette sull'argomento, ad esempio

Un orco, troll e Gollum una volta si riunirono in una radura. Chiedono all'orco: - Chi sei, dicono? - Hobbit, Duc - risponde. Chiedono al troll: - Chi sei? - Anche uno hobbit ... Chiedono a Gollum: - E tu sei uno hobbit? - Sì, ss, hobbit ... - Allora perché siamo così diversi? - E da diverse traduzioni ...

Una volta, un Orco, un Troll e Gollum si sono incontrati in una valle. Gli altri due chiedono all'Orco: chi sei? Lui dice "Sono uno hobbit". Chiedono al Troll chi è. "Sono uno hobbit". Lo chiedono a Gollum lo stesso. "Hobbit". "Allora ... perché siamo tutti così diversi?" - "Perché proveniamo da traduzioni diverse".

O, più ontopic sul nome di Bilbo (punti bonus se ottieni il punto Tolkien della battuta):

Una volta che quattro hobbit si fermarono al confine di due trasferimenti. Uno dice ai suoi compagni: - Ricorda, ora non sono Baggins. Chiederanno, quindi Baggins.

Una volta, quattro hobbit si fermarono al confine di due traduzioni. Uno dice agli altri: " Ricorda, da ora in poi non sono più un Torbins! Se qualcuno lo chiede, sono un Baggins! " ( Nota: "Torbins" è un chiudere la traduzione idiomatica di "Baggins", dal vecchio russo "Torba" == "Bag" )

Torbins ... Baggins ... Underhill?
Eeeek 8- / Torba è borsa anche in polacco - i miei poveri occhi!
Tilia
2015-06-02 21:10:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Aggiungerò solo a breve una nota per il ceco. Quanto alla prima domanda, credo che questa sia più o meno la stessa situazione del tuo caso. Il traduttore ha usato il suo "buon senso" - alcuni nomi sono solo leggermente modificati per adattarsi meglio alla pronuncia ceca (Gollum -> Glum, Hobbit -> Hobit e così via). I cognomi sono comunemente tradotti (Baggins -> Pytlík - "pytlík" è una piccola borsa). Nota che l'elenco completo è nel dizionario. Per quanto riguarda la seconda domanda, non lo so, ma se posso confrontarmi con la situazione nei libri di Pratchett, il traduttore ha detto di aver discusso di questi problemi con l'autore, ma poiché l'autore non parlava ceco, doveva finalmente fidarsi del traduttore ...

J. R. R. e Christopher Tolkien erano entrambi linguisti esperti, però! Anche se certamente non conoscerebbero * ogni * lingua in cui sono stati tradotti i loro libri, è probabile che abbiano un'opinione sulle traduzioni molto più ampia di quella che avrebbe Pratchett.
Credo che Tolkien in realtà corrispondesse alla signora Carroux, l'autore della traduzione tedesca originale. Gli piaceva particolarmente il fatto che fosse in grado di trovare una parola per elfi (Elb / Elben) che è distinta dalla parola Elfe / Elfen.
L'estensione della localizzazione è per lo più simile al tedesco. I nomi inglesi significativi vengono tradotti, altri leggermente modificati per adattarsi meglio alla lingua ceca. C'è una netta differenza tra le traduzioni dello Hobbit e il resto delle opere tradotte (pubblico, traduttori e tempo diversi). Caso interessante sono gli orchi: proprio come "orco" è stato tradotto in "skřet", così "uruk-hai" è stato tradotto in "skurut-hai". Anche l'espressione della compagnia di Haldir di "yrch" fu resa come "skiriti", con disappunto del pubblico di Tolklang. Nello Hobbit, l'orco era "goblin" o "šotouš" (qualunque cosa sia).
Thorsten S.
2015-06-03 08:31:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In tedesco non vengono tradotti solo i nomi, ma anche le aree e altri nomi.

