Domanda:
Cosa o chi erano l'Oracolo e l'Architetto?
Popeye
2012-03-05 19:50:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Cosa o chi erano l'Oracolo e l'Architetto? Erano solo programmi per computer in Matrix, erano macchine o erano essi stessi esseri umani a cui erano state affidate le macchine per svolgere il loro lavoro?

Come alcuni hanno detto, i film spiegano cosa o chi sono. Quindi aggiungerò alla domanda:

  • come sono nati,
  • perché sono stati creati,
  • e (più verso l'architetto ) perché sembra umano? Non è come se vedesse qualcuno. E chi lo controlla come alla fine del terzo film? Non sembra pensare che la pace durerà; se è un programma semplice, non è destinato a pensare che è destinato a fare come gli viene detto.

Anche ciò che è con il bagliore dorato attorno all'Oracolo, ed è stato riavviato l'Oracolo poiché è stata uccisa dal virus Smith, non è vero?

Inizialmente, stavo per votare questa domanda come spiegata nel film stesso. Ma poi, mi sono ricordato che il codice di Oracle sembrava dorato mentre gli agenti erano il normale verde Matrix. C'è sicuramente qualcosa di unico nell'Oracolo, e forse anche nell'Architetto e in alcuni altri.
È stato spiegato nei film, in dettaglio. I due hanno creato la matrice.
@user13095 che non lo rende una cattiva domanda.
@Doug Sto solo rispondendo in base al pulsante di voto, "mostra lo sforzo di ricerca", la domanda è stata risolta in dettaglio nei film.
Inoltre hai posto circa 8 domande qui. Apprezzo che siano tutti correlati, ma immagino che le risposte ad alcuni saranno più interessanti (per te) di altri. Cerca di rimanere concentrato
Sette risposte:
#1
+39
Teknophilia
2012-03-05 22:40:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono entrambi vecchi programmi, che sono stati in Matrix dall'inizio (o subito dopo). L'Oracolo cerca di aiutare gli umani, mentre l'architetto è più allineato con le macchine. Nel terzo film, l'Oracolo afferma che il suo scopo è portare uno squilibrio a Matrix, mentre l'architetto cerca di fare il contrario.

L'Oracolo è un programma progettato per indagare la psiche umana, rendendola più facile per le persone ad accettare Matrix. L'architetto ha creato due versioni di Matrix, un paradiso e un incubo, entrambe rifiutate dagli umani. Insieme all'Oracolo, ha creato la terza versione, che è stata accettata dalla maggior parte.

L'Oracolo aiuta l'Uno, e chiunque lo segue, a disconnettersi da Matrix, il che rende il sistema più stabile. L'architetto cerca di distruggere Sion e unire l'Uno con la Sorgente, per introdurre anche la stabilità per un altro ciclo.

Quando negli ultimi 2 film, l'Oracolo aiuta Neo e Smith a salire al potere (e sbilancia Matrix ), aiuta a creare una relazione più nuova e più stabile tra gli esseri umani e le macchine e crea una matrice più stabile. La conversazione tra lei e l'architetto suggerisce questo, poiché lui le dice che "ha giocato un gioco molto pericoloso", e lei risponde che "il cambiamento è sempre".

Il pensiero è che se questi due sono solo programmi per computer, non possono pensare o giocare l'uno contro l'altro, possono solo entrare in conflitto tra loro, il che a sua volta creerebbe un errore di compilazione del computer con conseguente urlo della matrice. Tutto sommato sono loro il problema.
@mattInman: sono esseri senzienti indipendenti, quindi ovviamente possono pensare e giocare l'uno contro l'altro.
@Popeye: La tua analogia si concentra sul ** tempo di compilazione **, ma Architect e Oracle operano a ** runtime ** (Matrix e la maggior parte del mondo dei computer è un server di produzione).Dato che sai cosa sono gli errori di compilazione, presumo che non ho bisogno di elaborare in che modo questi sono diversi.
#2
+14
Null
2015-02-06 23:07:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

The Oracle

The Oracle è un programma del mondo delle macchine. Ciò è esplicitamente confermato sia da lei che dall'Architetto in Matrix Reloaded . La relativa conferma da parte di Oracle è:

Oracle: Quindi. Togliamo di mezzo le cose ovvie.

Neo: Non sei umano, vero?

Oracle: Beh, è ​​difficile essere più ovvi di così.

Neo: Se dovessi indovinare, direi sei un programma del mondo delle macchine . Anche lui [Seraph].

Oracle: Fin qui tutto bene.

La citazione pertinente dell'architetto spiega anche perché è stato creato:

Architetto: Da allora ho capito che la risposta mi sfuggiva perché richiedeva una mente inferiore, o forse una mente meno vincolata dai parametri della perfezione. Così la risposta è stata trovata per caso da un altro: un programma intuitivo, inizialmente creato per indagare alcuni aspetti della psiche umana. Se fossi il padre di Matrix, lei sarebbe senza dubbio sua madre.