Invariati sono tutti quelli che suonano strani anche in inglese: Gandalf, Sauron, Aragorn, Isildur, Arwen, Boromir, Faramir , Elrond, Gollum &Smeagol, Galadriel, Saruman, Mordor, Gondor, Rohan, Rhun, Harad, Lorien, Fangorn, Moria, Barad-Dur, Uruk-hai, Nazgul.

Bilbo e Frodo Beutlin ("Borsa "=" Beutel ").
Samweis" Sam "Gamdschie
Rosie Hüttinger
Meriadoc" Merry "Brandybock (" Brandy-bock "(buck)
Peregin" Pippin "Tuk
Gimli, Gloins Sohn (figlio di Gloin)
Legolas Grünblatt (foglia verde)

Grima Schlangenzunge (lingua di serpente)

Bosco Atro = Düsterwald
Weathertop = Wetterspitze
Shire = Auenland ("paese dei prati")
Misty Mountains = Nebelgebirge
Gray Havens = Graue Anfurten ...

Sting = Stich
Orcrist = Orkspalter
Glamdring = Feindhammer

Orchi = Orks
Trolls = Trolle
Shelob = Kankra (non ho idea del perché)

Il problema che abbiamo con il tedesco è che molti creatu le res hanno nomi, ma sono abbastanza distinte nella mitologia e nel folklore. Elfo, Elbo e Albare hanno tutti gli stessi nomi per le creature fatate in tedesco che sono piuttosto diversi dagli elfi di Tolkien. I nani, beh, sono un po 'come le controparti di Tolkien, ma potrebbero anche usare la magia nel folklore. Detto questo, il traduttore tedesco usava semplicemente Bilwiß (una specie di demone) come traduzione forgoblin.

Come bonus qui "la" edizione tedesca standard di Klett-Cotta verde con la traduzione di Carroux. È una delle versioni più usate e più antiche, sfortunatamente manca di tutte le appendici tranne la morte di Aragorn. German Tolkien edition

Addendum: Lo Hobbit ha diverse traduzioni (principalmente perché è pensato come un libro per bambini, ad esempio da Wolfgang Krege e Juliane Hehn-Kynast). La versione che ho letto è stata pubblicata nel 1974 da dtv junior (ha un drago con ali di farfalla blu ... sì, hai letto bene), quindi è assolutamente possibile che la traduzione sia stata un po 'alterata.

Da quali traduzioni hai preso questi nomi? Mi sembra di ricordare di aver letto Orcrist e Glamdring nelle mie traduzioni di Carroux, ma è passato del tempo.
Lucas Hoffmann
2015-06-03 18:44:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In portoghese (Brasile) ci sono molte cose che non vengono tradotte e quelle che in realtà mantengono il loro significato, eccone alcune

Baggins = Bolseiro
Rivendell = Valfenda
Thorin Scudo di Quercia = Thorin Escudo (scudo) de Carvalho (quercia)
Daín Ironfoot = Daín Pé (piede) -de-ferro (ferro)
Barbalbero = Barbárvore - questo è interessante, perché attaccano solo le parole "barba" (barba) e "árvore" (albero) insieme.
Sting = Ferroada
Shire = Condado (contea)
Bag-end = Bolsão (big bag)

Nomi come Minas Tirith, Barad-dûr e simili non sono tradotti.

Qualche altro: Took -> Tûk, Brandbuck -> Brandebuque, Gamgee -> Gamgi. Menzione speciale a Tûk che è in realtà il nome originale di Westron, la mia ipotesi è che non siano riusciti a trovare una traduzione migliore. Prima del prologo dei libri brasiliani credo che ci sia una nota del traduttore che spiega le traduzioni.
Ho appena ricordato quelli: Legolas Greenleaf = Legolas Folha (foglia) -Verde (verde) e Witchking of Angmar = Rei (re) bruxo (strega) de Angmar. Appena torno a casa controllerò la nota del traduttore, ma non sono sicuro che ce ne sia una, almeno sulle mie copie.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...