Neo: The Oracle.

The Architect

The Architect spiega in The Matrix Reloaded perché è stato creato:

Io sono l'architetto. Ho creato Matrix.

Quindi è alleato delle Macchine.

L'Architetto è sicuramente una macchina; in The Matrix Revolutions chiede retoricamente all'Oracolo se pensa che sia un umano:

L'Oracolo: ho la tua parola?

Architetto: cosa pensi che io sia? Umano?

Questa è la sua conferma più esplicita che non è umano .

Non è così chiaro se sia semplicemente un programma all'interno di Matrix o se sia una macchina del mondo reale collegata a Matrix. Poiché l'Architetto definisce se stesso e l'Oracolo il padre e la madre di Matrix, e l'Oracolo è un programma, per simmetria l'Architetto può essere solo un programma. D'altra parte, deve essere esistito prima di Matrix (da quando l'ha creato) e per questo motivo potrebbe essere necessario essere una macchina del mondo reale.

L'Architetto ha un aspetto umano perché come parte di il sistema delle Macchine deve spiegare la scelta richiesta a The One - quindi fa interagire con un essere umano come una parte importante e necessaria del suo ruolo. Allo stesso modo, l'Oracolo richiede un'apparenza umana per conversare con The One.

#3
+8
Aaron Digulla
2012-03-05 21:24:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oracle e Architect sono entrambe le macchine che hanno costruito Matrix in primo luogo. A differenza degli agenti, esistevano prima che Matrix fosse costruito. Quindi non sono "solo" semplici programmi, ma hanno un'influenza anche nel mondo reale.

Solo perché esistevano prima di Matrix non significa necessariamente che abbiano ancora un "corpo" macchina. I programmi possono entrare e uscire da Matrix tramite "backdoor del programmatore" e tramite "hack" come il tunnel di Train Man. L'architetto è probabilmente così vecchio, e così integrato con il monitoraggio di Matrix, che si è lasciato alle spalle qualunque guscio robotico avesse avuto secoli fa. Ricorda anche che le macchine hanno degli scopi; l'architetto potrebbe essere stato creato con il preciso scopo di progettare Matrix, e quindi potrebbe aver vissuto in un supercomputer la sua intera esistenza.
Il mio punto principale è ancora valido: gli agenti non hanno influenza nel mondo reale mentre questi due programmi lo fanno. Che abbiano ancora un corpo reale o meno non li rende speciali - solo la loro capacità di "vedere" in qualche modo l'esterno e la loro più ampia conoscenza di ciò che sta accadendo.
#4
+5
Dan Malone
2016-05-05 00:25:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Forse il tema più importante della trilogia di Matrix è Controllo contro scelta.

L'architetto rappresenta il controllo. Dopo che le macchine hanno sconfitto l'umanità, è stato l'Architetto a progettare Matrix per tenere l'umanità sotto controllo. Ha progettato Matrix, ma non è stato in grado di impedire alla maggior parte dell'umanità di rifiutare Matrix e svegliarsi. "Sono andati persi interi raccolti". Le perdite erano inaccettabili, quindi ha continuato a provare e ha rivisto il suo progetto. Ancora non ha funzionato.

L'Oracolo rappresenta la Scelta. È stata creata dalle Macchine per essere un "partner" opposto dell'Architetto (maschio / bianco + femmina / nero) per aiutare a capire un efficiente sistema di controllo sull'umanità. La sua conclusione fu che l'unico modo per tenere gli umani sotto controllo era dare loro la possibilità di scegliere se accettare o meno Matrix. Ciò significava che ci sarebbe sempre stata almeno una piccola percentuale di umani che avrebbe rifiutato Matrix, così hanno creato Zion come un altro livello di controllo per quegli umani "svegli". Sia Neo che Smith sono il risultato dei suoi metodi. In un certo senso è il vero eroe della storia, perché faceva tutto parte del suo piano che A) Smith alla fine sarebbe diventato così potente da diventare una minaccia per l'intera razza delle Macchine, B) le Macchine avrebbero accettato i termini di pace di Neo in cambio della sconfitta di Smith, e C) che Neo e Smith alla fine si sarebbero uniti e cancellati a vicenda.

#5
+1
Alex Ithema
2015-10-16 07:46:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella mia mente, l'Oracolo rappresenta l'aspetto femminile di Dio (Fonte) e l'Architetto rappresenta l'aspetto maschile. Nessuno dei due è buono o cattivo, lasciano l'asse del bene e del male fino alla loro creazione in modo che possano guardare il tiro alla fune senza (molto) pregiudizi. Suppongo che sia implicito che ognuno di loro avesse idee diverse sul bene e sul male e potrebbe essere prevenuto sul fatto che il caos sia buono e l'ordine sia cattivo o viceversa. È un po 'irrilevante però.

È una bellissima espressione della divina commedia, una quantità infinita di giochi e possibilità all'interno di un universo infinito. Un altro film che ha una dinamica simile è "Il libro della vita".

#6
-4
user23901
2014-03-15 17:34:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Architect e Oracle sono riferimenti all'architettura di sistema (circuiti) e UNIX (il sistema operativo più vecchio). I due dovevano originariamente lavorare insieme molto tempo fa, quando i progressi del computer venivano immaginati e sviluppati per aiutare l'umanità, solo per portare alla schiavitù umana. Oracle è stato creato per l'interazione umana e mentre l'interazione umana si è evoluta, lei si è evoluta con essa. Oracle potrebbe aver cercato Neo come un adeguato aggiornamento per architetti (flash BIOS).

Ciò non sembra migliorare la risposta accettata di due anni fa, e aggiunge opinioni al contrario di fatti verificabili che possono essere citati. Ne avrai il controllo.
#7
-4
Jack Vance
2015-10-05 07:30:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non capisco perché si chiamino le macchine Oracle e Architect. Le macchine sono dispositivi meccanici, essenzialmente robot. Le macchine in questione sono controllate da programmi. Questi programmi sono la sensibilità del mondo delle macchine e lo sono stati sin dall'inizio. Questa è la storia di una forma di vita macchina / programma e una forma di vita organica / umana, la differenza fondamentale tra loro e il loro tentativo di coesistenza.

L'architetto rappresenta la quintessenza della vita della macchina. Perfezione. Ordine perfetto. Un'armonia di precisione matematica, se vuoi. Nel tentativo di creare un mondo artificiale per gli umani, l'Architetto era destinato al fallimento poiché gli esseri umani richiedono scelta / libero arbitrio, che non può esistere in un sistema perfettamente ordinato

Come afferma l'Oracolo, l'Architetto esiste per bilanciare l'equazione e l'Oracolo serve a sbilanciarlo, risultando in una Matrice accettabile per la vita umana. Il problema è la scelta. Il libero arbitrio non può esistere in un mondo perfettamente ordinato. Per me, le scene di Architect / Oracle (Alpha e Omega) sono ciò che eleva The Matrix in cima alla lista di fantascienza. Pura brillantezza.

Diventare politico per un momento, questo è uno dei motivi per cui la sinistra, il socialismo e il comunismo sono sistemi falliti e perché l'ideologia di sinistra ha portato alla tirannia e alla morte per milioni di persone. La sinistra si basa sulla creazione dell'utopia - una società perfetta - che ovviamente non può esistere. Gli esseri umani richiedono libertà, libertà, libera scelta, anche quando tale scelta si traduce in risultati meno che perfetti e occasionalmente negativi o addirittura "cattivi". Ma sto divagando.

Tornando ad Architetto e Oracolo ... Questo non vuol dire che l'Architetto (ordine perfetto) sia Dio e l'Oracolo (elemento del caos) sia il Diavolo, ma si può vedere una relazione. (A proposito, sono ateo e non sto cercando di inserire la religione.) Se l'umanità fosse perfetta come "Dio" non ci sarebbe umanità, né libero arbitrio. Saremmo tutti identici senza fare scelte libere, comportandoci sempre nel modo migliore e perfetto, seguendo la programmazione. Solo con l'esistenza dell'estremità opposta del continuum, il male, il diavolo, il caos, come vuoi tu, gli umani possono essere umani. L'Oracolo non è malvagio, non è un diavolo. Sto solo cercando di tracciare un parallelo dicendo che l'umanità deve avere la libera scelta che esiste solo tra ordine e caos.

Aggiungerò anche che la perfetta forma di vita della macchina / programma è stata corrotta dall'umanità. I programmi hanno imparato ad abbracciare le emozioni e hanno sviluppato il libero arbitrio. Gli esiliati ... il Merovingio, et al. L'unica cosa che odiavo davvero di Matrix era la ridicola spiegazione "a batteria" del motivo per cui le macchine avevano bisogno degli umani. Sarebbe stato molto meglio dire che le macchine, avendo sviluppato la sensibilità, richiedevano l'interazione umana (desiderata) per la novità - per la nostra capacità di fornire "illogico" al loro sistema. Faremmo un bel "parco giochi" in cui la vita della macchina potrebbe esplorare, svilupparsi e crescere. È noioso interagire solo con altre macchine / programmi.

Mi fermo qui, perché non sto catturando ciò che intendo veramente dire e non ho tempo per affinare questi pensieri. Vorrei poter mettere giù meglio i miei pensieri, ma forse qualcuno avrà qualcosa da aggiungere.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...